Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Ban per chi scrive male

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3

Ban per chi scrive male

31% 31% [ 4 ]
15% 15% [ 2 ]
54% 54% [ 7 ]
Voti totali : 13

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 3 di 3]

51
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:yò sorela ci sei dentroyò yò ci sei dentro una ccifra
yò è ora di aver rispettoyò rispetto aver ora di yò
quoto una cifra biocessista boia faust yò yò

Ok che ti venero...
... ma puoi evitare di scrivermi in Aramaico? rotolarsi dal ridere

Visualizza il profilo
52
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto: siete veramente dei kakakazzo perchèè non badate al contenuto ma alla forma

Il medium è il messaggio.

(Gné gné gné!)

Visualizza il profilo
53
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@purplebunny ha scritto:
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto: siete veramente dei kakakazzo perchèè non badate al contenuto ma alla forma

Il medium è il messaggio.

(Gné gné gné!)


ne resterà uno solo (cit) cool

Visualizza il profilo
54
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Il regolamento esiste, ma la sua applicazione pedissequa (notate il termine) potrebbe risultare più dannosa che altro.
Io propongo una sentenza salomonica: ciascuno è libero di scrivere alla kazzo, purché accetti di essere preso per il kulo.

Visualizza il profilo
55
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ahahahahahahahahahahh krande porkedì ahahahahahahahahahahaha

Visualizza il profilo
56
Don Chisciotte 83
avatar
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
@NinfaEco ha scritto:
Sorriso Scemo Giuro che imparerò a mettere apostrofi e virgole

non sei credibile! Sorriso Scemo

Visualizza il profilo
57
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Don Chisciotte 83 ha scritto:
@NinfaEco ha scritto:
Sorriso Scemo Giuro che imparerò a mettere apostrofi e virgole

non sei credibile! Sorriso Scemo

Ovvero sono incredibile?


Lei è troppo buono

Visualizza il profilo
58
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
pietra

Visualizza il profilo
59
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@purplebunny ha scritto:pietra



:§§:

Visualizza il profilo
60
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ma perchè siete così cheap?
forse anche un pò trash...sicuramente dovreste uscire da questo trend negativo

Visualizza il profilo
61
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Quindi se qualcuno scrive da bimbominkia dovrò iscapolarmene (notare anche questo termine) in nome del rispetto (?) e del quieto vivere?
Giammai.


(apprezzo l'intervento di Purple_cara_honey_tesoro_Purple)

Visualizza il profilo
62
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
bimbominkia???
inscapolarmene???
Macome parli??????????????

Visualizza il profilo
63
Lostboy
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Siccome lo scopo è quello di educare e non di punire io proporrei che chi scrive minKiate sia costretto a portare per una settimana un banner personalizzato nella firma con scritto "Io come lavoro sciacquo le balle ai muli perchè i muli sono più istruiti di me"

Visualizza il profilo
64
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:bimbominkia???
inscapolarmene???
Macome parli??????????????
io vorrebbi solo fare vedere che io sarebbi istrutto!

Visualizza il profilo
65
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ci riuscitti!

Visualizza il profilo
66
lisandro
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@PorceDi ha scritto:Il regolamento esiste, ma la sua applicazione pedissequa (notate il termine) potrebbe risultare più dannosa che altro.
Io propongo una sentenza salomonica: ciascuno è libero di scrivere alla kazzo, purché accetti di essere preso per il kulo.

Lode a te, oh deus ex machina, che giungi a noi per sbrogliarci da tali fisime! cool

Visualizza il profilo
67
RobyM
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Zadig ha scritto:ah, volevo dire una cosa: i voti dati all'opzione "Biocessista boia" vanno intesi come a favore del ban per i bimbominkia.

Lo sapevo!

Visualizza il profilo
68
ThanksGod
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Perchè questo non è niente...vi sfido a tradurre gli sms dei miei amici, impiego tre minuti solo per leggerli e cinque per scrivere la risposta. Mi sà che son l'unico 18enne a scrivere ancora tutto per esteso e in italiano

Comunque un vocabolarietto italiano-bimbominchiese non sarebbe male sadness

Visualizza il profilo
69
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@ThanksGod ha scritto:Perchè questo non è niente...vi sfido a tradurre gli sms dei miei amici, impiego tre minuti solo per leggerli e cinque per scrivere la risposta. Mi sà che son l'unico 18enne a scrivere ancora tutto per esteso e in italiano

Comunque un vocabolarietto italiano-bimbominchiese non sarebbe male sadness

Ecco che ti sei inventato un lavoro che prevedo ti farà guardagnare tanti soldini rotolarsi dal ridere

Visualizza il profilo
70
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Il modo di formalizzare i pensieri è molto indicativo del livello (non solo culturale) di un soggetto. Ogni individuo ha uno stile di scrittura che lo caratterizza univocamente, come le impronte digitali, e ha la possibilità di affinare la tecnica, attraverso lo studio o la semplice lettura, solo in certi casi.

Dividerei gli errori nell'esposizione scritta in tre gruppi di gravità crescente:

1- Errori ortografici
2- Errori grammaticali
3- Errori sintattici

1- Errori ortografici: sono quelli meno importanti e più facilmente eliminabili. Spesso dovuti a semplice distrazzione più che a ignioranza.

2- Errori grammaticali: sono quelli maggiormente legati al livello di istruzione, poiché dovuti a scarsa conoscenza delle regole della grammatica. Solitamente si manifestano nella coniugazione dei modi e dei tempi dei verbi. Ma anche nel semplice utilizzo dei pronomi personali.

3- Errori sintattici: sono i peggiori e dicono molto del modo di pensare di chi li fa. La sintassi stabilisce l'ordine col quale una serie di frasi devono andare a formare un periodo di senso compiuto. E la situazione generale, sotto questo punto di vista, è disastrosa. La maggior parte delle persone non è in grado di riordinare i propri pensieri e costruisce periodi che richiedono al lettore un ulteriore sforzo nella comprensione del concetto (sempre che ce ne sia uno) espresso. E chi non sa riordinare le proprie idee in modo da esporle correttamente non è certo una persona acuta.

Chi scrive male pensa male.

Visualizza il profilo
71
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:Il modo di formalizzare i pensieri è molto indicativo del livello (non solo culturale) di un soggetto. Ogni individuo ha uno stile di scrittura che lo caratterizza univocamente, come le impronte digitali, e ha la possibilità di affinare la tecnica, attraverso lo studio o la semplice lettura, solo in certi casi.

Dividerei gli errori nell'esposizione scritta in tre gruppi di gravità crescente:

1- Errori ortografici
2- Errori grammaticali
3- Errori sintattici

1- Errori ortografici: sono quelli meno importanti e più facilmente eliminabili. Spesso dovuti a semplice distrazzione più che a ignioranza.

2- Errori grammaticali: sono quelli maggiormente legati al livello di istruzione, poiché dovuti a scarsa conoscenza delle regole della grammatica. Solitamente si manifestano nella coniugazione dei modi e dei tempi dei verbi. Ma anche nel semplice utilizzo dei pronomi personali.

3- Errori sintattici: sono i peggiori e dicono molto del modo di pensare di chi li fa. La sintassi stabilisce l'ordine col quale una serie di frasi devono andare a formare un periodo di senso compiuto. E la situazione generale, sotto questo punto di vista, è disastrosa. La maggior parte delle persone non è in grado di riordinare i propri pensieri e costruisce periodi che richiedono al lettore un ulteriore sforzo nella comprensione del concetto (sempre che ce ne sia uno) espresso. E chi non sa riordinare le proprie idee in modo da esporle correttamente non è certo una persona acuta.

Chi scrive male pensa male.

Cosa intendi per..non è una persona acuta?
C'è gente che pur non avendo cultura è scaltra e acuta tanto da fregare ampiamente i colti

Visualizza il profilo
72
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@tulip ha scritto:
@automaalox ha scritto:Il modo di formalizzare i pensieri è molto indicativo del livello (non solo culturale) di un soggetto. Ogni individuo ha uno stile di scrittura che lo caratterizza univocamente, come le impronte digitali, e ha la possibilità di affinare la tecnica, attraverso lo studio o la semplice lettura, solo in certi casi.

Dividerei gli errori nell'esposizione scritta in tre gruppi di gravità crescente:

1- Errori ortografici
2- Errori grammaticali
3- Errori sintattici

1- Errori ortografici: sono quelli meno importanti e più facilmente eliminabili. Spesso dovuti a semplice distrazzione più che a ignioranza.

2- Errori grammaticali: sono quelli maggiormente legati al livello di istruzione, poiché dovuti a scarsa conoscenza delle regole della grammatica. Solitamente si manifestano nella coniugazione dei modi e dei tempi dei verbi. Ma anche nel semplice utilizzo dei pronomi personali.

3- Errori sintattici: sono i peggiori e dicono molto del modo di pensare di chi li fa. La sintassi stabilisce l'ordine col quale una serie di frasi devono andare a formare un periodo di senso compiuto. E la situazione generale, sotto questo punto di vista, è disastrosa. La maggior parte delle persone non è in grado di riordinare i propri pensieri e costruisce periodi che richiedono al lettore un ulteriore sforzo nella comprensione del concetto (sempre che ce ne sia uno) espresso. E chi non sa riordinare le proprie idee in modo da esporle correttamente non è certo una persona acuta.

Chi scrive male pensa male.

Cosa intendi per..non è una persona acuta?
C'è gente che pur non avendo cultura è scaltra e acuta tanto da fregare ampiamente i colti

Ho pure fatto la classifica per gravità. Gli errori legati al livello di istruzione (ortografici e grammaticali) sono i meno importanti.

Visualizza il profilo
73
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:
@tulip ha scritto:
@automaalox ha scritto:Il modo di formalizzare i pensieri è molto indicativo del livello (non solo culturale) di un soggetto. Ogni individuo ha uno stile di scrittura che lo caratterizza univocamente, come le impronte digitali, e ha la possibilità di affinare la tecnica, attraverso lo studio o la semplice lettura, solo in certi casi.

Dividerei gli errori nell'esposizione scritta in tre gruppi di gravità crescente:

1- Errori ortografici
2- Errori grammaticali
3- Errori sintattici

1- Errori ortografici: sono quelli meno importanti e più facilmente eliminabili. Spesso dovuti a semplice distrazzione più che a ignioranza.

2- Errori grammaticali: sono quelli maggiormente legati al livello di istruzione, poiché dovuti a scarsa conoscenza delle regole della grammatica. Solitamente si manifestano nella coniugazione dei modi e dei tempi dei verbi. Ma anche nel semplice utilizzo dei pronomi personali.

3- Errori sintattici: sono i peggiori e dicono molto del modo di pensare di chi li fa. La sintassi stabilisce l'ordine col quale una serie di frasi devono andare a formare un periodo di senso compiuto. E la situazione generale, sotto questo punto di vista, è disastrosa. La maggior parte delle persone non è in grado di riordinare i propri pensieri e costruisce periodi che richiedono al lettore un ulteriore sforzo nella comprensione del concetto (sempre che ce ne sia uno) espresso. E chi non sa riordinare le proprie idee in modo da esporle correttamente non è certo una persona acuta.

Chi scrive male pensa male.

Cosa intendi per..non è una persona acuta?
C'è gente che pur non avendo cultura è scaltra e acuta tanto da fregare ampiamente i colti

Ho pure fatto la classifica per gravità. Gli errori legati al livello di istruzione (ortografici e grammaticali) sono i meno importanti.

Ho capito. Non capisco cosa tu intenda per persone acute

Visualizza il profilo
74
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@tulip ha scritto:
Ho capito. Non capisco cosa tu intenda per persone acute

L'hai capito benissimo.

Visualizza il profilo
75
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:Il modo di formalizzare i pensieri è molto indicativo del livello (non solo culturale) di un soggetto. Ogni individuo ha uno stile di scrittura che lo caratterizza univocamente, come le impronte digitali, e ha la possibilità di affinare la tecnica, attraverso lo studio o la semplice lettura, solo in certi casi.

Dividerei gli errori nell'esposizione scritta in tre gruppi di gravità crescente:

1- Errori ortografici
2- Errori grammaticali
3- Errori sintattici

1- Errori ortografici: sono quelli meno importanti e più facilmente eliminabili. Spesso dovuti a semplice distrazzione più che a ignioranza.

2- Errori grammaticali: sono quelli maggiormente legati al livello di istruzione, poiché dovuti a scarsa conoscenza delle regole della grammatica. Solitamente si manifestano nella coniugazione dei modi e dei tempi dei verbi. Ma anche nel semplice utilizzo dei pronomi personali.

3- Errori sintattici: sono i peggiori e dicono molto del modo di pensare di chi li fa. La sintassi stabilisce l'ordine col quale una serie di frasi devono andare a formare un periodo di senso compiuto. E la situazione generale, sotto questo punto di vista, è disastrosa. La maggior parte delle persone non è in grado di riordinare i propri pensieri e costruisce periodi che richiedono al lettore un ulteriore sforzo nella comprensione del concetto (sempre che ce ne sia uno) espresso. E chi non sa riordinare le proprie idee in modo da esporle correttamente non è certo una persona acuta.
Bla bla.
Perché non dici nulla sul modo di scrivere, o sugli argomenti affrontati?
Non sono caratteristiche più importanti della pura forma?

Chi scrive male pensa male.
Invece chi scrive bene no?
Allora prova a pensare se l'originaria manifestazione del pensiero ha bisogno di essere formalizzata in una qualsiasi lingua.
Prima pensi, poi cerchi la forma più adatta per esprimere il tuo pensiero.
Il livello formale dipende dall'apprendimento e dalla capacità, quello di formulazione del pensiero molto meno.

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 3 di 3]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum