Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

L'importanza delle parole.

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
cool
Il mistico indiano Srì Aurobindo,proprio negli anni in cui infuriava la seconda guerra mondiale,parlava nei suoi libri dell'imminente avvento
del Superuomo.
Ma i suoi amici lo dissuasero rendendogli noto che in Germania un certo Hitler parlava del Superuomo in modo del tutto opposto al suo.
E Aurobindo accettò il consiglio e ,al posto di Superuomo scrisse:"Supermente"
L'avvento della Supermente.

Ma lui parlava anche della"Ricerca di Dio",dell'"Unione con Dio" ecc.
E anche in questo caso gli amici dissero che era meglio togliere la parola "Dio" e scrivere "La vita divina" oppure semplicemente:"Il Divino".
Perchè?
Perchè la maggioranza dei credenti crede che Dio sia un uomo...con la barba
bianca,ricco sfondato e sempre arrabbiato con tutti.
Così al suo libro più famoso mise il titolo :"La vita divina."

In questo modo si evitava l'Idolatria.

inchino

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum