Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

L'amicizia di un giorno

Condividere 

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 6 di 6]

126
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Il sacco è preferibile svuotarlo davanti a chi non si conosce perché questi non saprà mai da dove le cose che escono sono state rubate... Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
127
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Massimo Vaj ha scritto:Il sacco è preferibile svuotarlo davanti a chi non si conosce perché questi non saprà mai da dove le cose che escono sono state rubate... Sorriso Scemo

in verità no, non è così nella mia esperienza.
Le confidenze vere, quelle intime intendo, non lo sfogo solo per rabbia, dove do ragione a te,
si preferisce farle con chi si ha confidenza e fiducia.
Almeno, ripeto, secondo le mie esperienze.

Vedi il profilo dell'utente
128
Maëlle
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@Lucio Musto ha scritto:
A me è capitato più di una volta di incontrare persone desiderose di qualcuno con cui vuotare il sacco.
E poi pentite, o vergognose di averlo fatto, ti mollano e scompaiono.
Io cerco di fare del mio meglio, in queste circostanze. Ma non so se sia abbastanza.

Forse quella persona aveva solo voglia di fare qualcosa che non aveva mai fatto, di farsi trasportare dall'istinto senza ostacolarlo con la ragione. Forse poi non gli è piaciuto così tanto quello che ha ottenuto e ha lasciato perdere. Oppure la mattina dopo si è svegliato, l'incantesimo si è rotto, la ragione si è rifatta spazio nelle sue azioni e ha pensato che tu lo considerassi un pazzo, ed è tornato a rifugiarsi nello scorrere inesorabile e letale della sua triste vita.

Vedi il profilo dell'utente
129
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
vedi che bello massimo essere tutti diversi? (poi io preferisco essere me, però) Per te l'autoironia è un alibi per poter vessare gli altri serenamente, per me è svuotare di importanza le cose che dico, renderle meno assolute, meno serie...prendermi meno sul serio, per poter continuare a vivere al livello di tutti gli altri, senza ergermi come un novello savonarola (cui una volta venni paragonato)...eh l'autoironia...quante facce ha l'autoironia, per me è salvifica per te un atto di contrizione, un bagnetto d'umiltà per poter continuare affan'guru rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
130
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:vedi che bello massimo essere tutti diversi? (poi io preferisco essere me, però) Per te l'autoironia è un alibi per poter vessare gli altri serenamente, per me è svuotare di importanza le cose che dico, renderle meno assolute, meno serie...prendermi meno sul serio, per poter continuare a vivere al livello di tutti gli altri, senza ergermi come un novello savonarola (cui una volta venni paragonato)...eh l'autoironia...quante facce ha l'autoironia, per me è salvifica per te un atto di contrizione, un bagnetto d'umiltà per poter continuare affan'guru rotolarsi dal ridere

Il tuo è un pregiato atto di onestà, niente da dire... forse messo in atto per non finire, come fu per Savonarola, sul rogo
Oggi quel frate è un beato, ma tu non ci contare troppo, perché la distanza che separa il beato dal belato, pur essendo breve, non è a te concesso il riempirla

Vedi il profilo dell'utente
131
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
...quindi non posso salvare la capra vaj con il cavolo hakim? miiinchia che dispiacere

Vedi il profilo dell'utente
132
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Perché dispiacerti? Quanti saranno quelli messi nelle tue possibilità di affrontare, a mani nude, la tragedia che vive chi, fuscello fragile soffocato dal peso di un corpo inadatto, deve industriarsi per riuscire a far udire i propri lamenti? fischio

Vedi il profilo dell'utente
133
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ti risponderò come rispondo a tutti coloro che sono usi far dell'ironia sui problemi altrui:
"io seguendo indicazioni alimentari corrette posso calare, tu in nessun modo potrai smettere di essere un imbecille!"

Vedi il profilo dell'utente
134
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
È qui che il tuo errare diventa clamoroso. Una dieta c'è: essere aderenti alle verità che si conoscono con certezza. Ancora non la sto seguendo solo perché nessun dietologo la prescrive. Mica posso fare tutto io...

Vedi il profilo dell'utente
135
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ceeeeerto: già tu ti occupi degnamente di ben due settori: il settore boria ed il settore cazzate!


PS scusa, preciso il settore cazzate "seriose" alle cazzate divertenti ci sono altri

Vedi il profilo dell'utente
136
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Beh, non sarò io a dire che ciò che scrivi non susciti ilarità, la questione sta tutta nella volontarietà di questo umorismo...

Vedi il profilo dell'utente
137
camira
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Massimo Vaj ha scritto:È qui che il tuo errare diventa clamoroso. Una dieta c'è: essere aderenti alle verità che si conoscono con certezza. Ancora non la sto seguendo solo perché nessun dietologo la prescrive. Mica posso fare tutto io...


ti occupi di cercare la verità? scratch come socrate? che andava in giro a distruggere le verità conoscitive altrui attraverso il dialogo: garanzia di verità è per lui la ragione che porta alla reciproca persuasione... scratch


ho cercato di seguire un pò il vostro discorso, ma mi son persa sadness però la parola "verità" ricorre spesso allora mi chiedevo quali sono queste verità certe e qual è il tuo metodo di indagine... scratch

Vedi il profilo dell'utente
138
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Il metodo consiste nel procedere, attraverso la logica portata alle sue estreme conseguenze, dai princìpi universali dai quali la manifestazione della realtà relativa è ordinata. Conoscenza immediata dell'universale attraverso la quale si è certi di poter scovare tutto ciò che coi princìpi universali è in contraddizione. Socrate è stato un metafisico, così come Aristotele e Platone, suoi discepoli, e la loro conoscenza è la stessa che vedo io. Non apparteneva a loro come non appartiene a me.

Vedi il profilo dell'utente
139
camira
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
quindi appartiene anche a te il motto socratico "so di non sapere"?

Vedi il profilo dell'utente
140
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Quella asserzione di Socrate era in sintonia coi tempi nei quali bastava poco per finire ammazzati. Socrate, infatti, fu, tra le altre accuse che gli furono mosse, incolpato di essere contro agli dei che Roma venerava. Quella sua frase divenuta famosa non intendeva significare una sua presunta ignoranza, ma evidenziare, per le vie di minor attrito, l'ignoranza altrui ben più grave. Comunque la consapevolezza immediata dei princìpi non costituisce il sapere tutto, ma il potersi muovere verso il conoscere senza tema di errare.

Vedi il profilo dell'utente
141
camira
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
so bene che significa quella frase sorriso la mia era una domanda un pò provocatoria nascondersi

Vedi il profilo dell'utente
142
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ma và?... pietra Peccato per te, avresti potuto passare con me una notte indimenticabile e, invece, ora ti resta solo BigBosstigazzi... Lo so che è una pena non commisurata allo sgarbo fattomi, ma noi guru siamo furbissimi e, occasionalmente, persino cattivi

Vedi il profilo dell'utente
143
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 6 di 6]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum