Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

vu cumprà

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 4]

26
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@riverstone ha scritto:
@BigBossStigazzi ha scritto:tutti giudichiamo, ci sono gli ipocriti che non lo dicono e le persone corrette che non danno giudizi definitivi o sulla persona, io non giudico te, ma quello che dici sì, infatti non ho detto che sei un fregnone ho detto che per me dici fregnacce

...non filosofeggiamo via...è chiaro che non sei daccordo con quello che penso e che, di conseguenza, non sei d'accordo con me e mi giudichi in modo negativo.

e qui ti sbagli, io non giudico te, non ti conosco, le cose che dici non mi piacciono ma non perchè ti giudico razzista o fascista, semplicemente perchè trovo banali ed insostanziali le cose che dici, giudico le cose che dici non te, e se non capisci la differenza fra te e le cose che dici...beh sarà difficile che possa spiegartela io.

... ho il diritto di avere la coscienza a posto.

che diritto da poco e come si lascia corrompere facilmente la tua coscienza
....Diciamo che a quell'età del mondo e di come funzionano le cose non sapevo una emerita fava. Ero totalmente improduttivo dal punto di vista sociale e pensavo e mi atteggiavo come se tutto mi fosse dovuto. Ero sempre pronto a protestare contro le disuguaglianze sociali e a difendere a spada tratta il principio secondo il quale è meglio che tutti abbiano poco piuottosto che ci sia qualcuno che ha troppo e qualcuno che non ha niente. Poi per fortuna, a differenza di altri che continuano a ritenere che tutti debbano essere uguali indipendentemente dagli sforzi individuali, sono cresciuto...

crescere quindi secondo te significa abbandonare le illusioni adolescenziali, diventare un uomo, un membro produttivo della tua società! Bene bravo bis ma fai male a ritenere che chi non è daccordo con te la pensi come dici te, tu proietti su di me le tue illusioni fanciullesche, certo se credevi che tutti dovessero essere uguali a prescindere dagli sforzi individuali credevi una bella cazzata, io non la credo, io credo che tutti rientrino nell'elenco dei diritti universali dell'uomo e qui copio:

Legislazione Internazionale [modifica]La legislazione sui Diritti Umani solitamente prevede:

diritto alla sicurezza che protegge le persone contro crimini come assassini, massacri, torture e rapimenti
diritto alla libertà che tutela aree quali la libertà di pensiero e religiosa, la libertà di associazione, di riunione e di costituirsi in movimenti
diritti politici che tutelano la libertà di partecipare alla vita politica attraverso la libertà di espressione, di protesta, di voto e di assumere cariche pubbliche
diritti di habeas corpus che proteggono contro abusi da parte del sistema giudiziario quali incarcerazione senza processo, o con cosiddetto processo segreto, o con eccesso di punizione
diritti di uguaglianza sociale che garantiscono uguale accesso alla cittadinanza, uguaglianza di fronte alla legge e abolizione delle discriminazioni
diritto al benessere (può prendere anche il nome di diritti economico-sociali) che prevede l'accesso ad un adeguato sistema educativo e la tutela in caso di situazioni di grave disagio o povertà diritti collettivi che assicurano la tutela contro genocidi e saccheggio delle risorse naturali.

questi diritti non sono garantiti a tutti mentre dovrebbero poi se uno vuole gettarsi sotto un treno lo faccia


Sul bruciare i barboni nelle piazze ti facevo più intelligente per non cadere in simili ingenuità. Io ho detto di essere razzista, non di essere un criminale o un assassino.

sbagliavi a farmi più intelligente io non ti faccio più intelligente, ma sopravvalutare coloro di cui non condividi l'opinione
non capisci, calarti nei panni altrui aiuta TE, non gli altri, capire gli altri aiuta a capire noi stessi, magari se tu ti mettessi nei panni altri capiresti che se a 15 anni studi e non lavori non sei per questo un parassita

Questa "simpatia" (in termini Smithiani) l'ho provata benissimo e mi è solo servita a capire che se sono quello che sono, e non un "vu cumprà", è soprattutto merito degli sforzi che ho fatto per arrivare a un certo punto...


ma tu sei sicuro (e non ci sono secondi fini nella mia domanda se non aiutarti a pensare) che essere quello che sei sia meglio che essere un vu cumprà?
da questo punto di vista calarmi nei panni degli altri non mi è servito poi a granché, tanto le ingiustizie esistono per tutti e io non posso fare nulla per cambiare le cose. Di certo non ho intenzione di commiserarmi per le sfortune degli altri o di godere di fortune che non ho avuto. Meglio che ognuno se ne stia al suo posto.

ps: l'ho postato nel cinema della valle "brutti sporchi e cattivi" guardalo o riguardalo e capirai che aldilà dei pietismi e della beneficenza pelosa che appartengono alla medesima classe, si può capire che il dolore abbruttisce, la povertà incattivisce e non c'è altro da fare che mettersi nei panni altrui, prima e/o per evitare che gli altri si mettano nei nostri dopo averci uccisi.

Non conosco il film in questione, ma non vorrei che fosse l'ennesimo pretesto da "cinema alternativo" per giustificare certi comportamenti tenuti da chi si trova in situazioni d'indigenza...un po' come quelli che inneggiano agli espropri proletari come soluzione legittima ai loro problemi. Mi informerò, ma temo che non servirà granché a smuovere la mia coscienza perché anche il concetto di giustizia e di ingiustizia è soggettivo e il mio punto di vista sarà sempre diverso dal loro.

giustificare gli indigenti? si hai ragione non credo che nulla possa scuotere una coscienza così salda e con mura così ben difese!

Visualizza il profilo dell'utente
27
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@stardust, ma di tutto quello che ho scritto ti ha colpito solo che abbia usato il termine negro? le cose che hai scritto le hai rilette? Pensi di poter giudicare gli altri con una tale faciloneria? :

Questo topic deriva dalla fatica di dover dire di no a dei questuanti, l'arroganza, l'insistenza, ma vedi il problema è che sei razzista e non lo sai perchè quante volte ti sarà capitato che una vecchia stronza e bianca abbia cercato di passarti davanti ad una fila? In posta o al banco carni? Quanti stronzi bianchi ti hanno suonato dai loro suv solo per dire "famme passà che sò più grosso?" Quanti camionisti italiani bevuti e stradopati ti sei trovato davanti a fare le gare con altri camionisti in autostrada? A me molti di più dei negri che mi rompono il cazzo per parcheggiare o per chiedere soldi...eppure non pensi che tutti i bianchi stronzi che hai conosciuto, significhino che tutti quelli con la pelle bianca sono stronzi, così quei due negri che ti hanno rotto il cazzo non dovrebbero farti dire che tutti i vu cumprà (ed è un termine nato proprio per i negri, non ci sono vu cumprà bianchi) chiedono la carità perchè non hanno un cazzo da fare tutto il giorno...ecco questo fare di tutte l'erbe un fascio è razzismo.

Visualizza il profilo dell'utente
28
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Fammi un po' capire che tipo di lavoro fai Stardust?
fiero delle tue ore di lavoro compiacendoti di quanto tu sia efficiente e produttivo che proprio non ce la facevi a non aprire sto 3d sui vucumprá...
poi a ruota ti ha seguito il compare riverstone.

Comunque non siete voi tenuti a definirvi razzisti o meno...questo compito spetta agli altri.

e quindi...

siete razzisti...c'é poco da fa'. Rilassatevi e respirate profondamente
non é una malattia terminale...piuttosto un difetto di fabbrica.
ma il vostro razzismo non emerge tanto da quel mezzo concetto che in 2 siete riusciti a formulare dopo una vagonata di cavolate, ma dalle prese di posizione e pregiudizi insiti nelle parole che usate.
Conosco un tizio,purtroppo, che fa esattamente come voi...represso si sfoga altrove...condanna questa "pigrizia etnica", virus da debellare, con un qualunquismo ormai diffuso nel nostro paese.
Ma poi il tizio , italiano, "lavora" tutto il giorno con le chiappe spiaccicate su una poltrona a fissare un corridoio...perché sarebbe addetto alla sicurezza...in realtá non fa una mazza. il bello é che crede di lavorare. e pure tanto...poverino io non riesco a dirgli come stanno le cose veramente.

Vedete anche io ho i miei pregiudizi su quelli come l'addetto alla sicurezza ad esempio, cerco di combatterli ogni giorno e di reprimerli perché mi piace essere ottimista almeno le prime ore della giornata. Ma poi c'é gente come voi che questi pregiudizi me li fa improvvisamente riaffiorare...mi salgono tutti su all'improvviso...come il vomito dopo una sbronza...




Visualizza il profilo dell'utente
29
Stardust
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
boss e rupa questo dimostra che non mi avete letto bene. IO non sono razzista a priori e tanto meno per un aspetto fisico. Posso essere razzista invece nei confronti di una persona per un comportamento o un modo di essere, quindi anche di una vecchietta bianca maleducata o un bianco presuntuoso e arrogante che guida un suv o un bianco italiano che non fa un cazzo e quindi anche con la piovra tentacolare e tutta quella gente parassita che non fa un cazzo in Italia ecc ecc. Ho detto che potrebbero essere anche europei quelli nei parcheggi che la penserei allo stesso modo. Siccome però appartengono a quell'etinia non posso fare a meno di raggrupparli e giudicarli secondo i miei punti di vista. Ho detto inoltre che è anche colpa del sistema...non crediate che io sia così poco elastico da avere solo poche vedute. Ci son filippini e molti altri orientali che vengon qua a lavorare in massa e quella povera gente ce l'ha la voglia di lavorare! Ma il sistema se ne approfitta quando ha tra le mani persone che si danno da fare e le cooperative o aziende colgono l'occasione di avere manodopera sottopagata. Mezzo mondo non va bene e io sono razzista con mezzo mondo. Chiaro che prima o poi si incentiva la malavita. Parecchia colpa va a queste società , agli imprenditori stessi e allo stato che permette di fare un cazzo a chi non ha voglia di lavorare e di sfruttare quelli che hanno voglia. finchè ognuno penserà di guadagnare denaro per sè a scapito di altri sarà sempre così.
Che io sia razzista o meno comunque non spetta neanche a voi determinarlo, visto che di me più di tanto non sapete. Dite ad altri di avere pregiudizi quando i primi siete voi ad averne .... quanto odio sto buonismo finto ed inutile. Sta andando in sfascio il paese e facciamo entrare gente che non lavora o non può e non vuole lavorare.
Di fesserie ne avete scritte anche voi tranquilli ...non solo quelli che non la pensano come voi.

Visualizza il profilo dell'utente
30
Ostap Bender
avatar
Moderatore
Moderatore
Mi redo conto che l'argomento è piuttosto caldo, ma cercate di darvi una calmata.
Discutete dell'argomento in questione nel rispetto reciproco.
Sarà più costruttivo per tutti.

Visualizza il profilo dell'utente
31
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
I Viandanti si impegnano a:
...
2) si impegnano a non postare e a non introdurre nella firma, nell’ avatar,nei post , ecc.. i seguenti contenuti:
c) istigazioni ..., alla xenofobia, ...

Inoltre secondo la Costituzione Italiana il razzismo è reato. L’articolo 3 recita: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. E per cittadini si intendono anche quelli stranieri che si trovano nel nostro Paese.

Visualizza il profilo dell'utente
32
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
colgo il consiglio e vi regalo questa chicca: Tom Waits che fa il veterano disabile che chiede la carità ne "La leggenda del re pescatore"


vedete voi lamentate dell'inutilità dei "parassiti" e lì viene data una versione apparentemente parodistica, del bisogno che gente bene inserita e con un lavoro come voi, ha di loro, essi sono i paletti che vi indicano i limiti da non superare e quanta merda ingoiare per continuare ad essere considerati "normali"...dategli pure i vostri soldi perchè loro a voi servono, io posso continuare a non dargli un cazzo perchè non mi forniscono nessun servizio, io non ho bisogno di lamentarmi di loro.

un'ultima precisazione (ma sai mi viene la pellagra quando vengo accusato di buonismo) prendiamo quello che hai scritto:

boss e rupa questo dimostra che non mi avete letto bene. IO non sono razzista a priori e tanto meno per un aspetto fisico. Posso essere razzista invece nei confronti di una persona per un comportamento o un modo di essere, quindi anche di una vecchietta bianca maleducata o un bianco presuntuoso e arrogante che guida un suv o un bianco italiano che non fa un cazzo e quindi anche con la piovra tentacolare e tutta quella gente parassita che non fa un cazzo in Italia ecc ecc. Ho detto che potrebbero essere anche europei quelli nei parcheggi che la penserei allo stesso modo. Siccome però appartengono a quell'etinia non posso fare a meno di raggrupparli e giudicarli secondo i miei punti di vista. Ho detto inoltre che è anche colpa del sistema...non crediate che io sia così poco elastico da avere solo poche vedute. Ci son filippini e molti altri orientali che vengon qua a lavorare in massa e quella povera gente ce l'ha la voglia di lavorare! Ma il sistema se ne approfitta quando ha tra le mani persone che si danno da fare e le cooperative o aziende colgono l'occasione di avere manodopera sottopagata. Mezzo mondo non va bene e io sono razzista con mezzo mondo. Chiaro che prima o poi si incentiva la malavita. Parecchia colpa va a queste società , agli imprenditori stessi e allo stato che permette di fare un cazzo a chi non ha voglia di lavorare e di sfruttare quelli che hanno voglia. finchè ognuno penserà di guadagnare denaro per sè a scapito di altri sarà sempre così.

ho grassettato due espressioni che hai usato a vedere se tu capisci quello che scrivi:
non sei razzista a priori? cosa significa che sei razzista dopo?
sei razzista con la vecchia bianca? E perchè non la raggruppi con gli altri bianchi diventando razzista verso i bianchi?
non puoi fare a meno di raggruppare sulla base di quello che conosci ecco quello si chiama razzismo, dire conosco 10 negri (ma ne conosci 10?) e quindi tutta la "razza negra non ha voglia di lavorare" questo in italiano si chiama razzismo



Che io sia razzista o meno comunque non spetta neanche a voi determinarlo, visto che di me più di tanto non sapete.

infatti so quello che scrivi e scrivi frasi razziste, poi non sei razzista? Meglio per te perchè scrivi frasi razziste?

Dite ad altri di avere pregiudizi quando i primi siete voi ad averne

io non ho pregiudizi, prima di leggere il tuo topic non avevo nessuna idea su di te, me la faccio leggendoti ma questa si chiama conoscenza non pregiudizio
.... quanto odio sto buonismo finto ed inutile.

questa è la dimostrazione che non hai letto nulla di quello che ho scritto o non l'hai capito...buonista io? Ho detto lasciate entrare tutti? Ho detto fategli l'elemosina comprate ogni stronzata che vendono? Ho parlato di accoglienza e sopportazione? No ho parlato di brutti sporchi e cattivi che è il film italiano più cattivo e cattivista in assoluto

Sta andando in sfascio il paese e facciamo entrare gente che non lavora o non può e non vuole lavorare.

meglio in sfascio che in fascio, comunque chi chiede la carità come ti ho detto svolge una ben precisa funzione sociale, per cui è la società a richiedere una certa percentuale di baraccati, microcriminali, finti storpi e negri fancazzisti, io non gli do una lira così quando saranno stanchi di dipendere dalla carità pelosa vostra e della chiesa magari si incazzeranno davvero...allora sì che ci sarà da divertirsi.

Di fesserie ne avete scritte anche voi tranquilli ...non solo quelli che non la pensano come voi.

io sono il primo a scrivere fesserie, cerco sempre di mettermi alla pari con gli interlocutori.

Visualizza il profilo dell'utente
33
Stardust
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@SergioAD ha scritto:I Viandanti si impegnano a:
...
2) si impegnano a non postare e a non introdurre nella firma, nell’ avatar,nei post , ecc.. i seguenti contenuti:
c) istigazioni ..., alla xenofobia, ...

Inoltre secondo la Costituzione Italiana il razzismo è reato. L’articolo 3 recita: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. E per cittadini si intendono anche quelli stranieri che si trovano nel nostro Paese.


si certo teoricamente dovrebbe essere così.....teoricamente.

Visualizza il profilo dell'utente
34
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
@Stardust ha scritto:
@SergioAD ha scritto:I Viandanti si impegnano a:
...
2) si impegnano a non postare e a non introdurre nella firma, nell’ avatar,nei post , ecc.. i seguenti contenuti:
c) istigazioni ..., alla xenofobia, ...

Inoltre secondo la Costituzione Italiana il razzismo è reato. L’articolo 3 recita: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. E per cittadini si intendono anche quelli stranieri che si trovano nel nostro Paese.


si certo teoricamente dovrebbe essere così.....teoricamente.

Non cercavo uno scambio di idee con te Stardust, ogni opinione va compresa, alcune non si discutono. Questo argomento ha opinioni che non discutono, forse da qualche altra parte si capirà come la penso e mi basta quello.

La stessa cosa per il buonismo, quello che tu definisci finto, buonismo finto, (il finto buonismo dovrebbe essere bontà mentre la finta bontà dovrebbe essere buonismo) ma ammetto sin da ora che potrei essermi sbagliato.

In Italia poche cose funzionano ed il mantenimento dell'ordine istituito è una di quelle. Un mio caro amico per aver scritto sui muri dell'università "cloro al clero" si è visto negare il nullaosta di sicurezza militare dopo 40 anni.

Tu segnala quello che ti sembra sbagliato alla polizia delle comunicazioni, che è presente su tutto il territorio nazionale attraverso i 20 compartimenti, con competenza regionale, e con 80 sezioni con competenza provinciale.

Gli uffici sono dotati di indirizzi e-mail ai quali è possibile chiedere informazioni o inviare segnalazioni di violazione di norme penali nei settori della specialità. Ah ah! Lo stereotipo italiano con le regole non va d'accordo eh?

COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE PER IL “LAZIO” - ROMA –
Viale Trastevere n. 191 - cap 00153
Centralino: 06 588831 - 06 5813429 - 06 5813608 - Fax: 06 5814225
E-mail: poltel.rm@poliziadistato.it

Se non abiti a roma usa il seguente documento per trovare l'indirizzo giusto -

http://img.poliziadistato.it/docs/Uffici_Polizia_Postale_Comunicazioni_2011.pdf

Se poi usi grosse parole antisioniste, potrebbero venirti a prendere direttamente a casa, cosa successa a Dubai e gli Emirati non concedono visti agli Ebrei.

Io sono profondamente antisionista e filo palestinese per quanto riguarda la causa ma mi sento molto più vicino agli ebrei - questo perché non si capisca male.

Dunque 1) non dovresti trasgredire il regolamento del sito, perché chi si è registrato sa che esiste per essere rispettato anche praticamente, 2) se tu ed io segnaliamo un ipotetico trasgressore della costituzione ti assicuro che bene non gli facciamo e 3) potresti dare indicazioni più precise, per favore? Quando dici, "si certo teoricamente dovrebbe essere così.....teoricamente."

Visualizza il profilo dell'utente
35
Silentis
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Stardust ha scritto:in base a quello che faccio io ritengo che sta gente cazzeggia tutto il giorno ok??!! e sono il doppio di me!qualcosa in contrario al mio parere?

Ovviamente sì, visto che usa un metro di giudizio ad minchiam e non tiene conto di altri mille fattori. Ma libero di tenerti i paraocchi e considerare solo gli elementi che ti fanno "comodo".

Visualizza il profilo dell'utente
36
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Stardust ha scritto:....A parte che son contrario a dar soldi a gente che non fa un cazzo tutto il giorno ma poi se mi dicessero: mi dai qualcosa per un panino o un a mela allora il discorso cambia...ma quando mi chiedono moneta per un caffè allora mi viene il dubbio. State morendo di fame o no!! SE steste morendo di fame non ve ne fotterebbe niente del caffè . Il caffè non serve!!! non è necessario! che fanno prendono per il culo? forse abbiamo scritto fessi in faccia. La colpa è sia del sistema che dei vu cumprà. Non è razzismo, non è questione di nero o bianco , di africano o europeo. E questione di gente che non fa n'cazzo tutto il giorno! e rompe i coglioni nei parcheggi dei market e a volte anche insistentemente! fuori dalle balleeeeeee! Mad2 potrebbe essere anche uno svedese! il punto è un altro.

Non ti è venuto in mente che chiedere i soldi "per un caffè" potrebbe essere un modo di dire? Lo stesso che usano gli italiani quando chiedono lo sconto dicendo "dai, pagami almeno il caffè".
Sul rompimento di coglioni di cui ti lamenti non commento, sennò la bile mi risale a livello piloro.

Visualizza il profilo dell'utente
37
Stardust
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Yale ha scritto:
@Stardust ha scritto:....A parte che son contrario a dar soldi a gente che non fa un cazzo tutto il giorno ma poi se mi dicessero: mi dai qualcosa per un panino o un a mela allora il discorso cambia...ma quando mi chiedono moneta per un caffè allora mi viene il dubbio. State morendo di fame o no!! SE steste morendo di fame non ve ne fotterebbe niente del caffè . Il caffè non serve!!! non è necessario! che fanno prendono per il culo? forse abbiamo scritto fessi in faccia. La colpa è sia del sistema che dei vu cumprà. Non è razzismo, non è questione di nero o bianco , di africano o europeo. E questione di gente che non fa n'cazzo tutto il giorno! e rompe i coglioni nei parcheggi dei market e a volte anche insistentemente! fuori dalle balleeeeeee! Mad2 potrebbe essere anche uno svedese! il punto è un altro.

Non ti è venuto in mente che chiedere i soldi "per un caffè" potrebbe essere un modo di dire? Lo stesso che usano gli italiani quando chiedono lo sconto dicendo "dai, pagami almeno il caffè".
Sul rompimento di coglioni di cui ti lamenti non commento, sennò la bile mi risale a livello piloro.

buon compleanno auguri

Visualizza il profilo dell'utente
38
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Stardust ha scritto:
buon compleanno auguri

Uh grazie che gentile!
Vabbè dai, ti pagherò un caffè KleanaOcchiolino

Visualizza il profilo dell'utente
39
Stardust
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Yale ha scritto:
@Stardust ha scritto:
buon compleanno auguri

Uh grazie che gentile!
Vabbè dai, ti pagherò un caffè KleanaOcchiolino

come se l'avessi bevuto davvero grazie Sorriso Scemo

Visualizza il profilo dell'utente
40
Stardust
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Stardust ha scritto:
@Yale ha scritto:
@Stardust ha scritto:
buon compleanno auguri

Uh grazie che gentile!
Vabbè dai, ti pagherò un caffè KleanaOcchiolino

come se l'avessi bevuto davvero grazie Sorriso Scemo

allora facciamo così al prossimo che mi chiede moneta per un caffè visto che al market c'è la macchinetta lo invito dentro e glielo offro io stesso un caffè ..son curioso di vedere che cavolo dice e come mi guarderà hahahaha

Visualizza il profilo dell'utente
41
Cielo
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Stardust ha scritto:....A parte che son contrario a dar soldi a gente che non fa un cazzo tutto il giorno ma poi se mi dicessero: mi dai qualcosa per un panino o un a mela allora il discorso cambia...ma quando mi chiedono moneta per un caffè allora mi viene il dubbio. State morendo di fame o no!! SE steste morendo di fame non ve ne fotterebbe niente del caffè . Il caffè non serve!!! non è necessario! che fanno prendono per il culo? forse abbiamo scritto fessi in faccia. La colpa è sia del sistema che dei vu cumprà. Non è razzismo, non è questione di nero o bianco , di africano o europeo. E questione di gente che non fa n'cazzo tutto il giorno! e rompe i coglioni nei parcheggi dei market e a volte anche insistentemente! fuori dalle balleeeeeee! Mad2 potrebbe essere anche uno svedese! il punto è un altro.
Io ho sempre inteso per Vu Cumprà quelli che girano vendendo merce , e per loro talvolta provo molta pena, per la vita dura che sono costretti a fare ed ancor di più quando si imbattono in un nostro connazionale che si diverte a trattare sul prezzo fino a portargli via degli oggetti a prezzi vergognosi!
In merito a quelli fuori dai supermercati o ai parcheggi che chiedono l'elemosina provo molto fastidio soprattutto quando ti seguono o insistono perchè mi sento limitata nei miei movimenti e nelle mie scelte, trovo che sia una forma di violenza e di limitazione alla mia libertà!....e mi domando: ma le istituzioni dove sono? ...mi chiedono due euro all'ora per parcheggiare e mi lasciano in balia di accattoni invadenti dei quali ho pure paura?

Visualizza il profilo dell'utente
42
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Siamo stati un popolo di emigranti. Chissà se era preferibile fare (allora) il minatore in Belgio oppure (adesso) il venditore di calzini per strada. Mi chiedo solo una cosa: anche loro, poveretti, quanto ci metteranno a capire che QUI lavoro non ce n'è più neanche per i nostri giovani? Oppure, che sempre minor gente ha possibilità di regalarti un euro? Per logica, fra poco tempo avremo risolto il problema degli immigrati. Mi chiedo dove emigreremo noi.

Visualizza il profilo dell'utente
43
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Ci sono molti metodi per togliersi d'addosso le persone appiccicose, mica solo i mendicanti.

In questo caso, se ho tempo, se non mi sembrano appiccicosi e se non ho intenzione di fare elemosina, parlo con loro e mi informo (spesso uso la loro lingua). Poi dico che non ho nulla da dargli e forse gli offro una rosetta (pane) o un paio di caramelle - ma anche niente, saluto e vado via.

Ma non è la pena che devono fare quanto ragionare, in modo più asettico possibile ovvero cercando di non farci coinvolgere dalle bolle culturali.

Non avete letto di italiani che rubano nei supermercati, carne, formaggio, colla per la dentiera? Se non immaginassimo la loro realtà penseremmo che potrebbero almeno cambiare zona e andare a dare fastidio altrove - vi assicuro che c'è chi ragiona così in tutto il mondo.

Se dico di ragionare senza moralità evidentemente sappiamo che si fa qualunque cosa nel momento in cui sono minacciati i nostri istinti di sopravvivenza e riproduzione - lo vediamo in natura e noi siamo parte di essa.

Ieri era uscita una notizia con questo titolo "2050, tutti vegetariani ecco la dieta del futuro" - Entro quarant’anni la popolazione mondiale aumenterà di due miliardi e le risorse idriche scarseggeranno. Secondo un team di studiosi svedesi, per evitare carestie dovremo mangiare frutta e verdura anziché bistecche.

Fonte: http://www.repubblica.it/salute/alimentazione/2012/08/28/news/2050_vegetariani-41584249/

Verosimilmente aumenteranno i prezzi, verranno fuori i surrogati e l'uomo si adatterà come ha sempre fatto. Non è difficile prevederlo... Per un eccesso attualmente inverosimile non ho trovato il trailer in italiano del film "Soylent Green".

http://it.wikipedia.org/wiki/2022:_i_sopravvissuti

In realtà quando c'è fame si mangiano perfino le blatte, ben presentate e confezionate sono certo che saranno buonissime e costeranno meno del mais fatto in modo di somigliare ad una bistecca.

Però è anche possibile che il modello occidentale (è certo che accadrà) venga usato da tutti - dicevo che avremo tutti la pelle color cannella e gli occhi leggermente a mandorla prima o poi. Nelle società multietniche questo processo è iniziato.

Allora posto anche un filmato di Hans Rosling che spiega quanto sia importante combattere la povertà per ridurre la crescita demografica. Questo sarà possibile solo con l'elevazione degli standard sociali del terzo mondo per portarli a quelli del mondo occidentale, in modo da fermare la crescita della popolazione a 9 miliardi verosimilmente nel 2050.

E' un bel video, guardatelo.













Ultima modifica di SergioAD il Mar 28 Ago 2012 - 17:09, modificato 1 volta (Motivazione : clerical error)

Visualizza il profilo dell'utente
44
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Per quanto mi riguarda....se ho tempo mi fermo, li accompagno nel bar più vicino e gli dico: prendi pure quello che vuoi...offro io. Oppure, se è davvero un "vu cumprà"...gli compro qualcosa, faccio finta di trattare un pò sul prezzo e pi cedo.

Se invece mi chiedono solo soldi...cortesemente rifiuto.

Visualizza il profilo dell'utente
45
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Naturalmente si è detto di tutto e di più, si è scantonati nei soliti insulti e sterili battibecchi sul "chi sei tu e chi sono io", si è deviato e rideviato... posso dire lo stesso la mia sulla domanda del Topic?

Io ritengo che nel variopinto assortimento di postulanti, da quelli che cercano di venderti un falso, a quelli che ti chiedono una moneta sic et simpliciter ci sia di tutto: poveri, miseri, imbroglioni, disperati, improvvidi, plagiati e viziosi... e chi più ne ha più ne metta.
E sono certo che non è capacità mia (ma forse neppure vostra!) distinguere a naso con sicurezza l'uno dall'altro tipo.
In fondo, la cosa che li accomuna è la necessità di apparire credibile e muovere a compassione per lucrare il massimo possibile.
Quindi fa premio la capacità istrionica del singolo, ben più che la sua reale condizione.

Stabilito che non è forza di nessuno di noi risolvere il problema, ci si riduce al rispondere a sé stessi del proprio atteggiamento ed "acquietare la propria coscienza".

Io, mi sono organizzato così:

- Per canali che ritengo "sicuri" faccio condivisione con l'umanità indigente di un frammento della mia ricchezza. Certamente potrei dare di più, forse anche meglio, ma questo è un altro discorso.

- Se non eccezionalmente non do danaro a chi me lo chiede.

- Quando mi capita (abbastanza frequentemente) do un piccolo aiuto concreto, un simbolo più che altro, a chi vedo in difficoltà.

(per esempio quando vado al supermercato per la mia spesa alimentare compro sempre un qualcosa in più, di solito un pollo arrosto, da dare all'extracomunitario che accattona all'uscita; mi sono fissato che sia uno "schiavo" di qualche sfruttatore; i soldi li dovrebbe probabilmente conservare, il cibo può darsi che gli resti)

Mi sento più buono, per questo?... no!

Visualizza il profilo dell'utente
46
crigri
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Almeno ti senti a posto con la tua coscienza: nel mio piccolo faccio qualcosa per chi ne ha bisogno. Mica dobbiamo salvare l'umanità, ma se tutti facessimo qualcosa di piccolo, alla fine avremmo fatto qualcosa di grande e non é poco.

Chi parla di falso buonismo in realtà non ha voglia di aiutare chi é in difficoltà e prende la scusa della mancanza della voglia di lavorare. Ma che ne sappiamo noi se chi ci sta di fronte non ha voglia di lavorare o non trova lavoro o pur facendo qualche lavoretto non riesce a racimolare quanto basta per mantenere un figlio o un genitore o se stesso?
Io nel mio piccolo ho aiutato un extracomunitario a trovare un lavoro, una casa decente, si é persino sposato e fatto due figli. Poi non é che sia stato tanto riconoscente ma non mi importa perché quello che ho fatto ha fatto più bene a me che a lui, la soddisfazione di vedere un ragazzo magro come un chiodo diventare un omone grande e grosso e forte, si é fatto la partita IVA, lavora e paga le tasse.
Questo non vuol capire chi vede con sospetto la povertà: sei povero perché non ti dai da fare, non é così, ci sono tanti fattori da considerare non solo ciò che si vede ad un'occhiata superficiale.

E neanche mi sentirei in pace con la mia coscienza per aver destinato l'8 per mille alla Chiesa, infatti non glielo do perché la Chiesa cattolica destina solo il 20% delle sue risorse alle opere di bene mentre altre Chiese, tipo la Valdese, ne destina il 60.

Visualizza il profilo dell'utente
47
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@crigri ha scritto:Almeno ti senti a posto con la tua coscienza: nel mio piccolo faccio qualcosa per chi ne ha bisogno. Mica dobbiamo salvare l'umanità, ma se tutti facessimo qualcosa di piccolo, alla fine avremmo fatto qualcosa di grande e non é poco.

Chi parla di falso buonismo in realtà non ha voglia di aiutare chi é in difficoltà e prende la scusa della mancanza della voglia di lavorare. Ma che ne sappiamo noi se chi ci sta di fronte non ha voglia di lavorare o non trova lavoro o pur facendo qualche lavoretto non riesce a racimolare quanto basta per mantenere un figlio o un genitore o se stesso?
Io nel mio piccolo ho aiutato un extracomunitario a trovare un lavoro, una casa decente, si é persino sposato e fatto due figli. Poi non é che sia stato tanto riconoscente ma non mi importa perché quello che ho fatto ha fatto più bene a me che a lui, la soddisfazione di vedere un ragazzo magro come un chiodo diventare un omone grande e grosso e forte, si é fatto la partita IVA, lavora e paga le tasse.
Questo non vuol capire chi vede con sospetto la povertà: sei povero perché non ti dai da fare, non é così, ci sono tanti fattori da considerare non solo ciò che si vede ad un'occhiata superficiale.

E neanche mi sentirei in pace con la mia coscienza per aver destinato l'8 per mille alla Chiesa, infatti non glielo do perché la Chiesa cattolica destina solo il 20% delle sue risorse alle opere di bene mentre altre Chiese, tipo la Valdese, ne destina il 60.

beh... il mio "sentirmi a posto con la coscienza" non mi gratifica granché perché uno mi spiegò, una volta, che il nostro dovere verso il prossimo è fare tutto che possiamo fare... più qualche altra cosa. Ed io continuo a trovare continuamente altre cose che potrei fare... e non faccio!.

Riguardo alla Chiesa Valdese occorrerebbe dire che lei in fondo non ha molto altro da fare, oltre che le opere di bene, nel suo piccolo. Ma mi deluse parecchio cinque o sei anni fa quando, dopo aver per tanto tempo millantato la sua superiorità e purezza per non concorrere a quell'otto per mille, di colpo ci ripensò e si buttò anche lei a grufolare nel piatto!
E magari la Moderatora Maria Bonafede è anche contenta di mollare!

Visualizza il profilo dell'utente
48
Stardust
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Cielo ha scritto:
Io ho sempre inteso per Vu Cumprà quelli che girano vendendo merce , e per loro talvolta provo molta pena, per la vita dura che sono costretti a fare ed ancor di più quando si imbattono in un nostro connazionale che si diverte a trattare sul prezzo fino a portargli via degli oggetti a prezzi vergognosi!
In merito a quelli fuori dai supermercati o ai parcheggi che chiedono l'elemosina provo molto fastidio soprattutto quando ti seguono o insistono perchè mi sento limitata nei miei movimenti e nelle mie scelte, trovo che sia una forma di violenza e di limitazione alla mia libertà!....e mi domando: ma le istituzioni dove sono? ...mi chiedono due euro all'ora per parcheggiare e mi lasciano in balia di accattoni invadenti dei quali ho pure paura?

allora lo dico una volta per tutte ...non sto confondendo; questo era un vu cumprà perchè aveva merce, però vedendo che son passato indifferente davanti a lui mi ha seguito in macchina e ad un certo punto mi ha chiesto 1 euro per un caffè. Comunque non ce l'ho con loro anzi...tra gli extracomunitari son quelli che mi piacciono di più. Son brava gente i neri e mi piacerebbe che avessero la possibilità di lavorare davvero. A volte mi infastidiscono ma non più di tanto e non ho mai visto da loro fare un danno o violenza a differenza di alcuni nord africani! Quelli si che son da bloccare! marocchini, tunisini, algerini albanesi ecc portano solo criminalità , violenza e chi più ne ha più ne metta . Abbiamo già i nostri criminali! non ce ne servono altri.
Questi problemi non si risolvono così..potrai sentirti bene con la tua coscienza per 1 euro dato, ma non risolvi nulla anzi peggiori. Ripeto spetta al sistema , allo stato risolvere ste cose non a noi ma si vede che non hanno interesse a farlo. Dando una monetina è come se passassimo risorse vitali all'Africa ma si tratta i una cosa momentanea e così facendo saremmo costretti a farlo per sempre : già perché sono le infrastrutture che bisogna costruire! sono le tecniche e i mezzi che bisogna regalare affinchè imparino a sfruttare i loro terreni , affinchè possano ricavarne l'acqua necessaria in modo da rendere duraturo e definitivo il loro sostentamento.

Visualizza il profilo dell'utente
49
Stardust
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

@crigri ha scritto:Chi parla di falso buonismo in realtà non ha voglia di aiutare chi é in difficoltà e prende la scusa della mancanza della voglia di lavorare. Ma che ne sappiamo noi se chi ci sta di fronte non ha voglia di lavorare o non trova lavoro o pur facendo qualche lavoretto non riesce a racimolare quanto basta per mantenere un figlio o un genitore o se stesso?

ma non è affatto vero, ho anche detto che penso che la colpa non sia solo di queste comunità. Comunque è un dato di fatto che cinesi, egiziani , turchi vengono qua e lavorano aprendo un ristorante , una pizzeria o un kebab...come me lo spieghi?
@crigri ha scritto:Io nel mio piccolo ho aiutato un extracomunitario a trovare un lavoro, una casa decente, si é persino sposato e fatto due figli. Poi non é che sia stato tanto riconoscente ma non mi importa perché quello che ho fatto ha fatto più bene a me che a lui, la soddisfazione di vedere un ragazzo magro come un chiodo diventare un omone grande e grosso e forte, si é fatto la partita IVA, lavora e paga le tasse.
Questo non vuol capire chi vede con sospetto la povertà: sei povero perché non ti dai da fare, non é così, ci sono tanti fattori da considerare non solo ciò che si vede ad un'occhiata superficiale.

bravissima! questo è quello che intendo, dare un vero aiuto e mi fa piacere che sia andata così...questo è un aiuto costruttivo!

@crigri ha scritto:E neanche mi sentirei in pace con la mia coscienza per aver destinato l'8 per mille alla Chiesa, infatti non glielo do perché la Chiesa cattolica destina solo il 20% delle sue risorse alle opere di bene mentre altre Chiese, tipo la Valdese, ne destina il 60.

lasciamo perdere... non dare nulla!

Visualizza il profilo dell'utente
50
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
La banca mondiale prevede che entro pochi anni la Cina avrà “esportato” ben 85 milioni di posti di lavoro in Africa. E lo avrà fatto in parte con una ricetta che risale a Deng Xiaoping, il padre delle riforme economiche che lanciarono la Repubblica Popolare verso il capitalismo 30 anni fa: la creazione di “zone speciali”, parchi tecnologico-industriali con esenzioni fiscali e incentivi per attirare gli investimenti esteri. Nel periodo 2006-2010 l’aumento del PIL è stato del 6,4% per tutta l’area, con punte dell’8% in Etiopia, il Mozambico registra un aumento del 7,8%, lo Zambia del 7,4%, la Tanzania del +7%. Anche l’Africa occidentale cresce a ritmi sostenuti: +7,6% in Liberia, +6,5% in Sierra Leone e Burkina Faso, +6% in Nigeria e Costa d’Avorio. Tutti dati sensibilmente più alti del misero +1% dell’Italia o del +1,8 dell’area euro. Entro il 2020, il PIL del Continente raddoppierà, grazie anche al dinamismo del Sudafrica ed agli investimenti di Brasile, Russia, India e Cina. Il PIL passerà dai 1.600 miliardi di dollari del 2008 agli oltre 2.600 del 2020. Se confermato da dati reali, si tratta di un risultato sorprendente, che testimonia la vitalità e la dinamicità con cui crescono le economie di molti Paesi africani. Di pari passo con la crescita del PIL, aumenteranno anche il reddito e, quindi, la capacità di spesa degli Africani: i consumi dovrebbero crescere, in media, del 62%, da qui al 2020.

... ti conviene darglielo l'euro, domani potresti essere tu a chiederlo a loro! Sorriso Scemo

Visualizza il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 4]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum