Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Una tazza di tè

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
E' la prima e forse la più famosa tra le "101 storie zen". Apparentemente assai semplice, penso che possa però fare iniziare un'interessante discorso...

1. Una tazza di tè
Nan-in, un maestro giapponese dell'era Meiji (1868-1912), ricevette la visita di un professore universitario che era andato da lui per interrogarlo sullo Zen.

Nan-in servì il tè. Colmò la tazza del suo ospite, e poi continuò a versare.

Il professore guardò traboccare il tè, poi non riuscì più a contenersi. «È ricolma. Non ce n'entra più!».

«Come questa tazza,» disse Nan-in «tu sei ricolmo delle tue opinioni e congetture. Come posso spiegarti lo Zen, se prima non vuoti la tua tazza?».
Per me è verissimo. Abbiamo la tazza piena di idee, concetti, preconcetti, schemi, etichette...la nostra insicurezza ci porta a categorizzare, quindi a limitare limitando noi stessi...

Vedi il profilo dell'utente
2
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
E la cosa è visibilissima in questo forum e in tutti qegli altri.
Dire:"Non lo so e allora spiegami tu."sembra un'impresa impossibile.
scratch

Vedi il profilo dell'utente
3
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Tutti sembrano sapere tutto...Socrate sapeva di non sapere, e cercava di "far partorire" una verità alle persone. Il paradosso del saggio è proprio questo, affermare di "non sapere" può sembrare arrogante, in quanto ce ne vuole per arrivare alla sensazione del "non sapere"...

Vedi il profilo dell'utente
4
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Come quello che ha battuto il record mondiale dell'umiltà.
Risulta il più umile di tutto il pianeta terra.

rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
5
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Candido ha scritto:Tutti sembrano sapere tutto...Socrate sapeva di non sapere, e cercava di "far partorire" una verità alle persone. Il paradosso del saggio è proprio questo, affermare di "non sapere" può sembrare arrogante, in quanto ce ne vuole per arrivare alla sensazione del "non sapere"...


momento.....io l'ho detto subito che non ero molto erudita,quindi sicuramente non so tutto.
e poi quelli che sanno tutto mi stanno antipatici

Vedi il profilo dell'utente
6
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
E se devi farti una nuova villa?
Ti saranno antipatici tutti quei muratori che sanno tutto sulla costruzione delle ville?

Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
7
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum