Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Cosa ne pensate di Papa Francesco I?

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 3]

1
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
E' da pochi giorni che è stato eletto il nuovo Papa, e già sta facendo parlare di sè sia per il nome che ha scelto che per la sua umiltà di fronte al popolo. Voi che ne pensate di questo nuovo Papa? amorebandiera saint

Vedi il profilo dell'utente
2
fujiko
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Io sono di parte xk sono cattolica e mi piaceva anche l'altro, ma questo mi sembra davvero adatto ad avvicinare tanti fedeli che si erano allontanati a causa delle porcherie che erano emerse..

Vedi il profilo dell'utente
3
Silentis
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Si chiama Francesco, non Francesco I, comunque che c'è da pensare? Un altro omuncolo come tanti, tutt'altro che esente da porcherie, messo in facciata per far contente e fregate, come al solito, le pecore del Signore.
Insomma, insulso come ogni altro Papa e come tutta l'istituzione della quale viene spacciato per guida.

Vedi il profilo dell'utente
4
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Volevo correggere il nome del papa inserito nel titolo ma vedo che Silentis mi ha bruciata sul tempo.
Quanto alla scelta fatta dai cardinali, bè, mi chiedo...ma il prossimo di dove sarà? Srebrenica?

Vedi il profilo dell'utente
5
Altair
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
.
Somiglia proprio ad un sj

Vedi il profilo dell'utente
6
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
esperto di marketing. e la gente ci crede pure.

Vedi il profilo dell'utente
7
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Viene dall'America Meridionale più precisamente in Argentina, e secondo me ha già dimostrato molta sensibilità dicendo che vorrebbe: "una chiesa povera per i poveri." Poi è logico ognuno lo interpreta come vuole ma secondo me è una brava persona.

Vedi il profilo dell'utente
8
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
anche io sono una brava persona

Vedi il profilo dell'utente
9
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Lady Joan Marie ha scritto:Viene dall'America Meridionale più precisamente in Argentina, e secondo me ha già dimostrato molta sensibilità dicendo che vorrebbe: "una chiesa povera per i poveri." Poi è logico ognuno lo interpreta come vuole ma secondo me è una brava persona.

Ha colpito anche me quella frase, impegnativa.
E sembra che in Argentina abbia avuto uno stile
di vita molto sobrio, malgrado il livello raggiunto
nella gerarchia.

Vedi il profilo dell'utente
10
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
[quote="Cenere79"]
@Lady Joan Marie ha scritto:

Ha colpito anche me quella frase, impegnativa.
E sembra che in Argentina abbia avuto uno stile
di vita molto sobrio, malgrado il livello raggiunto
nella gerarchia.

Sembra anche che la dittatura in Argentina, molto sobriamente, non gli abbia fatto proprio schifo.

Vedi il profilo dell'utente
11
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ognuno ha il suo modo di vedere le cose...

Vedi il profilo dell'utente
12
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non me ne parlate.
Questa nuova amministrazione è già partita male coi disservizi.
Ieri doveva venire il prete a benedirmi la casa per pasqua e non è venuto. Ora mi tocca stare tutto l'anno con la casa maledetta.
Scommetto che agli ebrei queste cose non succedono. Quando c'era lui le benedizioni e le crocifissioni avvenivano in orario.

Vedi il profilo dell'utente
13
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Lui chi?

Vedi il profilo dell'utente
14
Altair
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
___________________________________________

Durante un raduno ecumenico, arriva trafelato un usciere che grida: "Al fuoco, al fuoco, l'edificio sta bruciando!"

I Francescani si radunano e cantano le lodi di frate focu.

I Battisti gridano "Presto, portate l'acqua!"

I Quaccheri ringraziano per la benedizione del fuoco.

I Luterani affiggono 95 tesi dichiarando che il fuoco è totalmente corrotto.

Gli Ebrei mettono un segno sulla porta perché il fuoco non li tocchi.

I Lefebvriani urlano che è la giusta vendetta di Dio.

Gli Ortodossi dicono che non lasceranno che il fuoco occidentale invada il loro territorio.

Gli Anglicani formano una processione e lasciano la comunità per non pagare tasse a Roma.

Gli Scientisti dimostrano che non c'era alcun fuoco.

I Pentecostali aspettano che il fuoco arrivi sulle loro teste.

I Domenicani radunano un capitolo che deve nominare un delegato il quale indice una commissione per studiare il fenomeno scientificamente.

I Benedettini si mettono all'organo e scrivono un nuovo brano musicale in gregoriano "Rustici sic utuntur ad focum".

I Carismatici cantano le lodi del fuoco spirituale.

Opus Dei pensa che è un attentato di Dan Brown.

I Neocatecumenali davanti al fuoco che incombe confessano i loro peccati pubblicamente.

I Salesiani insegnano a non avere paura del fuoco.

I Paolini mandano un giornalista che descrive l'incendio.

I Gesuiti fanno passare un cestino per raccogliere fondi e pagare i danni... KleanaOcchiolino

Vedi il profilo dell'utente
15
LiQuiRizia91
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Io sono disinteressata verso religione e chiesa.
Però ammetto che quando c'è stata la fumata bianca, a prescindere ho sentito qualcosa dentro.
Ma più che la felicità di un nuovo papa ero rapita dall'idea che questi conclave avvengono dal secoli, dal fatto che non si sa cosa avvenga lì dentro di preciso, i riti (la stanza del lacrimatoio) e tutto quello che potrebbe essere di "oscuro" dietro.
Poi parlando specificamente del papa mi spiace per lui, spero sia una persona forte perchè lì dentro di merda secondo me ce n'è parecchia. Magari è l'uomo che dà uno scrollone a tutto e a tutti. Ce ne sarebbe bisogno (ma non è che se scrolla qualcosa io torno a messa, sia chiaro)

Vedi il profilo dell'utente
16
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Coraline ha scritto:

Sembra anche che la dittatura in Argentina, molto sobriamente, non gli abbia fatto proprio schifo.

Sì, e questo è un altro aspetto.
Come pure la più assoluta intransigenza
rispetto a certe questioni dottrinali ed etiche.
Per cui, francamente, non capisco nemmeno
io certo entusiasmo frettoloso che vedrebbe
in lui il papa rivoluzionario capace di portare
fuori la chiesa cattolica dal pantano in cui
si trova.
"Chiesa povera per i poveri" è certamente una frase
ad effetto, ma è troppo presto per affermare che è solo
quello e nient'altro (dopodiché, per come la vedo io,
nessun uomo di chiesa che abbia il potere e i mezzi
per esercitarlo, come il papa, può richiamarsi alla figura
di Francesco d'Assisi. E'quasi una bestemmia).

Vedi il profilo dell'utente
17
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Cenere79 ha scritto:
Sì, e questo è un altro aspetto.
Come pure la più assoluta intransigenza
rispetto a certe questioni dottrinali ed etiche.
Per cui, francamente, non capisco nemmeno
io certo entusiasmo frettoloso che vedrebbe
in lui il papa rivoluzionario capace di portare
fuori la chiesa cattolica dal pantano in cui
si trova.
"Chiesa povera per i poveri" è certamente una frase
ad effetto, ma è troppo presto per affermare che è solo
quello e nient'altro (dopodiché, per come la vedo io,
nessun uomo di chiesa che abbia il potere e i mezzi
per esercitarlo, come il papa, può richiamarsi alla figura
di Francesco d'Assisi. E'quasi una bestemmia).

Credo sia stato eletto proprio lui per tentare almeno una ripulita alla facciata della Chiesa; sta dando segnali quotidiani di presa di distanza dal solito disgustoso sfarzo vaticano (tipo viaggiare in pullmino, scendere tra la gente, indossare scarpe consunte e la croce di ferro, invitare gli argentini a restarsene in patria piuttosto che raggiungerlo a Roma devolvendo il denaro necessario ai poveri, etc etc), ma ciò che è ben più importante sarebbe, per esempio, la posizione che prenderà riguardo ai preti pedofili: saranno ancora "protetti" o lascerà che saranno giudicati come qualsiasi altro cittadino colpevole dello stesso reato?

Vedi il profilo dell'utente
18
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Coraline ha scritto:
Sembra anche che la dittatura in Argentina, molto sobriamente, non gli abbia fatto proprio schifo.
a questa cosa credo relativamente, dato che difficilmente il card. Martini gli avrebbe dato il suo appoggio sapendolo colluso col regime di Videla;

detto questo, il papa è e resta sempre il monarca assoluto di un'istituzione fondata sul dogmatismo e sull'obbedienza alla sua dottrina;
può anche essere una persona simpatica e comunicativa, ma sempre entro quel recinto dogmatico;

un'ultima cosa:
la povertà francescana può certamente idurre in simpatia, ma presenta anche l'altra faccia della medaglia, e cioè l'obbedienza, che ha segnato l'esito della parabola francescana;

l'elogio della poverà predicato ai ricchi e potenti, che diventa sobrietà e morigeratezza, ha un altro significato quando si rivolge a quelli già poveri o umili, come esortazione alla rassegnazione, accontentarsi di poco e non desiderare il di più, quindi, obbedire;

insomma, il classico messaggio delle prediche dei sacerdoti di paese per secoli: donne, siate modeste, obbedite a vostro marito; e agli uomini: non vi ribellate siete signori a casa vostra, ma dovete umiltà e obbedienza nei confronti del padrone e dell'autorità costituita.

Vedi il profilo dell'utente
19
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Magonzo ha scritto:
a questa cosa credo relativamente, dato che difficilmente il card. Martini gli avrebbe dato il suo appoggio sapendolo colluso col regime di Videla;

Non lo so; ho letto un sacco di materiale che direbbe il contrario scratch

detto questo, il papa è e resta sempre il monarca assoluto di un'istituzione fondata sul dogmatismo e sull'obbedienza alla sua dottrina;
può anche essere una persona simpatica e comunicativa, ma sempre entro quel recinto dogmatico;

Già. Ce lo dimentiamo sempre.


la povertà francescana può certamente idurre in simpatia, ma presenta anche l'altra faccia della medaglia, e cioè l'obbedienza, che ha segnato l'esito della parabola francescana;

l'elogio della poverà predicato ai ricchi e potenti, che diventa sobrietà e morigeratezza, ha un altro significato quando si rivolge a quelli già poveri o umili, come esortazione alla rassegnazione, accontentarsi di poco e non desiderare il di più, quindi, obbedire;

insomma, il classico messaggio delle prediche dei sacerdoti di paese per secoli: donne, siate modeste, obbedite a vostro marito; e agli uomini: non vi ribellate siete signori a casa vostra, ma dovete umiltà e obbedienza nei confronti del padrone e dell'autorità costituita.

Non ci avevo pensato. Grazie.

Vedi il profilo dell'utente
20
fujiko
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@LiQuiRizia91 ha scritto:Io sono disinteressata verso religione e chiesa.
Però ammetto che quando c'è stata la fumata bianca, a prescindere ho sentito qualcosa dentro.
Ma più che la felicità di un nuovo papa ero rapita dall'idea che questi conclave avvengono dal secoli, dal fatto che non si sa cosa avvenga lì dentro di preciso, i riti (la stanza del lacrimatoio) e tutto quello che potrebbe essere di "oscuro" dietro.
Poi parlando specificamente del papa mi spiace per lui, spero sia una persona forte perchè lì dentro di merda secondo me ce n'è parecchia. Magari è l'uomo che dà uno scrollone a tutto e a tutti. Ce ne sarebbe bisogno (ma non è che se scrolla qualcosa io torno a messa, sia chiaro)

Wèeeeee ciao liqui!

Vedi il profilo dell'utente
21
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Coraline ha scritto:
@Magonzo ha scritto:
detto questo, il papa è e resta sempre il monarca assoluto di un'istituzione fondata sul dogmatismo e sull'obbedienza alla sua dottrina;
può anche essere una persona simpatica e comunicativa, ma sempre entro quel recinto dogmatico;

Già. Ce lo dimentiamo sempre.


Ma un'apertura non sarebbe impossibile
su questioni che attengono
ai comportamenti e non hanno
a che fare con il dogma
(penso, solo per fare un esempio,
al celibato ecclesiastico, che pare
avere una relazione con certe
degenerazioni, come la pedofilia,
qui richiamata).

Vedi il profilo dell'utente
22
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Cenere79 ha scritto:
@Coraline ha scritto:
@Magonzo ha scritto:
detto questo, il papa è e resta sempre il monarca assoluto di un'istituzione fondata sul dogmatismo e sull'obbedienza alla sua dottrina;
può anche essere una persona simpatica e comunicativa, ma sempre entro quel recinto dogmatico;

Già. Ce lo dimentiamo sempre.


Ma un'apertura non sarebbe impossibile
su questioni che attengono
ai comportamenti e non hanno
a che fare con il dogma
(penso, solo per fare un esempio,
al celibato ecclesiastico, che pare
avere una relazione con certe
degenerazioni, come la pedofilia,
qui richiamata).

in teoria è possibile, ma conoscendo le prassi della Chiesa cattolica la vedo una cosa poco probabile; pensa a quanto ci mettono a rivedere certe santità del passato che sarebbe eufemistico definire discutibili...

piuttosto, è possibile che vengano gradualmente elaborate - come già avviene, oltretutto - prassi separate di rito e costumanze per le chiese periferiche, consentite da uno dei tanti cavilli teologici che salvano capra e cavoli;

una cosa che pochi hanno notato - forse i protestanti che così chiamano il papa - è l'appellativo di Vescovo di Roma che francesco ha scelto di sottolieare con understatement; sicuramente una persona colta come lui non ignora tutte le implicazioni teologiche di lungo periodo che le dimissioni di Ratzinger potrebbero aprire riguardo al profilo del pontefice e alla facoltà di fedeli e clero di discostarsi dalla sua dottrina, sempre ricorrendo a formule bizantine e incomprensibili ai più;

del resto, coi fedeli avviene esattamente questo: nessuno - o quasi - nel mondo secolarizzato segue i precetti della Chiesa in tema di sessualià e famiglia, né tantomeno è pentito; in sostanza, crede che il papa si sbagli;
il clero è perfettamente al corrente di ciò, ma si guarda bene dal sollevare la questione, consapevole del sostanziale scisma silenzioso tra Cattolicesimo della Coscienza e Cattolicesimo dell'Obbedienza che si consuma da almeno 50 anni.

Vedi il profilo dell'utente
23
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Secondo me ha già fatto sentire la sua voce in materia di pedofilia: cacciando un cardinale accusato di essere un pedofilo. Questo Papa ha molto da raccontare su di sè: ha abbracciato la folla (cosa che nessun Papa ha fatto che io ricordi), ha rinunciato alla croce d'oro papale alla sua presentazione prediligendo la croce in ferro del vescovo, e ieri ha fatto un boom di ascolti per il suo Angelus così semplice ma comunicativo. Insomma Papa Francesco ha già lanciato dei messaggi al mondo, all'Italia in particolare, poi per quanto riguarda il suo pontificato, come si dice: "chi vivrà vedrà".

Vedi il profilo dell'utente
24
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Lady Joan Marie ha scritto: ha rinunciato alla croce d'oro papale

Mah...gradirei di più se dicesse una parolina in merito all'esenzione dal pagamento dell'IMU, al meccanismo perverso dell'8 per mille (dato che solo un 20%
di quello che la chiesa incassa è destinato a opere di carità e
a interventi nelle aree più povere del mondo) et etc.
Insomma se affrontasse la questione dei privilegi fiscali di cui gode
la sua chiesa.

Vedi il profilo dell'utente
25
LiQuiRizia91
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Mah purtroppo quello che riguarda tutto lo stato del vaticano dubito sia in suo completo potere (non lo so, suppongo).
Cioè lui può anche girare in metro e coi sandali di cuoio, ma c'è un sacco di altra gente che ci vive là in mezzo.

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 3]

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum