Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Cos'è la malattìa mentale?

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
baby
Sentiamo cosa dice il Buddha Sosan,terzo Patriarca zen:

"La Grande Via non è difficoltosa
per coloro che non hanno preferenze.
Quando amore e odio sono entrambi assenti,
tutto diventa chiaro ed evidente.
Tuttavia,non appena appare la minima distinzione
il cielo e la terra si separano infinitamente.
Se desideri vedere la verità,
non prendere posizioni nè pronè contro.
La contesa fra ciò che piace e ciò che non piace
è la malattìa della mente."

Semplice no?
E se è così semplice perchè è quasi impossibile capire?
Perchè è REALMENTE al di fuori della mia cultura,
perchè"la mia mamma e il mio papà non mi hanno imparato così."
baby

Vedi il profilo dell'utente
2
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Imparato no -insegnato si sorriso


ti consiglio un libro che si chiama "Veronika decide di morire" di Paulo Coelho proprio sul tema della follia, è stupendo
ti inserisco alcune frasi del libro... cmq ti consiglio di leggerlo tutto...

"La follia è l'incapacità di comunicare le tue idee. È come se fossi in un paese straniero: vedi tutto, comprendi tutto quello che succede intorno a te, ma sei incapace di spiegarti e di essere aiutata, perché non capisci la lingua."

"Se un giorno potrò uscire dal labirinto di me stessa sarò più folle..perchè tutti lo sono! Gli uomini peggiori sono proprio quelli che non sanno di esserlo, perchè continuano a ripetere ciò che gli impongono gli altri.."

"Mantenetevi folli e comportatevi come persone normali. Correte il rischio di essere diversi ma imparate a farlo senza attirare l'attenzione.."

Vedi il profilo dell'utente
3
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
aspetto
In te esistono cose che ti piacciono e cose che ti dispiacciono?
Non scappare ! Affronta Sosan!

PS: Paolo Coelho non è un Illuminato ma Sosan sì.
fame

Vedi il profilo dell'utente
4
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
E' curioso che a domandarselo sia qualcuno che poco prima ha chiesto se Buddah era lui... inizio a sorridere

Vedi il profilo dell'utente
5
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
hakimsanai43 ha scritto: aspetto
In te esistono cose che ti piacciono e cose che ti dispiacciono?
Non scappare ! Affronta Sosan!

PS: Paolo Coelho non è un Illuminato ma Sosan sì.
fame


ma che tipo di contratto "di Luce " ha sto Sosan.

una sola domanda , hai mai avuto a che fare con quelli che chiami "malati mentali" bruttissima parola tra l'altro?

Vedi il profilo dell'utente
6
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
cinzia ha scritto:Imparato no -insegnato si sorriso


ti consiglio un libro che si chiama "Veronika decide di morire" di Paulo Coelho proprio sul tema della follia, è stupendo
ti inserisco alcune frasi del libro... cmq ti consiglio di leggerlo tutto...

"La follia è l'incapacità di comunicare le tue idee. È come se fossi in un paese straniero: vedi tutto, comprendi tutto quello che succede intorno a te, ma sei incapace di spiegarti e di essere aiutata, perché non capisci la lingua."

"Se un giorno potrò uscire dal labirinto di me stessa sarò più folle..perchè tutti lo sono! Gli uomini peggiori sono proprio quelli che non sanno di esserlo, perchè continuano a ripetere ciò che gli impongono gli altri.."

"Mantenetevi folli e comportatevi come persone normali. Correte il rischio di essere diversi ma imparate a farlo senza attirare l'attenzione.."

Bellissimo libro!

Vedi il profilo dell'utente
7
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
cinzia ha scritto:
hakimsanai43 ha scritto: aspetto
In te esistono cose che ti piacciono e cose che ti dispiacciono?
Non scappare ! Affronta Sosan!

PS: Paolo Coelho non è un Illuminato ma Sosan sì.
fame


ma che tipo di contratto "di Luce " ha sto Sosan.

una sola domanda , hai mai avuto a che fare con quelli che chiami "malati mentali" bruttissima parola tra l'altro?

Ma cosa hai capito?
Se malattìa mentale significa avere preferenze,allora TUTTA l'umanità è malata di mente!
Ed è così
scratch

Vedi il profilo dell'utente
8
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Pazza_di_Acerra ha scritto:E' curioso che a domandarselo sia qualcuno che poco prima ha chiesto se Buddah era lui... inizio a sorridere


Se Buddha non è il cognome di Siddharta Gautama e se Siddharta è arrivato nel parco dei cervi
dove doveva tenere una conferenza in compagnia di tanti Buddha quanti sono i granelli di sabbia
di 10.000 fiumi Gange,cosa significa l'aggettivo buddha?

scratch

Vedi il profilo dell'utente
9
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Siddharta Gaetano

Vedi il profilo dell'utente
10
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Risposta seria


La malattia mentale è ciò che si incontra al punto di convergenza tra convenzione e qualità della vita.
Mi spiego.
La malattia mentale è la dicitura che raggruppa ciò che la società epura da se non riuscendo a ricondurlo entro le proprie strutture ( sociali, morali, etiche, epistemologice, pragmatiche ecc) che definiscono ciò che è norma. La prova di questo è che chi è folle nella nostra cultura altrove è illuminato o dotato di poteri sciamanici. La malattia mentale è in questo senso un prodotto culturale e un prodotto recentissimo ( date uno sguardo a "Il grande internamento" e "La logica della follia" di Foucault.... se ne era parlato anche qui nella notte dei tempi e io ho adorato questi libri http://www.lavalledelleco.net/t157-il-grande-internamento-e-la-logica-della-follia).
Però si rischia di spertegare del tutto e di finire a svolazzare nelle etere se si dimentica che oggettivamente esistono stati che generano malessere perchè impediscono di vivere alcuni aspetti dell'esistenza fondamentali. Malattia mentale è ciò che rende, in modo non accidentale certi ambiti della vita inaccessibile con conseguente sofferenza.
Se mettete insieme questi due insiemi, la loro intersezione corrisponderà a ciò che, ragionevolmente e senza ipocrisie di qualsivoglia natura può essere definito senza timore malattia mentale.


Se volete ci metto un secondo me, ma in realtà ne sono discretamente convinta.

Vedi il profilo dell'utente
11
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
"La malattia mentale è la dicitura che raggruppa ciò che la società epura da se non riuscendo a ricondurlo entro le proprie strutture ( sociali, morali, etiche, epistemologice, pragmatiche ecc) che definiscono ciò che è norma."


non tutto ciò che non rientra in questa norma necessariamente soffre. o no?

Vedi il profilo dell'utente
12
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
hakimsanai43 ha scritto:
cinzia ha scritto:
hakimsanai43 ha scritto: aspetto
In te esistono cose che ti piacciono e cose che ti dispiacciono?
Non scappare ! Affronta Sosan!

PS: Paolo Coelho non è un Illuminato ma Sosan sì.
fame


ma che tipo di contratto "di Luce " ha sto Sosan.

una sola domanda , hai mai avuto a che fare con quelli che chiami "malati mentali" bruttissima parola tra l'altro?

Ma cosa hai capito?
Se malattìa mentale significa avere preferenze,allora TUTTA l'umanità è malata di mente!
Ed è così
scratch


certo che si
La personalità rappresenta una sorta di biglietto da visita dell'individuo che attraverso scelte , comportamenti e pensieri trasmette all'esterno un'idea riconoscibile di sé.
Queste regolarità si esprimono anche attraverso i gusti x,appunto , LE PREFERENZE....
Avviene in tutto il mondo animale...

Vedi il profilo dell'utente
13
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

Vedi il profilo dell'utente
14
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
[quote="NinfaEco"]Risposta seria


La malattia mentale è ciò che si incontra al punto di convergenza tra convenzione e qualità della vita.
Mi spiego.
La malattia mentale è la dicitura che raggruppa ciò che la società epura da se non riuscendo a ricondurlo entro le proprie strutture ( sociali, morali, etiche, epistemologice, pragmatiche ecc) che definiscono ciò che è norma. La prova di questo è che chi è folle nella nostra cultura altrove è illuminato o dotato di poteri sciamanici. La malattia mentale è in questo senso un prodotto culturale e un prodotto recentissimo ( date uno sguardo a "Il grande internamento" e "La logica della follia" di Foucault.... se ne era parlato anche qui nella notte dei tempi e io ho adorato questi libri http://www.lavalledelleco.net/t157-il-grande-internamento-e-la-logica-della-follia).
Però si rischia di spertegare del tutto e di finire a svolazzare nelle etere se si dimentica che oggettivamente esistono stati che generano malessere perchè impediscono di vivere alcuni aspetti dell'esistenza fondamentali. Malattia mentale è ciò che rende, in modo non accidentale certi ambiti della vita inaccessibile con conseguente sofferenza.
Se mettete insieme questi due insiemi, la loro intersezione corrisponderà a ciò che, ragionevolmente e senza ipocrisie di qualsivoglia natura può essere definito senza timore malattia mentale.
facepalm


Risposta seria?
Risposta seria a 3+3=6 ?
facepalm


Vedi il profilo dell'utente
15
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
luci62 ha scritto: "La malattia mentale è la dicitura che raggruppa ciò che la società epura da se non riuscendo a ricondurlo entro le proprie strutture ( sociali, morali, etiche, epistemologice, pragmatiche ecc) che definiscono ciò che è norma."


non tutto ciò che non rientra in questa norma necessariamente soffre. o no?
fischio
Ripeto:"La contesa fra ciò che piace e ciò che non piace è la malattìa della mente."
e,se è così tutta l'umanità è malata di mente e la cura non viene dalla psichiatria
ma dai Buddha come Sosan.
sadness

Vedi il profilo dell'utente
16
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
peccato,non lo conosco.
però so di uno che fa miracoli con le tisane............ SGHIGNAZZARE

Vedi il profilo dell'utente
17
Lostboy
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Secondo Freud la malattia mentale insorge quando da piccolo la mamma non ti fa fare la cacca quando ti scappa ma ti costringe a controllare gli orifizi, così facendo a un certo punto poi ti va la merda al cervello...almeno io l'ho capita così

Vedi il profilo dell'utente
18
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Forse la malattia mentale è semplicemente un eccesso di virtualizzazione della realtà. Vivere in un mondo che rende difficile sopravvivere in QUESTO mondo...

Vedi il profilo dell'utente
19
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
pensare che fino a non molti anni fa persino l'omosessualità era consideratoa malattia mentale.

Vedi il profilo dell'utente
20
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Lostboy ha scritto:Secondo Freud la malattia mentale insorge quando da piccolo la mamma non ti fa fare la cacca quando ti scappa ma ti costringe a controllare gli orifizi, così facendo a un certo punto poi ti va la merda al cervello...almeno io l'ho capita così

Esattamente !
Il coflitto fra ciò che piace e cioè fare la cacca e quella babbea della madre che,in nome del PDL
vuole che tu faccia la cacca alle ore 9.47 in nome di Berlusconi.
E ciò dispiace.

Vedi il profilo dell'utente
21
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
luci62 ha scritto:pensare che fino a non molti anni fa persino l'omosessualità era consideratoa malattia mentale.
sadness
Non molti anni fa?
Una cosa è ciò che la gente realmente pensa e tutt'altra cosa è ciò che dice in nome di......
Fino al XVII secolo gli omosessuali venivano impalati e quella stessa gente che li impalava oggi dice
che non bisogna essere omofobi.
L'evoluzione umana non va avanti in migliaia di anni ma in milioni.

Vedi il profilo dell'utente
22
Lostboy
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
hakimsanai43 ha scritto:
Lostboy ha scritto:Secondo Freud la malattia mentale insorge quando da piccolo la mamma non ti fa fare la cacca quando ti scappa ma ti costringe a controllare gli orifizi, così facendo a un certo punto poi ti va la merda al cervello...almeno io l'ho capita così

Esattamente !
Il coflitto fra ciò che piace e cioè fare la cacca e quella babbea della madre che,in nome del PDL
vuole che tu faccia la cacca alle ore 9.47 in nome di Berlusconi.
E ciò dispiace.


Già, Berlusconi invece fortunatamente al contrario della mamma ti fa cagare a tutte le ore

Vedi il profilo dell'utente
23
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
ma dalla faccia che ha caga poco

Vedi il profilo dell'utente
24
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
la malattia mentale è quella cosa che se commetti un omicidio può far la differenza tra libertà o galera. Senza arrivare a tanto, è socialmente accettato che una mente malata non possa essere ritenuta responsabile delle proprie azioni. Volendo, da ciò se ne può evincere che il problema, in una mente malata, sia l' inconsapevolezza delle proprie azioni; ergo una mente malata è una mente inconsapevole delle proprie azioni.

Vedi il profilo dell'utente
25
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
luci62 ha scritto:ma dalla faccia che ha caga poco

Chiederò consiglio al mio medico giapponese Kagapoko Kifa Pokomoto.

Sayonara. cool

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum