Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Dieta per stare bene. Consigli per un'alimentazione sana, gustosa e ipocalorica

Condividere 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 3 di 4]

51
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico





Vedi il profilo dell'utente
52
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
vanth ha scritto:






azz.....sei venuta perfetta!!!!

Vedi il profilo dell'utente
53
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
tutto merito di una sana alimentazione, associata ad una costante attività fisica (nonchè a massicce dosi di acido valproico)



...e comunque dal vivo sono decisamente più gnocca

Vedi il profilo dell'utente
54
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
vanth ha scritto:


consigli sensati e salutistici finora non ne ho letti


Ora non esageriamo però con le demolizioni!


non saltare i pasti è un consiglio salutistico
evitare di condire troppo e adoperare invece
odori, aceto di mele, limone
è un consiglio salutistico
eliminare il sale è un consiglio salutistico
fare moto è un consiglio salutistico

Vedi il profilo dell'utente
55
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Cenere79 ha scritto:
vanth ha scritto:


consigli sensati e salutistici finora non ne ho letti


Ora non esageriamo però con le demolizioni!


non saltare i pasti è un consiglio salutistico
evitare di condire troppo e adoperare invece
odori, aceto di mele, limone
è un consiglio salutistico
eliminare il sale è un consiglio salutistico
fare moto è un consiglio salutistico


quello mi è stato chiesto .......parole semplici , cose ancora più semplici.

lascia stare.....poi queste sono quelle che fanno le diete da sole pensando si "saperne di più"e finiscono per andare dal nutrizionista per risistemare..gli errori
e ti giuro che su queste cose non si scherza.

con persone del genere non si dialoga...si finisce per litigare
e non sono qui per questo. Linguino




Vedi il profilo dell'utente
56
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
cinzia ha scritto:

lascia stare.....poi queste sono quelle che fanno le diete da sole pensando si "saperne di più"e finiscono per andare dal nutrizionista per risistemare..gli errori
e ti giuro che su queste cose non si scherza.


Questo non lo condivido.
Non mi piace insinuare come siano e cosa facciano persone che non conosco.
Quanto alle diete, io sono dell'idea che se una persona non ha
particolari problemi (e questo andrebbe sempre verificato
con controlli periodici), dovrebbe essere perfettamente in grado
di alimentarsi correttamente. Cioè le "regole" alla fine sono davvero
poche e semplici. Detesto i "fondamentalismi", e il demonizzare
certi alimenti quando il problema è più che altro quello della
varietà e della quantità di ciò che si mangia.
Prendi lo zucchero. Ok, è vero che esistono alternative valide e io stessa
ne ho indicata qualcuna. Ma non vedo come possa
nuocere un poco di zucchero in una bevanda.
Ovvio che il problema si pone se devo ricorrere a una sostanza
dolcificante più volte al giorno.
Etc. Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
57
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Cenere79 ha scritto:
cinzia ha scritto:

lascia stare.....poi queste sono quelle che fanno le diete da sole pensando si "saperne di più"e finiscono per andare dal nutrizionista per risistemare..gli errori
e ti giuro che su queste cose non si scherza.


Questo non lo condivido.
Non mi piace insinuare come siano e cosa facciano persone che non conosco.
Quanto alle diete, io sono dell'idea che se una persona non ha
particolari problemi (e questo andrebbe sempre verificato
con controlli periodici), dovrebbe essere perfettamente in grado
di alimentarsi correttamente. Cioè le "regole" alla fine sono davvero
poche e semplici. Detesto i "fondamentalismi", e il demonizzare
certi alimenti quando il problema è più che altro quello della
varietà e della quantità di ciò che si mangia.
Prendi lo zucchero. Ok, è vero che esistono alternative valide e io stessa
ne ho indicata qualcuna. Ma non vedo come possa
nuocere un poco di zucchero in una bevanda.
Ovvio che il problema si pone se devo ricorrere a una sostanza
dolcificante più volte al giorno.
Etc. Sorriso Scemo

Neppure loro devono insinuare nulla sulla mia persona.
hai perfettamente ragione..ma essere aggredita e chiamata incompetente, scusa ma non ci sto..tanto più che ho dato consigli semplici per questo motivo.(non trovo deontologico addentrarmi in argomenti più specifici"
Ho solo parlato di uno zucchero artificiale per chi , ad esempio prende caffè e cappuccini durante la giornata
3 cucchiaini al g di zucchero, in una persona normopeso non fanno la differenz
A .nessuno permetto di offendermi
Sulle cose si discute ..in maniera ragionevole e non
dal "palco" ...dicendo " so più io che te" perchè questo è stato detto.

Vedi il profilo dell'utente
58
An Boum
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Bando alle ciance, utilizzate questa

http://www.pixmania.com/it/it/5453556/art/tefal/friggitrice-actifry-famil.html

è fantastica, frigge con un cucchiaio d'olio e senza cattivi odori, l'ho vista all'opera.

LA VOGLIO

Vedi il profilo dell'utente
59
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
FragolinaBoumBum ha scritto:Bando alle ciance, utilizzate questa

http://www.pixmania.com/it/it/5453556/art/tefal/friggitrice-actifry-famil.html

è fantastica, frigge con un cucchiaio d'olio e senza cattivi odori, l'ho vista all'opera.

LA VOGLIO
dove sarà il trucco ? gattina
comunque, la voglio pure io;

stasera però, branzino al forno e fragole Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
60
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
FragolinaBoumBum ha scritto:Bando alle ciance, utilizzate questa

http://www.pixmania.com/it/it/5453556/art/tefal/friggitrice-actifry-famil.html

è fantastica, frigge con un cucchiaio d'olio e senza cattivi odori, l'ho vista all'opera.

LA VOGLIO

Io ormai ho deciso che i fritti me li faccio in forno.
Senza manco usare l'olio: carta da forno.

Vedi il profilo dell'utente
61
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Cenere79 ha scritto:Io ormai ho deciso che i fritti me li faccio in forno.
Senza manco usare l'olio: carta da forno.
faccio così pure io, ma non è proprio la stessa cosa, buonissimi, eh, ma la differenza si sente...

Vedi il profilo dell'utente
62
An Boum
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non so tecnicamente come funziona ma ho visto il risultato.
Beh qui se no si fanno patatine e cotolette fritte almeno una volta alla settimana...ed io odio la frittura perchè poi mi puzzano i capelli,
però mi piace mangiarla e con quest'aggeggio è molto meno dannosa per la salute.

Vedi il profilo dell'utente
63
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Cenere79 ha scritto:
vanth ha scritto:


consigli sensati e salutistici finora non ne ho letti


Ora non esageriamo però con le demolizioni!


non saltare i pasti è un consiglio salutistico
evitare di condire troppo e adoperare invece
odori, aceto di mele, limone
è un consiglio salutistico
eliminare il sale è un consiglio salutistico
fare moto è un consiglio salutistico

ok ma
dimezzare le porzioni (non ha senso)

utilizzare piatti e posate di dimensioni lillipuziane

evitare i legumi (erroneamente ridotti a rango di vegetali)

non direi


e, se permetti, da una persona che si autodefinisce "esperta" uno si aspetta, non dico disquisizioni dietoterapiche, anche perchè sprovvista di una formazione medica, ma quantomeno non baggianate.

lo zucchero, che in questo caso suppongo identificato unicamente come saccarosio, viene prodotto così
http://www.youtube.com/watch?v=0sAexkaALVI

i prodotti ad elevato indice glicemico vanno ad agire sugli stessi circuiti cerebrali responsabili dell'istaurarsi delle dipendenze, ed per questo che più ne mandi giù, più ne vuoi, alterando il senso di fame/sazietà



e questo a prescindere dal contenuto calorico


poi ognuno fa ciò che vuole, ovvio.




Vedi il profilo dell'utente
64
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
FragolinaBoumBum ha scritto:Non so tecnicamente come funziona ma ho visto il risultato.
Beh qui se no si fanno patatine e cotolette fritte almeno una volta alla settimana...ed io odio la frittura perchè poi mi puzzano i capelli,
però mi piace mangiarla e con quest'aggeggio è molto meno dannosa per la salute.
in quel caso, più che il fritto in sé, devi sta' attenta alle patate, che alzano la glicemia notevolmente;

l'unica idea sulla dieta che mi sono fatto - premetto, occupandomi in quel caso per lavoro della questione - è che il nostro organismo probabilmente non ha avuto ancora il tempo sufficiente per adattarsi ad una dieta così ricca di glucidi come la nostra, e il pancreas si stressa troppo;
anche il sovrappeso da iper-assimilazione ha molto probabilmente una radice in questo stress e nell'insulino-resistenza;

infatti, le popolazioni caucasoidi, insomma i "bianchi", che hanno radici agricole più antiche, sono anche quelle - a parità di dieta, beninteso - più resistenti al diabete.

Vedi il profilo dell'utente
65
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
cinzia ha scritto:


Neppure loro devono insinuare nulla sulla mia persona.
hai perfettamente ragione..ma essere aggredita e chiamata incompetente, scusa ma non ci sto..tanto più che ho dato consigli semplici per questo motivo.(non trovo deontologico addentrarmi in argomenti più specifici"
Ho solo parlato di uno zucchero artificiale per chi , ad esempio prende caffè e cappuccini durante la giornata
3 cucchiaini al g di zucchero, in una persona normopeso non fanno la differenz
A .nessuno permetto di offendermi
Sulle cose si discute ..in maniera ragionevole e non
dal "palco" ...dicendo " so più io che te" perchè questo è stato detto.

tu, di contro, non ti fai problemi a esplicitare a Coraline e compagnia (cit.) quanto non ne capisca una mazza.

nessuno ti ha dato dell'incompetente, mettere in discussione la qualità dei tuoi interventi, manco si trattasse del sacro verbo, è ben altra cosa.

mi correggo, hai sottovalutato i tuoi interlocutori

Vedi il profilo dell'utente
66
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
FragolinaBoumBum ha scritto:Non so tecnicamente come funziona ma ho visto il risultato.
Beh qui se no si fanno patatine e cotolette fritte almeno una volta alla settimana...ed io odio la frittura perchè poi mi puzzano i capelli,
però mi piace mangiarla e con quest'aggeggio è molto meno dannosa per la salute.

Capisco.
Però la frittura, se non si eccede, non è dannosa per la salute.
Importante è friggere in abbondante olio e usare
un olio con un alto punto di fumo.

P.S. Anch'io detesto puzzare di fritto Mad2
e poi la cucina dopo aver fritto .... facepalm

Vedi il profilo dell'utente
67
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
cinzia ha scritto:


quello mi è stato chiesto .......parole semplici , cose ancora più semplici.

lascia stare.....poi queste sono quelle che fanno le diete da sole pensando si "saperne di più"e finiscono per andare dal nutrizionista per risistemare..gli errori
e ti giuro che su queste cose non si scherza.

con persone del genere non si dialoga...si finisce per litigare
e non sono qui per questo. Linguino

non è questione di semplicità ma di inesattezza e approssimazione

"queste" chi Cinzia, ti riferisci a te stessa o a qualche tua sprovveduta conoscenza?

io da una come te non ci manderei nemmeno l'ultimo dei cretini, questo è poco ma sicuro.

una persona che si pone con sì tanta prosopopea e altrettanto poco rispetto e umiltà nei confronti dell'interlocutore, salvo poi dispensare consigli che nemmeno in una delle più frivole delle puntate di viversaniebelli, altro che giornaletti.

eh sì, proprio nata ieri.







Ultima modifica di vanth il Dom 5 Mag 2013 - 20:36, modificato 2 volte

Vedi il profilo dell'utente
68
An Boum
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Magonzo, mi scervello ancora per capire che lavoro fai, se troppo competente di tutto...

Un difetto dovevi pur averlo, sei troppo salutista.

Ma io come faccio a sapere se sono una bianca da radici agricole antiche?

Comunque scherzo, so che fa male...non è che di patate fritte ne mangi tante. Le cucino per i miei figli.

Vedi il profilo dell'utente
69
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
...e per dileguare gli incauti corteggiatori

Vedi il profilo dell'utente
70
An Boum
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Cenere79 ha scritto:
Importante è friggere in abbondante olio e usare
un olio con un alto punto di fumo.

Cenere, lo so. Però la quantità di olio su mezzo chilo di patatine fritte in padella è molto di più di un cucchiaio. Ingerisci sicuramente più calorie e grassi.

Vedi il profilo dell'utente
71
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
vanth ha scritto:

i prodotti ad elevato indice glicemico vanno ad agire sugli stessi circuiti cerebrali responsabili dell'istaurarsi delle dipendenze, ed per questo che più ne mandi giù, più ne vuoi, alterando il senso di fame/sazietà



Chi ha detto il contrario qui?

se io metto un cucchiaino di zucchero nel caffè del mattino
e un altro nel tè del pomeriggio divento dipendente?

Vedi il profilo dell'utente
72
An Boum
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
vanth ha scritto:...e per dileguare gli incauti corteggiatori

rotolarsi dal ridere

i miei peccati di gola, crescendo, si rivolgono più verso i dolci, le patatine non mi stimolano granchè

tu corri per 100 km
pensa alla salute...

Vedi il profilo dell'utente
73
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
FragolinaBoumBum ha scritto:
Cenere79 ha scritto:
Importante è friggere in abbondante olio e usare
un olio con un alto punto di fumo.

Cenere, lo so. Però la quantità di olio su mezzo chilo di patatine fritte in padella è molto di più di un cucchiaio. Ingerisci sicuramente più calorie e grassi.

Vabè! Vorrà dire che se un giorno prevedi di mangiare il fritto,
che so, a pranzo, la sera farai in modo di prepararti una cena
"magra".

Vedi il profilo dell'utente
74
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
FragolinaBoumBum ha scritto:Magonzo, mi scervello ancora per capire che lavoro fai, se troppo competente di tutto...

Un difetto dovevi pur averlo, sei troppo salutista.

Ma io come faccio a sapere se sono una bianca da radici agricole antiche?
in effetti ho fatto per 25 anni un lavoro da tuttologo, che mi ha costretto a studiare un po' di tutto, ma le mie nozioni sono quasi sempre superficiali; adatte ad una discussione da forum, ma superficiali, a parte alcune discipline;

normalmente, le popolazioni europee, e soprattutto quelle mediterranee, hanno selezionato per più tempo l'apparato digerente per una dieta ricca di carboidrati; un aborigeno australiano che si nutra da McDonalds corre più rischi, perché discende molto più da vicino da gente che si è nutrita di caccia e raccolta;

per un motivo analogo, nell'Italia meridionale solo la metà della popolazione digerisce il latte da adulta, mentre ciò avviene per la quasi totalità dei norvegesi; siccome quelli discendono da antenati che non potevano coltivare, causa steppe ghiacciate, la loro unica fonte di zuccheri era il lattosio, e perciò per generazioni si sono selezionati, sopravvivendo e procreando, qulli capaci di digerirlo meglio.

Vedi il profilo dell'utente
75
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Cenere79 ha scritto:
vanth ha scritto:

i prodotti ad elevato indice glicemico vanno ad agire sugli stessi circuiti cerebrali responsabili dell'istaurarsi delle dipendenze, ed per questo che più ne mandi giù, più ne vuoi, alterando il senso di fame/sazietà



Chi ha detto il contrario qui?

se io metto un cucchiaino di zucchero nel caffè del mattino
e un altro nel tè del pomeriggio divento dipendente?


di sicuro ti stai nutrendo di una miscela di ammoniaca, calce, resine, acidi vari e "tracce" di barbabietola.

Vedi il profilo dell'utente
76
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 3 di 4]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum