Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

TRANSFERT E CONTROTRANSFERT BORDERLINE

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
zailor
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Ce provo... sia mai che mi possiate aiutare.

Qualcuno di voi saprebbe spiegarmi la tipologia di transfert che una donna borderline può generare e come affrontare gli eventuali controtransfert (il focus)? KleanaSaputello

Ho provato a cercare informazioni puntuali su internet ma trovo qualcosa solo di generalista.

Vedi il profilo dell'utente
2
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Sarei curiosa di conoscere il perché di questa tua richiesta, ma tremo al pensiero della risposta.
E attendo con ansia le rispostone al quesito.

Vedi il profilo dell'utente
3
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
zailor padre teresinos

Vedi il profilo dell'utente
4
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
risponderei volentieri se solo capissi la domanda....
abbiamo una donna messa male e questa donna dovrebbe inviarmi i suoi stati mentali probabilmente negativi ed io dovrei rimanere impassibile ed inoltre rispondere con pensieri positivi coinvolgenti?
è giusto?

Vedi il profilo dell'utente
5
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
inviarti i suoi stati negativi, dici?

come minimo te corca

Vedi il profilo dell'utente
6
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@vanth ha scritto:inviarti i suoi stati negativi, dici?

come minimo te corca
ma questa è invasata non borderline!

Vedi il profilo dell'utente
7
sorcetta
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@euvitt ha scritto:risponderei volentieri se solo capissi la domanda....
abbiamo una donna messa male e questa donna dovrebbe inviarmi i suoi stati mentali probabilmente negativi ed io dovrei rimanere impassibile ed inoltre rispondere con pensieri positivi coinvolgenti?
è giusto?

ma questo nn è il caso di una donna messa male... è un classico di una coppia
ok ammetto che a volte sentiamo troppo l'esigenza di sfogarci col compagno SGHIGNAZZARE

Vedi il profilo dell'utente
8
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:
@vanth ha scritto:inviarti i suoi stati negativi, dici?

come minimo te corca
ma questa è invasata non borderline!

un tantino passionale Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
9
zailor
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@euvitt ha scritto:risponderei volentieri se solo capissi la domanda....
abbiamo una donna messa male e questa donna dovrebbe inviarmi i suoi stati mentali probabilmente negativi ed io dovrei rimanere impassibile ed inoltre rispondere con pensieri positivi coinvolgenti?
è giusto?

macchè, siamo alla fase precedente, quella dei cuoricini con l'idealizzazione.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Sto facendo un tirocinio che poi è diventato volontariato in un ospedale di riabilitazione psichiatrica: un tempo li chiamavano manicomi ma con la Basaglia son cambiate tante cose.

Non è la mia prima esperienza e in un ambiente del genere ne succedono parecchie (e potrei raccontarne parecchie avvenute a me): abbiamo psicotici, borderline, disturbi vari di personalità, problemi di gioco compulsivo, problemi di depressione cronica o meno ecc ecc ecc... insomma un fantastico campo di battaglia per un giovane aspirante clinico.

Sono a contatto con i pazienti: meglio dire immerso.

Ho preso una sbandata per una paziente borderline di 26 anni (con problemi di abuso di sostanze, anoressia nervosa, promiscuità sessuale e le classiche tematiche border del senso di vuoto interiore e l’abbandono e gli aspetti relazionali pessimi con la figura paterna).

All’inizio mi ignorava poi, un giorno scambiando due parole generali con lei nell’area sociale dell’istituto ha cominciato in primis a punzecchiarmi con battutine e poi a porre in essere comportamenti seduttivi esplicabili in sintesi: ripetere più volte davanti in presenza di altri pazienti che sono identico a suo cugino (idealizzato con serie sterminata di qualità positive), frasi maliziose (es:cantare guardandomi “sex bomb”, allusioni all’uso migliore della “mazza” in attività di sport sempre rivolta a me), cercare il contatto fisico in alcune attività strutturate (tipicamente: voler fare un ballo di coppia con me), voler conoscere la mia provenienza ed età (alle quali non ho risposto) oltre ad altri miei aspetti personali e a cominciare a farmi complimenti diretti (uno su tutti: “sei carismatico”) sebbene io fossi a parlare con altri pazienti (sorta di pretesti per entrare in relazione con me)

------------------------------------------------------------------------------------------------

Ci son cascato e mi son preso questa mezza cotta per lei nonostante io non sia intenzionato ad andare oltre: so da quale parte della barricata sto.

Ne ho parlato a un psicanalista della struttura il quale, prima si è limitato a dirmi “ti sta corteggiando” e poi è passato a un “devi vedere cosa c’è di lei in te” tutto atto a incentivare il mio insight su cosa può avermi attivato la paziente o su quale parte di lei ho fatto mia.

Ci sono dentro e vorrei capire come affrontare nella maniera più corretta la faccenda.

Vedi il profilo dell'utente
10
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
parlarne col tutor?

al di là della sintomatologia elencata c'è sempre la persona

Vedi il profilo dell'utente
11
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
p.s.
ti sei mai chiesto il perchè di questa tua scelta, chessò, ne hai mai sviscerato le radici in analisi, ad esempio?

Vedi il profilo dell'utente
12
zailor
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
si ne ho parlato e lui mi ha incentivato all'autoanalisi.
Delle risposte me le sono date in merito al perché mi è successo con lei e non con altre pazienti.

Mi preme però come gestire nella maniera più corretta per la paziente la faccenda.

insomma non posso davanti alla paziente avere una faccia del genere --> KleanaInfoiata

Mi trovo meglio con i pazienti che mi attaccano che con quelli seduttivi amorebandiera

Ho comunque in programma un 10 giorni di stacco dall'ospedale e penso questo mi aiuterà ad affrontare tutto con la giusta distanza.

Vedi il profilo dell'utente
13
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
da un'analisi (etero) coi controcazzi non si prescinde, non in questo campo.

devi farti rivoltare come un calzino.
è l'unica arma/risorsa a tua disposizione, nonchè strumento di lavoro.

in caso contrario corri il rischio di farti e fare molto male.

Vedi il profilo dell'utente
14
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
ho lavorato un po' di tempo in una comunità di recupero e potri dirti che il vuoto mentale di tali figure ha una certa attrattiva
di solito quelle che ci rimettono sono le operatrici che rimangono sedotte dai maschi in terapia
potri avanzare ipotesi ma i dati che mi hai fornito sono insufficienti per completare il quadro
...che non devi andare oltre lo hai capito da te
ora dovresti capire che così come non si mette la testa tra le sbarre, altrimenti rimani intrappolato, nello stesso modo non devi infilare la mente in una mente alterata...
rimane il problema di come avere un atteggiamento empatico senza sbilanciarti troppo....ma questo lo devi capire da solo

Vedi il profilo dell'utente
15
zailor
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@euvitt ha scritto:ho lavorato un po' di tempo in una comunità di recupero e potri dirti che il vuoto mentale di tali figure ha una certa attrattiva
di solito quelle che ci rimettono sono le operatrici che rimangono sedotte dai maschi in terapia
potri avanzare ipotesi ma i dati che mi hai fornito sono insufficienti per completare il quadro
...che non devi andare oltre lo hai capito da te
ora dovresti capire che così come non si mette la testa tra le sbarre, altrimenti rimani intrappolato, nello stesso modo non devi infilare la mente in una mente alterata...
rimane il problema di come avere un atteggiamento empatico senza sbilanciarti troppo....ma questo lo devi capire da solo

già



Ultima modifica di zailor il Dom 26 Mag 2013 - 23:35, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
16
zailor
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@vanth ha scritto:da un'analisi (etero) coi controcazzi non si prescinde, non in questo campo.

devi farti rivoltare come un calzino.
è l'unica arma/risorsa a tua disposizione, nonchè strumento di lavoro.

in caso contrario corri il rischio di farti e fare molto male.

doverosa. Qualche idea in merito ce l ho.

Vedi il profilo dell'utente
17
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Non so se sia un tirocinio di laurea o di scuola di specializzazione, né quale sia il tuo indirizzo di riferimento (anche se è intuibile), ma se fossi in te, senza togliere niente a Euvitt, mi rivolgerei al tuo referente o ad un buon manuale.

Vedi il profilo dell'utente
18
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Yale ha scritto:Non so se sia un tirocinio di laurea o di scuola di specializzazione, né quale sia il tuo indirizzo di riferimento (anche se è intuibile), ma se fossi in te, senza togliere niente a Euvitt, mi rivolgerei al tuo referente o ad un buon manuale.
ma non temere...so di non essere uno psicoterapeuta....però conosco l'argomento della conversazione
e so anche che il problema non è di capire cosa sia successo e perchè ( e sin qui l'idea ce l'ho) ma di riuscire a risolvere la situazione in atto e prendere provvedimenti affinché non si riproponga....e qui non mi prendo certo in giro e non prendo in giro il nostro giovane amico
...però possiamo parlarne tra amici, se bene non fa male neppure

Vedi il profilo dell'utente
19
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Zailor, ma tu sei proprio costretto dalle circostanze a stare assai vicino proprio a lei?

Vedi il profilo dell'utente
20
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:
@Yale ha scritto:Non so se sia un tirocinio di laurea o di scuola di specializzazione, né quale sia il tuo indirizzo di riferimento (anche se è intuibile), ma se fossi in te, senza togliere niente a Euvitt, mi rivolgerei al tuo referente o ad un buon manuale.
ma non temere...so di non essere uno psicoterapeuta....però conosco l'argomento della conversazione
e so anche che il problema non è di capire cosa sia successo e perchè ( e sin qui l'idea ce l'ho) ma di riuscire a risolvere la situazione in atto e prendere provvedimenti affinché non si riproponga....e qui non mi prendo certo in giro e non prendo in giro il nostro giovane amico
...però possiamo parlarne tra amici, se bene non fa male neppure


come con le medicine scadute

Vedi il profilo dell'utente
21
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:ho lavorato un po' di tempo in una comunità di recupero e potri dirti che il vuoto mentale di tali figure ha una certa attrattiva
di solito quelle che ci rimettono sono le operatrici che rimangono sedotte dai maschi in terapia
potri avanzare ipotesi ma i dati che mi hai fornito sono insufficienti per completare il quadro
...che non devi andare oltre lo hai capito da te
ora dovresti capire che così come non si mette la testa tra le sbarre, altrimenti rimani intrappolato, nello stesso modo non devi infilare la mente in una mente alterata...
rimane il problema di come avere un atteggiamento empatico senza sbilanciarti troppo....ma questo lo devi capire da solo

mitologiche

detta così fa tanto mostro a 4 teste

Vedi il profilo dell'utente
22
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
borderline o non borderline è pur sempre una femmina, evidentemente ha capito che ti piace e ora gioca a 'tanto non mi prendi'.

Vedi il profilo dell'utente
23
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@vanth ha scritto:
@euvitt ha scritto:ho lavorato un po' di tempo in una comunità di recupero e potri dirti che il vuoto mentale di tali figure ha una certa attrattiva
di solito quelle che ci rimettono sono le operatrici che rimangono sedotte dai maschi in terapia
potri avanzare ipotesi ma i dati che mi hai fornito sono insufficienti per completare il quadro
...che non devi andare oltre lo hai capito da te
ora dovresti capire che così come non si mette la testa tra le sbarre, altrimenti rimani intrappolato, nello stesso modo non devi infilare la mente in una mente alterata...
rimane il problema di come avere un atteggiamento empatico senza sbilanciarti troppo....ma questo lo devi capire da solo

mitologiche

detta così fa tanto mostro a 4 teste
peggio!
ho visto distinti operatrici laureate in psicologia perdere la testa per dei tossici e,senza ovviamente che ci fosse un minimo presupposto terapeutico, trombare con loro nonostante avessero l'AIDS

Vedi il profilo dell'utente
24
Lostboy
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Quando un terapeuta deve andare in terapia perchè infatuatosi di una che aveva in terapia, il terapista esperto non sa consigliarli altro che autoanalizzarsi, costui non trovando lumi su goole approda a chiedere consigli sul da farsi su un forum frequentato in gran parte da gente mediamente esaurita, allora direi che è senz'altro giunto il momento...di andare in terapia

Vedi il profilo dell'utente
25
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@euvitt ha scritto:
peggio!
ho visto distinti operatrici laureate in psicologia perdere la testa per dei tossici e,senza ovviamente che ci fosse un minimo presupposto terapeutico, trombare con loro nonostante avessero l'AIDS

Avranno ricevuto consigli in merito su un forum. KleanaOcchiolino

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum