Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Paska

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Il dolce di Pasqua che faceva la mia mamma. Stasera provo a farlo anche io!


  • 1 kg. di ricotta
  • 200 g. di burro
  • 200 g. di panna liquida
  • 200 g. di zucchero
  • 3 uova
  • 1 manciata di uvetta
  • canditi di diversi colori a piacere

Stasera coprirò con una tela fitta un colapasta, ci butterò la ricotta, chiuderò il telo e ci metterò sopra un peso per far perdere acqua al formaggio, ben chiuso nel frigo per una ventina di ore.
Domani pomeriggio, dopo aver tolto il burro dal frigo dal frigo e recitata un'orazione in russo, sbatterò per un pezzo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e biancastro. Unirò il burro ammorbidito, sempre sbattendo, poi la panna e sbatetrò per un altro quarto d'oraper una dozzina di minuti.
A questo punto aggiungerò la ricotta ben scolata e mi metterò di buona lena a rimestare il tutto per un altro quatrto d'ora. E' chiaro che mi servirò di uno sbattitore, altrimenti mi vengono due braccia come Hulk.
Per essere sicura di aver ottenuto un impasto senza grumi, passerò tutto al passaverdura anche se mammà non approverebbe.
5. Taglierò i canditi, pe rpoi incorporarli nel composto assieme all’uvetta.
Poi prenderò una stampa e lo rivestirò di nuovo di una tela, vi verserò il mio impasto e lo ficcherò in frigo per 24 ore.
La sera di pasqua toglierò il dolce dallo stampo, lo metterò su un piatto lo adornerò con canditi o con pezzi di cioccolato amaro

GNAM GNAM .

Vedi il profilo dell'utente
2
Jester

Viandante Storico
Viandante Storico
ci faccia le foto, di grazia...sono curioso.. rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
3
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
me ne mandi una porzione, di grazia... sono curioso!

La preparerei pure da solo ma non conosco orazioni in russo, cosa che ritengo fondamenale per la riuscita del dolce... o no?

Vedi il profilo dell'utente
4
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Può ripiegare sul latino. Lì a Roma ci sono tanti consulenti...

Vedi il profilo dell'utente
5
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Argomenti simili

-

» Paska

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum