Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Cinema della Valle: la sala proiezioni della Valle dell' Eco

Condividi 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
Admin@
avatar
Admin Founder
Admin Founder


Cinema della Valle

Sala Proiezioni della Valle dell'Eco









Questo topic nasce da una proposta di BigBossStiGazzi.
Immaginatelo come un piccolo cinema in cui è possibile vedere insieme film e commentarli insieme.
I film postati devono essere caricati tramite You Tube, attraverso il proprio account o quello della Valle dell'Eco.
E' assolutamente vietato postare link streaming o link che rimandino a siti di streaming.

Per i Cinefili postatori è stato creato il Gruppo Cinepatici della Valle.
Si può aderire ad esso dopo aver postato 20 messaggi.



Ultima modifica di Admin@ il Sab 11 Feb 2012 - 15:09, modificato 3 volte (Motivazione : Aggiunta Banner realizzato da BigBossStigazzi)


_________________
Quanto più già si sa,
tanto più bisogna ancora imparare.
Con il sapere cresce nello stesso grado il non sapere,
o meglio il sapere del non sapere
Visualizza il profilo
2
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
preparate le patatine! è in francese sottotitolato in una lingua sconosciuta ma non credo che invogli al sonno, mi saprete dire:

Visualizza il profilo
3
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Da Ghezzi ho sentito per la prima volta la frase "film che vale la PENA di vedere" la visione comporta un impiego di tempo e purtroppo spesso una pena, da parte mia però, (in quanto amante del cinema trash, sperimentale, sci-fi, horror) augurandomi che gli altri appassionati di cinema postino le loro perle io posto il trash sci-fi più dimenticato della storia del cinema (è 1 di 13 per vedere il seguito bisogna fare la fatica di cliccare su 2/13, 3/13 ecc) :§§:

Visualizza il profilo
4
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
riassuntino di Alphaville su mymovies:

Lemmy Caution ha una missione da compiere ad Alphaville, città del futuro di un'altra galassia, dove tutto è diretto da Alpha 60, computer che ha messo al bando i sentimenti. Rivisitazione ironica di 2 generi popolari (spionaggio e fantascienza) in un cocktail gradevole. Ma Godard ne fa una ricerca sugli elementi di base del cinema: la luce e il suono. Alphaville è Parigi, capitale del dolore.

concordo abbastanza su luce e suono in effetti mi ricorda i film dadaisti di Hans Ritcher


ed ecco come Karel Appel nel 1963 sonorizzava uno di questi esperimenti...


...solo due anni più tardi sarebbe uscito Alphaville.

Continuo qui, visto che me lo stò riguardando dieci minuti alla volta (il tempo che il pargolo, la stufa, il camino, la neve e la moglie mi lasciano) e devo dire, dopo il 58esimo minuto, che mi sembra che ci sia veramente tanta carne al fuoco in questo film e anche tanta politica, sì le luci, sì le musiche, ma anche i messaggi colti, quasi subliminali, la voce di alpha 60, il computer gracchiante, pare il prototipo di hal 9000 di 2001 odissea nello spazio... mi vengono in mente tante suggestioni, capendo a livello linguistico il giusto, dal francese parlato perchè i sottotitoli di sicuro non riesco a decodificarli...

- à suivre -



Ultima modifica di BIGbossSTIGAZZI il Ven 10 Feb 2012 - 20:10, modificato 1 volta

Visualizza il profilo
5
Blasel
avatar
Banned
Banned
Un'OPERA cinematografica? Eccovene il trailer :



Visualizza il profilo
6
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
molto bello, in effetti si possono anche postare trailer...fra il primo ed il secondo tempo!

ragazzo hai dei brustulini? Sorriso Scemo

Visualizza il profilo
7
Kleana
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:molto bello, in effetti si possono anche postare trailer...fra il primo ed il secondo tempo!

ragazzo hai dei brustulini? Sorriso Scemo

Io ho dei pistacchi se vuoi.. fischio

Visualizza il profilo
8
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ok per i pistacchi... ma postate anche voi qualche film, se vi và, anche meno intellettualoidi dei miei, ampliamo l'offerta della nostra multisala! Sorriso Scemo

Visualizza il profilo
9
Blasel
avatar
Banned
Banned
Il solito Big : esagerato! I suoi film sono "intellettualoidi"....Così parlò Zarathustra (Nietzsche o BigBOSS)???

Visualizza il profilo
10
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Mr. Blasel mi sono accorto che da matrix in poi è cambiato il modo di raccontare le storie al cinema...il montaggio è sempre più veloce e frenetico, penso che siano pochi i giovani che potrebbero vedere capolavori come Excalibur o Todo modo senza sbadigliare...non era per darmi un tono, solo che oggi parlare di nouvelle vague con i torture porn come hostel o saw dati in prima serata e nei multisala si è abbassato talmente il livello da poter definire Alphaville o Liquid sky film intellettualoidi...non ho voglia di andare a letto con un cavallo! Sorriso Scemo

ps: adesso ho capito! Pensi che abbia detto così per dire che i conosco film più intellettuali di voi????? Sorriso Scemo assolutamente no, io apprezzo più di ogni altra cosa trovare fiori nel letame, amo spassionatamente il trash (volontario e a volte involontario) infatti li ho definiti intellettualOIDI! rotolarsi dal ridere



Ultima modifica di BIGbossSTIGAZZI il Ven 10 Feb 2012 - 22:08, modificato 1 volta

Visualizza il profilo
11
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
per farmi perdonare posterò uno dei migliori, a mio avviso, spaghetti western italiani:


e colgo l'occasione per invitare the royal (che mi sembra appassionato di poliziotteschi che piacciono molto anche a me) a postare quelli che reputa memorabili.

così come tu blasel potresti deliziarci con qualche pellicola di Billy Wilder se se ne trovano su you tube (se non erro ti piace questo regista?!) o di chi vuoi tu...grassie cari party

Visualizza il profilo
12
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
...scusatemi ma devo assolutamente inserire questo che, per chi non l'ha visto vi assicuro che fa star male ma vale la PENA di vederlo, non aggiungo buona visione perchè sarei cinico Sorriso Scemo ma questo è un grandissimo capolavoro a mio parere ignorato e sepolto nella memoria:


Visualizza il profilo
13
Blasel
avatar
Banned
Banned
Non so proprio come poterlo far vedere per intero, ma c'e' questo film, il primo lungometraggio di Elio Petri, il suo biglietto da visita, del 1961, con un immenso Salvo Randone a far da spalla a "Marcello".

Se ne avete la possibilità, guardatelo anche fumando una bella sigaretta...




Visualizza il profilo
14
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
un foto-romanzo...film sperimentale, interessante? Comunque è il prototipo dell'Esercito delle 12 scimmie:


Visualizza il profilo
15
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
...era rimasto in sospeso il discorso su alphaville e mi son ricordato tracciando una linea rossa da Ritcher a Godard che il più recente esperimento di luce e musiche in un film (a mio parere sempre, facciamo che lo dico una volta grande e vale per sempre? A MIO PARERE) sia quello di Goddfrey Reggio:


adesso che ho l'influenza ed il pargolo è dai nonni posso dedicarmi al completare la visione ed il giudizio su Alphaville (notato che alpha è rappresentato dal simbolo cristiano del pesce stilizato seguito da ville? Io l'ho notato solo l'ultima volta) Sorriso Scemo

due notazioni personali:

le donne ad alphaville sono presentate come oggetti, cose o puttane insensibili, forse per rappresentare la disumanità di questo futuro distopico o forse per aumentare un pò l'interesse spicciolo con qualche nudo gratuito?

la colonna sonora responsabile di gran parte della tensione del film (sempre annunciante qualche sorpresa che spesso non arriva è stata scritta da Paul Misraki un compositore attivo dal 1949:

1949: Manon (regia di Henri-Georges Clouzot)
1950: Atollo K (regia di Leo Joannon)
1951: Vacanze a Montecarlo (regia di Jean Boyer e Lester Fuller)
1951: Nous irons à Monte Carlo (regia di Jean Boyer e Lester Fuller)
1954: La regina Margot (regia di Jean Dréville)
1955: Rapporto confidenziale (regia di Orson Welles)
1955: Oasi (regia di Yves Allégret)
1956: E Dio creò la donna (regia di Roger Vadim)
1956: La selva dei dannati (regia di Luis Buñuel)
1957: L'età difficile (regia di François Truffaut)
1959: L'isola che scotta (regia di Luis Buñuel)
1959: I cugini (regia di Claude Chabrol)
1959: Furore di Vivere (regia di Michel Boisrond)
1965: Agente Lemmy Caution, missione Alphaville (regia di Jean-Luc Godard)
1972: La sedia a rotelle (regia di Etienne Périer)

- lista dei film musicati da Misraki -

però ho l'impressione che fluxus e Cage centrino in qualche modo avendo iniziato dal 1960 a collaborare fra neon e musica sperimentale...la cosa mi ha rammentato un video di Laurie Anderson (che non riesco a ritrovare non ricordando il titolo) in cui danzava agitando tubi colorati al neon.

Finito, bellissimo, c'è materiale per 10 vite e non scriverò tutto, ma solo accenni: La capitale del dolore raccolta di poesie di Paul Eluard, la liberazione dalla tecnocrazia attraverso la poesia e l'amore, la coscienza e la consapevolezza riacquistate passando dalla rinuncia della logica matematica... anticipazione della primavera francese, le citazioni da Borges, la presenza dell'attore alter-ego di Truffaut in un cameo...
forse anche un prototipo che ha influenzato Zardoz. Ai trailers l'ardua sentenza! Sorriso Scemo

Visualizza il profilo
16
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
l'avevo anticipato insieme ad alphaville per cui mantengo la parola postando !F... (pensavo fosse un punto esclamativo ma mi sà che è una i rovesciata ad intendere la ribellione giovanile) film che non ho mai visto e che vedrò insieme a chi vuole, avevo intenzione di postare fragole e sangue che conosco, ma intero non si trova ...ma mi sà che questo è meglio di fragole e sangue, BUONA VISIONE A TUTTI party

Visualizza il profilo
17
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
il cinema è aperto alla collaborazione di tutti i viandanti, se avete un genere che vi piace particolarmente, tipo il cinema di bolliwood, dogma, il cinema indie, bis, splatter, sentimentale, animazione, ecc ecc, basta entrare nel gruppo e seguire le regole dettate dall'Admin@ ... l'idea di base può anche essere stata mia, ma se posto solo io rischia di diventare una cosa noiosa Sorriso Scemo

forza, venghino siorre e siorri!

ps: tipo se automaalox vuole postare "morte di un matematico napoletano" o xmanx "l'invasione degli ultracorpi" sono i benvenuti!

Visualizza il profilo
18
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Molto liberamente ispirato all'omonimo racconto di Edgar Allan Poe, Il pozzo e il pendolo è uno dei più noti film di Roger Corman, datato 1961.
Strepitosa la coppia Price-Steele. Atmosfera azzeccata e una stanza delle torture impeccabile (viene da accostarla a quella in cui si svolge l'accoppiamento di Rosemary col Diavolo nel film di Polanski, per le macabre immagini dipinte sulle pareti).


Buona visione :ç-*:


Visualizza il profilo
19
Kleana
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ok, anche se ignorantissima in materia, raccolgo l'invito di BIG e mi cimento anche io... vado con film romantico secondo me molto bello: :§§:
Spero non l'abbiate già visto tutti nascondersi

L'illusionista (The Illusionist) è un film del 2006 diretto da Neil Burger.
È tratto dal racconto breve Eisenheim the Illusionist scritto dal Premio Pulitzer Steven Millhauser.



Visualizza il profilo
20
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

Visualizza il profilo
21
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
volevo postare un film aderente alla situazione politico-tecnica italiana ed ho trovato questo (profetico!) dove si affronta con la massima serietà i problemi di un governo tecnico...



Visualizza il profilo
22
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Stò postando dei classici, per cui non aggiungo gran chè, probabilmente sono film che tutti abbiamo visto almeno una volta, ma secondo me hanno ancora cose da dire anche se vengono da altri "tempi"...

Visualizza il profilo
23
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

Visualizza il profilo
24
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

Visualizza il profilo
25
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum