Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Titanic e illusioni titaniche 100 anni dopo

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Mago_Merlino
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Quest'anno ricorre il centenario della tragedia del titanic.

Si trattò di un evento importante, non soltanto per il numero di vittime che provocò, ma sopratutto perchè in tale evento si condensano le caratteristiche di un epoca e della crisi di un'epoca.

Parlo dell'epoca dell'entusiasmo per le “magnifiche sorti progressive” in cui sull'onda della weltanschaung positivista l'uomo si spingeva sempre più in là, non sempre in modo fruttuoso.
Parlo dell'epoca del mito della nazione , rispetto a cui il mondo intero costituiva una frontiera provvisoria da riscrivere attraverso l'uso della forza. Parlo dell'epoca della piena affermazione del sistema capitalista classico e della società ad esso legata, divisa in classi differenziate dal lavoro e dalla retribuzione del lavoro.

Cosa centra una nave che affonda con tutto questo?

Centra nella misura in cui fatti occasionali si ritrovano a condensare in forma simbolica interi processi di lunga durata nascosti tra le pieghe della storia.
Il primo viaggio del Titanic fù pubblicizzato con una campagna senza precedenti e per le sue caratteristiche, tale viaggiò si configurò un'occasione per coloro che venivano considerati "i nuovi ricchi" per poter sfoggiare il proprio benessere e la propria nuova condizione sociale, legata al successo di un preciso modello culturale ed economico di società.
Nel contesto storico in cui il fatto avvenne, l’affondamento di una nave ritenuta inaffondabile in quanto massima espressione del meglio della tecnologia che costituiva nel contempo il simbolo di una condizione sociale a cui aspirare ha colpito l'opinione pubblica in generale. Il conto dei morti e della loro distribuzione rivelò altrettante contraddizioni di altra natura.



Vedi il profilo dell'utente
2
Dudù
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Come la concordia dopo qualche tempo.

Vedi il profilo dell'utente
3
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
cool
hanno trovato la scatola nera del Concordia? Sì.
Hanno decodificato i dischetti? Sì.
E cosa hanno scoperto?
Meglio che non lo dica altrimenti :eterna discussione fra complottisti
e anticomplottisti.
Dico bene?

imbarazzo

Vedi il profilo dell'utente
4
Bumble-bee
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
non esiste una nave inaffondabile... e lo sapevano già allora.... esiste invece la presunzione dell'uomo... e anche questa, per fortuna, non è inaffondabile.

Vedi il profilo dell'utente
5
Dudù
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Si dice prendete le scialuppe con cautela.[img][/img]

Vedi il profilo dell'utente
6
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
KleanaStupore
Non poteva far altro!
commosso

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum