Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Psicologo on line

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 4]

1
Faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
So che molti psicologi offrono oggi consulenze on line.

Vi metto una frase presa da uno di questi siti

.........offriamo una consulenza psicologica online in maniera anonima ed a prezzi competitivi grazie all'esperienza ed alla professionalità dei nostri psicologi online......

Ma voi la ritenete una cosa professionalmente seria?
Davvero si può fare terapia on line?
Vi fidereste?

Vedi il profilo dell'utente
2
Lalita
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
no.

Vedi il profilo dell'utente
3
Blasel
avatar
Banned
Banned
Posso solo commentare "Che s'adda ffà ppe campà"


Ovviamente il mio giudizio è completamente negativo, su quest'iniziativa, e ve ne posso anche spiegare le ragioni, se volete.

Vedi il profilo dell'utente
4
Steiner

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
blasel ha scritto:Posso solo commentare "Che s'adda ffà ppe campà"


Ovviamente il mio giudizio è completamente negativo, su quest'iniziativa, e ve ne posso anche spiegare le ragioni, se volete.

Potremmo fare una prova ... rotolarsi dal ridere più esplicativa di 1000 parole.. :...........--
Con tanto di tua tariffa eventuale Linguino
( intanto bisognerebbe capire la differenza fra supporto psicologico o psicoanalitico scratch o è la stessa cosa?)
Bisognerebbe anche capire cosa si intende per online: e-mail?telefono?
E' una cosa complessa, difficoltosa già con la guardia medica , che anche per problemi fisiologici ,se seri, suggerisce di recarsi al pronto soccorso.
Parlare di supporto online per problemi psicologici mi pare un' avventura, più
consona a certe rubriche presenti su riviste ...

Vedi il profilo dell'utente
5
Blasel
avatar
Banned
Banned
Alcuni degli aspetti più importanti del rapporto tra il terapeuta e la persona che si affida a lui, sono costuiti indubbiamente dall'aspetto (allegro, depresso, triste, preoccupato etc.) che viene manifestato nell'incontro assieme al tono della voce ed al come si esprime per comunicare le proprie emozioni, ricordi etc. in una stanza che il personaggio deve trovare congenita e familiare quanto più possibile, per potersi sentire a proprio agio con lo psicanalista.

Tutto ciò è possibile on-line?

Mi sembra proprio di no.

Altro aspetto : se sperate di ottenere risultati dalle sedute psicoanalitiche, sappiate che dovete pagarle (in ogni senso) con i vostri sacrifici, se volete che giovino a qualcosa.

Vedi il profilo dell'utente
6
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Diciamo che a livello teorico uno psicologo on line e uno dal vivo potrebbero dare gli stessi consigli relativi a delle tipologie di disturbo ben definite, ma credo che non basti solo questo, anzi ne sono sicura.
Tra psicologo e paziente si istaura un rapporto di empatia profondo che non può esserci on line e che aiuta il paziente ad avere fiducia sia nel terapeuta che in se stesso e di conseguenza lo aiuta ad aiutarsi

Vedi il profilo dell'utente
7
Cielo
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Faust ha scritto:So che molti psicologi offrono oggi consulenze on line.

Vi metto una frase presa da uno di questi siti

.........offriamo una consulenza psicologica online in maniera anonima ed a prezzi competitivi grazie all'esperienza ed alla professionalità dei nostri psicologi online......

Ma voi la ritenete una cosa professionalmente seria?
Davvero si può fare terapia on line?
Vi fidereste?
Io non mi fiderei e comunque credo che non sia una cosa professionalmente seria, anzi penso che il codice deontologico impedisca ad uno psicologo un tale comportamento!

Vedi il profilo dell'utente
8
Lalita
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
comunque è un'idea per fare due soldi. credo che mi proporrò, millantando lauree e specializzazioni in università inesistenti. pagamento paypal.

Vedi il profilo dell'utente
9
beautiful stranger
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sì, però... Tra le persone che conosco, quel che impedisce di richiedere un supporto psicologico è essenzialmente il costo delle sedute. Blasel giustamente ribadisce l'importanza di un confronto "fisico", diretto. Ma perchè? Per capire se bluffo o se esagero? E perchè dovrei farlo, se chiedo aiuto, e pago per averlo? Andrebbe solo a mio svantaggio, no? Le stesse sensazioni non possono ricavarsi dall'analisi del linguaggio, in un rapporto terapeutico non istantaneo (cioè, intendo se lo scambio di mail si protrae nel tempo). Il costo più basso non è detto che corrisponda ad una minore qualità, perchè lo strumento virtuale di erogazione del servizio taglia alcuni costi fissi (tipo lo studio, il personale) e permette di leggere e rispondera alle mail in ore non tradizionalmente riservate al lavoro (tipo la sera, dopo lo studio o il servizio in ospedale).
Io non sarei così drastica nella chiusura a queste tecniche nuove, anche perchè potrebbero avvicinare all'analisi utenti che ne sono esclusi.
Vabbè: il nome del sito? Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
10
Cielo
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
beautiful stranger ha scritto:Sì, però... Tra le persone che conosco, quel che impedisce di richiedere un supporto psicologico è essenzialmente il costo delle sedute. Blasel giustamente ribadisce l'importanza di un confronto "fisico", diretto. Ma perchè? Per capire se bluffo o se esagero? E perchè dovrei farlo, se chiedo aiuto, e pago per averlo? Andrebbe solo a mio svantaggio, no? Le stesse sensazioni non possono ricavarsi dall'analisi del linguaggio, in un rapporto terapeutico non istantaneo (cioè, intendo se lo scambio di mail si protrae nel tempo). Il costo più basso non è detto che corrisponda ad una minore qualità, perchè lo strumento virtuale di erogazione del servizio taglia alcuni costi fissi (tipo lo studio, il personale) e permette di leggere e rispondera alle mail in ore non tradizionalmente riservate al lavoro (tipo la sera, dopo lo studio o il servizio in ospedale).
Io non sarei così drastica nella chiusura a queste tecniche nuove, anche perchè potrebbero avvicinare all'analisi utenti che ne sono esclusi.
Vabbè: il nome del sito? Sorriso Scemo

Questa pubblicità si rivolge a persone bisognose di particolari attenzioni, momentaneamente deboli, che attraversano un momento difficle e che possono essere facilmente raggirabili .... a me ricorda molto le pubblicità dei maghi e dei vari amuleti ..., non mi piace ...

Vedi il profilo dell'utente
11
Dudù
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Faust ha scritto:So che molti psicologi offrono oggi consulenze on line.

Vi metto una frase presa da uno di questi siti

.........offriamo una consulenza psicologica online in maniera anonima ed a prezzi competitivi grazie all'esperienza ed alla professionalità dei nostri psicologi online......

Ma voi la ritenete una cosa professionalmente seria?
Davvero si può fare terapia on line?
Vi fidereste?
No assolutamente no.

Vedi il profilo dell'utente
12
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non funzionerebbe. PRima di tutto perché in terapia é di fondamentale importanza la "verbalizzazione". Mettere ordine ai propri pensieri, rielaborarli attraverso ragionamenti ad alta voce.
Senza questo dubito si possa andare da qualche parte

Vedi il profilo dell'utente
13
Mago_Merlino
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Rupa Lauste ha scritto:Non funzionerebbe. PRima di tutto perché in terapia é di fondamentale importanza la "verbalizzazione". Mettere ordine ai propri pensieri, rielaborarli attraverso ragionamenti ad alta voce.
Senza questo dubito si possa andare da qualche parte


Ipotizza che facciano terapia on line avvalendosi di supporti con microfono come skype.... perchè succede anche questo.
In tal caso?

Vedi il profilo dell'utente
14
Blasel
avatar
Banned
Banned
anche se la seduta avvenisse in videoconferenza, non potrebbe mai avere la valenza che si può ottenere solo dall'incontro fisico con il terapeuta che, è bene ricordarlo, è il chirurgo dell'anima preposto al transfert.

Una terapia, necessariamente iniziata a distanza, come sopra descitta (videoconferenza), assolutamente con i due soli protagonisti, potrebbe risultare valida ma, posso affermare per l'esperienza, sarebbe molto più lunga, nel tempo, per giungere ai risultati sperati.

Vedi il profilo dell'utente
15
PaperMoon
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Faust ha scritto:So che molti psicologi offrono oggi consulenze on line.

Vi metto una frase presa da uno di questi siti

.........offriamo una consulenza psicologica online in maniera anonima ed a prezzi competitivi grazie all'esperienza ed alla professionalità dei nostri psicologi online......

Ma voi la ritenete una cosa professionalmente seria?
Davvero si può fare terapia on line?
Vi fidereste?

dipende da cosa si intende per consulenza:

se per queste si intende informazioni, delucidazioni sui diversi tipi di terapie, indirizzi utili a cui rivolgersi, un parere sull'opportunità o meno di affrontare un percorso terapeutico, altro? e così via, potrebbe anche essere un servizio con un un suo perchè e una certa dignità (anche se comunque dovrebbe/potrebbe essere fornito gratis...)

ovvio che una terapia online la vedo decisamente molto poco ortodossa
oserei dire quasi rivoluzionaria, tant'è che è proprio questo "tratto" a rendermi un minimo possibilista (terapia della parola scritta, come esiste il filone del cinema terapeutico Sorriso Scemo ) in fin dei conti in certi casi è meglio di niente o, immagino, può offrire soluzioni iniziali magari a chi rifiuta a priori qualsiasi altra cosa o non riesce ad uscire di casa...


Vedi il profilo dell'utente
16
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

La sintesi di tutte le psicologie che esistono in questo mondo:

Isa ibn'Maryam vide un uomo molto ammalato e si rivolse ad Allah con queste parole:

" Oh Allah,Ti prego di guarire quest'uomo."

Rispose Allah:"Come posso guarirlo se la sua stessa malattìa è causa di guarigione?"

scratch

Vedi il profilo dell'utente
17
doctor faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
tulip ha scritto:Diciamo che a livello teorico uno psicologo on line e uno dal vivo potrebbero dare gli stessi consigli relativi a delle tipologie di disturbo ben definite, ma credo che non basti solo questo, anzi ne sono sicura.
Tra psicologo e paziente si istaura un rapporto di empatia profondo che non può esserci on line e che aiuta il paziente ad avere fiducia sia nel terapeuta che in se stesso e di conseguenza lo aiuta ad aiutarsi

Tu hai esperienza in materia?
Se ti dico che di empatia se ne può isturare anche troppa ci credi?
Eppure e' cosi, perche io faccio un lavoro di counseling da anni e ho conosciuto meglio molte persone attraverso il web che non dal vivo.

Vedi il profilo dell'utente
18
doctor faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Rupa Lauste ha scritto:Non funzionerebbe. PRima di tutto perché in terapia é di fondamentale importanza la "verbalizzazione". Mettere ordine ai propri pensieri, rielaborarli attraverso ragionamenti ad alta voce.
Senza questo dubito si possa andare da qualche parte

La possibilita di dare risposte in differita e' elemento sovrapponibile alla costrizione di trovare risposte immediate durante la seduta. Non fosse altro perche' il tempo ha un costo non indifferente.

Vedi il profilo dell'utente
19
doctor faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
beautiful stranger ha scritto:
Io non sarei così drastica nella chiusura a queste tecniche nuove, anche perchè potrebbero avvicinare all'analisi utenti che ne sono esclusi.
Vabbè: il nome del sito? Sorriso Scemo

Si puo' fare.
Basta trovare un gruppetto di professionisti di varia estrazione [assistente sociale, paiscologo, medico, filosofo, infermiere, ecc] che possano dare risposte in differita o collegamenti con messenger.
Ci stai?



Questa pubblicità si rivolge a persone bisognose di particolari attenzioni, momentaneamente deboli, che attraversano un momento difficle e che possono essere facilmente raggirabili .... a me ricorda molto le pubblicità dei maghi e dei vari amuleti ..., non mi piace ...

Basta mettere nome cognome e qualifiche dei referenti.

blasel ha scritto:anche se la seduta avvenisse in videoconferenza, non potrebbe mai avere la valenza che si può ottenere solo dall'incontro fisico con il terapeuta che, è bene ricordarlo, è il chirurgo dell'anima preposto al transfert.

Il trasfert lo si puo' avere anche da un epistolario. Come avveniva nell'800. Non siate troppo ristretti. La gente si e' sempre arrangiata con la comunicazione. Oltre allo sguardo fisico c'e' di piu'.

Una terapia, necessariamente iniziata a distanza, come sopra descitta (videoconferenza), assolutamente con i due soli protagonisti, potrebbe risultare valida ma, posso affermare per l'esperienza, sarebbe molto più lunga, nel tempo, per giungere ai risultati sperati.

Non credi dipenda dal tipo di bisogno espresso?

Vedi il profilo dell'utente
20
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
doctor faust ha scritto:
tulip ha scritto:Diciamo che a livello teorico uno psicologo on line e uno dal vivo potrebbero dare gli stessi consigli relativi a delle tipologie di disturbo ben definite, ma credo che non basti solo questo, anzi ne sono sicura.
Tra psicologo e paziente si istaura un rapporto di empatia profondo che non può esserci on line e che aiuta il paziente ad avere fiducia sia nel terapeuta che in se stesso e di conseguenza lo aiuta ad aiutarsi

Tu hai esperienza in materia?
Se ti dico che di empatia se ne può isturare anche troppa ci credi?
Eppure e' cosi, perche io faccio un lavoro di counseling da anni e ho conosciuto meglio molte persone attraverso il web che non dal vivo.

mahh non so ma tu lo hai chiesto ai tuoi clienti se la loro empatia ne ha giovato? é quella che é importante.
PEr quella che é la mia esperienza dubito di poter fare on-line quello che ho fatto live. poi vorrei chiederti se il tuo lavoro lo eserciti in videoconferenza o solo tramite mail



Ultima modifica di Rupa Lauste il Mar 2 Ott 2012 - 21:50, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
21
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
doctor faust ha scritto:
Rupa Lauste ha scritto:Non funzionerebbe. PRima di tutto perché in terapia é di fondamentale importanza la "verbalizzazione". Mettere ordine ai propri pensieri, rielaborarli attraverso ragionamenti ad alta voce.
Senza questo dubito si possa andare da qualche parte

La possibilita di dare risposte in differita e' elemento sovrapponibile alla costrizione di trovare risposte immediate durante la seduta. Non fosse altro perche' il tempo ha un costo non indifferente.

non é proprio cosí, alla seduta puoi anche arrivarci preparato. puoi aver scritto qualcosa a casa. la terapia non si limita a quel lasso di tempo che spendi durante la seduta. sei in terapia tutto il tempo. molte volte la difficoltá nel trovare risposte immediate é importante proprio ai fini della terapia stessa.

Vedi il profilo dell'utente
22
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
doctor faust ha scritto:
Tu hai esperienza in materia?
Se ti dico che di empatia se ne può isturare anche troppa ci credi?
Eppure e' cosi, perche io faccio un lavoro di counseling da anni e ho conosciuto meglio molte persone attraverso il web che non dal vivo.

Ah vabbè...se parliamo di counseling è tutta un'altra storia: quello lo sa fare anche mia nonna al citofono.

Vedi il profilo dell'utente
23
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
LOL rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
24
doctor faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Attenzione al discredito.
Che contano sono i risultati, non i titoli esposti o i mezzi usati.

Lo diceva anche Rogers nella sua biografia, e aggiungeva anche che non e' necessario un diploma specifico per operare bene e con riscontri positivi, ma valeva molto di più la disposizione personale e la vicinanza al mondo di riferimento del paziente/cliente.
CARL ROGERS "Un modo di essere", Ed. Giunti (1983

Vedi il profilo dell'utente
25
PaperMoon
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
vero
poi per quanto riguarda la risposta in differita o meno
forse l'importante non è rispondere ma lasciare che l'interlocutore trovi e senta (soprattutto sentire) la risposta da sè

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 4]

Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum