Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

QUALE DEI DUE NON ESISTE ?

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
inchino

Il Dio Cattolico Romano ha creato il mondo in 6 giorni e poi è andato in pensione.

Il Dio degli Ebrei Hassidim sta creando il mondo in questo momento e,se smettesse di farlo,il mondo sparirebbe.

Quale dei due dei non è mai esistito?
scratch

I premi per chi indovina:

Terzo premio:una moto MV Agusta fatta a mano.

Secondo premio: una automobile Lamborghini Rèverton.

Primo premio: un bottone di una camicia di Berlusconi.

:-----------:



Vedi il profilo dell'utente
2
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La Creazione è un ciclo infinito, in questo stesso momento infiniti universi nascono e infiniti muoiono. Inoltre non eiste alcun Dio fuori di noi, Dio è dentro e fuori, in ogni luogo...

Vedi il profilo dell'utente
3
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
party
E bravo il nostro Candido!
Noto con piacere che hai il coraggio di usare la mente .
Noto anche che sei uno e trino.

:ç-*:

Vedi il profilo dell'utente
4
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Trino sì, anche se non ho un qua...trino. Qualcuno spiegava la Trinità come Infinita Energia (Padre), Infinito Amore (Figlio), Infinita Intelligenza (Spirito Santo, ricordate? "Su di loro piovve lo Spirito Santo...). Il Tutto unito in un'unica cosa...

Vedi il profilo dell'utente
5
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Candido ha scritto:Trino sì, anche se non ho un qua...trino. Qualcuno spiegava la Trinità come Infinita Energia (Padre), Infinito Amore (Figlio), Infinita Intelligenza (Spirito Santo, ricordate? "Su di loro piovve lo Spirito Santo...). Il Tutto unito in un'unica cosa...
cool
la nostra spiegazione della Trinità:

se i raggi del sole passano attraverso un prisma,si formano i 7 colori dell'iride.E quando scende la notte?
I colori rimangono o spariscono?
Spariscono e pertanto i 7 colori SONO la luce solare.
E senza luce solare non esistono colori.
Così Brahman,il Dio Unico,quando attraversa lo spazio-tempo,diventa Brahma,Vishnù,Shiva,Parvati,Uma,Mahadevi e Sita.
ma quei 7 dei SONO il Dio Unico Brahman.

E tutto questo si chiama :"Politeismo relativo."

Hare krishna !

Hare Rama!

Hare Hari !

inchino

Vedi il profilo dell'utente
6
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non si tratta di due dei diversi tra loro, ma di due punti di vista tra loro complementari. Il concetto di creazione può esser visto da una prospettiva temporale, nella quale è mostrato l'inizio di un ciclo temporale, oppure dal punto di vista che considera la ragione d'essere della realtà relativa in quanto causa sovra-temporale, dunque presente nell'istante che corre soltanto dal punto di vista precedente. Chiedersi se Dio esiste è una contraddizione in termini, perché l'esistenza è affermativa, mentre l'Assoluto non costituisce alcuna affermazione, ma è la Causa esterna e interna al ciclico manifestarsi universale.

Vedi il profilo dell'utente
7
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem


Il Dio stigazzi ha creato il forum "fattelodànderculo" in 6 giorni e poi è andato in pensione.

Il Dio stocazzo ha creato (aiutato però) un bimbo stupendo che ride.

Quale dei due dei non è mai esistito?
scratch

I premi per chi indovina:

Terzo premio:una notte con vaj che si nega e ti tortura torturandosi (il neurone affaticato e nichilista).

Secondo premio: un giorno con hakim che si offre e si tortura torturandoti(i coglioni ipotetici).

Primo premio: un pelo.

tipo per un pelo non mi prendeva sotto, oppure mi sono salvata per un pelo.
Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo

Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo

Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
8
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ma basta BigBoss, cerca almeno di essere un filino intelligente quando scherzi, visto che ti è impossibile esserlo su altri piani di discussione. Sembri uno studentello privo di qualità che si crede un dio, un guasconcello che ride di tutto tranne di chi dovrebbe, guardandosi.

Vedi il profilo dell'utente
9
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Massimo Vaj ha scritto:Ma basta BigBoss, cerca almeno di essere un filino intelligente quando scherzi, visto che ti è impossibile esserlo su altri piani di discussione. Sembri uno studentello privo di qualità che si crede un dio, un guasconcello che ride di tutto tranne di chi dovrebbe, guardandosi.


ma io SONO uno studentello privo di qualità che si crede un dio sì

un guasconcello...sìssì

che ride di TUTTO sissì rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
10
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
[quote="Massimo Vaj"]Non si tratta di due dei diversi tra loro, ma di due punti di vista tra loro complementari. Il concetto di creazione può esser visto da una prospettiva temporale, nella quale è mostrato l'inizio di un ciclo temporale, oppure dal punto di vista che considera la ragione d'essere della realtà relativa in quanto causa sovra-temporale, dunque presente nell'istante che corre soltanto dal punto di vista precedente. Chiedersi se Dio esiste è una contraddizione in termini, perché l'esistenza è affermativa, mentre l'Assoluto non costituisce alcuna affermazione, ma è la Causa esterna e interna al ciclico manifestarsi universale.[/quote
nascondersi
La Legge di Lavoisier dice che:"In Natura nulla si crea,nulla si distrugge,
tutto si trasforma." Pertanto non esiste nessuna creazione e nessun Creatore

Rispondo al posto tuo:"Sì ma la Legge di Lavoisier riguarda la materia,
non lo Spirito e l'anima!"

Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
11
dreinbrein
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@hakimsanai43 ha scritto: inchino
Il Dio Cattolico Romano ha creato il mondo in 6 giorni e poi è andato in pensione.

La so! La so! festa
E posso anche dirti il luogo e la data precisa in cui l'ha fatto.
A Nicea, dal 19 al 25 luglio del 325 d.c.
6 giorni precisi, considerando che la domenica è stata occupata dal pranzo aziendale e dalla cerimonia di chiusura.

Vedi il profilo dell'utente
12
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
[quote="hakimsanai43"]
@Massimo Vaj ha scritto:Non si tratta di due dei diversi tra loro, ma di due punti di vista tra loro complementari. Il concetto di creazione può esser visto da una prospettiva temporale, nella quale è mostrato l'inizio di un ciclo temporale, oppure dal punto di vista che considera la ragione d'essere della realtà relativa in quanto causa sovra-temporale, dunque presente nell'istante che corre soltanto dal punto di vista precedente. Chiedersi se Dio esiste è una contraddizione in termini, perché l'esistenza è affermativa, mentre l'Assoluto non costituisce alcuna affermazione, ma è la Causa esterna e interna al ciclico manifestarsi universale.[/quote
nascondersi
La Legge di Lavoisier dice che:"In Natura nulla si crea,nulla si distrugge,
tutto si trasforma." Pertanto non esiste nessuna creazione e nessun Creatore

Rispondo al posto tuo:"Sì ma la Legge di Lavoisier riguarda la materia,
non lo Spirito e l'anima!"

Sorriso Scemo

Mostri di fare parecchia confusione sulla natura dell'anima. Ti spiacerebbe descrivere la tua idea di anima e pure quella di spirito? Sarei curioso di conoscerla.

Vedi il profilo dell'utente
13
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@dreinbrein ha scritto:
@hakimsanai43 ha scritto: inchino
Il Dio Cattolico Romano ha creato il mondo in 6 giorni e poi è andato in pensione.

La so! La so! festa
E posso anche dirti il luogo e la data precisa in cui l'ha fatto.
A Nicea, dal 19 al 25 luglio del 325 d.c.
6 giorni precisi, considerando che la domenica è stata occupata dal pranzo aziendale e dalla cerimonia di chiusura.
sadness
E a Nicea è stato inventato il dio cattolico che soddisfava sia l'Impero d'oriente che quello d'Occidente.
Si chiamava HESUS KRISHNA.
Poi Hesus è diventato Jesus e krishna è diventato Cristo.

Precisazione d'obbligo :Il profeta illuminato Johsua ben-Joseph,detto Gesù
non c'entra per niente con il Concilio di Nicea.



Vedi il profilo dell'utente
14
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
[quote="Massimo Vaj"]
@hakimsanai43 ha scritto:
@Massimo Vaj ha scritto:Non si tratta di due dei diversi tra loro, ma di due punti di vista tra loro complementari. Il concetto di creazione può esser visto da una prospettiva temporale, nella quale è mostrato l'inizio di un ciclo temporale, oppure dal punto di vista che considera la ragione d'essere della realtà relativa in quanto causa sovra-temporale, dunque presente nell'istante che corre soltanto dal punto di vista precedente. Chiedersi se Dio esiste è una contraddizione in termini, perché l'esistenza è affermativa, mentre l'Assoluto non costituisce alcuna affermazione, ma è la Causa esterna e interna al ciclico manifestarsi universale.[/quote
nascondersi
La Legge di Lavoisier dice che:"In Natura nulla si crea,nulla si distrugge,
tutto si trasforma." Pertanto non esiste nessuna creazione e nessun Creatore

Rispondo al posto tuo:"Sì ma la Legge di Lavoisier riguarda la materia,
non lo Spirito e l'anima!"

Sorriso Scemo

Mostri di fare parecchia confusione sulla natura dell'anima. Ti spiacerebbe descrivere la tua idea di anima e pure quella di spirito? Sarei curioso di conoscerla.
sadness
Io ho detto che rispondo al posto tuo e di qualunque altro che non sia Illuminato.
Io non ho nessuna idea di anima nè alcuna idea di qualsiasi altra cosa.
Io SO oppure NON SO.
E SO che ciò che la gente chiama "Anima" sono il corpo astrale ed il corpo eterico.Praticamente una specie di fantasma.
Spirito,una parola che non significa niente,si riferisce al 7° corpo,quello detto Paranirvanico dai Buddhisti di serie A.
E SO anche che la gente ragiona a rovescio quando parla di anima:

invece di dire:"Io SONO un'anima che HA un corpo

dicono:"Io SONO un corpo che HA un'anima."

Il che è assurdo come dire che il volante HA una automobile.

sadness

Vedi il profilo dell'utente
15
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non ti ho chiesto cosa pensa la gente, ma cosa conosci tu dell'anima e dello spirito e la gerarchia che ne ordina il loro rapporto...

Vedi il profilo dell'utente
16
dreinbrein
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
"...intanto, mentre infuria il duello, ripariamoci felicemente nelle regioni della filosofia, oscure ma tranquille..."

gattina

Vedi il profilo dell'utente
17
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ancora non ti sei reso conto di cosa sia la dottrina metafisica e la confondi con le ipotetiche rappresentazioni filosofiche. La prima non è una conoscenza che proviene dall'uomo, la seconda da lì viene.

Vedi il profilo dell'utente
18
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@ drein sì...il duello ahr ahr ahr...mi ricordano dart water contro barbie....ahr ahr ahr

Vedi il profilo dell'utente
19
dreinbrein
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@Massimo Vaj ha scritto:Ancora non ti sei reso conto di cosa sia la dottrina metafisica e la confondi con le ipotetiche rappresentazioni filosofiche. La prima non è una conoscenza che proviene dall'uomo, la seconda da lì viene.

Massimo, sei tu che mi hai chiesto se lo trovavo "illogico", spingendomi verso un'analisi di tipo filosofico, parlandomi di materia metafisica. Per questo ti ho parlato di un "altrove", che può essere solo esterno e fuori portata della logica razionale e basarsi su una sorta di appercezione kantiana, giusto per dirne una che ti ho detto anche di là. Ma la metafisica, come sai, non è una forma di sapere "sentita" da tutti nello stesso modo. E che la seconda conoscenza, cioè quella metafisica, non provenga dall'uomo, è un altro concetto che sarebbe interessante approfondire e concettualizzare all'interno di diversi periodi e correnti di pensiero.

Vedi il profilo dell'utente
20
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La dialettica costringe alle norme stabilite dalla consequenzialità del linguaggio e, a volte, si stabiliscono analogie che costringono all'imprecisione come è questo il caso. Dire "altrove", o "esterno" induce a supporre che ci sia un altro spazio esterno a quello che conosciamo. Non è così, non tutto è sottomesso alle leggi dell'estensione. Non c'è, d'altronde, una materia metafisica, perché la metafisica, essendo universale, deve coinvolgere tutto e questo tutto, dalla visuale centrale e metafisica, è ordinato gerarchicamente a partire dal centro per arrivare alla circonferenza. Il pensiero ha a che fare con la consapevolezza metafisica in quanto la può considerare, per ciò che è considerabile dalla logica che è mezzo del pensare. La metafisica, quella genuina, non è una "corrente di pensiero" tra tante altre. È il conoscere direttamente alla fonte senza dover corromperne l'essenza col pensiero.

Vedi il profilo dell'utente
21
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@dreinbrein ha scritto:
@Massimo Vaj ha scritto:Ancora non ti sei reso conto di cosa sia la dottrina metafisica e la confondi con le ipotetiche rappresentazioni filosofiche. La prima non è una conoscenza che proviene dall'uomo, la seconda da lì viene.

Massimo, sei tu che mi hai chiesto se lo trovavo "illogico", spingendomi verso un'analisi di tipo filosofico, parlandomi di materia metafisica. Per questo ti ho parlato di un "altrove", che può essere solo esterno e fuori portata della logica razionale e basarsi su una sorta di appercezione kantiana, giusto per dirne una che ti ho detto anche di là. Ma la metafisica, come sai, non è una forma di sapere "sentita" da tutti nello stesso modo. E che la seconda conoscenza, cioè quella metafisica, non provenga dall'uomo, è un altro concetto che sarebbe interessante approfondire e concettualizzare all'interno di diversi periodi e correnti di pensiero.
sadness
Tu come fai a sapere quando hai fame?
Vai a farti la radiografia dello stomaco,la porti dal medico e lui ti dice se hai fame oppure no?
Quando tu hai fame o sete,non hai la CERTEZZA ASSOLUTA di aver fame o sete o sonno?
E le verità spirituali sono di questo tipo:sono certezze assolute che non hanno
bisogno nè di filosofie nè di verifiche scientifiche.

E a queste verità spirituali è vietato l'accesso alla persona non virtuosa.
Per questo motivo tutte le religioni hanno una Legge,dei metodi ecc.

sad sad

Vedi il profilo dell'utente
22
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@hakimsanai43 ha scritto:Quale dei due dei non è mai esistito?

Domanda capziosa, perché presuppone che uno dei due debba essere esistito. pietra

Vedi il profilo dell'utente
23
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Direi piuttosto che è una domanda stupidissima, perché l'esistere è segno di limitazione e Dio, in quanto causa dell'esistenza, analogamente a quello che accade a tutte le cause nei confronti dei loro effetti, ai suoi effetti non partecipa. Chiedersi se Dio esiste significa non sapere cosa comporta la Trascendenza. Chi si occupa di questi argomenti dovrebbe almeno avere il pudore di leggere le sacre scritture di tutte le dottrine non duali del pianeta, invece di fare il fenomeno da baraccone pietra

Vedi il profilo dell'utente
24
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@purplebunny ha scritto:
@hakimsanai43 ha scritto:Quale dei due dei non è mai esistito?

Domanda capziosa, perché presuppone che uno dei due debba essere esistito. pietra
scratch
Mah !
Se sto scrivendo messaggi,significa che Io esisto.
Perchè chi non esiste non può scrivere messaggi.

O no?

imbarazzo

Vedi il profilo dell'utente
25
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ma certo che potrebbe, basta che se li faccia scrivere da qualcun altro che esiste, ma che non ha il coraggio di farsi vedere per quello che è...

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum