Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Essere Vegetariani, Vegani o Onnivori

Condividere 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vegetariani, Vegani o Onnivori?

11% 11% [ 3 ]
4% 4% [ 1 ]
85% 85% [ 23 ]
Totale dei voti : 27

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 5]

26
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
premesso che ho smesso da secoli di cercare di convincere le persone a dirigersi su alcuni alimenti piuttosto che su altri, una ventina di anni di studio mi hanno convinto che ci sono alimenti non adatti all'uomo
la carne è una di questi
il latte della centrale è veleno puro
i formaggi pure
il prosciutto di maiale è da non toccare nemmeno con le mani
pane pizza biscotti sono da eliminare
....
restano (quasi) tutte le verdure i cereali integrali i legumi un po' di pesce azzurro e la frutta
....
fate come vi pare....non è una religione ed io stesso a volte mi concedo qualche porcata

Vedi il profilo dell'utente
27
kohkarunagi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:premesso che ho smesso da secoli di cercare di convincere le persone a dirigersi su alcuni alimenti piuttosto che su altri, una ventina di anni di studio mi hanno convinto che ci sono alimenti non adatti all'uomo
la carne è una di questi
il latte della centrale è veleno puro
i formaggi pure
il prosciutto di maiale è da non toccare nemmeno con le mani
pane pizza biscotti sono da eliminare
....
restano (quasi) tutte le verdure i cereali integrali i legumi  un po' di pesce azzurro e la frutta
....
fate come vi pare....non è una religione ed io stesso a volte mi concedo qualche porcata
Meglio crepare col colesterolo, i grassi cattivi e le transaminasi alte ma contento piuttosto che coi valori di un bimbo ma incazzato come un talebano. Sarà pure veleno, uan una fiorentina di chianina al sangue la considero uno dei veri piaceri della vita.

Vedi il profilo dell'utente
28
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@euvitt ha scritto:
il latte della centrale è veleno puro
i formaggi pure

E il calcio dove lo prendo?

(a parte nel di dietro, come sempre Sorriso Scemo )

Vedi il profilo dell'utente
29
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Comunque, a me la carne piace
moltissimo, però ne mangio poca,
non per questioni di principio
(anche se non sono insensibile
al problema dei metodi di allevamento
barbari) quanto di salute.
Pesce 1 volta alla settimana
almeno e quello che prendo
più spesso è l'acciuga, che adoro!
Verdura ne mangio tanta, più che
come contorno come piatto vero
e proprio (mi piacciono molto
torte, sformati, polpette di verdura).
Per quanto riguarda i latticini,
bevo il latte la mattina (ma a volte
anche la sera come cena) e
sono una grande consumatrice
di yogurt (rigorosamente bianco).

Vedi il profilo dell'utente
30
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Cenere79 ha scritto:
@euvitt ha scritto:
il latte della centrale è veleno puro
i formaggi pure

E il calcio dove lo prendo?

(a parte nel di dietro, come sempre Sorriso Scemo )
molte verdure sono ricche di calcio ma ne trovi in abbondanza nei fagioli ceci lenticchie....e se la gradisci nella frutta secca
....ovviamente il "mi piace non mi piace" non è in discussione
a me tanto per dire piace tutto:): 

Vedi il profilo dell'utente
31
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@euvitt ha scritto:e se la gradisci nella frutta secca
.... 

Altroché!!!

Vedi il profilo dell'utente
32
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@euvitt ha scritto:
a me tanto per dire piace tutto:): 

Anche il cavolo e gli zucchini lessi?
A me no vomito 

Vedi il profilo dell'utente
33
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Cenere79 ha scritto:
@euvitt ha scritto:
a me tanto per dire piace tutto:): 

Anche il cavolo e gli zucchini lessi?
A me no vomito 
zucchine lesse non ne faccio! se le compro o le cucino trifolate con aglio olio a fette fine in padella oppure al tegame con pomodorini e basilico;
il cavolfiore lesso caldo con olio e limone mi piace e mi piace molto ripassato con aglio e peperoncino
comunque volevo dire che in passato ho mangiato seguendo il palato e divoravo porcellini sardi fiorentine da un chilo pizze con salsiccia e broccoletti....se mi chiedi se mi piacciono queste cose rispondo di sì....però non fanno bene

Vedi il profilo dell'utente
34
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
sono del parere che non esite un alimento che fa bene o male in assoluto...parliamo sempre di quantità.
Se ci si alimenta a base di proteine animali sicuramente nel tempo  si ha un danno  all apparato cardiocircolatorio e all'apparato renale...
Se poi si ha un regime esclusivamente vegetariano mancheranno i mattoncini" proteine" per ricostruire le nostre cellule...poi ci sono alcuni elemeti minerali e vitaminici che in macanza di uncorrispetivo elemento non vengono assorbiti dal nostro corpo...ad esempio il Ca con il fosforo, ma ce ne sono tanti.
Insomma sono del parere che onnivori vuol dire mangiare poco di tutto..anche perchè stare  a tavola è un piacere  e vedere quelle persone così rigide su diete e idee fisse mi fanno pena!

Vedi il profilo dell'utente
35
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Dopo essermi rovinato il sistema cardiovascolare e continuato grazie alla totale mancanza di rispetto che io dico perché non sono ipocondriaco... Kaboom! Infarto e adesso niente uova col bacon, niente foie gras, ma fosse solo quello!

Otraggi... limortaggi quelli quanti ne vuoi... 80 gr di pasta ma come si fa?  Trasgredisco certo ma c'hanno ragione questi vegani (che io vedo come i testimoni di geova, ah ah). Dice che... una mela... e ci faccio le frittelle e non se po' per la glicemia.

Cambiare stile di vita e gli ortaggi quanti ne vuoi... da qualche parte ho letto che fate le crocerossine, ando sta sto posto?

Vedi il profilo dell'utente
36
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
ahahah...dai un po di buona volontà...certo infarto...diabete
non è facile tenere sotto controllo il secondo specialmente.
oltre quel che mangiamo, dobbiamo muoverci, camminare, ridurre le dosi.
80 gr di pasta non sono pochi se messi , per esempio, in un piattino di frutta, è una strategia che appaga l'occhio.

Le crocerossine sono da me....o al CELIO...ce voi annà!!!!
No dai...  

Vedi il profilo dell'utente
37
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Ecco, sai come viene prodotto il foie gras?

Vedi il profilo dell'utente
38
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
si...ma dovrebbe vedere il filmato!!!! pietra



Ultima modifica di cinzia il Mer 3 Lug 2013 - 19:54, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
39
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@cinzia ha scritto:si...ma dovrebbe vedere il filmato!!!! pietra 


Vedi il profilo dell'utente
40
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
A Ci! Al Celio ma che me vuoi mette sull'attenti che te possino! A me me serve che me spiegheno quella cosa del piatto piccolo mentre m'imboccano e me coccolano e mi dicono quanto so' forte e simpatico...

che quando ebbi la prima angina manco mi moglie ci credeva , siamo corsi all'ospedale (Abu Dhabi) ed io "excuse me! credo si di avere un'agnina pectoris - e quella mi fa Angelina chi? e mi moglie romanissima decisa con lìinglese che te lo mando a dì "t'ha detto che c'ha l'infarto" - e m'hanno messo il braccialetto blu! Dico "no blu! Giallo me lo devi da da'! che c'entra il blu?

Poi ando me porti? Io c'ho tre assicurazioni e voglio una zona privata voglio! Eppoi s'è aperta la porta del reparto unità coronarica cure intensive, m'hanno messo un camice aperto dietro che camminavo con le spalle al muro... ok non v'ammorbo che c'avete la critica facile e siete durissimi con gli estranei ed io non sono in vena, ah ah.

Oltre a quanto detto prima 80 gr legumi, 150 gr la carne una rosettina, una frutta - improvvisamente i vegetariani sono meglio bisogna ammetterlo... Ao! Il tofu fa schifo, solo in Thailandia lo cucinano in modo accettabile.

Vedi il profilo dell'utente
41
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
troppo forte!!!
Mio marito quando aveva in corso l'angina...ho subito capito cosa aveva, a portata di mano avevo un farmaco d'emegenza e dopo avergli dato la pasticca il dolore si è calmato...segno evidente che era quello che pensavo...attesa al pronto soccorso 5 ore..senza neppure una flebo...se non fosse intervenuta mia sorella medico, starebbe ancora li ad aspettare.
Poi una volta fatta la diagnosi sono intervenuti per un agioplastica...lui è sovrappeso , ma è golosissimo ..poi ha dovuto semttere di fumare, non è mai stato appassionato di ginnastica..per cui ora va un po meglio ma la pressione arteriosa è sempre altalenante.
meno male che ho un bel cagnolone che lo fa pedalare....ahhahahah


Il tofu fa schifo...come fate a mangiarlo?

Vedi il profilo dell'utente
42
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
il tofu bisogna saperlo fare....prima di tutto deve essere di buona qualità e non quella gelatina bianca con la consistenza dello yogurt al 1% dei grassi tanto cara ai cinesi
poi di per se non ha sapore ma assume il sapore che gli infondi
ben affumicato non è ben distinguibile dalla provola e sotto miso assume il sapore di un buon pecorino sardo
non è male neppure la caprese di tofu e fritto dorato con lo shoyu è da palati fini
oggi mi sparo un tris di verdure
verza Aripassata 'n padella co' mezzo chilo de peperoncino
fagiolini all'agro
datterini dell'orto con basilico

....la sera mi allargo e aggiungo cose tipo olive piccanti pomodori o melanzane sott'olio e un goccio di Brunello doc....rigorosamente bio

Vedi il profilo dell'utente
43
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
e bravo Euvitt...sei di palato fino.

datterini dell'orto sono pomodorini?

stasera avrò merluzzo all'acqua pazza e peperoni in padella.

Vedi il profilo dell'utente
44
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
esatto....sono pomodorini piccini di forma allungata, tipo olive, molto dolci e, al contrario dei ciliegini che sono sputtanati, se ne trovano di buoni
buono il merluzzo ma all'acqua pazza io ci cucino il coccio o gallinella e accoppio al pesce una verdura fresca

Vedi il profilo dell'utente
45
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Euvitt,

A me mi sa tanto che con tutto quello che ci metti per mandare giù il tofu, se mancasse del tutto non te ne accorgeresti nemmeno... e sto scherzando sul fatto dell'assoluta mancanza di sapore di quel finto latticino molle/gelatinoso.

In realtà il tofu mi è piaciuto in un pranzo (offerto perché non l'avrei preso da solo) vicino a Bangkok, a me sembravano dei funghi delicati in quelle loro salse piene di gluttammato monosodico e cordiandolo. Quando mi dissero che era tofu ho iniziato a comprarlo, affumicato o il salsa di soia ma poi (mmmma poi) mi sono detto "ti ho assaggiato, a casa se non mi ti mangio io vai a finì nel pattume... e tu sei proprio quello che appari... niente - oddio c'è il mascarpone!"

Yoghurt? Io ci faccio una specie di besciamella con la quale preparo bocconcini di pollo a curry ma quello yoghurt (Yagurti) è un budino con appena una punta agra.

Si, si, ho un freno per qualche settimana di vita in più ma la qualità della vita per ora non me la faccio intaccare troppo da quello stile di vita chiesto e un po' imposto dai critici moralisti della retta via (ah ah un po' come i guardiani dei fora? Ambe' questi vanno più per la via del retto)...

Palati fini? Nessuna critica onore a voi! Io penso di essere un palato fine come può essere uno schiavo dei sensi, vado (andavo) a caccia delle porcherie che producono endorfine.

Vedi il profilo dell'utente
46
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Sergio....
ogni tanto ci ricasco....ho detto a un toscano che i loro crostini col fegato per me non sanno di niente e me lo sono fatto nemico....e questo dopo avergli lodato i vini locali, i fagioli all'uccelletto, l'uso della salvia e dell'aglio in cottura...le ceche (si pronuncia ce'e....sono livornesi) la ribollita e tutto quello che mi sono sparato nei miei anni trascorsi in toscana
A)ciò che ti piace è ovviamente sacro
B)ciò che fa bene o fa male è oggetto di discussione fatto salvo il punto A)

in tanti anni di studio mi sono fatta un'idea e....costretto all'eliminazione forzata di certi cibi ho cercato le opportune alternative

ho lessato dei borlotti freschi mentre pranzavo con un meloncino....stasera farò una zuppa di fagioli e ci taglierò dentro due fettine di cipolla di tropea e aggiungerò olio al peperoncino fatto da me....non avrò nessun rimpianto per le salsicce di maiale che non mangio da secoli

Vedi il profilo dell'utente
47
Tolstoiano
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
non si può considerare "sacro" tutto ciò che piace a qualcuno, altrimenti si rischia di considerare sacra qualunque cosa, anche la più efferata. Per me "sacro" è ciò che mi dà (ci dà) piacere senza provocare sofferenza agli altri. Gli animali rientrano in questo "altri" perché hanno un sistema nervoso come il nostro, quindi provano dolore e piacere come noi (vale per un cane o un gatto, ma anche per un agnello o un vitello, fino ad arrivare ai pesci). Rinunciare alla carne, per chi riesce a farlo, è una scelta che paga molto, in salute e in coscienza. Essere vegan è la scelta più completa e coerente per chi sia al corrente di tutto ciò che riguarda gli allevamenti e i metodi di produzione della carne (ad esempio, è poco noto che i polli sono fra gli animali che soffrono più in assoluto prima di finire sugli scaffali del supermercato), ma ogni gradino intermedio è già una grande cosa :) Personalmente, consiglio sull'argomento la lettura di Se niente importa di Safran Foer (lo stesso autore di Ogni cosa è illuminata). Un caro saluto

Vedi il profilo dell'utente
48
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
E sulla sensibilità dei vegetali che mi dici?
e se provassero dolore anch'essi?
L'uomo non è misura di tutte le cose.

Vedi il profilo dell'utente
49
Tolstoiano
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
La differenza è come fra tagliarsi i capelli e tagliarsi un dito: dove c'è il sistema nervoso (nel dito) fa più male :)

Vedi il profilo dell'utente
50
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Perché tu ragioni in base a quello che senti tu
e su quello ti regoli.

Vedi il profilo dell'utente
51
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 5]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum