Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Terapia di coppia: analisi di un mito moderno

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
victorinox
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
La psicologia ha un oggetto di studio che è l'uomo ma varia talmente tanto l'angolazione da cui lo osserva che sarebbe meglio parlare a volte di psicologie. Ad ogni angolazione corrisponde un approccio e a volte più approcci.
La terapia di coppia fa riferimento all'approccio sistemico relazionale, cioè si occupa dell'uomo considerandolo come essere in relazione partendo dal presupposto che i rapportio che intesse constituiscano delle realtà organiche governate da leggi proprie.
In quest'ottica la coppia è più della somma delle due individualità che la compongono, cioè è un sistema regolato con dinamiche proprie caratterizzato dal fatto di ospitare differenze ( tra individui, tra sessi...ecc).
Le coppie che si rivolgono ad uno psicologo per una terapia di coppia sono sempre più numerose e molti interventi sono dettati dal desiderio di crescere e migliorare la qualità della vita.

Ma davvero una terapia può agire sulla coppia?
Credete sia giusto farlo?
Credete sia una possibile soluzione a certi problemi o il sintomo della loro mancata accettazione?



Vedi il profilo dell'utente
2
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Per me è un'idea malsana.
Presunte cure come la terapia di coppia sono delle perversioni della psicoterapia. La psicoterapia si fissa su qualcosa rivelando attraverso questo sintomo il suo male: il desiderio di controllo sul dolore che l'uomo teme.

Esistono certe cose di cui ci si prende cura, ma che non possono essere curate.
La coppia è una di queste.

Vedi il profilo dell'utente
3
Cielo
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
In certe situazioni secondo me la presenza di un terzo estraneo può essere utile per ritrovare il dialogo e la comprensione che talvolta in una coppia si perdono. In quei casi in cui non si parla più, si discute e basta ed ogni parola viene fraintesa io penso che qualcuno che ci aiiuti a ritrovare la lucidità possa essere utile.

Vedi il profilo dell'utente
4
beautiful stranger
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Mi era venuta voglia di provare, per risolvere problemi di comunicazione, ma poi non l'ho fatto. Sono d'accordo con Ninfa quando scrive che la coppia non può essere curata, però con alcune precisazioni. L'amore non può essere curato, la coppia forse sì. Perchè nella nostra società è possibile che le due cose ad un certo punto si scindano, per la presenza del matrimonio, che è tendenzialmente "per sempre", laddove l'amore non lo è quasi mai. Allora, tra persone che non si odiano, anzi si vogliono bene, magari può essere necessario un aiuto per rendersi conto degli ostacoli ad una serena convivenza. Però sono molto scettica: il terzo è appunto un estraneo, c'è una sfera molto intima che rischia di essere violata, il pericolo che si rompano equilibri, magari nevrotici, che reggono il tutto. Non so, magari sarebbe utile leggere le esperienze di chi ci ha provato, perchè in realtà io non so nemmeno in cosa consista questa terapia. Se è per litigare in pubblico, andava bene anche il compianto Funari Suspect

Vedi il profilo dell'utente
5
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
beautiful stranger ha scritto: Se è per litigare in pubblico, andava bene anche il compianto Funari Suspect

è tanto libberadòoorio ! SGHIGNAZZARE

Vedi il profilo dell'utente
6
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
sai che tresca...

Vedi il profilo dell'utente
7
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
NinfaEco ha scritto:Per me è un'idea malsana.
Presunte cure come la terapia di coppia sono delle perversioni della psicoterapia. La psicoterapia si fissa su qualcosa rivelando attraverso questo sintomo il suo male: il desiderio di controllo sul dolore che l'uomo teme.

Esistono certe cose di cui ci si prende cura, ma che non possono essere curate.
La coppia è una di queste.

La terapia di coppia di solito parte dalla coppia ma finisce col soffermarsi sul singolo.
il singolo visto dall'altro e viceversa. ci si mette a nudo come mai potrebbe verificarsi nel quotidiano per quanto la coppia sia forte e affiatata.
Una terapia di coppia non é poi cosí diversa dalla terapia del singolo dove si scoprono lati di sé che non sono mai stati del tutto messi a fuoco.
Quello che puó aiutare é vedere l'altro nella sua completa vulnerabilitá, nella sua fragilitá affinché possa ristabilirsi un rapporto di empatia che il piú delle volte manca.

Tutto questo puó aiutare la coppia.
Certo é che se manca l'amore, la passione...é tutto inutile.

Vedi il profilo dell'utente
8
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Secondo me nella terapia di coppia può capitare facilmente che senza accorgersene l'analista si metta dalla parte del partner del suo stesso sesso.

Vedi il profilo dell'utente
9
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
anfatti, proprio per evitare simili scivoloni controtransferali, spesso i terapeuti sono in due (uomo e donna)

http://www.psychomedia.it/neuro-amp/98-99-sem/zavatt.htm

Vedi il profilo dell'utente
10
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico

Vedi il profilo dell'utente
11
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
NinfaEco ha scritto:Per me è un'idea malsana.
Presunte cure come la terapia di coppia sono delle perversioni della psicoterapia. La psicoterapia si fissa su qualcosa rivelando attraverso questo sintomo il suo male: il desiderio di controllo sul dolore che l'uomo teme.

Esistono certe cose di cui ci si prende cura, ma che non possono essere curate.
La coppia è una di queste.

Non sono d'accordo con te.
Certo...forse una terapia di stampo psicoanalitico mal si presta a questo ambito, ma le terapie (cosiddette "brevi") di coppia in genere funzionano piuttosto bene.

Vedi il profilo dell'utente
12
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Rupa Lauste ha scritto:
Tutto questo puó aiutare la coppia.
Certo é che se manca l'amore, la passione...é tutto inutile.

Toh! Guarda chi c'è.
Ammazza quanto trascuri le tue donne.
Ciao Rupa.

Vedi il profilo dell'utente
13
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Yale ha scritto:
Rupa Lauste ha scritto:
Tutto questo puó aiutare la coppia.
Certo é che se manca l'amore, la passione...é tutto inutile.

Toh! Guarda chi c'è.
Ammazza quanto trascuri le tue donne.
Ciao Rupa.

andiamo in terapia?
festa

Vedi il profilo dell'utente
14
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Rupa Lauste ha scritto:
Yale ha scritto:
Rupa Lauste ha scritto:
Tutto questo puó aiutare la coppia.
Certo é che se manca l'amore, la passione...é tutto inutile.

Toh! Guarda chi c'è.
Ammazza quanto trascuri le tue donne.
Ciao Rupa.

andiamo in terapia?
festa

Sissì...fai lo spiritoso! cavernicolo

Vedi il profilo dell'utente
15
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum