Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Barcelona!

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Anche questa sera la luna è sorta
affogata in un colore troppo rosso e vago,
Vespero non si vede, si è offuscata,
la punta dello stilo si è spezzata.
Che oroscopo puoi trarre questa sera, Mago?

Io Filemazio, protomedico, matematico, astronomo, forse saggio,
ridotto come un cieco a brancicare attorno,
non ho la conoscenza od il coraggio
per fare quest' oroscopo, per divinar responso,
e resto qui ad aspettare che ritorni giorno

e devo dire, devo dire, che sono forse troppo vecchio per capire,
che ho perso la mia mente in chissà quale abuso, od ozio,
ma stan mutando gli astri nelle notti d' equinozio.
O forse io, forse io, ho sottovalutato questo nuovo dio.
Lo leggo in me e nei segni che qualcosa sta cambiando,
ma è un debole presagio che non dice come e quando...

Me ne andavo l' altra sera, quasi inconsciamente,
giù al porto a Bosphoreion là dove si perde
la terra dentro al mare fino quasi al niente
e poi ritorna terra e non è più occidente:
che importa a questo mare essere azzurro o verde?

Sentivo i canti osceni degli avvinazzati,
di gente dallo sguardo pitturato e vuoto...
ippodromo, bordello e nordici soldati,
Romani e Greci urlate dove siete andati...
Sentivo bestemmiare in Alamanno e in Goto...

Città assurda, città strana di questo imperatore sposo di puttana,
di plebi smisurate, labirinti ed empietà,
di barbari che forse sanno già la verità,
di filosofi e di eteree, sospesa tra due mondi, e tra due ere...
Fortuna e età han deciso per un giorno non lontano,
o il fato chiederebbe che scegliesse la mia mano, ma...

Bisanzio è forse solo un simbolo insondabile,
segreto e ambiguo come questa vita,
Bisanzio è un mito che non mi è consueto,
Bisanzio è un sogno che si fa incompleto,
Bisanzio forse non è mai esistita
e ancora ignoro e un' altra notte è andata,
Lucifero è già sorto, e si alza un po' di vento,
c'è freddo sulla torre o è l' età mia malata,
confondo vita e morte e non so chi è passata...
mi copro col mantello il capo e più non sento,
e mi addormento, mi addormento, mi addormento...

Barcellona, e mi è tornata in mente questa vecchia canzone di Guccini. Vabbè...è Bisanzio...forse l'associazione di idee è un pò impropria. Ma anche Barcellona è così...un pò sospesa tra due mondi e tra due ere. Almeno per me.

Impossibile non perdersi nelle magiche atmosfere evocate da questa antica canzone....pensando a Barcellona.

Visualizza il profilo
2
Sogno_infranto
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Io ci vorrei andare quanto prima
non a caso ormai tifo solo barca a calcio

Visualizza il profilo
3
w.punci

Viandante Residente
Viandante Residente
Vacci,vacci e rivacci...è una favola,in ogni cosa che cerchi

Visualizza il profilo
4
ThanksGod
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ci son appena tornato da Barcellona Sorriso Scemo

Sono rimasto affascinato dal cielo ampio, azzurro e solcato da nuvole in rapido movimento...inoltre mi è piaciuto la struttura della città, piena di verde e poco soffocante, mi ha dato un senso di libertà e tranquillità nonostante la confusione della gente Sorriso Scemo

La sagrata familia non mi è proprio piaciuta, nemmeno le altre opere moderne

Visualizza il profilo
5
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Fra le millemila cose che mi sono piaciute a Barcellona spicca il Museo Olimpico e dello sport: stupendo! Una capatina è d'obbligo




Spoiler:
Post molto pratico e forse per nulla attinente al cuore del thread imbarazzo

Visualizza il profilo
6
istinto
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Barcellona... quanto amore per questa città! Ci ho vissuto un anno meraviglioso e poi non ci sono più voluto tornare in vacanza perchè le avevo fatto una promessa: tornerò per rimanerci! 3 anni fa (quasi 4 ormai) finalmente ho mantenuto la mia promessa, "peccato" che dopo soli 20 giorni ho trovato lavoro in Italia e son dovuto rientrare... ma oramai il tabù era sfatato, quindi ci son ritornato praticamente una volta l'anno!

Il periodo migliore per visitarla è.. tutto l'anno, perchè Barcellona è sempre meravigliosa! Se volete vederla nella sua apoteosi allora il periodo migliore è appena passato, a fine settembre c'è la festa della Mercè e la città si anima di mille attrattive (in più, oltre le milleppiú quotidiane).

La adoro per la moltitudine di gente che si incontra, ognuno diverso da un altro, con la sua storia da raccontare ma non imporre, dovuto anche al fatto che a Barcellona possiamo trovare tre città in una (catalunya spagna e melting pot)..




La adoro perchè uno straniero a Barcellona non è uno straniero, e due stranieri non sono due sconosciuti ma due persone pronte a confrontarsi e ad offrire quello che la loro terra gli ha insegnato




La adoro perchè puoi uscire a mezzogiorno o a mezzanotte e troverai sempre tanta gente che non crea però quel senso di moltitudine stressante ma piuttosto una miriade armoniosa



Adoro Barcellona per i suoi colori, questo ad esempio è il Parc Guell a novembre



O per gli odori genuini dei suoi mercati.. come non fare il proprio giro quotidiano alla Boqueria?



La adoro perchè qui andare allo stadio non vuol dire sperare che la propria squadra vinca ma augurarsi che ci si diverta, ammirare dei fenomeni fare magie a 5 metri da te, senza reti che ti fanno sentire un animale in gabbia e piste d'atletica a separare il palcoscenico dagli spettatori, si è un tutt'uno con l'ambiente circostante



La adoro per i sapori genuini dei locali antichi che ancora si trovano in giro, come non citare la Xampanyeria della Barceloneta, dove si può gustare un ottimo panino (Lomo Pimientos y Quieso il mio preferito) caldo e la mitica Cava Rosè di Can Paixano a prezzi stracciati (2 panini ed una bottiglia a 10 euro!)



La adoro perchè anche le cose più banali te le regalano con quel tocco di magia, un conto è entrare in un bar e ordinare un amaro o un cocktail, altra cosa invece è ricevere questo trattamento



E poi quando proprio non hai voglia di niente e di nessuno, una passeggiata al mare in inverno è quello che più ti riconcilia con te stesso ed il mondo circostante



Barcellona... io ti amo!

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum