Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Quello che proprio non puoi dire di...

Condividere 

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 3 di 5]

51
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
fantastico...ci ho messo una vita per arrivare alla cazzata pura...non come chi vi è portato per gene

Vedi il profilo dell'utente
52
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Minchia, ci hai messo troppo, considerando il giro vita che tieni...

Vedi il profilo dell'utente
53
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Massimo Vaj ha scritto:Già, ma quando, dopo che si è taciuto a lungo, non si è capiti lo stesso... allora a uno gli girano le scatole perché si sarebbe aspettato almeno l'accensione di qualche miserevole incenso invece del nulla. È così che ci s'ingegna mettendo in atto quella conosciuta col nome di "Sacra collera". Quindi si entra nel tempio e si rovesciano i banchi dove gl'infedeli vendono la loro mercanzia blasfema, e si prova a fare ordine mettendo in fila i demoni e rispedendoli a calci in culo nell'inferno dal quale sono venuti.
Quello sopra è il consiglio che sta scritto sul manuale del Santo perfettino, quello che ci è stato consegnato all'ingresso di questa giostra, quel maledetto giorno che abbiamo sbagliato strada...


Ma in un forum non puoi pretendere che la gente ti conosca o riconosca il tuo ingegno, anche perchè potrebbe non aver voglia di farlo, alcuni come me vengono qua solo per rilassarsi e scherzare , non per farsi le seghe mentali..quelle me le faccio già di mio e non voglio farmele anche qua.
Sono sicura che conosci posti reali dove parlare delle tue cose, solo che forse sei pigro per farlo

Vedi il profilo dell'utente
54
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Me ne sbatto se capite o no quello che scrivo, allo stesso modo in cui la vostra auto se ne frega se la benzina l'avete fatta in Svizzera o a Canicattì. Dirò di più: io scrivo delle verità che so in anticipo non saranno comprese, ma non considero certo una colpa il non comprendere. La colpa è data dal credersi intelligenti quando si è solo degli imbecilli... pietra

Vedi il profilo dell'utente
55
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Di Massimino proprio non si può dire che non nasconda bene a tutti (forse anche a sé stesso) le proprie insicurezze.

Vedi il profilo dell'utente
56
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Di Herr Gespenst non si può certo dire che stasera non dovrà andare in discoteca... mentre gli altri invece andranno a divertirsi.

Vedi il profilo dell'utente
57
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Insicurezze?
Tutto ciò che non capite di me nasce dall'insicurezza di quello che siete, ma che potreste essere quando sarà troppo tardi...
Capisco vi appaia come impossibile che ci sia un essere che conosce quello che non riuscite nemmeno a immaginare, come capisco le ragioni che vi fanno chiudere occhi e intelligenza (si dice per dire, non allarmatevi per un nonnulla), che ve li fanno chiudere quando l'intuito vi suggerisce che c'è qualcosa che io conosco e voi no, perché non posso pensare che siate tutti così ottusi da non accorgervi del bagliore celato dietro le mie parole...

P.S: se stesso non vuole l'accento a causa del fatto che non può essere confuso con altra espressione identica, ma avente significato diverso. Non è una correzione, è una minaccia...

Vedi il profilo dell'utente
58
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Massimo Vaj ha scritto:Insicurezze?
Tutto ciò che non capite di me nasce dall'insicurezza di quello che siete, ma che potreste essere quando sarà troppo tardi...
Capisco vi appaia come impossibile che ci sia un essere che conosce quello che non riuscite nemmeno a immaginare, come capisco le ragioni che vi fanno chiudere occhi e intelligenza (si dice per dire, non allarmatevi per un nonnulla), che ve li fanno chiudere quando l'intuito vi suggerisce che c'è qualcosa che io conosco e voi no, perché non posso pensare che siate tutti così ottusi da non accorgervi del bagliore celato dietro le mie parole...

P.S: se stesso non vuole l'accento a causa del fatto che non può essere confuso con altra espressione identica, ma avente significato diverso. Non è una correzione, è una minaccia...

Ha parlato il maestro di stile... rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
59
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Massimo Vaj ha scritto:Insicurezze?
Tutto ciò che non capite di me nasce dall'insicurezza di quello che siete, ma che potreste essere quando sarà troppo tardi...
Capisco vi appaia come impossibile che ci sia un essere che conosce quello che non riuscite nemmeno a immaginare, come capisco le ragioni che vi fanno chiudere occhi e intelligenza (si dice per dire, non allarmatevi per un nonnulla), che ve li fanno chiudere quando l'intuito vi suggerisce che c'è qualcosa che io conosco e voi no, perché non posso pensare che siate tutti così ottusi da non accorgervi del bagliore celato dietro le mie parole...

P.S: se stesso non vuole l'accento a causa del fatto che non può essere confuso con altra espressione identica, ma avente significato diverso. Non è una correzione, è una minaccia...
a parte i blabla precedenti, circa il "se stesso" hai proprio ragione: sbaggghiai.

Vedi il profilo dell'utente
60
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Massimo Vaj ha scritto:P.S: se stesso non vuole l'accento a causa del fatto che non può essere confuso con altra espressione identica, ma avente significato diverso.

Non è del tutto vero. La prassi ormai vuole così, ed è effettivamente un uso consolidato, ma molti puristi sostengono che anche "sé stesso" voglia l'accento (come sanno gli editor della Rizzoli quando Oriana Fallaci si impuntò per far uscire "Oriana Fallaci intervista sè stessa" - ma mi rendo conto che portar a esempio la Fallaci voglia dire spingere a fare il contrario!).

Vedi il profilo dell'utente
61
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@purplebunny ha scritto:mi rendo conto che portar a esempio la Fallaci voglia dire spingere a fare il contrario!).

Magari all'ultimo è un po'uscita di senno.
Ma sapeva scrivere.

Vedi il profilo dell'utente
62
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Comunque scrivere "sé stesso" non è un errore.

Vedi il profilo dell'utente
63
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
di Herr Gespenst Non si può certo dire che stamattina non sia andato a fare i pettorali e i deltoidi aumentando i pesi per ogni serie.

Vedi il profilo dell'utente
64
Kleana
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Herr Gespenst ha scritto:di Herr Gespenst Non si può certo dire che stamattina non sia andato a fare i pettorali e i deltoidi aumentando i pesi per ogni serie.

Qui si che ci vorrebbe una pernacchia Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
65
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Kleana ha scritto:
@Herr Gespenst ha scritto:di Herr Gespenst Non si può certo dire che stamattina non sia andato a fare i pettorali e i deltoidi aumentando i pesi per ogni serie.

Qui si che ci vorrebbe una pernacchia Sorriso Scemo

Ci vorrebbe anche a te una bella pernacchia, quando poi fuori dal forum ti metti a fare le

Vedi il profilo dell'utente
66
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@cenere79 ha scritto:Comunque scrivere "sé stesso" non è un errore.

No, ma lo sarebbe scrivere "se stesso" nella visione "intransigente". commosso

Su Oriana Fallaci sospendo il giudizio. Le ultime cose lette o intraviste erano secondome deliranti, di un delirio pericoloso. Mentre conosco meno le sue prime cose.

Vedi il profilo dell'utente
67
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Portare a esempio una razzista che con i suoi indecenti libri ha soffiato sulle braci dell'odio razziale è pura insensatezza.
La lingua è elastica, per fortuna, ma certe convenzioni sono supportate da ragioni precise che non vanno eluse. L'accento acuto il sé lo vuole per distinguersi dalla congiunzione "se", ma poiché se stesso/sa non ha equivalenti con significato diverso non è necessario metterlo. Il dibattito tra linguisti sull'opportunità dell'accento su "se stessi" è tuttora aperto alla lotta. Non è una questione riconducibile alla pronuncia, perché se lo fosse "do" l'accento lo vorrebbe, e anche "fa". Comunque sono questioni di scarsa importanza in uno scrivere che pare si occupi di tutto tranne che di mostrare i valori che sono totalmente ignorati o, peggio, disconosciuti.

Vedi il profilo dell'utente
68
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Quello che proprio non puoi dire....o quello che proprio non puoi NON dire?
Questo è il problema. scratch

In ogni caso...non parlo mai degli sconosciuti. pietra

Vedi il profilo dell'utente
69
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Mi pare ingiusto liquidare Oriana Fallaci come razzista.
Condivido il giudizio di Purplebunny sul delirio dei suoi
ultimi scritti ma per me è stata soprattutto una che
ha saputo fare del vero e coraggioso giornalismo.
Due esempi: l'attività di corrispondente per l'Europeo ai tempi
della guerra in Vietnam e l'impegno per fare luce sulla morte
di Pasolini.

Vedi il profilo dell'utente
70
Kleana
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Herr Gespenst ha scritto:
@Kleana ha scritto:
@Herr Gespenst ha scritto:di Herr Gespenst Non si può certo dire che stamattina non sia andato a fare i pettorali e i deltoidi aumentando i pesi per ogni serie.

Qui si che ci vorrebbe una pernacchia Sorriso Scemo

Ci vorrebbe anche a te una bella pernacchia, quando poi fuori dal forum ti metti a fare le

Le?? Abbi il coraggio di finire la frase! pietra

A me piacciono le pernacchie, sono divertenti Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
71
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La Fallaci era peggio di una semplice razzista, perché aveva responsabilità date dalle possibilità di pubblicare i suoi squallidi pensieri, e Pasolini era un ipocrita che si ergeva a difendere un proletariato al quale poi inculava i figli (Pelosi era un minorenne) sulla giulietta bianca e borghese. Da vomito. Pochi sanno che i primi soldi se li è fatti dando la voce alla pubblicità delle filande che sfruttavano a sangue le donne, rovinando la loro salute tra i drammatici rumori delle macchine che tessevano stoffe e filati. Che la sinistra lo porti a esempio di cultura che difende il sociale fa spavento.

Vedi il profilo dell'utente
72
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Massimo Vaj ha scritto:al quale poi inculava i figli (Pelosi era un minorenne)

Già.
Ho letto anche di come, nell'immediatezza del fatto,
molti non videro l'ora di gettare fango sulla figura
dell'intellettuale scomodo attraverso una, quella sì
da vomito, strumentalizzazione dei suoi costumi sessuali
e il sostegno di una ricostruzione che non stava in piedi quale quella
fornita da Pino Pelosi in un primo momento e secondo la quale
egli aveva agito (massacrando Pasolini!) per difendersi da un tentativo
di violenza della scrittore.

Vedi il profilo dell'utente
73
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Così, per cenere, incularsi minorenni poveri è un'indegnità inferiore a quella di chi accusa per secondi fini? Ma tu sei fuori di cranio. Si scopasse tua figlia un intellettuale ricco troveresti schifoso che qualcuno glielo rinfacci solo perché quel rinfacciare costituirebbe una strumentalizzazione politica? Da non crederci.

Vedi il profilo dell'utente
74
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Ho citato l'assassinio brutale di Pasolini e l'impegno di Oriana Fallaci per farvi luce.
Cosa c'entrava intervenire per dire che Pasolini era solo un ipocrita che si faceva
i ragazzini, come se questa circostanza fosse un'indegnità superiore a quella di chi lo ammazzò
in quel modo?

Vedi il profilo dell'utente
75
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Qui il paragone stabilito era un altro, e riguardava l'aderenza del proprio comportamento con le proprie idee, non col suo omicidio. Già il bisogno di spostare la questione attraverso l'accostamento che hai fatto la dice lunga, sia sul tuo modo di procedere intellettualmente, che dell'opportunismo intellettuale (intellettuale giusto per chiamarlo nel modo meno offensivo che c'è) che maneggi con una destrezza tutta femminile.

Vedi il profilo dell'utente
76
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 3 di 5]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum