Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

i dubbi di un educatore

Condividere 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 3 di 9]

51
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
BIGbossSTIGAZZI ha scritto:@unachi grazie per il consiglio, lo accetto volentieri ma vedi è talmente assurdo ed io ho un tale gusto dell'orrido che a lungo andare x mi fa ridere, mi risolleva l'autostima, anche se depresso riesco a dirmi "cazzo vabbè ho sbagliato tutto in vita mia, ma almeno non sono X

Giuro che comprendo. party
Anzi: anche io ho la tendenza di infilarmi con tanto di scarpe in questo tipo di polemica di caxxo.
Che poi lo so che è idiota, però lo faccio e ....sì...lo faccio per l'esatta ragione che hai detto Tu.
Sai cosa credo di aver compreso, dopo tanto tempo che medito su questo mio atteggiamento?
E te lo dico DAVVERO con affetto, come 'na sorella.
Ho intuito (ecco: diciamo "intuito", non "capito") che....il gioco dall'altra parte è ...lo stesso ma peggio!!!
Ossia : dall'altra parte, in queste polemiche di caxxo, c'è sempre qualcuno che ha le stesse istanze (per la serie: sono un fallito ma almeno devo dimostrare a tutti che sono meno fallito dell'altro)....solo che (motivatamente o meno) ce le ha elevate a potenza CENTOMILA!!!!

Per cui....poi possà 'na Vita intera a fa braccio de fero con chi la frustrazione ce l'ha a 3000, quando tu...potressi esse felice d'avella SOLO a 30????????????????????????? rotolarsi dal ridere

E' chiaro che ce perdi tu! E te...mica ce l'hai quella disperazione a forza 3000!!!!
E dunque: e lassa perde :-----------: :-----------: :-----------: !!!!!!!!! Te lo dice (da sorella si te va) una che armeno in questo te somija!!!!! hug tenderly hug tenderly hug tenderly hug tenderly hug tenderly

Vedi il profilo dell'utente
52
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
xmanx ha scritto:@Unachi
scratch
Nel mio mondo chi si definisce "educatore"....mostra i titoli e il curriculum. Altrimenti è un cialtrone che si vuole accreditare per ciò che non è.
E...cara Unachi, una persona sveglia come te, dovrebbe sapere che la provocazione ha proprio lo scopo di mettere a nudo la reale preparazione e capacità di uno che si spaccia per un ruolo che - evidentemente - non ha.

Si è vero. Ho un carattere di merda. E i cialtroni con me non fanno molta strada.
Che vuoi farci....so fatto così.
Come spesso dice il mio personaggio "Sono il migliore in quello che faccio. Ma quello che faccio non è sempre piacevole".

Perchè vedi...cara Unachi....il caro Big è uno di quelli che grida "dieci, cento, mille Nassirya"....altro che educatore. E se permetti, cara Unachi, io i cialtroni li prendo a calcioni....in senso metaforico.
Con o senza il tuo permesso

P.S. Il finto buonismo riverente verso i cialtroni...non è proprio nelle mie corde. Vedo che invece è nelle tue. Ne sono felice per te.


Nel mio mondo, di cui sono fierissima, CHI SI ARROGA IL DIRITTO DI ESAMINARE I TITOLI ALTRUI .....HA IL DOVERE MORALE DI MOSTRARE PRIMA I PROPRI.

Vedi il profilo dell'utente
53
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
io non ho mai detto di essere un "educatore". scratch che titoli dovrei mostrarti? scratch

Per ogni altra cosa...son ben felice di mostrarti i miei titoli. Da dove cominciamo?

Cara Unachi....rispetto a quello che hai detto a Big...ti ricordi cosa ti dissi relativamente all'"ansia di voler giudicare il prossimo"?
Ecco. Quello che hai scritto ne è una chiara dimostrazione.
Devi forse dimostrare a te stessa che hai il mondo in pugno? Che tu sei la più brava? Che è tutto sotto il tuo controllo? scratch

Vedi il profilo dell'utente
54
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Puoi cominciare da quelli che potrebbero renderti credibile come "giudice" o "giuria".
Ti sei arrogato questo ruolo: vuoi parteciparne i titoli abilitanti?

Soprattutto se e quando, come avvenuto in questo 3d, il pipistrello che scambia le proprie alucce per toga in un inverosimile volo a mezzogiorno...pari a (quasi tutti) TU.

imbarazzo

Sorrido molto serenamente , ma proprio moooooolto serenamente, all'idea che - PER TE - tra me e te....chi abbia l'ansia di "giudicare il prossimo" sia io e non tu.

Questo 3d ne costituisce ampio saggio, ed è sotto possibilità di lettura di tutti.

Comunque, e in questo ti giuro che sono assolutamente sincera: non avevo alcuna intenzione di sostituirmi a Big nel coltivare una polemica che considero del caxxo. E mi farei pena da sola se consigliassi a Big di astenersene , per poi prenderne il posto.

Ergo : non volermene (mi dispiacerebbe in ogni caso) : sui titoli di Big e sulla sua Valenza di Educatore (annuncio ufficiale: ) io non ti rispondo più.
Poi ...lietissima di dialogare anche con te, se e quando ci incontreremo su 3d in cui "stai al 3d" e non parti come la fabbrica di fuochi d'artificio che esplode il 30 dicembre...assurdamente lasciando il nulla intorno a sè.

BUONE FESTE , X! commosso

Vedi il profilo dell'utente
55
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Certo Unachi....questo 3d è sotto la possibilità di lettura di tutti....e tutti potranno vedere quanto sei brava. Potranno vedere che tu sei la prima della classe. E hai tutto sotto controllo. E, soprattutto, che tu hai sempre ragione perchè sei la più brava....sei la prima della classe. La maestrina. Brava.

Detto questo...non ho mai detto di essere un giudice e nemmeno una giuria. Ho chiesto a Big di esibire pubblicamente i suoi titoli e il suo curriculum, perchè si è definito "educatore". E l'ho chiesto perchè la rete è piena di cialtroni...e di gente con "titoli" autoassegnati è pieno il mondo. E' una richiesta del tutto legittima...e non bisogna essere un giudice per farla.

Ho preso atto che il buon Big NON PUO' esibire alcun titolo nè curricilum per potersi definire "educatore". E quindi è un bippone.

Tu non avevi nessuna intenzione di coltivare la polemiche?....eppure ti ci sei ficcata con tutti e due i piedi. E' più forte di te Probabilmente devi sempre dimostrate a te stessa che sei brava....la più brava del reame...e che hai tutti sotto controllo. Vedi? Se volessi "giudicare" come fai tu....ce ne sarebbe da dire confused

Ah...per tua informazione...il caro Big è uno che un giorno sì e l'altro pure dice "ciò che è giusto e ciò che non lo è secondo il suo insindacabile giudizio".
Gli ho chiesto, dunque, di mostrare al mondo su quali titoli o esperienza si basa la sua scienza.....sto ancora aspettando.
E mi sa che aspetterò a lungo....

Buone feste, cara.

Vedi il profilo dell'utente
56
^Sick_Boy
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Unachi ha scritto:
Posso essere sincera?
Mi spiace che Big ti dìa tutta 'sta corda.
In questi atteggiamenti, secondo me, meriteresti solo indifferenza totale. Come quella destinata alle gocce di pioggia che scivolano su un ottimo impermeabile.


Nel mio condividere entusiasticamente l'approccio -nonché l'ottima metafora conclusiva- non posso non ragionare sul fatto che è comunque importante, soprattutto nell'economia di un forum dove si è (si posta) tutti alla pari, allenare, sviluppare la capacità di trasformare anche le provocazioni più sterili (da non confondere con le provocazioni fertili, che son tutt'altra cosa) in un buon terreno sul quale far crescere la discussione, anche in toni aspramente critici se è necessario.

Magari converrebbe fare attenzione alle trappole, perché -nel caso del thread in oggetto- è abbastanza evidente che l'intento sia quello di spostarne il focus da argomenti su cui si schianta e non ha né i mezzi né le modalità per "avere ragione" o anche semplicemente per rispondere a tono, ad argomenti assolutamente inconsistenti che hanno la sola funzione di mandare in vacca il topic, così da gratificare un ego che riesce ad affermarsi solo per contrapposizione aggressiva.

Ad ogni modo, voglio aggiungere che uno il titolo ed il curriculum per fare l'educatore ce l'ha in quanto Essere Umano, ché è una responsabilità di TUTTI quella di "educarci a vicenda" (anche perchè, se non c'è questo presupposto, viene a mancare il valore di qualsiasi genere di confronto incluso quello su un forum). Magari posso essere d'accordo che per fare L'INSEGNANTE ci sia un senso a parlare di titoli e curricola -fermo restando che non vedo nessuno, qui, con l'autorevolezza morale per esigerli da altri- ma l'EDUCARE è un'esperienza che, in teoria almeno, dovrebbe essere condivisa tra l'umanità tutta.

Ad ogni modo, rientrando in contesto, ci sono due punti che volevo sollevare.

Da un lato, mi è dispiaciuto vedere che è in parte condivisa un'idea del "centro sociale" (quello vero, non quell'idea distorta che ne ha xmanx) quasi come di un "luogo di perdizione" quando invece uno spazio condiviso, autogestito che necessita di discrete capacità gestionali (nell'organizzazione degli eventi, nell'interfacciarsi con altre realtà ecc.) ha un fortissimo valore formativo ed inoltre crea innumerevoli occasioni di arricchimento e confronto sia cuturale che generazionale e sociale.

In secondo luogo mi veniva da chiedermi -a proposito degli interventi di Candido e dei suoi scambi con BIG- se, nelle situazioni più difficili ed estremizzate, non sia da prendere in considerazione quali sono i "limiti" di un educatore (istituzionale o meno) e quale possa essere il suo terreno di intervento su problematiche che nascono, soprattutto, in famiglia.

Vedi il profilo dell'utente
57
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ecco che è arrivato l'altro "santone".
Secondo te io avrei una idea "distorta" dei Centri Sociali...mentre la tua sarebbe, ovviamente, quella giusta.
In base a quale religione e a quale fede fai una simile affermazione?
Mi sembri un prete mancato.....

Ah...caro Sick...nel tuo mondo probabilmente chiunque è educatore. Peccato che il tuo mondo non sia il mondo reale. pietra

Vedi il profilo dell'utente
58
^Sick_Boy
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Essenzialmente in base al fatto che A) io ho esperienza diretta, vissuta, di centri sociali e ho la presunzione di pensare che tu, invece, no; B) in questo stesso thread hai parlato di "centri sociali" confondendoli con realtà sostanzialmente diverse.

Ad ogni modo -come al solito e proprio perchè il tuo ego riesce ad affermarsi solo infilandosi di traverso- la mia osservazione sui centri sociali ti coinvolgeva solo marginalmente, ed era soprattutto riferita al fatto che Candido ne avesse parlato in termini che sembravano definirli in qualche modo come un "rischio" a cui sfuggire.

Sull'ultima riga sarebbe sufficiente farti notare l'assoluta, totale instabilità del concetto di "realtà" -ma poi iniziamo a metterci dentro la filosofia e non intendo trascinarti in una discussione che so bene non hai le skill per affrontare. Mi limito a sottolineare che, se non vivessi con i paraocchi e la testa infilata sotto mezzo metro di sabbia, non sarebbe nemmeno necessario spiegartelo, il concetto di universalità del ruolo educativo, dal momento che è una funzione che ricorre in qualunque rapporto umano, in qualunque situazione ed in qualunque modalità, non fosse altro che per il fatto che -in quanto esseri umani- siamo influenzati da tutte le molteplici realtà individuali e situazionali con cui entriamo in contatto.

Vedi il profilo dell'utente
59
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
E invece sbagli. Perchè i centri sociali li ho frequentati anche io. E molto più di te.

Vedi Sick....quello che ti tradisce è il fatto che tu non dici: "Al contrario di xmanx io penso che....", cosa del tutto legittima.
Tu dici che hai l'idea vera del centro sociale...e non la mia che sarebbe distorta.

Caro Sick...se volevi fare il prete o il santone, potevi fondare una tua chiesa. Già avevamo qui un papa....adesso ne abbiamo un altro. Un santone. Un guru. Colui che conosce la VERITA'...e sa cosa è giusto e cosa è sbagliato. Insieme a big fate una bella coppia.

Ma perchè, mi domando, quelli di sinistra aspirano tutti a fare i Guru? scratch Boh.

Vedi il profilo dell'utente
60
^Sick_Boy
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Partendo dall'assunto che siamo su un "forum di discussione" e dalla constatazione che, in media, detto forum è frequentato da persone intelligenti, mi muovo ritenendo ovvio che QUALUNQUE opinione esprima sia, per l'appunto, un'opinione e NON necessiti ogni volta del "secondo me". Anche perché, ad avere costantemente bisogno di leggere questa formula per non sentirsi oltraggiati, sono proprio quelli che non sono in grado di sostenere le loro idee se non con l'aggressione.

Per altro, ti rispondo per amor di chiarezza, perché simili considerazioni sulle modalità comunicative provenienti da uno che si pone come fai tu sarebbero meramente da ignorare.
Ma ANCHE questo è "educare", X.

Vedi il profilo dell'utente
61
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ti ringrazio per lo sforzo nel volermi "educare".

(chissà perchè quelli di sinistra vogliono fare tutti i Guru ed hanno questa ansia di volere "rieducare" le persone) scratch

Volevo solo farti notare, caro Sick, che qui di "distorto" non ci sono le mie idee.
C'è qualcos'altro, che ti appartiene, non certo le mie idee.

Ti ho ripreso NON sul fatto che hai omesso di dire "Secondo me". Ma per il fatto che hai detto che le mie idee sono distorte, al contrario della tua idea che sarebbe quella vera.
Bè...caro Sick...le tue idee VERE valle a raccontare ai tuoi discepoli, se ne hai.
E se non ne hai...comprateli. Così almeno avrai qualcuno che le ascolta.

Vedi il profilo dell'utente
62
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Candido ha scritto:
hakimsanai43 ha scritto:
Candido ha scritto:Concordo, è del tutto inutile dire "l'alcol fa male". Occorre dare una prova, spaccandogli in testa una bottiglia di whisky...
cool
Vedi? Tutte e due le vie sono inutili !
Ci vuole la terza via:il primario disse all'lcolista:"Vieni con me un attimo."
E gli fece vedere un ottantenne,ancora alcolista,che camminava facendo i bisogni e dietro di lui un'infermiera che puliva:
"Quanti anni hai?"
"27"
"E quando avrai 80 anni vuoi diventare come lui? Quello è il tuo fituro?"
Da quel giorno quel ragazzo non bevette più neppure una goccia di alcool.

Vedi? La terza via,la via della COMPRENSIONE.Cioè la RISPOSTA alla situazione,non la solita REAZIONE che non porta da nessuna parte.

scratch


maddai, quello come ci sarebbe arrivato a 80 anni? cool
scratch
"Quello come ci sarebbe arrivato?" scratch scratch
Quello chi? scratch
Quella volta aveva 27 anni e ora ne ha 68.
Ancora 12 anni e avrà 80.
Non va bene così ?

scratch scratch scratch

Vedi il profilo dell'utente
63
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
[quote="xmanx"]@Unachi
scratch
Nel mio mondo chi si definisce "educatore"....mostra i titoli e il curriculum. Altrimenti è un cialtrone che si vuole accreditare per ciò che non è.
quote]

Non sono i titoli di per sé a fare un "educatore". Sono anzitutto la sensibilità d'animo, l'intuizione, la capacità di comprendere e di dare il famoso "buon esempio"...Conosco psicologi di professione da vendere un tanto al chilo, svoltano la pagnotta anche da me con i delinquentelli della mia scuola. La capacità di amare e di farsi benvolere non la trasmette nessuna università. Tanto meno le università italiane, che di solito sono ormai dei cessi, specialmente qui a Roma.

Vedi il profilo dell'utente
64
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
e' ovviamente assurda la tua richiesta x ma come tutte le richieste assurde deve avere una risposta altrimenti potrebbe "sembrare plausibile". Premetto che della tua opinione non me ne frega nulla, anzi mi preoccuperei se tu mi vedessi diversamente da come dici perchè sarei stimato da chi non stimo, lo faccio per amore di discussione e degli altri viandanti, io faccio l'educatore come mestiere da 21 anni, come volontariato da tutta la vita, sono educatore professionale in quanto (pur non avendo la laurea, cosa che non ho mai nascosto) all'entrata in vigore delle leggi nazionale e regionale al paragrafo sul riconoscimento delle figure professionali, avevo maturato ben più dell'esperienza richiesta per il riconoscimento del titolo.

Ho svolto il mio lavoro con diverse tipologie di utenza, con risultati a volte eccellenti, a volte mediocri senza fare nessun miracolo ovviamente e senza aspettarmi di salvare il mondo ( da cosa poi non si sa), non ho mai urlato gli slogan che mi metti in bocca e non ho mai avuto soverchie speranze di rieducare gli imbecilli.

La stupidità non ha ancora una cura.

Vedi il profilo dell'utente
65
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Un educatore volontario senza nessun titolo? Bene. Per me basta e avanza.

Per rispondere a Candido...l'educazione è ANCHE una scienza, e ci vogliono i titoli. Il volontarismo non basta.
Poi è vero, il titolo non basta. Ma è necessario.

Altrimenti prendiamo il primo che passa e gli facciamo fare l'insegnante. O l'assistente sociale per i minorenni.
Il SOLO volontarismo è il paravento degli incompetenti.

Vedi il profilo dell'utente
66
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
xmanx ha scritto:Cara Tulip....magari Big ci farà la grazia di illustrarci i "titoli" e il "curriculum" in base al quale afferma che lui è un educatore.

Di ciarlatani e cialtroni è pieno il mondo....


hai proprio ragione è pieno di cialtroni... ma prima di continuare a parlare di big, passaci tu il tuo curriculum così sapremo con chi abbiamo da fare

Vedi il profilo dell'utente
67
^Sick_Boy
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Caro xmanx (uso per te perchè visto che tale vuoi essere, una funzione, ma è a beneficio di tutti quelli che qui stanno cercando di portare avanti un discorso serio): lo sapevi che, specialmente nei Paesi di cultura anglosassone, nelle università -ovvero in quelle istituzioni pubbliche e private il cui compito specifico è fornire ed accertare la preparazione specifica ad un determinato compito e quindi rilasciarne titolo- esiste ed è molto in voga il principio del riconoscimento delle skills? Nelle UNIVERSITA', non attraverso qualche oscuro meccanismo burocratico. Ossia si parte dal principio che se tu per anni hai fatto una cosa e la sai fare bene ti può esserne riconosciuto il titolo senza che necessariamente attraversi tutto l'iter formativo riservato a chi, di quella cosa, non ha esperienza. Ho un amico che, in Australia, si è preso un bachelor in Computer Science con tanto di master, senza aver frequentato un singolo giorno di lezione, semplicemente dimostrando ad una commissione la sua preparazione -derivante da anni di esperienza- nelle varie materie di cui erano composti i corsi.

Il "riconoscimento del titolo" a seguito di determinati criteri esperienziali cui fa riferimento BIGboss, si basa esattamente sullo stesso principio. E del resto, come argomentava anche Candido, esistono tonnellate di "esimi titolati" che sono degli EMERITI CESSI nello svolgere i compiti per cui sono "titolati".

Volendo, qui si ritorna all'antica questione dell'Essere-Avere: dovendo gestire una qualsiasi questione delicata, tu che ragionamento fai? Ti affidi a qualcuno che É un professionista perché ha FATTO anni di esperienza in quel settore o ad uno che HA il titolo di professionista ma sulla cui esperienza non puoi essere sicuro?
Se la tua risposta dovesse essere "mi affido ad uno che ABBIA sia i titoli che l'esperienza", questo ci dirà due cose di te:
a) che interpreti il mondo attraverso la modalità dell'Avere, ovvero quella per definizione più superficiale;
b) che per quanto riguarda il ruolo di educatore puoi TRANQUILLAMENTE affidarti a BIG, che É un professinista sia esperto che riconosciuto;


@tulip: il curriculum di xmanx è facile evincerlo da una lettura sommaria dei suoi post, dei suoi interventi, delle sue opinioni. Almeno se parliamo di quello che dettaglia l'esperienza di vita.

Vedi il profilo dell'utente
68
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
E' un vero peccato per te, caro Sick...che nei paesi anglosassoni da te citati, il titolo, anche se conseguito attraverso la SOLA esperienza, non viene AUTOATTRIBUITO....come fa il compagno big. Ma viene conferito attraverso una esame e una valutazione.

Tu vorresti conferire il titolo a big, "ad honorem"?
Vabbè che ti consideri un santone, un guru e magari anche papa.
Ma considerarti anche una commissione di esame al completo mi sembra un pò troppo...anche per uno come te

Cara Tulip...non mi sono mai autoattribuito nessuna competenza professionale. Per cui non vedo che titoli dovrei mostrarti. Puoi essere più precisa?

Vedi il profilo dell'utente
69
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
xmanx ha scritto:Un educatore volontario senza nessun titolo? Bene. Per me basta e avanza.

Per rispondere a Candido...l'educazione è ANCHE una scienza, e ci vogliono i titoli. Il volontarismo non basta.
Poi è vero, il titolo non basta. Ma è necessario.

Altrimenti prendiamo il primo che passa e gli facciamo fare l'insegnante. O l'assistente sociale per i minorenni.
Il SOLO volontarismo è il paravento degli incompetenti.

la dimostrazione della tua cialtronaggine, ho detto da 21 anni come mestiere da tutta la vita come volontario ...qualsiasi imbecille o non italiano che abbia un minimo di conoscenza della lingua capirebbe che sul "volontariato" intendevo PRIMA DI cominciare a farlo come mestiere, da 21 anni a questa parte non ho fatto volontariato ma ho lavorato, delle due una, o hai frainteso perchè sei un imbecille, o perchè sei un ignorante o perchè sei in malafede (ops sono tre) quale delle tre?

Ti auguro di non aver mai bisogno per figli o genitori dei servizi di un educatore, perchè se ne riconosci la competenza con quella testa....

ps: il titolo non è autoattribuito me lo attribuisce la legge italiana che regola il riconoscimento delle competenze delle figure educative tramite esperienza pregressa

Vedi il profilo dell'utente
70
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
xmanx ha scritto:E' un vero peccato per te, caro Sick...che nei paesi anglosassoni da te citati, il titolo, anche se conseguito attraverso la SOLA esperienza, non viene AUTOATTRIBUITO....come fa il compagno big. Ma viene conferito attraverso una esame e una valutazione.

Tu vorresti conferire il titolo a big, "ad honorem"?
Vabbè che ti consideri un santone, un guru e magari anche papa.
Ma considerarti anche una commissione di esame al completo mi sembra un pò troppo...anche per uno come te

Cara Tulip...non mi sono mai autoattribuito nessuna competenza professionale. Per cui non vedo che titoli dovrei mostrarti. Puoi essere più precisa?

in effetti a parole non l'hai fatto ma coi tuoi interventi, i tuoi giudizi, le tue presunte conoscenze , hai fatto intendere benissimo di sentirti al di sopra di tutti, un quasi-dio o forse un megalomane...o sei solo un discendente dell'unto-B rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
71
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Al di sopra di tutti? scratch

No tulip.
Semplicemente se uno dice "Questo è giusto e quello è sbagliato. E lo dico io perchè io so cosa è giusto e cosa è sbagliato. Tu fai schifo e invece quell'altro è bravo...e lo dico io perchè io detengo il potere della morale e posso stabilire cosa va fatto e come va fatto"...io gli dico che è un cialtrone. E glielo dimostro pure. In modo scientifico.

Non sono affatto megalomane. Mi diverto un mondo a sgonfiare palloni gonfiati e maestrine.
Lo ammetto...è più forte di me. E mi diverto un casino.

Sì, è vero. Ho un carattere di merda. E sono uomo di scienza.

Vedi il profilo dell'utente
72
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
xmanx ha scritto:Al di sopra di tutti? scratch

No tulip.
Semplicemente se uno dice "Questo è giusto e quello è sbagliato. E lo dico io perchè io so cosa è giusto e cosa è sbagliato. Tu fai schifo e invece quell'altro è bravo...e lo dico io perchè io detengo il potere della morale e posso stabilire cosa va fatto e come va fatto"...io gli dico che è un cialtrone. E glielo dimostro pure. In modo scientifico.

Non sono affatto megalomane. Mi diverto un mondo a sgonfiare palloni gonfiati e maestrine.
Lo ammetto...è più forte di me. E mi diverto un casino.

Ricorda bene una cosa..tu hai su di noi solo ed esclusivamente il potere che NOI ti concediamo. Se iniziamo ad ignorarti non avrai più il potere dis gonfiare nessuno e non ti divertirai più
Io inizio adesso

Vedi il profilo dell'utente
73
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Mia cara, sei libera di fare quello che vuoi.
E lo sono anche io.

Siamo, per così dire....liberi.

Vedi il profilo dell'utente
74
^Sick_Boy
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
tulip ha scritto:Ricorda bene una cosa..tu hai su di noi solo ed esclusivamente il potere che NOI ti concediamo. Se iniziamo ad ignorarti non avrai più il potere dis gonfiare nessuno e non ti divertirai più
Io inizio adesso

Il punto è che -volendo- non è nemmeno necessario ignorarlo, tanto più che ogni volta che ha provato ad usare le sue presunte capacità di "sgonfiatore" su di me o su qualsiasi altra persona intelligente di questo forum è finito sistematicamente smontato e ha dovuto ricorrere, per l'integrità di quel minimo di ego che ha, al miserissimo trucchetto di ignorare le altrui argomentazioni.

Come ad esempio sta succedendo qui, ora, dove sta facendo di tutto per evitare l'argomento "riconoscimento del titolo", da lui stesso tirato in ballo, ed il FATTO che, a BIG, il titolo gli sia riconosciuto dalla legge italiana.

xmanx ha scritto:Lo ammetto...è più forte di me. E mi diverto un casino.

Sì, è vero. Ho un carattere di merda. E sono uomo di scienza.

A parte che l'idea dell'approccio scientifico l'hai, spudoratamente, copiata da me rotolarsi dal ridere e che, volendo, non credo proprio che tu ti diverta quanto che tu lo faccia per assecondare un tuo bisogno (visto che lo fai CONTINUAMENTE e i divertimenti, tranne nei casi patologici, non sono mai continui) ma, no, X, non hai un carattere di merda, è solo che sei una persona piccola piccola.

Comunque, torniamo definitivamente IT: BIG è una persona che vive a contatto con il mondo e già solo questo significa che, come tutti gli altri, ha sperimentato il ruole di educatore e di educando un'infinità di volte. Ha aperto questo -interessantissimo, nonostante i tentativi di qualcuno di mandarlo in vacca- thread ponendo una questione che non è solo, profondamente, educativa ma che tocca direttamente il nodo centrale di [i]cosa/[i] sia l'educare. Inoltre, ha maturato una lunghissima esperienza educativa PRIMA come volontario -il quale fatto non ne altera minimamente il ruolo- e POI come educatore riconosciuto e titolato a norma di legge.

Visto che si stava invece toccando il ben più interessante problema di come porsi in quei casi in cui si ha a che fare con adolescenti che arrivano ad avere comportamenti estremizzati o comunque ingestibili, possiamo considerare come assodata, chiarita e superata la questione delle competenze di BIG?

Vedi il profilo dell'utente
75
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Visto che si stava invece toccando il ben più interessante problema di come porsi in quei casi in cui si ha a che fare con adolescenti che arrivano ad avere comportamenti estremizzati o comunque ingestibili, possiamo considerare come assodata, chiarita e superata la questione delle competenze di BIG?[/quote]

prendo come spunto il tuo finale per tornare it pure io, in effetti ho dato al tizio fin troppa corda ...e poi manco l'ha usata!

Sui minori ingestibili devo dire che spesso i più ingestibili sono i meno riconosciuti come tali, son partito nel 1990 proprio lavorando con minori cosiddetti "devianti" perchè uscivano dal carcere minorile, difficilmente ho avuto problemi con loro, solo qualche aggressione, qualche lancio di coltelli o perquisa con sequestro di fumo, ma ci stava, ci stava tutto, erano i più fragili deboli e spezzati e facevano i coatti perchè è la dura legge del carcere minorile in cui i più grandi o le stesse guardie carcerarie ti si inculano e temi che poi sarà sempre così, invece i più ingestibili sono i matti scoppiati figli di buona famiglia i quali sono stati sempre occultati e le forze dell'ordine hanno soprasseduto, non li hanno messi in carcere, in quanto figli di professionisti stimati...la politica centra sempre quando c'è di mezzo emarginati ed esclusi...e poi c'è gente che ancora si meraviglia per l'ennesimo "branco" di figli di "buona famiglia" mentre trova normale che crepino in una rapina i figli di "buona donna"

ps: sul "cosa sia educare" i ancora ho i dubbi più forti e sono proprio i più "politicizzati" se educere è portare alla luce le capacità intrinseche di un minore, se questo fosse un eccezzionale serial killer in potenza, io per essere un bravo educatore dovrei portare alla luce questa sua capacità?

Oppure prediligire la costruzione di una personalità che assecondi le norme sociali esplicite?

Ancora, se la società è ingiusta io devo aiutare l'inserimento in una società ingiusta?

O devo forse mostrare le cose come le vedo?

Stasera è successa un'altra cosa che mi ha colpito, una ragazza ha detto di voler fare la "guardia di finanza" e io le ho chiesto se era poi disposta in condizioni critiche ad usare la pistola...lei ha risposto con entusiasmo...poi sono stato zitto, dopo due minuti un ragazzo che aveva assistito allo scambio mi ha chiesto "a te non piaciono le armi vero?" ...anche tacendo si lanciano continuamente input che i ragazzi colgono con una immediatezza lampante.

Vedi il profilo dell'utente
76
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 3 di 9]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum