Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

zeitgeist

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ho inserito i tre "capitoli" di zeitgeist nel cinema della valle, vorrei sapere una volta visti cosa ne pensate, di ciò che dicono e se tutto il can-can che si portano dietro sia reale o immaginario...si tratta di film complottisti secondo voi? O solo furbi? Stanno costruendo una nuova scientology o comunque si possono trattenere le critiche al sistema attuale e/o le proposte valide come spunto per un cambiamento sociale?

Vedi il profilo dell'utente
2
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
io non ho una certezza sto cercando di capire e vedo che chi si scaglia contro zeitgeist sarebbe a detta di am anche lui un complottista:


..addirittura questo pamphlet sarebbe dedicato ad un ucciso dagli "illuminati" che siamo in un libro di Dan Brown?
continua la ricerca della mia piccola verità...

Vedi il profilo dell'utente
3
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Intanto il fondatore del venus project abita a Venus, forse non è che dietro ci siano degli adoratori del demonio (avrebbe senso se si fosse autodefinito surrealista, ma si autodefiniva "futurista")
...poi cercando nwo (nuovo ordine mondiale) trovo questo (che riporto integralmente):


"Verso un Nuovo Ordine Mondiale?



New World Order è il principale sito italiano dedicato alla tematica Nuovo Ordine Mondiale. Il nwo assume oggi, alla luce di documentati studi, connotati davvero misteriosi e inquietanti. Una manovra globale in perfetto stile Orwelliano perpetrata da esseri spirituali di matrice negativa. Ma chiariamo da un punto di vista filologico. Se viene definito Nuovo Ordine Mondiale dobbiamo innanzitutto chiederci se preesisteva un Antico Ordine. Rispondiamo affermativamente, l'antico ordine esisteva, anche se molti oggi cominciano a perderlo seriamente di vista fuorviati dal quotidiano tam tam mediatico laico, agnostico ed evoluzionista. L' Antico Ordine consiste nella nostre radici culturali millenarie e in maniera specifica nelle nostre tradizioni Cattoliche che da circa due secoli a questa parte sono il principale scopo, il fulcro verso il quale vengono sferrati in maniera furibonda tutti gli attacchi di chi serve fedelmente non la Volontà di Dio ma quella del principe del mondo cioè, il male in terra. Ma come sappiamo da molte profezie ma soprattutto grazie all'intervento diretto di Maria Santissima tramite i veggenti di Fatima e de La Salette, l'incipiente fine, se il mondo non si ravvederà, giungerà e sarà il nostro incontrovertibile destino.




Vedi il profilo dell'utente
4
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
da "riflessioni.it":

Delle origini comparate del Dio Sole

Pur non avventurandoci in comparazioni religiose che richiederebbero accurati studi, pena l’apparire ridicoli, diremo comunque che il 25 dicembre è associato al giorno di nascita o di festeggiamento di personaggi divini risalenti anche a secoli prima di Cristo.
Per citarne alcuni:

Il dio Horus egiziano
I mosaici e gli affreschi raffiguranti immagini di Horus in braccio a Iside ricordano l’iconografia cristiana della Madonna col bambino, tanto da indurci a credere che in epoca cristiana, per ovvi motivi, alcune rappresentazioni di Iside e Horus, spesso raffigurato come un bambino con la corona solare sul capo, furono probabilmente “riciclate”.

Il dio Mitra indo-persiano
Con buona pace della Gatto Trocchi, quello di Mitra fu il culto più concorrenziale al cristianesimo e col quale il cristianesimo si fuse sincreticamente. A proposito, anche Mitra era stato partorito da una vergine, aveva dodici discepoli e veniva soprannominato “il Salvatore”.

Gli dei babilonesi Tammuz e Shamas
Nel giorno corrispondente al 25 dicembre odierno, nel 3000 a.C. circa, veniva festeggiato il dio Sole babilonese Shamash. Il dio solare veniva chiamato Utu in sumerico e Shamash in accadico. Era il dio del Sole, della giustizia e della predizione, in quanto il sole vede tutto: passato, presente e futuro.
In Babilonia successivamente comparve il culto della dea Ishtar e di suo figlio Tammuz, che veniva considerato l’incarnazione del Sole. Allo stesso modo di Iside, anche Ishtar veniva rappresentata con il suo bambino tra le braccia. Attorno alla testa di Tammuz si rappresentava un’aureola di 12 stelle che simboleggiavano i dodici segni zodiacali.
È interessante aggiungere che anche in questo culto il dio Tammuz muore per risorgere dopo tre giorni.

Dioniso
Nei giorni del solstizio d’inverno, si svolgeva in onore di Dioniso una festa rituale chiamata Lenaea, “la festa delle donne selvagge”. Veniva celebrato il dio che “rinasceva” bambino dopo essere stato fatto a pezzi.

Bacab
Era il dio Sole nello Yucatan; si credeva che fosse stato messo al mondo dalla vergine Chiribirias.

Il dio Sole inca Wiracocha
Il dio sole inca veniva celebrato nella festa del solstizio d’inverno Inti Raymi (festeggiata il 24 giugno perché nell’emisfero sud, essendo le stagioni rovesciate, il solstizio d’inverno cade appunto in giugno).

alcune delle cose che vengono raccontate all'inizio, quindi, hanno riscontri, non si tratta di pura invenzione almeno finchè la voce del commentatore non si chiede perchè...e la risposta non può essere conosciuta, non può che derivare da una proiezione...per il momento non mi sembra così interessante dice cose già risapute, c'è un elemento che mi porta a MAL pensare: si tratta di una critica simile a quella dei "-qatsi" di Goddfrey Reggio, ma lì la potenza delle immagini e della musica non erano dirette da un commento umano...sembra che zeitgeist nei modi sia molto più retorico e direttivo, mentre le analisi soggettive dei qatsi permettevano molta più libertà nello spettatore...

Vedi il profilo dell'utente
5
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@automaalox oddio è terribile!? Scusa ma il comico che si sente in zeitgeist è Bill Hics? Quello che tu hai postato? Ma come si conciliano le due cose?
Dei complottisti usano la critica di un cinico anticomplottista? Comincio a pensare che ci siano diversi complotti sotto questo complotto...aldilà degli scherzi, finchè c'è la critica alle religioni ok ma spero che sia nei termini di ateo agnosticismo, se il fine è rifondare la spiritualità con nuovi parametri (magari scientisti) diventa difficile non pensare male...

Vedi il profilo dell'utente
6
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
zeitgeist é opera di gente ignorante. tutto qui

Vedi il profilo dell'utente
7
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
benissimo, e possibile, magari articola il tuo pensiero perchè così è un giudizio lapidario perchè sarebbero ignoranti? Cosa ignorano nello specifico? Io che sto finendo di vedere il primo poi sugli altri mi esprimerò, mi sembra che abbiano fatto un collage di luoghi comuni abbastanza risaputi e non provati (come del resto non sono provate le versioni ufficiali dei fatti cui si riferiscono) però perchè smettere di farsi domande?

Io per esempio vorrei sapere se è vero che le 80 traccie delle 80 telecamere che potrebbero aver filmato l'aereo introvabile sul pentagono sono state sequestrate dalla cia e che non vengono mostrate, sarebbe così semplice smontare questo dubbio........

Vedi il profilo dell'utente
8
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
... a proposito dell'amero e del nafta (?) non mi ricordavo, interessante che gli usa abbiano in mente di copiare l'euro e poi che una crisi scoppiata in america e rinfocolata da agenzie di rating americane abbia come oggetto di speculazione l'euro...che ci siano dei collegamenti? Non mi frega, non è questo il punto e neppure il finale consolatorio e new age del "siamo pieni di potere" il cazzo, io non comando neppure i miei cani figuriamoci che potere ho, no non è sulle stucchevoli proposte del primo film che mi concentrerei, ma sull'analisi di alcuni fatti che sono indubitabili, come l'autoattentato del 9/11 o della frode di tutte le chiese del mondo, sugli uomini in nero e sulle elite con i microchip direi che siamo più dalla parte dei rapimenti alieni e dei rettiliani

Vedi il profilo dell'utente
9
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Parlare di cospirazione non è difficile, se si tratta di ipotesi di verosimiglianza se ne può parlare se si tratta della dimostrazione della veridicità le opinioni non hanno molta importanza.

BBSG invita a circostanziare così che si possa sviluppare un dibattito. Per quel che concerne Zeigeist ci sono delle osservazioni interessanti. Quanta gente sapeva del sistema di datazione attraverso la precessione degli equinozi, le madri vergini, la relazione diretta tra lo zodiaco e gli orologi sui polsi. Non so perché si parla di cospirazione - chi immagina di si probabilmente avrà dei motivi indiretti.

http://www.lavalledelleco.net/t3000-astrofilia#57648
...
Gilgamesh dopo aver ucciso un terribile gigante, con la sua bellezza fa innamorare la dea babilonese della fecondità e dell'amore Ishtar, protettrice delle donne del "mestiere più vecchio del mondo". Ma lui rifiuta e le ricorda le sventure dei suoi amanti, trattati con crudeltà, torturati e uccisi o trasformati in bestie. Ishtar infuriata chiese al padre Anu di darle Gudanna per distruggere Gilgamesh. Anu non volle ma Ishtar minacciando di lasciare liberi i morti rientrò a Uruk col Toro del Paradiso.
...
leggende comuni
Il termine nascita vergine è stato divulgato nel mondo occidentale da Alessandro Magno dopo la conquista della Persia dove aveva saputo di queste sacerdotesse dette sante vergini, che non erano vergini ma che facevano figli senza marito e praticavano la prostituzione per mantenere il tempio. Il mondo Ellenico interpretò erroneamente i parti di queste donne come “parthenioi” nascite vergini nel senso fisico e non spirituale come intendevano in Persia. Comunque sembra che erano nati allo stesso modo anche: Adad, Marduk, Adone, Esculapio, Apollo, Dioniso, Eracle, Zeus, Alcide, Attis, Baal, Balder e Frey, Bali, Beddru, Krishna, Chu Chulainn, Codom e Deva Tat, Crite, Dahzbog, Dumuzi, Fo-hi, Lao-Kiun, Tien, e Chang-ti, Ermes, Horus, Osiris, Serapis, Indra, Ieo, Jao, Mitra, Odino, Prometeo, Quetzlacoatl, Quirino, Salivahana, Tammuz, Thor, Wittoba, Zalmoxis, Zoroastro, Zoar.

radici comuni
In Sanscrito "Ashter" significa astro, Ishtar qui è la stella del mattino ma si tratta di radici comuni a tutte le lingue Indo-Europee ed allora Astro, Astrum, Astre, Star, Stern - "astrum" assume diminutivi e diventa esterula, estrella, strella, stella, estela, estele, ste, etoile... e...

Orione impressiona tutti
... E la principessa Ishtar sollevò gli occhi alla bellezza di Gilgamesh e disse... Vieni da me, Gilgamesh, e sii il mio amante! Concedimi il dono del tuo seme! Sarai mio marito, ed io sarò tua moglie. Preparerò per te un cocchio di lapislazzuli e oro. Avrà ruote d'oro, corna di pietra “elmesu” e demoni “umu” come muli da tiro! Entra nella nostra casa dal profumo di pino!

Quale peso si può dare alle leggende se non il piacere della lettura? Avranno consolato quelli che le hanno manipolato queste leggende ed altri che hanno voluto credere che sia accaduto per davvero.

Vedi il profilo dell'utente
10
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BigBossStigazzi ha scritto:
Io per esempio vorrei sapere se è vero che le 80 traccie delle 80 telecamere che potrebbero aver filmato l'aereo introvabile sul pentagono sono state sequestrate dalla cia e che non vengono mostrate, sarebbe così semplice smontare questo dubbio........

In genere chi dichiara di ricercare la verità dovrebbe almeno fare una cosa: ricercare la verità.

Ma tu sei un complottista, quindi stai alla ricerca come Lady Gaga sta a Beethoven.

I video non sono 80 ma 13 (85 furono i video inizialmente depositati come prove, PRIMA della valutazione sulla loro pertinenza con le indagini) e non li ha sequestrati la CIA ma l'FBI, cioé l'ente preposto alle indagini sui reati federali. Ovvio che tirare in ballo la CIA serva ai complottisti per introdurre l'alone di mistero e segretezza nella vicenda.

Vicenda che ormai è stata CHIARITA da ANNI, e solo il nostro complottista qua presente, ricercatore della verità, non solo non ha avuto la decenza di indagare ma si permette anche di fare le classiche insinuazioni che anche i più deliranti capetti complottisti hanno abbandonato da tempo.
L'ultimo dei complottisti, il peggio del peggio.

Comuqnue, dei 13 video sequestrati solo 1 mostra l'impatto e venne reso disponibile al pubblico quasi subito.

Ma la cosa veramente umiliante (umiliante per te, caro il mio ultimo dei complottisti) è che i video sono DISPONIBILI in rete da ANNI!

Qua:

http://penttbom.com/

Vedi il profilo dell'utente
11
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Automaalox ha scritto:
@BigBossStigazzi ha scritto:
Io per esempio vorrei sapere se è vero che le 80 traccie delle 80 telecamere che potrebbero aver filmato l'aereo introvabile sul pentagono sono state sequestrate dalla cia e che non vengono mostrate, sarebbe così semplice smontare questo dubbio........

In genere chi dichiara di ricercare la verità dovrebbe almeno fare una cosa: ricercare la verità.

Ma tu sei un complottista, quindi stai alla ricerca come Lady Gaga sta a Beethoven.

I video non sono 80 ma 13 (85 furono i video inizialmente depositati come prove, PRIMA della valutazione sulla loro pertinenza con le indagini) e non li ha sequestrati la CIA ma l'FBI, cioé l'ente preposto alle indagini sui reati federali. Ovvio che tirare in ballo la CIA serva ai complottisti per introdurre l'alone di mistero e segretezza nella vicenda.

Vicenda che ormai è stata CHIARITA da ANNI, e solo il nostro complottista qua presente, ricercatore della verità, non solo non ha avuto la decenza di indagare ma si permette anche di fare le classiche insinuazioni che anche i più deliranti capetti complottisti hanno abbandonato da tempo.
L'ultimo dei complottisti, il peggio del peggio.

Comuqnue, dei 13 video sequestrati solo 1 mostra l'impatto e venne reso disponibile al pubblico quasi subito.

Ma la cosa veramente umiliante (umiliante per te, caro il mio ultimo dei complottisti) è che i video sono DISPONIBILI in rete da ANNI!

Qua:

http://penttbom.com/


senti grandissimo ...............................................io ho riportato una affermazione del film, non ho detto è la verità, ma tu che sei ................................................ cerchi solo una scusa per scaricare il veleno che hai in corpo ricordati che come tutti i vigliacchi lo puoi fare solo perchè ti nascondi dietro ad un monitor altrimenti rimangeresti quello che dici insieme ai denti ed ora anche tu finisci negli ignorati, comunque non hai capito un cazzo come al solito, nel film parla delle riprese dell'aereo caduto sul pentagono non delle due torri...non ti vergogni almeno un pò di essere te?

Vedi il profilo dell'utente
12
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BigBossStigazzi ha scritto:
senti grandissimo ...............................................io ho riportato una affermazione del film, non ho detto è la verità, ma tu che sei ................................................ cerchi solo una scusa per scaricare il veleno che hai in corpo ricordati che come tutti i vigliacchi lo puoi fare solo perchè ti nascondi dietro ad un monitor altrimenti rimangeresti quello che dici insieme ai denti ed ora anche tu finisci negli ignorati, comunque non hai capito un cazzo come al solito, nel film parla delle riprese dell'aereo caduto sul pentagono non delle due torri...non ti vergogni almeno un pò di essere te?

No, io ho parlato proprio dei video delle telecamere fisse posizionate nell'area del Pentagono. Mi sembrava di essere stato chiaro.

Vedi il profilo dell'utente
13
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
il punto della situazione è che ho finito di vedere il primo dei tre zeitgeist e che analizzando il racconto (perchè è quello che mi interessa, non la Verità, ma quello che viene creduto vero) non si può non notare che :

- il filmato è stato visto da molte persone,
- tratta argomenti disparati creando un fil rouge di sana pianta ( allora ci sono altre cose oltre alle chiese alle guerre all'11/9 e al denaro, ci sono i fast food perchè non parlare anche dei fast food?)
- gli ultimi cinque minuti viene proposta una "soluzione" che non risolve niente: SVEGLIATEVI (è anche il titolo di una testata dei TdG, chiunque può dire svegliatevi, ma in che mondo? Cosa proponi di alternativo?
- l'aspetto documentaristico è infinitesimale rispetto all'aspetto retorico (voce narrante)

...quindi? Diciamo che ho buttato via due ore, MA bisogna considerare che da questo filmato e dai suoi seguiti ha preso vita un movimento che si basa sulle "verità" presentate...tutti capiranno a parte un unico idiota ma lo spiego ancora meglio:

il punto in questione (l'ho posto io lo metto dove mi pare il punto) non è sulla determinazione della Verità su ogni argomento ma capire perchè sono stati proposti questi argomenti in queste versioni....dove si vuole arrivare?

La semplicistica visione degli imbecilli può essere che si bastante a sè che il complottismo si autogeneri semplicemente per trovare qualcosa da fare, invece temo che ci siano interessi dietro simili a quelli che stanno alla base della creazione di una nuova religione, o della riproposizione di una vecchia.

Vedi il profilo dell'utente
14
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BigBossStigazzi ha scritto:benissimo, e possibile, magari articola il tuo pensiero perchè così è un giudizio lapidario perchè sarebbero ignoranti? Cosa ignorano nello specifico? Io che sto finendo di vedere il primo poi sugli altri mi esprimerò, mi sembra che abbiano fatto un collage di luoghi comuni abbastanza risaputi e non provati (come del resto non sono provate le versioni ufficiali dei fatti cui si riferiscono) però perchè smettere di farsi domande?

Io per esempio vorrei sapere se è vero che le 80 traccie delle 80 telecamere che potrebbero aver filmato l'aereo introvabile sul pentagono sono state sequestrate dalla cia e che non vengono mostrate, sarebbe così semplice smontare questo dubbio........

a me pare invece che alcune delle "versioni ufficiali" sono provate.
Vedi automaalox.

Prendiamo il tema "religione". Nulla di nuovo se non quello di ignorare gran parte di studi di antropologia, teologia e storia...
Se vuoi possiamo arrivare anche a Potnia per ripetere ancora una volta che il cristianesimo é una religione che ha preso in prestito una serie di miti, simboli.... nulla di nuovo. Queste cose sono anche riconosciute in ambiente clericale.
C'é un termine che spiega tutto : sincretismo.
Ok Nazareth non esisteva ai tempi di gesú. Collegare gesú a nazareth é stata una semplice necessitá narrativa.
é alquanto ricorrente e gli antropoligi ne sono consapevoli.

Zeitgeist ha il difetto di prendere aspetti scontati a volte casuali e che di deterministico hanno ben poco e renderli spunti per una possibile teoria complottistica. Il problema é che molta gente (non mi sto riferendo a te) nell'era dell'informazione 2.0 é pigra e si accontenta di un filmino per comprendere chissá quale mistero.

Tutto questo farcito con musiche e montaggi versione matrix denojaltri.

Il perché mi sfugge...ma questa tendenza ha dato i suoi frutti...di filmini stile zeitgeist la rete pullula...sará mica l'ennesimo tentativo per rincoglionire la massa?

Vedi il profilo dell'utente
15
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BigBossStigazzi ha scritto:
il punto in questione (l'ho posto io lo metto dove mi pare il punto) non è sulla determinazione della Verità su ogni argomento ma capire perchè sono stati proposti questi argomenti in queste versioni....dove si vuole arrivare?

Il complottista rifiuta a priori ciò che considera imposto. Ma solo dopo un'analisi superficiale. Per questo motvio fa spesso ricorso al concetto di verità ufficiale.

Alla base delle teorie complottiste infatti si trova la superficialità, cioé una serie di chiacchiere sommarie accettate per fede. Solitamente basta una ricerca di pochi minuti per smontarle.
Queste teorie si diffondono perché offrono verità elementari e coerenti con i pregiudizi più diffusi.
Vedere Zitgeist su Youtube è molto più facile e accessibile che studiare un rapporto tecnico, ovviamente. Quello che manca ai complottisti quindi è proprio il saper valutare con criterio le informazioni che si trovano a gestire.

Oltre a questo c'è la stimolante convinzione di sapere verità che altri non sanno, il considerarsi più "svegli" degli altri.

Vedi il profilo dell'utente
16
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
"...Zeitgeist ha il difetto di prendere aspetti scontati a volte casuali e che di deterministico hanno ben poco e renderli spunti per una possibile teoria complottistica. Il problema é che molta gente (non mi sto riferendo a te) nell'era dell'informazione 2.0 é pigra e si accontenta di un filmino per comprendere chissá quale mistero.

Tutto questo farcito con musiche e montaggi versione matrix denojaltri.

Il perché mi sfugge...ma questa tendenza ha dato i suoi frutti...di filmini stile zeitgeist la rete pullula...sará mica l'ennesimo tentativo per rincoglionire la massa?"

è proprio questo il lato che mi interessa, le versioni ufficiali sono di tanti tipi e più sono imbecilli più pensano di sapere la Verità (i complottisti come gli anticomplottisti) io sono consapevole dei miei limiti ed in questi limiti c'è la consapevolezza di non conoscere la Verità unica ed inconfutabile, ma conosco le persone, lavoro con le persone e questo film ed i film di questo tipo mi interessano per due sole ragioni:

- i punti e/o gli elementi che possono servire per conoscere altre narrazioni del mondo e dei suoi fatti (fatto fondamentale per cercare di conoscerlo),
- il successo che incontrano rendendo quindi evidente una domanda di conoscenza da parte della massa,

il fatto che alla domanda di conoscenza della massa e dei giovani si risponda con film del genere è ovviamente inconsistente, ma non per la veridicità o meno dei contenuti, per la forma stessa della narrazione che è autoritaria ed assolutista, quindi zeitgeist utilizza le stesse modalità di narrazione del mondo di chiunque si occupi di propaganda e non di informazione, a che fine? é questo il punto, come ho detto gli "scienziati de nojartri" si accontentano di dire "questa è fantascienza e non scienza" e a bollare come dementi tutti quelli che non condividono le loro assolute certezze, mentre invece le masse potrebbero anche non rivolgersi a prodotti come zeitgeist se ci fosse una considerazione positiva del desiderio di conoscenza che le spinge a cercare di informarsi per finire poi nelle grinfie di manipolatori di ogni tipo.

Vedi il profilo dell'utente
17
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Due cose.

Nessuno di quelli che conosce una verità tragica che è stata distorta la può divulgare.

Tutto quello che facciamo alla fine gira intorno al denaro, al tornaconto economico.

La storia che viene scritta serve per essere venduta, per favorire un evento o distogliere attenzione. Bravissimo Zecharia Sitchin, chi non l'avrebbe fatto? Il merito non è certo per la verità del racconto. Un amico mio del Canada dice che quando una cosa non è chiara bisogna guardarla dalla prospettiva economica.

Quanto ha venduto la storia dei Nibiru? Finché c'è chi legge l'oroscopo si può vendere qualsiasi cosa che abbia una probabilità diversa da 0, come l'impatto di asteroidi sulla terra. A proposito, in sala parto le apparecchiature elettroniche e gli orologi emettono più onde elettromagnetiche dei segni zodiacali.

Poi se guardiamo alle promesse non mantenute della politica, il fatto che sono basate sulla colpevolizzazione delle opposizioni da aver bisogno di un Monti rende l'idea. Non importa se si paga di più, anche adesso il popolo va in secondo piano quando c'è da difendere il potere. Non bisogna essere complottisti.

Quindi è per i soldi e la guerra è la più redditizia. Ci saranno le spese militari, paesi da ricostruire, danni da pagare, una macchina enorme che consuma tanto e mette in moto l'industria e le banche esistono per questo motivo, ah ah nulla di romantico un sinonimo di finanziere potrebbe essere rettiliano, non credete?

Vedi il profilo dell'utente
18
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
bravo è proprio questo, non importa quale singolo fatto è Vero ma quel che è il quadro di insieme:
COSA ME NE FREGA SE I FINANZIERI HANNO FATTO UN PATTO SEGRETO O MENO? I complottisti che sono sempre due complottisti ed anticomplottisti cominciano il giochino:
-è vero!
- è falso!
- ti dico che la scienza dice che è vero!
- Sì? Allora come mi spieghi questa questa e quest'altra cioncidenza?
e via così con il teatrino dei pupi...il problema è che accordo segreto o meno la finanza influenza la vita di tutti noi, che lo facciano perchè sono dei coglioni che singolarmente tendono ai medesimi obbiettivi o che abbiano firmato un patto importa una sega, il fatto è che devono essere eliminati se non vogliamo essere eliminati noi, ovvio che l'eliminazione di cui parlo deriva dal cambiamento delle regole di ingaggio e non dall'eliminazione fisica, non importa se gesù è esistito o meno, importa che tanta gente lo creda esistito e che le chiese rubino i soldi e la fede dei propri fedeli per i propri interessi...il quadro d'insieme...poi vuoi chiamarli rettiliani??? Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
19
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Le cose si cambiano con il voto, con il colpo di stato o con la rivoluzione.

Il sistema si protegge, proteggerebbe noi dai colpi di stato e dalle rivoluzioni. In realtà ci sarebbe da dire che si starebbe meglio col corretto funzionamento del sistema ed i miglioramenti che regolarmente avvengono col progresso. Questo aldilà dei poteri, che comunque intervengono quando serve.

Davvero non è stata la mafia ad uccidere Borsellino? Davvero uno sgarro di Monti verso il PdL mette in secondo piano lo Stato? Queste due domande vanno comprese perché la forza del popolo è di non esistere. Annullare il suo potere d'acquisto è togliere la fonte di sostentamento degli amministratori.

Tutta questa roba sta sotto la cappella del potere e questo vuol dire che si può fare di tutto, dittature di destra, di sinistra, democrazia, socialismo, tutto va bene purché il potere non cambi - non è fantapolitica questa sai che gli frega a quelli che prestano i soldi o che fanno gli affari se c'è democrazia o altro.

Quello, caro BBSG non, lo cambierà mai nessuno e forse a provarci non vale nemmeno la pena, in fondo ci sono miglioramenti col progresso e seguiamo perfino le linee di tendenza che nessuno si sarebbe immaginato nel passato. Quello che sta succedendo adesso si sapeva, io almeno da luglio 2011.

Basterebbe che tutti pagassero le tasse, basterebbe vivere nell'equità sociale. Comunque nel cerchio a livello nostro il voto non funziona, il golpe ha cambiato volto, non resta che la rivoluzione ma per quella è necessario che il livello di insopportabilità oltrepassi il piacere di vivere. Spero di spiegarmi.

Se questo è ovvio, questi poteri implicano che l'obiettivo non sia il bene della popolazione ma il proprio. Altrimenti, che motivo avrebbero di essere occulti? Lo ha detto Cossiga, lo disse Gelli e lo abbiamo letto nella storia di alcuni "filantropi", davvero è questo il titolo dei vari Rockefeller, Rothshield.

Il “golpe” è una delle cose meno probabili in Italia ed in occidente per ora on si faranno interventi armati sulla popolazione. Però alcuni anni fa, in uno dei governi del primo ministro imprenditore è avvenuta una modifica del Codice Penale che abolisce il reato di colpo di Stato. Giornali e televisioni ripieni di giornalisti e direttori si sono voltati dall’altra parte di fronte allo stravolgimento dell’articolo 283.

Dal 2006 partiti, massonerie coperte e organizzazioni criminali possono fare un colpo di Stato senza conseguenze, purché non usino ‘atti violenti’. Con la corruzione, l’informazione deviata, con criminali in Parlamento sottratti alla scelta elettorale per l’abolizione della preferenza. In parlamento in questo modo si sono cautelati per il futuro e se servirà si appelleranno al nuovo Codice Penale.

Ecco com'è cambiato l'articolo 283, che servì per processare la P2:

Diceva prima-
"Chiunque commette un fatto diretto a mutare la costituzione dello Stato, o la forma del Governo, con mezzi non consentiti dall’ordinamento costituzionale dello Stato, è punito con la reclusione non inferiore a dodici anni."

Oggi recita-
"Chiunque, con atti violenti, commette un fatto diretto e idoneo a mutare la Costituzione dello Stato o la forma di governo, è punito con la reclusione non inferiore a cinque anni.”

Materiale utile:
http://archivi.articolo21.org/6869/editoriale/il-mancato-colpo-di-stato-del-9293.html
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/15/il-vero-golpe-in-italia-il-passaggio-al-sistema-maggioritario-e-b-si-infilo-nella-mischia/91947/
http://www.aldogiannuli.it/about/

Oggi tutti sanno che l'ideale politico è passato in secondo piano rispetto alla ricerca di soluzioni che sono benvenute da qualunque parte vengano. Il rigore, la correttezza e la partecipazione quando ci sono possono avere senso e significato non coincidenti.

Rettiliani? Ah ah! Già. Indovina quale dei tre gridi tra "al lupo!", "i militari!", "i rettiliani!" possa avere maggior effetto nella mente irrazionale. Comunque le persone tutte vanno accettate qualunque sia il loro credo anche loro hanno i loro amministratori che seguono le stesse regole.



Ultima modifica di SergioAD il Gio 9 Ago 2012 - 9:32, modificato 1 volta (Motivazione : clerical error)

Vedi il profilo dell'utente
20
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
sono abbastanza daccordo con te, su un punto di quello che dici non credo:

Basterebbe che tutti pagassero le tasse, basterebbe vivere nell'equità sociale.

No secondo me non basterebbe e al tempo stesso sarebbe troppo, mi spiego, non basterebbe perchè non mi sembra che l'unico problema sia la redistribuzione di redditi e risorse in questo modello sociale ed economico, è il sistema che comunque non va....
sarebbe troppo perchè che "tutti paghino le tasse" è la più incosistente di tutte le utopie, il problema non sono tasse ed imposte è condividere come lo stato ne utilizza i proventi è capire che l'aspirina, la nonna in ospizio, la mensa e gli asili nei luoghi di lavoro e le infrastrutture, quindi la RICCHEZZA COLLETTIVA dipendono da quanto l'individuo paga in tasse. Finchè TUTTI non capiscono questo non si potrà realizzare che tutti paghino le tasse...e quand'è che una cosa la capiscono tutti?

Vedi il profilo dell'utente
21
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Immagino che tutti ma proprio tutti siano d'accordo che ci debba essere uno Stato Sociale. Anche nell'enciclica Rerum Novarum Leone XIII parla delle condizioni di vita dei lavoratori e quindi dello Stato Sociale, allora mancavano i presupposti per parlare di equità sociale e sarebbe successo probabilmente un pandemonio.

Non è dell'operaio che voglio parlare, potrebbe sembrare una provocazione politica, ma delle caste. Quella degli ambasciatori per esempio ma anche nelle aziende se non appartieni a qualche corrente non hai il potere necessario per comandare. Potrei citare Licio Gelli che ha portato in italia molti contratti e sono serviti!

Un organizzazione clientelare di grossa portata può condizionare fortemente i mercati ed a questi non gliene importa nulla della ridistribuzione anzi c'è una particolarità, è molto più facile controllare una struttura piramidale che ha la cardinalità del comando uno/tanti rispetto ad una democratica tanti/tanti perché costa meno.

Tornando allo Stato Sociale. Se la popolazione deve pagare le tasse allora vanno garantite le entrate, penso alla Svezia che ha uno dei migliori indici di percezione relativo alla corruzione.

Ecco quello del 2009, noi eravamo la 63simo posto.


Ecco uno più recente, noi siamo al 69simo posto (fosse per il numero erotico, non ci capita nemmeno quello del opposto ah ah).


Mo non rompere con la mia tolleranza ma qui si tollera l'intollerabile. Al Capone l'hanno beccato quelli del fisco, l'hanno beccato! Al gioielliere che paga meno tasse di un operaio andrebbe tolta la licenza e data a chi le pagherà queste tasse. A noi andrebbe bene elevare l'IVA a dismisura e farcela rimborsare presentando gli scontrini fiscali - non voglio parlare di metodi, basta copiare i modelli svedese o danese, etc... ed applicare regole a controlli incrociati perché non vengano infrante.

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum