Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Ogni paese ne ha uno.

Condividere 

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
Bumble-bee
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ogni pase ne ha uno, almeno uno. Mi riferisco allo scemo. Lo scemo del paese, appunto! Tradizione vuole che ogni paese ne abbia uno, almeno qui da noi, in Sicilia.

Così come ogni paese ha una piazza, una chiesa seicentesca (perchè qui da noi le chiese, così come le vedete adesso, sono del tardo 1600 o inizi del 1700 a causa del disastroso terremoto che, ci colpì, nel 1663), non può mancare lo scemo del paese.

Quello che vedi sempre in piazza, che cammina, avanti e indietro, avanti e indietro, per tutto il giorno e che borbotta sempre qualcosa del quale non si capisce mai il significato, mai cosa voglia dire e a chi. Quello che ti si ferma di fronte e ti fissa, senza dirti niente, ma con estrema intensità, dritto negli occhi, quasi a volerti leggere nel pensiero, a volerti biasimare per qualcosa che solo tu, e adesso anche lui, sapete.

Quello che viene preso in giro dai ragazzini, dai quali subisce lo scherno e ogni sorta di dispetto e che, immancabilmente, suscitano in lui una reazione di rabbia, rancore, fino a trasformarsi, con il tempo, in odio!

"Porcu, caruso porcu!" è l'epiteto che spesso urla quando con il bastone, cerca di sferrare un colpo, al primo malcapitato che l'ha fatto arrabbiare!

Quello che, giorno dopo giorno, basta che ti affacci dalla tua finestra, in qualunque momento della giornata, lo trovi sempre lì, nel solito angolo di quella piazza che lui ha dichiarato da tempo, proprietà privata e che occupa sempre, sia quando il sole è cocente, sia quando la luna piena, illumina la piazza quasi fosse giorno.

Il nostro scemo del paese si chiamava Carmelo, detto "a tinagghia" (la tenaglia). Un tizio sui 60, ricordo, che abitava nella stessa via dove stavano i miei nonni, in centro, a due passi dalla piazza principale, piazza "Plebscito". Vestiva tipicamente alla siciliana. Pantaloni, camicia bianca, bretelle e.... l'immancabile "coppola". Basso, tarchiato, aveva basette molto pronunciate, baffi neri e barba di tre giorni. Io lo ricordo così.

Carmelo era definito "la tenaglia", per via del suo modo di esprimersi. Sempre diretto e pungente, ma soprattutto, irriverente verso tutti. Passava tutto il tempo in piazza, scroccando ora una sigaretta, ora un caffè, raccontando in cambio aneddoti di gioventù.

Uno di questi, che ancora oggi mi sembra davvero inverosimile, ma che tante volte mi è stato assicurato corrispondente al vero, lo vide protagonista di un episodio davvero esilarante.

Erano gli anni 50 e, mentre era di ritorno verso il paese, da un periodo passato in una fattoria come "vardia pecuri" (guardia pecore - pastore), chiese e ottenne un passaggio da due tizi che con un camion scoperto, dovevano consegnare in paese un carico di "bare" ad un'impresa di pompe funebri.

Salito dietro, Carmelo, per niente impressionato dal particolare carico, si accucciò in un angolo per riposare. Dopo qualche km cominciò a piovigginare e poco dopo, piovve molto forte, pertanto Carmelo, per ripararsi, non esitò ad infilarsi in una delle bare, senza pensarci più di tanto.

Da noi i temporali, soprattutto quelli estivi, sono intensi ma durano poco, giusto qualche minuto, tanto per dire che un pò d'acqua, il Signore ce la manda anche a noi.

Dopo altri km, i due tizi fecero salire dietro un altro viandante che, come Carmelo, doveva tornare in paese. All'epoca non tutti possedevano uno "scecco" (asino) e tantomeno una lambretta. Gli anni del boom economico, dovevano ancora venire. Per lo più si viaggiava a piedi o, quando possibile, a passaggi.

Una volta salito, questo viandante si mise anche lui in un angolo a riposare. Certo non era il massimo viaggiare circondato da tante bare, ma sempre meglio che tornare a piedi comunque. E poi, basta non pensarci e rilassarsi. Che ci vuole? Così cercò di fare, questo tizio, "mischineddu" (poverino).

Non passò molto tempo che Carmelo, per sincerarsi se nel frattempo aveva smesso di piovere e capire se mancava ancora molto all'arrivo in pese, alzò il coperchio della bara e, accortosi che non pioveva più, uscì dalla sua temporanea dimora.

Giunti in paese, il camion si fermò. L'autista ed il compare al suo fianco, avvertirono gli ospiti che erano giunti a destinazione. Quando si accorsero che solo Carmelo nel frattempo era sceso dal camion, i conti non gli tornavano di certo.

Erano sicuri di aver fatto salire un'altra persona e pertanto gli chiesero dove fosse finito l'altro ospite. Al che Carmelo fece spallucce e rispose che per quanto gli riguardava, era stato sempre solo per tutto il viaggio.

Gli altri due si guardarono impressionati. Non poteva essere! Erano sicuri di aver dato un passaggio ad un altro tizio e che Carmelo avrebbe dovuto per forza vederlo, quindi lo incalzarono, chiedendogli ancora una volta dove fosse.

A quel punto Carmelo confessò che per non bagnarsi dalla pioggia, poco dopo essere salito sul camion, si era infilato dentro una delle bare e che quando ne era uscito, sul camion non aveva visto nessuno.

Sentito ciò, i due compari salirono in fretta sul camion e fecero a ritroso il persorso appena terminato. Ad un certo punto, poco lontano dal paese, scorsero un uomo che, a lato della strada, piuttosto malandato e sofferente per via di una caviglia rotta, si trascinava faticosamente aiutantosi con un bastone ricavato da un ramo secco.

Era accaduto che nel momento in cui il coperchio della bara era stato sollevato di colpo da Carmelo, l'altro viandante, preso dallo spavento, si era gettato dal camion!

Se ci fosse stato un premio messo in palio per il miglior "scemo" del paese, sono sicuro che Carmelo "a tinagghia" l'avrebbe certamente vinto.



Ultima modifica di Bumble-bee il Mar 2 Ago 2011 - 22:51, modificato 8 volte

Vedi il profilo dell'utente
2
marimba
avatar
Direttore del Corriere della Pera
Direttore del Corriere della Pera
Ciao BB. Carine le tue storie, dovresti aprire di nuovo una rubrica. Se hai bisogno di una testata su cui pubblicare, non fare complimenti!

Per quel che riguarda il titolo del thread si avvisano gli eventuali candidati che qui al forum quel posto è già occupato... Sorriso Scemo


_________________
***
Vedi il profilo dell'utente
3
Bumble-bee
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@marimba ha scritto:Ciao BB. Carine le tue storie, dovresti aprire di nuovo una rubrica. Se hai bisogno di una testata su cui pubblicare, non fare complimenti!

Per quel che riguarda il titolo del thread si avvisano gli eventuali candidati che qui al forum quel posto è già occupato... Sorriso Scemo

Non è male come idea! Ci penserò, grazie. Qui col caldo che fa, la notte non si dorme, in TV non c'è mai niente d'interessante e allora... i ricordi riaffiorano dal profondo!

Vedi il profilo dell'utente
4
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Complimenti , bellissimo racconto!



Ultima modifica di tulip il Mar 2 Ago 2011 - 13:46, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
5
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Bravissimo come sempre Bumblee. Ti si legge con piacere e sempre col sorriso sulle labbra.

Devo dire che mi manca anche il bistrot, oltre te, che ogni tanto misteriosamente sparisci,
forse cercando refrigerio in qualche botte di granita...

Vedi il profilo dell'utente
6
ThanksGod
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Grandioso sto Carmelo...sto ancora a ridè rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
7
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@ solo per Bumblee-Bee - Pubblicamente.

Non so, amico, se ti ho mai ringraziato, per avermi invitato, tempo fa, a diventare Viandante
in questo Forum.
Non ha importanza. So che quando si fanno le cose giuste
(anche se qualche voce dissonante può pensarla diversamente)
non si ha bisogno di ringraziamenti.

Però certe volte il bisogno non è tanto quello di avere ringraziamenti, ma quello di ringraziare.
Ed è quello che io sento adesso.
Ed ho pensato di ringraziarti in modo strano, probabilmente originale.
Voglio dedicarti, su questo Forum un racconto, in risposta al tuo.

Ma non un racconto scritto da me, bensì da un mio amico che volle dedicarmelo, e che mi riempì di commozione.

C'è anche una mia risposta, a questo racconto, o meglio una rivisitazione da una angolatura diversa.
Ma lo scritto mio lo aggiungerò solo se me lo chiederai.

Il racconto del mio amico Alberto Carusi ha per titolo "Serenata alle stelle" , e vado a proporlo fra "ECHI... le nostre opere".

(Ovviamente, sono autorizzato a farlo [nota per i MOD])

Vedi il profilo dell'utente
8
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Specialmente dedicata al mio amico Bumblee-bee

Lucio Musto



-----------------------------------------
La serenata alle stelle



Essendo quella strana abitudine l’unica cosa originale del vecchio, in paese nessuno ci faceva più caso. E quando la gente lo vedeva, nelle sere di sereno incamminarsi verso la collina con la chitarra su di una spalla non commentava nemmeno più quella stranezza.

La stranezza era che il vecchio, nelle notti serene, d’inverno e ovviamente ancor più d’estate, passava la notte a suonare sulla collina.

Solo lui sapeva il perché, solo lui, il vecchio, sapeva delle sue serenate alle stelle, solo lui conosceva le struggenti emozioni che il pulsare di quel magnifico firmamento generavano in tutto il suo essere. All’inizio il suo smarrimento si era limitato ad una passiva osservazione di quello spettacolo che non lo appagava mai. Poi aveva sentito il bisogno di restituire in qualche modo bellezza alla bellezza. L’unica cosa che gli era sembrata adeguata a quella armonia era stata proprio la musica.

E, provando provando, era riuscito a trovare le note che sembravano andare in sintonia con il lieve pulsare di quelle infinite luci. E suonando immaginava il percorso che quelle luci percorrevano prima di arrivare fino a lui, sfiorando pianeti ed asteroidi, attraversando comete, nell’infinito di quello spazio, fino a precipitarsi su quel pianeta, puntando sulla collina dove lui aspettava.

Alle volte gli sembrava che le stelle esistessero solo per lui, e come in un gioco di bambino, volgeva le spalle al cielo per poi rigirarsi di scatto per vedere se le stelle erano ancora li anche quando lui non le guardava. E più si convinceva che quello spettacolo fosse solo per lui, più la necessità di adeguare la sua musica al firmamento aumentava. E il ritmo delle note seguiva l’andare della luce, più veloce per le stelle più grandi o vicine, più lento per le stelle più piccole, fioche, lontane.

In qualche occasione individuava alcuni astri che più degli altri gli sembravano stare ad ascoltarlo, ed a questi rivolgeva il suo dolce canto. Quasi che su quelle stelle si trovasse un amore perduto.

La sua musica era bellissima aveva sentenziato qualcuno che si era trovato a passare di notte nei pressi della collina ed aveva sentito il canto del vecchio. Bellissima ma diversa da tutte quelle conosciute, in fondo incomprensibile.

E probabilmente era vero perché parlava di una infinita profondità, di una grandezza, di una armonia che solo il vecchio riusciva a percepire ed a tradurre in musica.

Una volta capitò in paese un giovane cieco, si trattava del figlio di un paesano emigrato in una grande città. Tutti facevano a gara ad essere gentili con lui, ed a raccontargli dei fatti trascorsi della sua famiglia, delle storie del paese, di qualche pettegolezzo, e tra queste notizie gli parlarono, ovviamente, del vecchio che suonava sotto le stelle.
Il giovane volle conoscere il vecchio e tra loro nacque immediatamente una intesa. Una sintonia, una complicità, di quelle che nascono solo tra “diversi”. E il ragazzo approfittandosi della simpatia e della difficoltà che tutti avevano di fronte alla sua menomazione, strappò all’anziano la promessa di portarlo con lui sotto le stelle.

Quella sera il paese vide il vecchio ed il ragazzo, mano nella mano, che si incamminavano, chitarra al seguito, verso la collina.

Che cosa successe quella notte non fu dato sapere a nessuno, la cosa che stupì il paese fu, il giorno successivo, vedere il ragazzo, cieco dalla nascita, disegnare su un foglio, con tratto deciso, un magnifico cielo stellato.




Autore: Alberto Carusi 19 aprile 2005

Vedi il profilo dell'utente
9
marimba
avatar
Direttore del Corriere della Pera
Direttore del Corriere della Pera
*

Carino e toccante. Se hai bisogno di una testata su cui pubblicarlo, scordatelo.
Ti dedico comunque una poesia che ho appena composto sul tema. Specialmente la quarta strofa.

Un vecchio e un bambino si preser per mano
e andarono insieme incontro alla sera;
la polvere rossa si alzava lontano
e il sole brillava di luce non vera...

L' immensa pianura sembrava arrivare
fin dove l'occhio di un uomo poteva guardare
e tutto d' intorno non c'era nessuno:
solo il tetro contorno di torri di fumo...

I due camminavano, il giorno cadeva,
il vecchio parlava e piano piangeva:
con l' anima assente, con gli occhi bagnati,
seguiva il ricordo di miti passati...

I vecchi subiscon le ingiurie degli anni,
non sanno distinguere il vero dai sogni,
i vecchi non sanno, nel loro pensiero,
distinguer nei sogni il falso dal vero...

E il vecchio diceva, guardando lontano:
"Immagina questo coperto di grano,
immagina i frutti e immagina i fiori
e pensa alle voci e pensa ai colori

e in questa pianura, fin dove si perde,
crescevano gli alberi e tutto era verde,
cadeva la pioggia, segnavano i soli
il ritmo dell' uomo e delle stagioni..."

Il bimbo ristette, lo sguardo era triste,
e gli occhi guardavano cose mai viste
e poi disse al vecchio con voce sognante:
"Mi piaccion le fiabe, raccontane altre!"


_________________
***
Vedi il profilo dell'utente
10
Bumble-bee
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Lucio, che posso dire? Mi hai commosso! Del resto ti capisco quando parli del bisogno di ringraziare. Spesso lo sento anch'io. Credimi,in questo caso non ce ne bisogno. Quando si invita qualcuno a partecipare ad un incontro, a vivere delle emozioni, si soddisfa principalmente un bisogno primario e cioè il bisogno di condividere qualcosa di bello con chi si vuole "bene". Io non ho fatto altro che questo, pertanto sono io che ringrazio te per avermi dato questo "piacere".

Ti ringrazio per la dedica. L'ho apprezzata molto. Ti invito quindi ad aggiungere la tua risposta al racconto che sicuramente aggiungerà altro e ben più rilevante valore.

grazie!

Approfitto anche per ringraziare Marimba, per i suoi contributi, per com'è e per come si propone, per essere anche lei qui, a darmi il piacere di leggerla.

Ti voglio bene! Vi voglio bene!

BB



Ultima modifica di Bumble-bee il Mar 2 Ago 2011 - 22:59, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
11
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Mi accorgo solo adesso di aver frainteso il post, chiedo venia.

Vedi il profilo dell'utente
12
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Bumble-bee ha scritto:...

Ti ringrazio per la dedica. L'ho apprezzata molto. Ti invito quindi ad aggiungere la tua risposta ....


ci contavo, amico.

Vado ad aggiungerla subito... e grazie!

Vedi il profilo dell'utente
13
Bumble-bee
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@tulip ha scritto:Mi accorgo solo adesso di aver frainteso il post, chiedo venia.

In Che senso hai frainteso? E perchè hai cancellato il tuo racconto su Saverino? Guarda che il racconto non ha l'intenzione di prendere in giro chi soffre di disturbi mentali, ma di raccontare una realtà purtroppo esistente.




Vedi il profilo dell'utente
14
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Bumble-bee ha scritto:
@tulip ha scritto:Mi accorgo solo adesso di aver frainteso il post, chiedo venia.

In Che senso hai frainteso? E perchè hai cancellato il tuo racconto su Saverino? Guarda che il racconto non ha l'intenzione di prendere in giro chi soffre di disturbi mentali, ma di raccontare una realtà purtroppo esistente.





Non è questo. Credevo che voleva essere una raccolta di storie a cui tutti potevano partecipare, ma mi sono resa conto troppo tardi , purtroppo, che era un post personale. In ogni caso, neanch'io prendevo in giro nessuno, anzi queste persone mi fanno tenerezza.


Ps scusami ma non volevo offenderti appropriandomi del tuo post

Vedi il profilo dell'utente
15
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@tulip ha scritto:
@Bumble-bee ha scritto:
@tulip ha scritto:Mi accorgo solo adesso di aver frainteso il post, chiedo venia.

In Che senso hai frainteso? E perchè hai cancellato il tuo racconto su Saverino? Guarda che il racconto non ha l'intenzione di prendere in giro chi soffre di disturbi mentali, ma di raccontare una realtà purtroppo esistente.




OK!... Allora intevengo di autorità!!! Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo Sorriso Scemo

Tulip, rimetti subito il tuo intervento su SEVERINO che io non l'ho letto:

APRI UN NUOVO TOPIC e scrivici "Severino"...e se ha bisogno di una premessa esplicativa... ci metti pure quella!

SENNO' TI SCULACCIO!!! hissfit hissfit hissfit

ed anzi chiamo Zadi e mi faccio aiutare da lui!!

... vabbè, sto scherzando... :§§: :§§:


Non è questo. Credevo che voleva essere una raccolta di storie a cui tutti potevano partecipare, ma mi sono resa conto troppo tardi , purtroppo, che era un post personale. In ogni caso, neanch'io prendevo in giro nessuno, anzi queste persone mi fanno tenerezza.


Ps scusami ma non volevo offenderti appropriandomi del tuo post

Vedi il profilo dell'utente
16
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ok grande capo, rimetto la storiella

Anche nel mio paesino c'è sempre stato uno scemo, anzi più di uno.
Quello che più ricordo era un certo" saverino" non so se fosse il nome Saverio oppure il cognome. Anche lui andava in giro sempre con gli stessi vestiti, coppola, giacca estate e inverno, pantaloni, e chiedeva sempre qualche spicciolo. C'era ancora la lira e allora lui si avvicinava a qualcuno e iniziava ad alzare il pollice della mano destra e chiedeva" mi duni 100 liri" ( mi dai 100 lire), poi alzava l'indice e chiedeva" allura mi dai 200 liri"( allora mi dai 200 lire)e così via con tutte le dita della mano, finchè non arrivava al mignolo e ovviamente a 500 lire e poi iniziava degli interminabili..si o no, si o no..finchè la persona con cui stava dialogando si scocciava e lo cacciava via.
Era solito scroccare il caffè al bar della piazza. La cosa strana è che non lo beveva mai, non tutto. Lui era lungimirante, lo conservava per quando ne avrebbe avuto bisogno...il barista gli metteva il caffè nel bicchierino di plastica e sopra metteva l'apposito tappo di plastica. Lui lo schiacciava un pò e lo infilava nella tasca della giacca. Tant'è che la sua giacca era, in prossimità delle tasche, tutta macchiata e gocciolante di caffè.
Mi ricordava molto la figura di Giufà, che è appunto il nome dello scemo caratteristico dei paesini siciliani.


Però non chiamare zazà che quello è peggio della soda caustica rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
17
Bumble-bee
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Brava Tulip ad averlo rimesso. Puoi scrivere quando e come ti pare su ogni mio thread di racconti, anzi! Ti invito a farlo se serve soprattutto a raccontare altre storie simili. Ci mancherebbe! E' proprio questo lo scopo... da un racconto nasce uno spunto di discussione oppure vengono in mente storie simili che hanno tutto il diritto di essere raccontate.

Noi, attraverso i nostri racconti, abbiamo reso "onore" a Carmelo e Saverino, facendoli "vivere" ancora, tulip! E' questa la cosa più importante!

grazie e alla prossima, ciao! party


Vedi il profilo dell'utente
18
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Bumble-bee ha scritto:Brava Tulip ad averlo rimesso. Puoi scrivere quando e come ti pare su ogni mio thread di racconti, anzi! Ti invito a farlo se serve soprattutto a raccontare altre storie simili. Ci mancherebbe! E' proprio questo lo scopo... da un racconto nasce uno spunto di discussione oppure vengono in mente storie simili che hanno tutto il diritto di essere raccontate.

Noi, attraverso i nostri racconti, abbiamo reso "onore" a Carmelo e Saverino, facendoli "vivere" ancora, tulip! E' questa la cosa più importante!

grazie e alla prossima, ciao! party



Grazie , sei molto gentile

Vedi il profilo dell'utente
19
marimba
avatar
Direttore del Corriere della Pera
Direttore del Corriere della Pera
@Bumble-bee ha scritto:Approfitto anche per ringraziare Marimba, per i suoi contributi, per com'è e per come si propone, per essere anche lei qui, a darmi il piacere di leggerla.
Ti voglio bene! Vi voglio bene!
BB
Grazie. Sono sicura che anche Lucio condividerà il tuo entusiasmo per gli apprezzamenti nei miei confronti. Visto che siamo nella mozione degli affetti, a rischio di farci perculare da Sbavig, ti dichiaro in cambio che tu rappresenti il mio miglior nemico. Di battaglie passate, presenti e future. Magari anche battaglie navali, toh!


_________________
***
Vedi il profilo dell'utente
20
Bumble-bee
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@marimba ha scritto:
@Bumble-bee ha scritto:Approfitto anche per ringraziare Marimba, per i suoi contributi, per com'è e per come si propone, per essere anche lei qui, a darmi il piacere di leggerla.
Ti voglio bene! Vi voglio bene!
BB
Grazie. Sono sicura che anche Lucio condividerà il tuo entusiasmo per gli apprezzamenti nei miei confronti. Visto che siamo nella mozione degli affetti, a rischio di farci perculare da Sbavig, ti dichiaro in cambio che tu rappresenti il mio miglior nemico. Di battaglie passate, presenti e future. Magari anche battaglie navali, toh!

Tu e lucio diventerete amici. Lo sento!

Vedi il profilo dell'utente
21
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@marimba ha scritto:
@Bumble-bee ha scritto:Approfitto anche per ringraziare Marimba, per i suoi contributi, per com'è e per come si propone, per essere anche lei qui, a darmi il piacere di leggerla.
Ti voglio bene! Vi voglio bene!
BB
Grazie. Sono sicura che anche Lucio condividerà il tuo entusiasmo per gli apprezzamenti nei miei confronti. Visto che siamo nella mozione degli affetti, a rischio di farci perculare da Sbavig, ti dichiaro in cambio che tu rappresenti il mio miglior nemico. Di battaglie passate, presenti e future. Magari anche battaglie navali, toh!

Condivido senz'altro!
Ed apprezzo anche le dichiarazioni di amicizia, particolarmente quando scambiate fra persone che io stimo essere di valore.

Vedi il profilo dell'utente
22
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Bumble-bee ha scritto:
@marimba ha scritto:
@Bumble-bee ha scritto:Approfitto anche per ringraziare Marimba, per i suoi contributi, per com'è e per come si propone, per essere anche lei qui, a darmi il piacere di leggerla.
Ti voglio bene! Vi voglio bene!
BB
Grazie. Sono sicura che anche Lucio condividerà il tuo entusiasmo per gli apprezzamenti nei miei confronti. Visto che siamo nella mozione degli affetti, a rischio di farci perculare da Sbavig, ti dichiaro in cambio che tu rappresenti il mio miglior nemico. Di battaglie passate, presenti e future. Magari anche battaglie navali, toh!

Tu e lucio diventerete amici. Lo sento!

Perché, siamo nemici, attualmente?... a me non mi dice mai niente nessuno!

Vedi il profilo dell'utente
23
Bumble-bee
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Lucio Musto ha scritto:
@Bumble-bee ha scritto:
@marimba ha scritto:
@Bumble-bee ha scritto:Approfitto anche per ringraziare Marimba, per i suoi contributi, per com'è e per come si propone, per essere anche lei qui, a darmi il piacere di leggerla.
Ti voglio bene! Vi voglio bene!
BB
Grazie. Sono sicura che anche Lucio condividerà il tuo entusiasmo per gli apprezzamenti nei miei confronti. Visto che siamo nella mozione degli affetti, a rischio di farci perculare da Sbavig, ti dichiaro in cambio che tu rappresenti il mio miglior nemico. Di battaglie passate, presenti e future. Magari anche battaglie navali, toh!

Tu e lucio diventerete amici. Lo sento!

Perché, siamo nemici, attualmente?... a me non mi dice mai niente nessuno!

non intendevo questo. Due persone possono non essere amiche senza per questo essere per forza nemiche, non ti pare? Ebbene la mia sensazione è quella che... con il tempo, voi due... passere insieme al di là della barricata!



p.s non farci caso lucio, ho la schiena a pezzi. Una vecchia credenza di mia nonna (buon anima), di quelle belle robuste, fatte in radica di noce, mi ha distrutto. L'ho dovuta sposare da una stanza all'altra per un trascolo "fatto in casa" Sorriso Scemo e non sto a dirti quanto mi sia pentito! testata contro il mu

soffro tantissimo!! Vado a letto! Buona notte a tutti! BB



Ultima modifica di Bumble-bee il Mar 2 Ago 2011 - 23:45, modificato 3 volte

Vedi il profilo dell'utente
24
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@tulip ha scritto:Ok grande capo, rimetto la storiella

...

Scusami tulip, ti avevo scritto un lungo papiello di risposta e di ringraziamenti
includendoci anche la mia esperienza con le persone "tipiche dei luoghi" (mica detto che debbano per forza essere "sceme" nel senso tradizionale) ed era venuto (ora si può anche dire, chi può confutarlo? rolleyss ) uno splendido intevento.

Evidentemente s'è accavallato con quello di Bumble-bee, non me ne sono accorto e me lo sono perso.

Comunque grazie!... mi piace anche fare il grande capo, quando i risultati sono così positivi!

Vedi il profilo dell'utente
25
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ohì!... mi si era accavallato un'altra volta!... e mi perdevo anche questo, se non stavo attento!

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum