Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Melancholia

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ma davvero l'umanità è cattiva e merita la distruzione? scratch

Visualizza il profilo
2
Coraline
Coraline
Viandante Storico
Viandante Storico
A distanza di pochi minuti l'uno dall'altra abbiamo postato due topic molto simili. Che bella coincidenza!


Volendo, si può togliere il mio e lasciare solo questo.

Visualizza il profilo
3
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Bè...Lars von Trier è un pò malato, questo lo sappiamo. Ha una visione malinconica, triste della vita...e anche di quelli che lui definisce "vuoti riti borghesi".

Che poi....che cazzo ha di borghese il matrimonio, visto che la gente di ogni ceto sociale si sposa da circa trentamila anni...il buon vecchio Lars me lo dovrà spiegare. In ogni caso.....un film bellissimo che contiene questa visione della vita di Lars: l'umanità è cattiva e merita la distruzione.

In questa distruzione la protagonista, un pò malata come il regista (del quale è l'alter ego), ritrova una insperata lucidità, forza, saggezza. E' come se l'imminente distruzione dell'umanità le renda la serenità e in qualche modo la gratificasse. E' come se nella immane e imminente tragedia, lei riscoprisse un suo ruolo, una sua funzione, una sua utilità...come se lei si ritenesse la gran sacerdotessa nell'immane rito di purificazione che la Terra si appresta a vivere (la sua eliminazione dal cosmo).

Caro vecchio Lars....sei un genio. Ma è così bello prendere le distanze dal tuo pensiero....tra l'altro egregiamente trasposto in linguaggio cinematografico.

Visualizza il profilo
4
Coraline
Coraline
Viandante Storico
Viandante Storico
Non avevo capito niente. Chiedo scusa pietra

Visualizza il profilo
5
Darkmoon
Darkmoon
Viandante Residente
Viandante Residente
Si lo merita!!ma anche questa pellicola merita la distruzione dopo averla vista!!ho visto solo altri 2 film di Lars che ho amato molto,ma questo l'ho trovato difficilmente metabolizzabile...un pò presuntuoso aggiungerei!Però ti ringrazio per la chiave di lettura!!Tutti lo amano pochi lo sanno spiegare.

Visualizza il profilo
6
Rupa Lauste
Rupa Lauste
Viandante Storico
Viandante Storico
lars é di sicuro meno malato di x von max.

Visualizza il profilo
7
Zadig
Zadig
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Rupa Lauste ha scritto:lars é di sicuro meno malato di x von max.

ma lui non è malato, se non di autolesionismo.
Tanto per rendere l'idea, è così autolesionista che quando va in chiesa ci va vestito da bambino.

Visualizza il profilo
8
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
zaza e rupa, suvvia, non fate casino e tornate a sedervi al vostro banco. Muoversi!

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum