Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Il nudo in arte: mistero ed evoluzione di un sogetto artistico

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
IlDucaBianco
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
"L'arte non è mai casta, si dovrebbe tenerla lontana da tutti i candidi ignoranti.
Non dovrebbero mai lasciare che gente impreparata vi si avvicini.
Sì, l'arte è pericolosa.
Se è casta non è arte."

(Pablo Picasso)


La storia del nudo in arte è molto antica.
I primi nudi li troviamo in piccole sculture con valore religioso.
Nella cultura greca Il corpo nudo compare come simbolo di armonia attraverso la rappresentazione degli atleti paragonati agli dei pagani. Il nudo è strumento estetico che esprime il mito del corpo, proteggendo il mistero della bellezza.
Nel Rinascimento, con Giorgione e Tiziano compare un nudo più terreno, nei numerosi ritratti di cortigiane.
I primi nudi moderni possono essere ritenuti l’“Olympia” di Manet, e “L’Origine du monde”, dipinta da Courbet nel 1866. Le due opere, innovative per la cultura del tempo, hanno in comune il corpo nudo ritratto con assoluta verità naturalistica.Si tratta forse delle prime espressioni di nudità “provocatorie” a causa della valenza erotica che veicolano. Ed è così che questi corpi demitizzati svelano i limiti culturali della società borghese di fine Ottocento, incominciando ad esprimere la verità carnale dell’uomo.
E’ con il Novecento che il nudo si lega ai temi del disagio, dell’attrazione e del turbamento sessuale.
Oggi i nudi sono indici, oltre che della sessualità, della malattia anche della deriva materialistica della nostra cultura.

.


Cosa pensate abbia spinto l'uomo a rappresentarsi nudo?
Quali valenze possiede il corpo nudo che non possiede un altro soggetto di rappresentazione?
Cosa ha influito sull'evoluzione delle modalità di rappresentazione del corpo nudo?
Cosa è cambiato in tali rappresentazioni secondo voi?
Cosa pensate dell'attuale uso del nudo ?

Visualizza il profilo dell'utente
2
otttoz
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
anche nell'arte della foto

Visualizza il profilo dell'utente
3
silena
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Le domande che poni sono davvero troppe per me, abituata come sono a scrivere in modi concisi, anche e soprattutto perché ho pochissimo tempo. Rispondo solo alla prima: in tutte le culture, anche le più primitive, il nudo è stato sempre rappresentato, mediante stili e modalità diverse, per non parlare degli atti sessuali, anch’essi largamente esibiti. Non puoi limitarti all’arte occidentale, largamente compromessa ed oppressa da una visione cristiano-borghese-moralistica di ciò che è presentabile.

Anni fa andai a vedere una fantastica mostra sul nudo a Bologna che iniziava con il Neoclassicismo e Canova per finire con la fotografia, con Mapplethorpe che regnava incontrastato.

Le foto non si caricano, ne invio solo una, ma dovete cliccare. :)

http://www.modeyes.com/http://www.modeyes.com/wp-content/uploads/2010/05/milano49_6.jpg

Visualizza il profilo dell'utente
4
silena
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

Visualizza il profilo dell'utente
5
Finalitario
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Il nudo, oltre a rappresentare già tutto quello di cui si è detto secondo me rappresenta il concetto di Bellezza, un concetto che è soltanto l'ombra della Vera Bellezza ma che ciò nonostante attrae oltre che il corpo anche l'anima.

Visualizza il profilo dell'utente
6
Faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Il corpo nudo è un potente strumento di comunicazione emotiva. L'abito nasconde. Il corpo rivela.

Visualizza il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum