Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

i dubbi di un educatore

Condividere 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 8 di 9]

176
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@unachi
Ho già risposto alle tue domande. Più volte. E quindi mi limiterò a risposte sintetiche.

1-un educatore sociale che lavora in una struttura pubblica, pagata dai cittadini, è tenuto a educare secondo il quadro di riferimento etico che anima la nostra Costituzione e le nostre leggi. Questo non significa educare al "conformismo"....ma educare alla "legalità".

Se una persona non si riconosce nel quadro di valori proprio di una organizzazione fa a meno di fare l'educatore per conto di quella organizzazione. Poichè l'educatore è proprio il tramite che una organizzazione (qualunque essa sia...in questo caso lo Stato) sceglie per tramandare i propri valori di riferimento ai propri affiliati (in questo caso i cittadini) (e qui ti ho dato la definizione di educatore).
L'etica e la serietà professionale di un educatore dovrebbero portarlo ad abbandonare - non il ruolo (uno può benissimo fare l'educatore in altre strutture) - l'organizzazione alla quale appartiene e che gli dà lo stipendio...se l'educatore NON crede al quadro di valori di riferimento che quella organizzazione si aspetta che lui trasmetta....o se addirittura l'educatore usa le risorse che quella organizzazione gli mette a disposizione per propagandare un proprio personalissimo quadro di valori di riferimento.

Io non credo che la nostra Costituzione definisca un modello sociale "di cannibali". Ma anche se lo fosse...la nostra Costituzione prevede la critica, il dissenso, l'opposizione, e la possibilità per la critica, il dissenso e l'opposizione di aspirare al potere e di portare una propria politica alternativa. Ma mai EVERSIONE....cioè MAI dei valori e dei ruoli che sono in CONTRASTO con quelli sanciti dalla COSTITUZIONE.

Vedi, Unachi, quello che ti sfugge è che un educatore, per definizione, usa sempre un quadro di valori di riferimento...che è proprio quello che trasmette agli educandi.

Ora....se qualcuno usa le risorse di una organizzazione per propagandare un quadro di valori diverso da quello della organizzazione stessa...vuol dire che aspira a fare il Rivoluzionario (o il guru) e che usa le strutture che una organizzazione gli mette a disposizione per propagandare un quadro di valori EVERSIVO.
Non è eticamente e professionalmente corretto per un educatore. Ma, al di là di questo, mi aspetterei da un tale educatore che mi spiegasse il suo quadro di riferimento etico e il modello di società ai quali educa i ragazzi. Cioè quali sono i valori e qual è il modello sociale propagandato nel suo modello EVERSIVO.
Sono tutto orecchi.

2-per quanto riguarda la Costituzione ti ho ampiamente risposto.
La Costituzione materiale ESISTE a tal punto...che è quella che è stata utilizzata per formare i governi nelle elezioni politiche che ti ho portato ad esempio.
Questo basta per rispondere alla tua affermazione....e cioè ti ho risposto con FATTI CONCRETI.

Saludos.

Vedi il profilo dell'utente
177
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
[quote="BIGbossSTIGAZZI"]mA VISTO CHE NON CI ARRIVI X TE LE METTO INSIEME TUTTE LE VERE RISPOSTE mie

@xmanx ha scritto:No no....vorrei solo che big ci spiegasse qual è il SUO modello educativo di riferimento...qual è il quadro di valori che trasmette....nel suo lavoro educativo.
Se si considera più un "educatore morale" o un "educatore etico"....e quali sono i suoi sistemi di valori di riferimento quando fa l'uno o fa l'altro.

NON FACCIO L'UNO E/O L'ALTRO IO SONO IO E COME OGNI OPERATORE DEL SOCIALE USO ANCHE LA MIA PERSONA COME STRUMENTO CON I SUOI LIMITI E LE SUE QUALITA'

i miei "sistemi di valori di riferimento" sono i sistemi di valori che regolano la mia vita, io sono inserito nella società, lavoro, pago le tasse, esprimo opinioni, cazzeggio, a volte mi annoio, se trasmetto valori sono i valori normalmente e socialmente accettati.

Cioè, la domanda è: per chi lavora big? scratch

lavoro per asl e comuni che appaltano i servizi alle cooperative e lavoro per l'aiuto alla persona disabile o per l'inserimento di minori o il reinserimento di devianti, lavoro per il sostegno alle famiglie e per l'ausilio alle patologie mentali


La mia risposta: è una congerie di caz...zate at...te a dimos...trare i tuoi pregi...udizi nei miei confron...ti, scritte da chi non ha mai av...uto a ch...e fa...re con il mestiere dell'educatore



due pagine fa ti ho risposto sui miei valori di riferimento che non sono eversivi, continuando a ripetere le tue falsità dimostri solo di essere una persona violenta che non dialoga, conciona, eri stato richiamato al rispetto per il topic, e non lo stai mostrando, qui se c'è qualcuno che non sa cos'è la legalità sei tu ed i tuoi padroni mafiosi

Vedi il profilo dell'utente
178
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Continuo a verificare che ...ti sfugge (esattamente) l'essenza.

Essenza che è molto più semplice da cogliere nell'assetto sociale dei NON cannibali, piuttosto che in quella dei cannibali!!!!

Eccerto!
Perchè : nella tribbù dei cannibali, dove la Costituzione non c'è ma se ci fosse sancirebbe che l'versivo è il non cannibale...............la strada da fare sarebb eoggettivamete lunghissima e perigliosa. Nel senso che : alla fin fine... potrebbero ANCHE esistere valori CONDIVISI IN QUELLA SOCIETA' e per i quali E' sacrosanto essere CANNIBALI.


Molto diverso , molto, molto, molto diverso, il caso di una Costituzione ...cosciente e convinta del NON cannibalismo, e rispetto alla quale si ponga come apologeta del cannibalismo.....esattamente CHI è CHIAMATO A VEGLIARE sull'ossequio alla Costituzione NON cannibalista!!!!!

Studiamo insieme, dunque? hug tenderly

Vedi il profilo dell'utente
179
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Caro big...stavo rispondendo a Unachi e al suo concetto di EVERSIONE.
Mica stavo parlando di te.
Cioè...il topic è tuo. Ma se altri utenti mi interrogano su altre questioni...posso rispondere senza che tu pensi che sto parlando sempre di te? pietra

Suvvia big, rilassati.

Vedi il profilo dell'utente
180
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ora....se qualcuno usa le risorse di una organizzazione per propagandare un quadro di valori diverso da quello della organizzazione stessa...vuol dire che aspira a fare il Rivoluzionario (o il guru) e che usa le strutture che una organizzazione gli mette a disposizione per propagandare un quadro di valori EVERSIVO.
Non è eticamente e professionalmente corretto per un educatore. Ma, al di là di questo, mi aspetterei da un tale educatore che mi spiegasse il suo quadro di riferimento etico e il modello di società ai quali educa i ragazzi. Cioè quali sono i valori e qual è il modello sociale propagandato nel suo modello EVERSIVO.
Sono tutto orecchi.



questo pezzo a chi si riferisce?

chi è che ha un modello eversivo?

chi credi di fare fesso?

Penso che sia ora di darci un taglio

Vedi il profilo dell'utente
181
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:

due pagine fa ti ho risposto sui miei valori di riferimento che non sono eversivi, continuando a ripetere le tue falsità dimostri solo di essere una persona violenta che non dialoga, conciona, eri stato richiamato al rispetto per il topic, e non lo stai mostrando, qui se c'è qualcuno che non sa cos'è la legalità sei tu ed i tuoi padroni mafiosi

Rassegnati Big: il non eversivo apparità sempre come intollerabilmente eversivo, a chi ESSENDO EVERSIVO, lo è così visceralmente .... da non POTER neanche capirlo!

Vedi il profilo dell'utente
182
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Mi ha chiesto Unachi:
"Un mio Prof all'Uni (decisamente Brillante e meritatamente noto) fissò nella nostra mente di giovincelli uno di quei granellini salis che sono più sapidi di mille sermoni, con una sola frase: "nella tribù dei cannibali....l'eversivo è il NON cannibale".
Pur da non credente....mi risulta che un Altro Eversivo fu tale Gesù di Nazaret.

O X, ma...ti immagini che cagata globale SE.... per corrispondere alla TUA (personalissima) ideuzza di "educatore" ...l'Educatore dei giovani nella tribù dei cannibali si attenesse insegnando il cannibalismo, e se l'Educatore Gesù di Nazaret ...non fosse stato il più grande eversivo della Storia?"

Ho risposto a Unachi su questo punto e stavo parlando in generale.
Se tu credi che stessi parlando di te è un problema tuo. Visto che non ho mai fatto il tuo nome.
Quando devo parlare di te....mi riferisco a te. Tranquillo.

Vedi il profilo dell'utente
183
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
penso che a questo punto sia chiaro a tutti perchè il mio lavoro sia tanto difficile, la società è piena di persone che non capisco una fava ma che vogliono insegnare agli altri come fare i lavori che non conoscono, capirete che quando c'è uno come x in un ruolo amministrativo (comune o asl) i fondi cominciano a calare come per magia, senza ridurre ovviamente le spese della collettività solo perchè l'ignoranza è tale che buona parte delle risorse vanno sprecate.

Siamo in mano ad un branco di delinquenti ipocriti che parlano di legalità mentre evadono le tasse e concedono appalti a mafiosi...poi domandatevi perche!

Vedi il profilo dell'utente
184
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
questi giochi del cazzo, questa lesa maestà, ok accettiamo un assunto tu x in quanto fascio in un forum di non fasci sei isolato, bannato ghettizzato, io a questo punto sarei il cattivo, io sono uno di quelli che non te ne fa passare una, sarei la tua nemesi...ora x io non ti conosco, ho visto una faccia da cazzo che mi han detto che è la tua, ok tutta la mia comprensione: c'è da essere incattiviti con il mondo con una faccia così, ma io non sono da meno c'ho una faccia da cazzo che manco te la immagini..hai presente le vignette? La mia caricatura è pliù bella di me! Allora tu devi aver fatto il ragionamento dell'enrico 4 o come cazzo si chiama il personaggio sciechspiriano ( e qui automalox si fa una sega in mondovisione) che dice se non posso essere amato che mi odino, che io sia odiato! Significare qualcosa...ecco l'impressione che mi fai di una persona così insignificante che deve inb ambito virtuale ergersi contro tutto e tutti per poter dimostrare che esiste! Sbaglio? Ma tu cosa vuoi? Cosa credi di ottenere in questo modo? Io sono un educatore e nella mia vita ho imparato dai m iei utenti più di quanto abbia insegnato loro, ora ti prendo in carico dimmi cosa ti costringe a rompermi il cazzo? Per quale cazzo di ragione hai bisogno di farti notare in questo modo? Quali enormi conflitti interiori devi dirimere per rompermi il cazzo? Soprattutto chi pensi io sia?

IO SONO SOLO UN POVERO CULO, UNA PERSONA CHE NELLA SUA VITA HA CAPITO DI PIù QUANDO SI TRATTAVA DEGLI ALTRI CHE QUANDO SI TRATTAVA DI Sè STESSO.... se anche dimostri di essere meglio di me cosa pensi di avere ottenuto? Un biberò de pelle!

Ma vaffanculo...tu non capisci che se ci conoscessimo potremmo come il comunista ed il fascio di 900 anche fare familiarmente a botte fino a vecchi lungo le rotaie del treno, ma così, qui, tutti sforzi inutili, tutte parole buttate al vento tutte sciocchezze che lasciano il tempo che trovano se è bello resta bello se piove resta piove!

X sarai uno scienziato, uno storico, un giornalista, una lavandaia, una donna delle pulizie ma vaffanculo qui stiamo a vedè chi piscia più lontano? Stai nei tuoi quattro stracci e smettila di offendere i morti ed i vivi e vivi sereno tromba di più e non rompere il cazzo a me! Ciao nì

Vedi il profilo dell'utente
185
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
scratch
Rilassati big.
Nessuno deve dimostrare niente a nessuno.
Stiamo semplicemente parlando del più e del meno. confused

Vedi il profilo dell'utente
186
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@xmanx ha scritto: scratch
Rilassati big.
Nessuno deve dimostrare niente a nessuno.
Stiamo semplicemente parlando del più e del meno. confused

Sono OT (sono OT?) e me ne scuso, nel caso.
Ma....no X.....non può dire questo (secondo la mia sensibilità) chi fa incursione in argomenti che pare non lo interessino affatto, e che lo fa solo per delegittimare Altri o irridere ad Essi. (anche se lo fa con successo poco o nullo: conta l'animus, e quello....si percepisce chiaramente!).

Prova a rileggere il modo in cui hai esordito, tante pagine fa (e poi quello con cui hai continuato) : io non avrei dubbi che tu volessi "dimostrare" qualcosa (che poi ti è rimbalzato) . E ...triste...secondo me....è che manco volessi dimostrare quanto sei luminoso. A te sarebbe bastato dimostrare il buio (da te solo PRESUNTO) di Altri.

Naturalmente posso sbagliare, ma A ME questo sembra, ed è così che l'ho vissuta.
Mi spiace. PER TE soprattutto.
pietra

Vedi il profilo dell'utente
187
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

Sei troppo forte, Unachi.
Non rinunci proprio mai a farti tutto il film...a dare le parti...e dire agli altri cosa debbono fare e, infine, a esprimere pure il tuo giudizio sugli "attori".
Eddai Unachi...su, non ti accorgi?

Non ti sembra di essere un pò troppo...maestrina?
Suvvia, qui non siamo all'asilo. E tu non sei la maestrina.
Rilassati....e lascia che la realtà vada dove deve andare.
Lasciala fluire.

Miiiiiiii....eddai. confused

Vedi il profilo dell'utente
188
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Stella di X.....le Maestrine mi stanno così tanto sulla punta del..... che se mi dici questo (giuro giuro giuro) mi interrogo e ti ringrazio (non garantisco sul risultato finale, però giuro che mi impegno nell'autonalisi).

Però...sempre Stella di un X....ti sei accorto che TU vuò fa' .....addirittura 'o Professore? O è proprio 'o Preside? O addirittura ...'o Ministro della Pubblica Distruzione? BeautyfulSuina

Eddai no? E riflettici pure tu, almeno qualche volta. hug tenderly

Vedi il profilo dell'utente
189
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ti ringrazio per l'offerta, ma...No grazie.
Il ruolo di 'o Professore è già impegnato.
E mi vedo costretto a rifiutare.

Vedi il profilo dell'utente
190
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Intendi dire che lo vuoi in esclusiva? sad sad

Vabbè...io ero possibilista....(proprio ingenua, nè?) cool

Vedi il profilo dell'utente
191
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
domanda ai mod: potete mettere il lucchetto a questa discussione? tanto non si parla più dell'oggetto del topic ma solo di cazzate varie e comunque se continua così la storia mi sa che aspetterete un pezzo prima che torni ad aprire un topic, statemi bene e arrivederci

Vedi il profilo dell'utente
192
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
"vorrei conoscere il modo di fargli capire quanto sono stupidamente schiavi e ottusamente razzisti ...riina non mi fa ridere, mi fa orrore, e mi fa orrore vederli ridere di lui ... solo per l'accento del sud ed il suo analfabetismo".

Sì. Ultimo tentativo di salvare un thread importante, vorrei tentare di rispondere alla domanda iniziale, ma è assai difficile. Qui non c'entra la politica, come vedete, bensì semplicemente la capacità di analisi, studio e discussione delle realtà sociali. Poi ognuno la penserà come caxxo vuole, ma bisogna pur partire da dati di fatto, non da stupide, superficiali sensazioni fuori da ogni conoscenza degli eventi e delle persone. Altrimenti può pure venir fuori una generazione di piccoli mostri che non capendo un tubo della realtà circostante agiranno spinti unicamente da impulsi distruttivi e autoaffermatori. E allora non servirà a nulla capire se si tratta di movimenti "a destra o a sinistra"... Non sono così pessimista, ma certamente non stiamo vivendo un gran momento in quanto a coscienza civica e sensibilità umana...

Vedi il profilo dell'utente
193
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
grazie per la cima candido, io vorrei non far naufragare questo topic, perchè credo in quello che provo di fare, che ovviamente non è educare chicche e sia o i viandanti, io (se educo) educo solo i miei utenti, per cui sono pagato.L'essere pagato e non fare volontariato è per me parte fondamentale del discorso, non solo per un discorso di sopravvivenza mia, ma per chiarire i ruoli, troppo spesso i volontari si aspettano gratitudine o lo fanno per sentirsi buoni, io no.

I ragazzi sopravvivranno nonostante me, ma la cosa preoccupante è il livello generale che si abbassa sempre più, fra famiglia e società siamo in un colabrodo totale, e esser giovani dev'essere un bel casino perchè: dove lo trovi un esempio che valga la pena seguire?

centriamolo chessenò

Vedi il profilo dell'utente
194
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Io ...per ora passo: non posto nulla.
E già questo è molto fazioso.
E questo non mi piace di me, per niente.

Mi spiace che sia finita in questa teatralità esasperata. nascondersi

Vedi il profilo dell'utente
195
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
No unachi, posta, il maggior sucesso che gente così può raggiungere non è convincere (chè di fronte non hanno idioti sprovveduti) non è instradare per altre vie la discussione (chè fan girare talmente i coglioni che non ci si riesce a non rispondergli almeno per mandarli a cagare) ma è quello che per disgusto si smetta di rispondergli, ci si autoriduca al silenzio, no, posta pure, anche il commento meno ponderato e fazioso sarà sicuramente meno superficiale e slogheggiante del MIGLIORE dei commenti di x!

Altro errore che ho fatto io, non bisogna mai lasciare domande senza risposte almeno parziali e anche sbagliate, ma almeno c'è un punto di partenza, non si possono lasciae senza risposta neppure le domande volutamente stupide e o provocatorie.

Mi iferisco ora a quella sui modelli culturali, è stupida perchè io sono consapevole solo di una parte dei miei modelli culturali, una parte è sepolta e influenza comunque qualunque mio impegno lavorativo e non.

Allora rispondiamo con la parte emersa:

sicuramente uno dei più grossi capisaldi della mia cultura è Fabrizio De Andrè (un altro è il famoso cugino De Andrade ma quello è un altro discorso), dalla guerra di Piero che mi ha insegnato l'orrore della guerra a nell'acqua della chiara fontana che mi ha dato una idea dell'amore materico e sensuale, da sulla sua cattiva strada che mi ha spinto per i sentieri meno ortodossi al gorilla o a carlo martello ritorna dalla battaglia di poitiers che mi hanno fatto ridere del lazzo sguaiato ma composto, dalla buona novella che mi ha concesso l'unico spiraglio di senso religioso che posso nutrire a storia di un impiegato che mi ha convinto dell'inutilità dannosa di ogni gesto estremo, Fabrizio mi ha accompagnato nello sviluppo dandomi sempre spago per legare concetti e oggetti ad una umanissima disponibilità.

Lui, Gaber, Guccini e Ciampi per la musica la poesia e l'impegno, il dadaismo ed il surrealismo per l' arte, kurosawa e kubrick e tanti altri per il cinema, lee Masters, Kafka, Dickens, Mark Twain, Gogol e Dostoevskij per la letteratura, Boff, Illich, Freire, Rodari, il sub comandante Marcos, Marx, Lenin, Trotsky Roosevelt per la politica, Picasso e Frida Kahlo, Van Gogh, Kokoscha, George grosz

Vedi il profilo dell'utente
196
Admin@
avatar
Admin Founder
Admin Founder
Come da regolamento, per somma di ammonizioni (3) registrate in questo e in altri topic, procedo al Ban di Xmanx.

Colgo però l'occasione per rivolgere un invito a tutti.
Il miglior modo per accendere un flame è aggiungere legna sul fuoco rispondendo alle provocazioni. Il miglior modo per farlo spegnere è non dare corda ad esse, attendendo l'intervento dei moderatori.
Affinchè belle discussioni come questa non degenerino tanto da costringermi a chiuderle, adottiamo tutti questo accorgimento.

Admin@


_________________
Quanto più già si sa,
tanto più bisogna ancora imparare.
Con il sapere cresce nello stesso grado il non sapere,
o meglio il sapere del non sapere
Vedi il profilo dell'utente
197
^Sick_Boy
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Io vorrei cogliere l'occasione per ringraziare Admin@, e lo staff della Valle, non tanto -o meglio non solo- per l'intervento quanto soprattutto per il "memento" circa il modo migliore per gestire un potenziale flame, o un flame-starter, e soprattutto per la cura dimostrata verso i contenuti e la qualità della discussione.

E proprio da questo, mi piacerebbe riuscire a ripartire. Vorrei farlo seguendo Candido, riprendendo da quello che era il punto iniziale del topic e dalla sua considerazione sulla necessità, che -aggiunta mia- probabilmente è prima di tutto educativa, di opporre il dato di realtà al rischio -concreto ma non inevitabile- di una degenerazione culturale che porti ad "accartocciarsi", appunto, unicamente su un'autoaffermazione con caratteristiche esclusivamente distruttive.

In attesa di sentire e confrontare pareri ed opinioni su come si possa -nel caso specifico, a modello per altri casi simili- esternare questo dato di realtà senza che l'esternazione assuma le forme di un'imposizione dell'opinione, vorrei soffermarmi su un altro dato. E cioè che la risata -prima ancora dello scherno, dell'ironia o del sarcasmo- è una risposta che, evoluzionisticamente, ha le caratteristiche di un atto difensivo (quando si ride si mostrano i denti, è di fatto una forma addolcita ed umanizzata del ringhiare). Quindi io non vedo esclusivamente un problema di superficialità, in dei ragazzi che irridono Riina per essere un ignorante sgrammaticato. Riconosco, ovviamente, la problematica messa in luce da BIG, ma posso anche partire dal presupposto che stanno ridendo di un ignorante sgrammaticato che, in effetti, è ANCHE un ignorante sgrammaticato. É uno stronzo pluiricriminale, assassino OLTRE CHE ignorante e sgrammaticato. Ma trovo che, se già c'è una reazione difensiva/aggressiva verso l'ignoranza del soggetto, forse non è poi impossibile quella reazione traslare verso gli aspetti che più necessitano di una reazione di quel genere (la parte dello "stronzo pluricriminale e assassino"). Usando magari proprio la leva dell'ignoranza per evitare la trappola con cui, da modello negativo rischia di assurgere a modello da imitare.

Peggio sarebbe stato se, come pure succede, vedendo il video di Riina questi ragazzi non avessero riso di un ignorante sgrammaticato ma avessero in qualche modo riconosciuto un "simile" che è "riuscito nella gloriosa impresa" di diventare "il Capo dei Capi" (o "Re dei re") della Più Potente Organizzazione Criminale del Mondo. Perché -soprattutto con le condizioni che viviamo oggi- quello poi diventa un obiettivo da raggiungere e non una realtà cui ribellarsi.

Vedi il profilo dell'utente
198
Unachi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Big, carissimissimo Big, come sai non ci conosciamo però...come già detto....Tu sei assolutissimamente nelle "mie corde".
Ti somigliano i miei più cari Amici, e mi sento "a casa mia" quando tu scrivi.

Però...guarda caso parlavamo di Educatori, no? :ç-*:

Ecco : io credo convintissimamente che ciascuno di noi sia Educatore ed Educando , allo stesso tempo, di e da, Chiunque ci regali la possibilità di entrare in contatto con lui.

Gestire quel Contatto (comunque prezioso, secondo me) dipende tanto da noi quanto da lui.
Non dipende solo da lui, anche quando ..a forza di provocazioni ...sembra così.
Perchè la possibilità di replica è TUA, e se credi in quel che dici puoi spiegerti, ed accogliere con animo sereno le spiegazioni altrui.

Non vorrei far la parte di ...Santa Rita da Cascia!!! (non lo sono per niente! E ci tengo pure che sia chiaro!).
Capisco perfettissimamente la Tua Rabbia ( l'ho provata ed agita miliardi di volte, te lo giuro).

Però... e questo è l'unico e vero mio "però" ...io , OGGI, penso e credo che ...l'ego (il nostro) sia una cosa e che gli argomenti di cui mostriamo di voler trattare siano altra cosa, perfettamente scindibile, volendo.

E in questo 3d, a me, è dispiaciuto il trionfo dell'Ego, piuttosto che del Tema (bellissimo).

Sono stata molto sincera, e continua a spiacermi che sia finita così. Spiacermi per tutti.

Chiaro che l'X provocatore l'ho letto (anche in prima persona, quindi...non è che possa divagare) , però....ho letto pure che ...se la provocazione la ignori.... X sta ad un dialogo, e lo motiva.

L'ho già detto, inutile ripetermi : mi dispiace, non per X, per Tutti, che sia finita così.... nascondersi

Vedi il profilo dell'utente
199
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
I ragazzi di oggi, almeno quelli che potremmo considerare ignoranti, incolti, colgono comunque, secondo me, forse a livello inconscio, la distanza abissale che c'è fra le frasi retoriche sul retto comportamento civile provenienti dalle strutture politiche e la pratica reale dei politici stessi. La loro reazione è -come capita ai giovani- estrema; a questo punto puniscono un certo atteggiamento ipocrita ponendosi dalla parte di quelli che vengono indicati come nemici, siano essi mafiosi o delinquenti organizzati (come ad esempio la famosa banda della Magliana).
Nessuno può permettersi di fare la morale ai giovani se il suo comportamento non è irreprensibile. Poi, dato che nessuno di noi è irreprensibile, meglio discorsi realisti ed esempi concreti.

Vedi il profilo dell'utente
200
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@sickboy ....sul "mostrare i denti" concordo, nello scoprire le zanne si attua una mossa difensiva e si dà un avvertimento, certo che mi sarei trovato ancora più sguarnito se mi fossi trovato di fronte a quella 12enne che qualche tempo fa disse che voleva sposare un capomafia, o con quei ragazzi che criticavano Saviano che si meritava di rischiare la vita perchè non è stato muto...io non volevo lamentarmi dei miei ragazzi, era solo un pretesto per dire che tanti argomenti meriterebbero tempo e disponibilità di ascolto da entrambe le parti, ma le lacune e le genialità, i picchi positivi e negativi sono talmente abissali da ostacolare continuamente la comunicazione, e per fortuna, da un certo punto di vista

@candido il retto vivere non è credibile se non sei retto? Condivisibile, ma così chi può dare l'esempio, solo i santi? No secondo me bisogna prendere quello che c'è, se un delinquente in una cosa da un esempio positivo bisogna saper imparare anche da quell'unico esempio positivo di una persona non retta, il problema resta la credibilità, allora bisogna creare dei percorsi etico-morali, avere delle mappe e poter fornire mappe come nell'orienteering...

@unachi, sono daccordo in teoria ma non in pratica e mi spiego:

siamo tutti educatori ed educandi in teoria ma in pratica no! Poi bisogna distinguere fra educatori/educandi coinvolti emotivamente (ossia genitori e figli), o distaccati ma invischiabili (volontari, educatori non preparati, educatori soli senza supervisione ed equipe) e educatori professionali (ed intendo persone che abbiano sia la teoria che la pratica).

Io educo mio figlio, ma in quel caso non sono un educatore professionali, io vengo educato da mio figlio, ma in quel caso non sono un educatore professionale, io scrivo sul forum e magari qualcuno apprende qualcosa da me o io da lei/lui MA non sono sul forum come educatore professionale...io non ho la pretesa di educare il mondo, se non in relazione ai miei utenti ossia, vado in giro con un utente disabile se qualcuno lo prende per il culo gli tiro un cartone nei denti (educo il mondo ma solo in quanto il mondo entra in relazione con il mio utente)...

per questo io mi incazzo con x, io NON SONO QUI PER EDUCARE X! A parte il fatto che credo da molto tempo che lui depisti per professione, comunque se non capisce quello che dico o meglio SE METTE IN DUBBIO QUELLO CHE DICO non è il mio ego che protesta, io mi incazzo non per LESA MAESTA' ma perchè manda in vacca un argomento a cui tengo e mi incazzo, perchè sono emotivamente coinvolto e vedo una persona che scientemente e volontariamente manda tutto in vacca...non so se sei o meno sritasaccascia ma io non ho pazienza per tutto il mondo, ho la pazienza (poca e neanche sempre) per chi almeno imposta da parte sua un dialogo su basi di onestà e correttezza, verso megafoni imbelli non mi sento di accogliere proprio nulla (e ti assicuro che in quanto a ego sono abbastanza minidotato

Vedi il profilo dell'utente
201
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 8 di 9]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum