Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

La logorrea, ovvero affogare nelle parole

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Il logorroico parla di continuo, senza approfondire gli argomenti e senza attendere risposte. Sta rincorrendo le sue idee che scorrono rapide, senza aspettarlo. Non può aspettare se stesso e quindi nemmeno un interlocutore.
Forse per questo il logorroico è tanto fastidioso. Fa sentire inascoltati. Riduce gli altri a spettatori. Ma infondo lui stesso è il primo a venire ignorato dai monologhi che sostiene.
Le persone logorroiche sono persone che si sono sentite schiacciate da altre e contemporaneamente poco ascoltate. L'eccessiva prolissità maschera insicurezze profonde.
E' una sorta di horror vacui che esprime l'urgenza riempire tutti i silenzi per non sentirsi in imbarazzo di fronte all'interlocutore.
Essere stati schiacciati educa ad uno stile relazionale prevaricante, dove si ha tanto più spazio quanto più se ne occupa. Non essere ascoltati priva di quel contenimento necessario alla comprensione dei propri stati emotivi e di quelli altrui. Il tutto rende innaturale una situazione di relazione con altre persone, che deve quindi essere gestita e controllata. Il mezzo scelto dato il costante rischio del furto di spazio è il potere della parola.

Strano quante cose si nascondano dietro ad un antipatico, vero?
Vi è mai capitato di agire così in certe situazioni?
Come reagite posti di fronte a persone che si comportano così?
Di cosa credete abbia bisogno?






Vedi il profilo dell'utente
2
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ho avuto dei bambini a scuola che erano logorroici, parlavano in continuazione senza riuscire mai a stare zitti, di tutto e di nulla
Credevo fosse dovuto ad una loro patologia , forse una forma lieve di autismo, molti di loro avevano l'insegnante di sostegno

Vedi il profilo dell'utente
3
Giglio Bianco
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Io faccio in testa il riassunto del loro discorso, e rispondo solo a quello ignorando tutto il resto deliberatamente.

Vedi il profilo dell'utente
4
Windi
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Faust ha scritto:
Strano quante cose si nascondano dietro ad un antipatico, vero?
Vi è mai capitato di agire così in certe situazioni?
Come reagite posti di fronte a persone che si comportano così?
Di cosa credete abbia bisogno?

Più che antipatico trovo molto noioso il logorroico. Quando parla una persona mi piace l'ascolto attivo, cosa impossibile con il logorroico pietra Va quindi a finire che, come Giglio Bianco, filtro il suo parlare e se mi interessa ciò che dice (e se la noia non mi ha già portato con i pensieri altrove) mi riaggancio quel poco per dargli retta
Io credo che il logorroico sia un misto tra bisogno di sentirsi vivo ("finché parlo ci sono"), terrore del silenzio e incapacità di contenere i pensieri (tutto quello che gli passa per la testa esce dalla bocca KleanaStupore ) party2

Vedi il profilo dell'utente
5
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
io temo di essere almeno un pochino logorroico... per cui almeno questa volta è meglio che stia zitto!

Vedi il profilo dell'utente
6
Windi
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Lucio Musto ha scritto:io temo di essere almeno un pochino logorroico... per cui almeno questa volta è meglio che stia zitto!

ma noo dai il logorroico è colui che non smette di parlare non quello che non smette di scrivere sorriso
E' quello a cui non puoi sfuggire pietra mentre chi scrive (anche se molto) lo puoi leggere con tutta calma e nei momenti in cui si è più disponibili

Vedi il profilo dell'utente
7
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Windi ha scritto:
Lucio Musto ha scritto:io temo di essere almeno un pochino logorroico... per cui almeno questa volta è meglio che stia zitto!

ma noo dai il logorroico è colui che non smette di parlare non quello che non smette di scrivere sorriso
E' quello a cui non puoi sfuggire pietra mentre chi scrive (anche se molto) lo puoi leggere con tutta calma e nei momenti in cui si è più disponibili

detto così... mi rincuora tanto tanto tanto...
tu si che sai consolare un uomo: vuoi sposarmi??? rotolarsi dal ridere imbarazzo rotolarsi dal ridere imbarazzo

Vedi il profilo dell'utente
8
Stardust
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Lucio Musto ha scritto:
Windi ha scritto:
Lucio Musto ha scritto:io temo di essere almeno un pochino logorroico... per cui almeno questa volta è meglio che stia zitto!

ma noo dai il logorroico è colui che non smette di parlare non quello che non smette di scrivere sorriso
E' quello a cui non puoi sfuggire pietra mentre chi scrive (anche se molto) lo puoi leggere con tutta calma e nei momenti in cui si è più disponibili

detto così... mi rincuora tanto tanto tanto...
tu si che sai consolare un uomo: vuoi sposarmi??? rotolarsi dal ridere imbarazzo rotolarsi dal ridere imbarazzo

ueh! ocio che ti controllo Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
9
Windi
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Stardust ha scritto:
Lucio Musto ha scritto:
Windi ha scritto:
Lucio Musto ha scritto:io temo di essere almeno un pochino logorroico... per cui almeno questa volta è meglio che stia zitto!

ma noo dai il logorroico è colui che non smette di parlare non quello che non smette di scrivere sorriso
E' quello a cui non puoi sfuggire pietra mentre chi scrive (anche se molto) lo puoi leggere con tutta calma e nei momenti in cui si è più disponibili

detto così... mi rincuora tanto tanto tanto...
tu si che sai consolare un uomo: vuoi sposarmi??? rotolarsi dal ridere imbarazzo rotolarsi dal ridere imbarazzo

ueh! ocio che ti controllo Sorriso Scemo

imbarazzo KleanaBacioNonCompro

Vedi il profilo dell'utente
10
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
vabbè.... non lo dico più... basta che con andate a spettegolare con RO... nonvolevo evil bat

Vedi il profilo dell'utente
11
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Il logorroico ha bisogno secondo me di rompere la barriera che lo separa dagli altri. Parlando sul serio.

Vedi il profilo dell'utente
12
LieveMente
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Candido ha scritto:Il logorroico ha bisogno secondo me di rompere la barriera che lo separa dagli altri. Parlando sul serio.

Concordo. Spesso i fiumi di parole sono un muro più alto ed insuperabile del silenzio assoluto, che per lo meno si spera sottintenda pensieri e riflessioni.

Tendenzialmente non amo le persone logorroiche, ma in alcuni casi le adoro, perchè mi risparmiano la fatica di interloquire, basta dondolare la testa ogni tanto..

Vedi il profilo dell'utente
13
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
LieveMente ha scritto:
Candido ha scritto:Il logorroico ha bisogno secondo me di rompere la barriera che lo separa dagli altri. Parlando sul serio.

Concordo. Spesso i fiumi di parole sono un muro più alto ed insuperabile del silenzio assoluto, che per lo meno si spera sottintenda pensieri e riflessioni.

Tendenzialmente non amo le persone logorroiche, ma in alcuni casi le adoro, perchè mi risparmiano la fatica di interloquire, basta dondolare la testa ogni tanto..

bellissimo e verissimo quello che dici LieveMente!... purché non si confonda fra logorroicità dell'altro e nostra intenzione di far orecchio da mercante!

Vedi il profilo dell'utente
14
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Faust ha scritto:Il logorroico parla di continuo, senza approfondire gli argomenti e senza attendere risposte. Sta rincorrendo le sue idee che scorrono rapide, senza aspettarlo. Non può aspettare se stesso e quindi nemmeno un interlocutore.
Forse per questo il logorroico è tanto fastidioso. Fa sentire inascoltati. Riduce gli altri a spettatori. Ma infondo lui stesso è il primo a venire ignorato dai monologhi che sostiene.
Le persone logorroiche sono persone che si sono sentite schiacciate da altre e contemporaneamente poco ascoltate. L'eccessiva prolissità maschera insicurezze profonde.
E' una sorta di horror vacui che esprime l'urgenza riempire tutti i silenzi per non sentirsi in imbarazzo di fronte all'interlocutore.
Essere stati schiacciati educa ad uno stile relazionale prevaricante, dove si ha tanto più spazio quanto più se ne occupa. Non essere ascoltati priva di quel contenimento necessario alla comprensione dei propri stati emotivi e di quelli altrui. Il tutto rende innaturale una situazione di relazione con altre persone, che deve quindi essere gestita e controllata. Il mezzo scelto dato il costante rischio del furto di spazio è il potere della parola.



Volevo solo ringraziare per questo scritto: sono parole di cui faccio tesoro per cercare di comprendere meglio qualcosa con cui ho a che fare costantemente.

Vedi il profilo dell'utente
15
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum