Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Novità sull'auto attentato dell 11 settembre

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 3]

26
Kleana
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:
@Rupa Lauste ha scritto:
matrix ha rovinato la vita di un'intera generazione. Anzi facciamo 2 va'!

Ottima osservazione.
E non solo The Matrix (che pure è degno rappresentante della cinematografia, anzi, se qualcuno vuole aprire un topic per parlarne io parteciperò), ma anche tutta quella produzione audiovisiva e letteraria che, basandosi sulla denuncia romanzata di sistemi reali, ha fatto perdere il senso della misura ai diversamente intelligenti, generando i complottisti: cretinetti che si atteggiano da drittoni, il peggio che la specie umana ha da offrire sul palcoscenico dell'esistenza inutile.

Si, mò diamo la colpa ai film e ai libri...

Diversamente intelligenti??? Cretinetti che si atteggiano a drittoni?

Preferisco essere stupida e pormi domande per provare a capire, piuttosto che essere "intelligente" e credere a tutto ciò che mi viene detto..

Esistenza inutile??? Dovresti vergognarti di pensare questo di un qualunque essere umano, non sei nessuno per dirlo! E ora chi fa il drittone???


In edicola è uscita l'ultima edizione della favola di Biancaneve, continua a leggere quella pietra

Vedi il profilo dell'utente
27
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Orfeo orfeo...come vuoi metterla? dobbiamo parlarne oppure dobbiamo dire che hai ragione.
il blog di paolo attivissimo pubblica immagini autentiche. il documentario da te linkato fa fuochi di artificio. come sarebbe a dire nessun riferimento ai pali divelti? ne parla se non sbaglio.
Premesso che non stimo paolo attivissimo per molte ragioni, purtroppo peró riporta molte cose vere.
cosí come é vero che spara molte cazzate.
il tuo secondo video, mi fa un po' ridere, lo dico senza offesa. perché la situazione potrebbe essere esattamente capovolta e si potrebbero dire le stesse cose di mazzucco, la tecnica é la stessa.

inoltre le teorie complottiste, fanno domande. basta. non danno risposte e non accettano quelle che vengono date.
Ad esempio mi potete dire cosa c'é di strano in una spiegazione del genere?
http://www.youtube.com/watch?v=E4icTiZry90&feature=player_embedded
http://sulterrorismo.splinder.com/post/8511025/spiegazione-del-crollo-delle-twin-towers-e-del-wtc7

o meglio puoi gentilmente dirmi cosa é successo? perché io dopo tutte le robe che mi sono sorbito resto ancora dell'idea che la spiegazione del crollo delle torri non é cosí complicata. soprattutto per una costruzione che ha la struttura portante all'esterno.



inoltre le teorie sono tante e trovare una che abbia un senso logico é praticamente impossibile.
prima si dice che l'aereo fosse grigio e senza finestrini
ora (nell'ultimo video) si parla di un tizio che da testimone all'interno della torre n 2 dice di aver visto chiaramente che si trattava di un volo di linea.

se il complotto dice che non vi é stata fusione e se si risponde dicendo che la fusione non é necessaria, poi si risponde che nessun edificio al mondo é crollato per un incendio tralasciando che le torri prima di bruciare sono state brutalmente sventrate. si dice cosa puó aver causato gli sbuffi e non va bene. si dice che non é un corpo in caduta libera e non va bene.

mi dici per cortesia perché sarebbe statto accertato che il pentagono non é stato colpito da un boeing?

chi segnala il complotto ha tutto il diritto di farlo. peró ha anche il dovere di rispondere alle osservazioni che muove.

un'ultima cosa.
mettiamo che sia stato il governo americano.
mi dite perché avevano bisogno di demolire le torri? non sarebbe stato piú facile e sufficiente limitarsi all'impatto degli aerei?
oppure qualcuno qui mi risponderá che la demolizione controllata é servita a nascondere quante piú prove possibili che potessero ricondurre al governo americano?

ps. i resti dell'acciaio delle torri gemelle sono state mandati ovunque. in bella vista senza bisogno di nascondere nulla. erano pure alla biennale. pensa te



Vedi il profilo dell'utente
28
orfeo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
allora diciamo che ho ragione e basta va :)

quel tipo è stato criticato da mezzo mondo!

nega l'evidenza e diffonde informazioni sbagliate e tendenziose così come tutto il CICAP di cui fà parte! ovvero il comitato Finto/scientifico meno considerato e più deriso del pianeta che ha persino attribuito a Marconi l'invenzione della radio!!!!!!!!!

passo e chiudo.

Vedi il profilo dell'utente
29
orfeo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
avrebbe senso risponderti? hai deciso di voler per forza dire che è normale perciò..

PS chi non si bevele balle della versione ufficiale è ovvio che non dia risposte, perchè le cerca, dal momento che quelle fornite sono insostenibili!
le torri erano progettate per resistere a più impatti. non possono crollare sulla perpendicolare a quella velocità e l'edificio 7 non è stato colpito da nessun aereo e la spiegazione (forzata) della versione ufficiale attribuisce la colpa ad un incendio!!! per cadere sulla perpendicolare un edificio deve perdere l'appoggio su tutte le portanti contemporaneamente!!!

SOLO dei diversamente intelligenti come l'utente in prima risposta (che forse non è nemeno diversamente...) possono accettare simili panzane!

due aerei scoparsi del tutto uno in mezzo ad un prato senza che nulla si sia ritrovato tranne che i passaporti dei dirottatori (ancora vivi!!!!!)


passo e chiudo

Vedi il profilo dell'utente
30
orfeo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Allora rupa per invadere gli stati uniti e vincere una guerra che si fanno a fare gli eserciti? se basta dirottare degli aerei???

non hai la minima cognizione di causa :p

Vedi il profilo dell'utente
31
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
I due esemplari di complottisti (un maschio e una femmina, mi pare) qua scriventi rappresentano il primo stadio di evoluzione complottista. A 10 (dieci) anni di distanza dai fatti in oggetto si sono visti un video di Youtube e sono trasecolati. Scattando in piedi in seguito a riflesso vagale, con lo sguardo rivolto all'orizzonte (per orizzonte si intende il poster dei Rage Against the Machine), biascicano 5 criptiche parole: "Welcome to the real world".

PS chi non si bevele balle della versione ufficiale è ovvio che non dia risposte, perchè le cerca, dal momento che quelle fornite sono insostenibili!
le torri erano progettate per resistere a più impatti. non possono crollare sulla perpendicolare a quella velocità e l'edificio 7 non è stato colpito da nessun aereo e la spiegazione (forzata) della versione ufficiale attribuisce la colpa ad un incendio!!! per cadere sulla perpendicolare un edificio deve perdere l'appoggio su tutte le portanti contemporaneamente!!!

Questo è un must tra le perle complottiste. Mi diverte sempre molto perché mi immagino la scena col complottista chino sui progetti delle Torri Nord e Sud e del Salomon Building appartenenti al complesso del WTC e, munito di calcolatrice Topomagik in allegato all'ultimo numero di Topolino, svolgere calcoli degni di un sudoku facilitato per smascherare il più grande, sofisticato, inimmaginabile, assurdo, delirante complotto della storia dell'umanità. Interrompendosi solo all'ora della merenda, ovviamente.

Preferisco essere stupida e pormi domande per provare a capire,

Altro must.
Il complottista si fa delle domande. Non lo sfiora l'idea che oltre a lui quelle stesse domande se le saranno fatte altri insieme a lui, tipo ingegneri strutturisti, demolitori professionisti e vigili del fuoco sparsi per il mondo, i quali probabilmente hanno notato cosa è successo l'11 settembre 2001. E non ci hanno trovato niente di strano. Gli Architects & Engineers for 9/11 Truth rappresentano solo la fisiologica dose di individui fulminati che si trova in ogni gruppo, categoria o associazione da dopo lavoro ferroviario.

Vedi il profilo dell'utente
32
Kleana
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:I due esemplari di complottisti (un maschio e una femmina, mi pare) qua scriventi rappresentano il primo stadio di evoluzione complottista. A 10 (dieci) anni di distanza dai fatti in oggetto si sono visti un video di Youtube e sono trasecolati. Scattando in piedi in seguito a riflesso vagale, con lo sguardo rivolto all'orizzonte (per orizzonte si intende il poster dei Rage Against the Machine), biascicano 5 criptiche parole: "Welcome to the real world".

PS chi non si bevele balle della versione ufficiale è ovvio che non dia risposte, perchè le cerca, dal momento che quelle fornite sono insostenibili!
le torri erano progettate per resistere a più impatti. non possono crollare sulla perpendicolare a quella velocità e l'edificio 7 non è stato colpito da nessun aereo e la spiegazione (forzata) della versione ufficiale attribuisce la colpa ad un incendio!!! per cadere sulla perpendicolare un edificio deve perdere l'appoggio su tutte le portanti contemporaneamente!!!

Questo è un must tra le perle complottiste. Mi diverte sempre molto perché mi immagino la scena col complottista chino sui progetti delle Torri Nord e Sud e del Salomon Building appartenenti al complesso del WTC e, munito di calcolatrice Topomagik in allegato all'ultimo numero di Topolino, svolgere calcoli degni di un sudoku facilitato per smascherare il più grande, sofisticato, inimmaginabile, assurdo, delirante complotto della storia dell'umanità. Interrompendosi solo all'ora della merenda, ovviamente.

Preferisco essere stupida e pormi domande per provare a capire,

Altro must.
Il complottista si fa delle domande. Non lo sfiora l'idea che oltre a lui quelle stesse domande se le saranno fatte altri insieme a lui, tipo ingegneri strutturisti, demolitori professionisti e vigili del fuoco sparsi per il mondo, i quali probabilmente hanno notato cosa è successo l'11 settembre 2001. E non ci hanno trovato niente di strano. Gli Architects & Engineers for 9/11 Truth rappresentano solo la fisiologica dose di individui fulminati che si trova in ogni gruppo, categoria o associazione da dopo lavoro ferroviario.

SUPERMUST!
Colui/colei/coloro(?) che invece di chiarire i dubbi di noi poveri diversamente intelligenti suscitati da documentariucci di quattro soldi che girano in internet da circa dieci anni, visto che ha la scienza in testa e tutte le risposte possibili, cosa fa? Offende, ci da contro e ci tratta come insipidi esemplari. Beh, si, hai ragione, questo si che è parlare di persone con una certa razionalità pietra

Apprezzo molto di più Rupa che almeno in qualche modo tiene il dialogo. Tu invece stai offendendo e basta.
A me sei servito/a solo a capire quanto è chiusa certa gente, tipo te. E stop. Almeno Rupa mi ha dato qualcosa su cui riflettere in merito all'argomento aperto...

Vedi il profilo dell'utente
33
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Kleana ha scritto:
Apprezzo molto di più Rupa che almeno in qualche modo tiene il dialogo. Tu invece stai offendendo e basta.
A me sei servito/a solo a capire quanto è chiusa certa gente, tipo te. E stop. Almeno Rupa mi ha dato qualcosa su cui riflettere in merito all'argomento aperto...

Ehm, non so come dirtelo... ma le tue riflessioni non contano nulla, sono solo chiacchiere. Come lo sarebbero le mie del resto (non ho conoscenze specifiche in fatto di ingegneria edile, demolizioni e incendi), per questo non ne faccio e mi affido alle competenze tecniche dei professionisti, di chi può fornire un parere autorevole. Parere che è stato dato attraverso un rapporto tecnico del NIST, attraverso le testimonianze dei vigili del NYPD, e attraverso le dichiarazioni di demolitori italiani e stranieri. Sono utti unanimi e coerenti e supportati dall'implicita accondiscendenza dei professionisti di tutto il mondo che hanno preso in mano tali dati e non li hanno mai contestati (eclusa la piccola e delirante cricca di Architects & Engineers for 9/11 Truth, che contemplano addirittura l'utilizzo di bombe nucleari).

Solo un complottista, col suo bagaglio di ignoranza mista ad arroganza, può pensare di contestare il lavoro dei tecnici del settore, oltre ad ipotizzare nel più allucinato delirio paranoico che siano tutti parte di un complotto.

Vedi il profilo dell'utente
34
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ehm non sò come dirtelo ma tu che ti senti tanto intelligente fai solo girare i coglioni a tutti perchè non sai avere a che fare con gli altri la tua empatia è come il mio dente del giudizio, seppellita e di là da venire, i tuoi apporti solo solo offese per chi non la pensa come te e non hai nessuna credenziale in più dei complottisti che disprezzi...cresci bimbo

Vedi il profilo dell'utente
35
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:non hai nessuna credenziale in più dei complottisti che disprezzi...cresci bimbo

Hai presente il mio post che tu hai contestato con queste parole? Quello che avresti dovuto leggere e, pensa un po', comprendere. Quello in cui io dicevo:

@automaalox ha scritto:le tue riflessioni non contano nulla, sono solo chiacchiere. Come lo sarebbero le mie del resto (non ho conoscenze specifiche in fatto di ingegneria edile, demolizioni e incendi)

Non c'è mica bisogno che ti offenda io, lo ha fatto la natura.

Vedi il profilo dell'utente
36
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@automaalox ha scritto:I due esemplari di complottisti (un maschio e una femmina, mi pare) qua scriventi rappresentano il primo stadio di evoluzione complottista. A 10 (dieci) anni di distanza dai fatti in oggetto si sono visti un video di Youtube e sono trasecolati. Scattando in piedi in seguito a riflesso vagale, con lo sguardo rivolto all'orizzonte (per orizzonte si intende il poster dei Rage Against the Machine), biascicano 5 criptiche parole: "Welcome to the real world".

PS chi non si bevele balle della versione ufficiale è ovvio che non dia risposte, perchè le cerca, dal momento che quelle fornite sono insostenibili!
le torri erano progettate per resistere a più impatti. non possono crollare sulla perpendicolare a quella velocità e l'edificio 7 non è stato colpito da nessun aereo e la spiegazione (forzata) della versione ufficiale attribuisce la colpa ad un incendio!!! per cadere sulla perpendicolare un edificio deve perdere l'appoggio su tutte le portanti contemporaneamente!!!

Questo è un must tra le perle complottiste. Mi diverte sempre molto perché mi immagino la scena col complottista chino sui progetti delle Torri Nord e Sud e del Salomon Building appartenenti al complesso del WTC e, munito di calcolatrice Topomagik in allegato all'ultimo numero di Topolino, svolgere calcoli degni di un sudoku facilitato per smascherare il più grande, sofisticato, inimmaginabile, assurdo, delirante complotto della storia dell'umanità. Interrompendosi solo all'ora della merenda, ovviamente.

Preferisco essere stupida e pormi domande per provare a capire,

Altro must.
Il complottista si fa delle domande
. Non lo sfiora l'idea che oltre a lui quelle stesse domande se le saranno fatte altri insieme a lui, tipo ingegneri strutturisti, demolitori professionisti e vigili del fuoco sparsi per il mondo, i quali probabilmente hanno notato cosa è successo l'11 settembre 2001. E non ci hanno trovato niente di strano. Gli Architects & Engineers for 9/11 Truth rappresentano solo la fisiologica dose di individui fulminati che si trova in ogni gruppo, categoria o associazione da dopo lavoro ferroviario.

no, mi riferivo a questo ho evidenziato i pezzi da cui capisce chi sei tu:
parti dando del complottista, invece di dire i nomi questo è un modo per svilire l'antagonista è allo stesso livello di x che chiama o'professore blasel per ridicolizzarlo, un mezzuccio infame

non solo parli di primo stadio, quindi tu millanti di essere uno studioso ricercatore che sta compilando un trattato sui complottisti dandoti un tono......................le qualità devono essere riconosciute socialmente quando uno da solo sidice quant'è intelligente e studioso è sempre una vanteria sciocca

le perle complottiste........ti diverte, quindi tu osservi (dall'alto) queste povere formichine ridendo dei loro sforzi......devi essere veramente molto triste e solo per ridurti a questi sadici passatempi

inimmaginabile assurdo delirante .......complotto, quindi chi si pone delle domande (non è sicuro, non è sicuro che la versiuone ufficiale sia falsa, che tu inserisci arbitrariamente fra i complottisti giusto per far di tutte le erbe un fascio) sarebbe un pazzo per credere ad un complotto così inimmaginabile assurdo e delirante

il complottista si fa delle domande...eccoci di nuovo nel ridicolizzare l'avversario ti consiglio di leggere il 3d in cui si parla di "svilire l'avversario"

e per ultimo anche quei tecnici che non concordano con la versione ufficiale (quindi che smontano la tua pretesa di univocità di pareri) sarebbero fulminati, quindi la prova del nove è fatta...........auto, mi dicevi che tu scrivi un messaggio ogni due o tre giorni per regalare perle ai porci, se questo è il livello della tua intelligenza ed il tenore dei tuoi interventi potresti anche farne a meno, certo, se la tua vita frustrata necessita di uno sfogo periodico in cui te la prendi con tutti così non picchi i bambini allora sopporteremo per il loro bene, ma sarebbe meglio se tu ti facessi aiutare da qualcuno di bravo a gestire la tua aggressività

Vedi il profilo dell'utente
37
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Io di solito non intervengo in questo genere di discussioni, perché non mi riconosco la stoffa dell'opinionista né mi considero un buon indagatore, ma stamattina ho voluto dare un rapido sguardo a questi vostri interventi su un tema arcidiscusso, sollecitato dal titolo "novità"... e mi sono venute alcune considerazioni spontanee da fare.

Dell'attentato credo ne abbiano sentito parlare tutti, o quasi tutti al mondo, e tutti o quasi tutti ci abbiamo pensato su, ponendoci dei dubbi. Ogni possibile, o pensabile ipotesi quindi, avrà avuto milioni, decine di milioni di seguaci.
Chi pro, chi contro, chi dubitando, chi in granitiche certezze.

E milioni, decine, centinaia di milioni di persone si saranno spinti oltre le ipotesi personali, ed avranno analizzato con ogni mezzo strumento, cultura scientifica, ogni singolo dettaglio delle prove, ogni ipotesi fatta, ogni dichiarazione resa... soprattutto (ed è giusto e naturale!) lo avranno fatto gli scettici.
Sia a titolo personale, sia abbondantemente foraggiati da chi (forse mezzo mondo?) poteva trarre vantaggio a sputtanare una bufala!... Mi viene in mente, come parallelo, il famoso "falso allunaggio" di Armstrong e compagni.

Tanto premesso, torniamo alla mia frettolosa lettura. I "dettagli rivelatori" di una certa messa in scena qui riportati, mi perdonino gli amici del Forum, mi sembrano abbastanza banali e debolucci.

Ma vi pare che gli acuti investigatori di mezzo mondo non avrebbero scoperto in dieci minuti (i primi dopo la diffusione delle immagini) che quegli aerei erano militari, privi di insegne, senza finestrini, che le immagini erano fotomontaggi, che non avrebbero comunque potuto esistere, che erano dei falsi così grossolani da poter essere riconosciuti al primo sguardo?....
Ma naturalmente di documenti falsi prodotti in laboratorio da mitomani ce ne saranno stati a migliaia!

Ora, se questi professionisti, professionalmente impegnati a scoprire eventuali falli nelle dichiarazioni si lasciano buggerare tanto facilmente... ma che professionisti sono?.

In questo caso, come sempre e più di sempre io ritengo che fra le maggiori cause di sconfitta e di ridicolo sia il sottovalutare l'intelligenza degli avversari!

Per cui sono propenso a credere che queste "novità" non siano nemmeno novità, ma semplicemente fatti mai presi in considerazione perché evidentemente risibili.

Suvvia!... ma vi pare che uno che simuli un disastro del genere e progetti tutto quel popo' di casino che doveva derivarne, si scordi di pittare gli aerei della scenografia dell'attentato e farli sembrare veri nelle fotografie che sarebbero state scattate e analizzate?...

Vedi il profilo dell'utente
38
Eleanor Roosevelt
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Storia ci insegna che, al di là di quelle che possono essere le prove oggettive, spesso e volentieri il principio di autorevolezza arride alle correnti di pensiero dominanti, relegando al ruolo di spazzatura qualsiasi opinione che ne mini la credibilità. Come per millenni l'umanità ha creduto che la Terra fosse piatta, così ancora oggi il mio popolo si sente tutelato dal Freedom of Information Act, o dal privilegio di poter bruciare in pubblico la propria bandiera senza essere perseguito.
Per concludere, è vero, il signor Automaalox è pregato di esprimere la propria opinione senza offendere chi non la pensa come lui, o di astenersi dall'intervenire.
Cartellino giallo per questo intervento, gli altri glieli abbuoniamo sulla fiducia.

Vedi il profilo dell'utente
39
orfeo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@Lucio Musto ha scritto:... ma che professionisti sono?



Questa domanda è più che lecita, è quello che continuo a domandarmi anche io, resta il fatto che anche l'associazione delle famiglie delle vittime dell 11 settembre ha portato avanti una relazione parallela a quella ufficiale le cui indagini ancora non sono concluse e forse continueranno ancora per anni o decenni, in cui ci si trovano le testimonianze oculari dei cittadini di new york washington e shanksville completamente discordanti con la versione ufficiale, come anche tesimonianze di vigili del fuoco anch'esse discordanti e sono numericamente superiori alle testimonianze presenti sulla versione ufficiale!

affermare che un boeing scompaia completamente urtanto un palazzo o schiantandosi su un prato è una menzogna senza ombra di dubbio, il fatto stesso che quei fatti abbiano arricchito molte persone è indubbio c'era chi lo sapeva, l'edificio 7 è imploso senza motivo fino al suolo, i rsti dell'aereo di shanksville erano sparsi in un area di 8 miglia!!!

affermare che sia scomparso in una buchetta di 5 metri è come affermare che cristo è morto di freddo!

ma tornando alla tua domanda, già come mai tanta imprecisione? (se di imprecisione si tratta)
bho!! ma questa tua domanda non risponde in nessun modo a tutti i quesiti che l'associazione suddetta continua a perorare, ammettiamo che la cia non sia così incapace, resta il fatto che mai dei grattacieli nella storia sono crollati a causa di un incendio, resta il fatto che se di un parallelepipedo anche si squagli un angolo(impossibile alcuni intrappolati dagli incendi erano ancora affacciati alle finestre pochi secondi prima del crollo quindi la temperatura non era così alta) gli altri tre soterrebbero comunque il peso o per lo meno non cadrebbe che la parte soprastante e di lato per giunta, hai mai visto un cono gelato cadere dritto per dritto?!

ok alla cia non sono degli imbecilli, infatti a 10 anni di distanza stiamo ancora qui a non credere nemmeno ai nostri occhi!!
a chi parla di video ritoccati basterà rivedere quelli ufficiali ed accorgersi che non c'è bisogno di contraffarli, dal momento che è proprio così che stanno le cose!!
Berlusca molto tempo fà disse una cosa verissima, la solo probabilmente, "se una cosa non appare e viene racontata in tv non è vera, e viceversa"
quando caddero le torri io non mi chiesi nemmeno perchè, era evidente per me, erano stati gli aerei, quando cadde l'edificio 7, la sola cosa che pensai fù "mio dio ome sono pericolosi i grattacieli!"

ma nello stesso modo in cui ti poni la domanda se: "alla cia sono così sprovveduti?"
hai tutto il diritto di domandarti: "ma gli ingegneri più oculati e ricercati del pianeta possono a loro volta essere così incauti?"

ci sono troppi elementi troppo coincidenziali per esserlo davvero: nei giorni precedenti un flusso mai registrato prima di azioni put sulle compagnie aeree coinvolte ha fruttato somme incredibili a chi scommise sul crollo del titolo, un mese prima il centro veniva assicurato contro attentati terroristici per più di due miliardi di dollari, aerei scomparsi, video sequestrati persino agli hotel vicini e mai mostrati (perchè non mostrare le sequenze del pentagono? avrebbero facilmente risolto ogni dubbio!) e tutte le altre che l'associazione dei familiari ha già elencato...

il golden gate di san francisco ha resistito al terremoto che ha raso al suolo la città e voi volete davvero credere che tre edifici crollino per degli incendi?

PS all'utente che usa i termini presi in prestito dalla neo/lingua rammento che:
UN COMPLOTTISTA E' COLUI CHE IL COMPLOTTO LO FA' NON CHI SOSPETTA CHE LO SIA!
impara l'italiano!

Vedi il profilo dell'utente
40
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Quando si dice teoria della cospirazione evidentemente si cercano ipotesi di verosimiglianza altrimenti sono provocazioni. Ma com'è una verità? Una verità è come viene raccontata e sopratutto come viene creduta, perché è sulla base di come viene creduta che si agisce. Cos'altro?

Con tecniche precise, attraverso eventi “speciali” si provocano mali estremi per i quali sono necessari e giustificati rimedi estremi. In certe operazioni vengo applicate queste tecniche di disturbo e/o inganno. In rete si trova del materiale per farsi un'idea (cercare deception techiques).

Quando diciamo una cosa è perché vogliamo essere compresi eppure, qualche volta influenziamo l'interpretazione con diverse forme di “rumore”. Utilizziamo interferenze dette “rumore di comunicazione” che sono precise tecniche per provocare interpretazioni sbagliate all'interlocutore.

I rumori nella comunicazione sono psicologici, fisici o semantici. Così è possibile neutralizzare le capacità di comunicatori competenti. Il rumore psicologico si applica usando idee preconcette, pregiudizi, insinuazioni sulla reputazione allo scopo di creare/evidenziare conflitti e controversie.

Il rumore fisico si basa sulla stimolazioni ambientale con distrazioni, interruzioni, rumori di sottofondo o mostrandosi interessati a segnali esterni. Il rumore semantico si basa sull'ambigua decodifica del linguaggio, attraverso la grammatica o tecnicismi si creano incertezze e malintesi.

Queste tecniche si possono notare durante i dibattiti televisivi e si è visto anche qui sopra ma, c'è da dire che si sta da una parte oppure dall'altra per la finanza, economia, dei poteri forti. Anche quando si desidera un nuovo ordine mondiale con la speranza che l'umanità stia meglio.

Sono sempre stato dell'idea che gli oleodotti abbiano fatto fare la scelta, se vi va leggete questo articolo Pipeline Politics in Central Asia e qui tradotto in italiano.

Vedi il profilo dell'utente
41
orfeo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@orfeo ha scritto:
@Lucio Musto ha scritto:... ma che professionisti sono?
Questa domanda è più che lecita, è quello che continuo a domandarmi anche io

Però una cosa vorrei metterla in chiaro, forse (e voglio romanzare di proposito) non sono poi così sprovveduti dal momento che: a 10 anni di distanza gli obiettivi che si erano prefissati sono raggiunti (almeno quelli visibili a noi comuni mortali) la popolazione americana è ancora divisa tra chi crede alla versione ufficiale chi ritiene che la versione ufficiale sia sbagliata ma attribuisce comunque la responsabilità ai terroristi islamici e chi invece ritiene che le responsabilità siano interne. non sono stati affato sprovveduti dal momento che le cariche che si suppone abbiano avuto il potere di ordire una simile operazione ora sono state promosse, l'esercito ancora è impegnato in missioni di guerra al terrorismo con conseguente business per le industrie belliche motrici dell'economia americana, non sono sprovveduti se sono riusciti per 6 anni almeno a non farci accorgere che probabilmente non si trattava nemmeno di aerei di linea, non sono così sprovveduti se (nel caso fosse una cospirazione) tutto questo ci è stato messo sotto gli occhi e non lo abbiamo visto se non dopo anni, vuol dire che: in primis sapevano che sarebbe comunque stato impossibile oggi con tutti i mezzi che l'opinione pubblica possiede commettere un delitto perfetto, ma hanno comunque avuto il tempo di procedere ai loro intenti, ed in ultima analisi signifivcherebbe che ci conoscono molto bene!!!

Adolf Hitler nel mein kampf scrisse: "le grandi masse sono più propense a cadere vittime di una grande bugia piuttosto che di una piccola"
Un esempio? Bill Clinton dice: "No la Lewinsky non mi ha mai fatto un succhiotto" e nessuno gli ha creduto :) ma proprio nessuno!!!
Bush dice: "Saddam ha le armi di dustruzione di massa! ce le ha!" aò, magari non se le saranno bevuta tutti, ma nessuno che si sia opposto o abbia fatto maretta contro Bush!

P.S. ho citato Hitler perchè è stato probabilmente i miglior oratore del era della stampa, non per simpatia sia chiaro, perchè è riuscito a far credere ad un popolo intero di essere un popolo di superman... insomma di bugie se ne intendeva!

Vedi il profilo dell'utente
42
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Posto che l'esercizio dello scetticismo e la ricerca di un quadro completo di cause che spieghi decisioni e azioni talvolta presentate da punti di vista solo parziali sono secondome fondamentali, gli oltranzisti del complotto-sempre-e-comunque mi portano a pensare sempre almeno un paio di cose:

- possibile che la stragrande maggioranza, se non la sostanziale totalità, dei complotti riguardino gli Usa? Gli altri non sono in grado di architettare complotti? Perché ad esempio gli attentati dell'11 settembre sarebbero un complotto conclamato, mentre quelli della discoteca a Bali (2002), dei treni a Madrid (2004) o della metropolitana a Londra (2005), per dire, no? O se comunque qualcuno avesse mai ipotizzato un complesso complotto anche per questi (cosa che però non mi sembra - ma magari sbaglio), come mai la stragrande totalità del dibattito rimane centrato sull'11 settembre?

- possibile che quasi sempre quando si tratta di complotti riguardanti gli Usa (e quindi quasi sempre in generale), i complotti siano a dimostrare che qualsiasi danno sia arrecato agli Usa non è in realtà prodotto di un'azione esterna, ma comunque e sempre di un'azione interna, quasi a controfirmare l'impenetrabilità dei supersistemi Usa, che se attacco ci dev'essere, allora devessere qualcuno di interno - gli Usa sono e restano intoccabili? Il principale grimaldello dei fautori del complotto dell'11 settembre infatti in genere inizia con: "E' impossibile che...". Quindi in realtà, quella che alcuni fautori del complotto reputano una libera critica del "sistema di menzogne americano", è in realtà un corroboramento del sistema di potere americano, che si autoalimenta...

Vedi il profilo dell'utente
43
orfeo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@purplebunny ha scritto:
- possibile che la stragrande maggioranza, se non la sostanziale totalità, dei complotti riguardino gli Usa? Gli altri non sono in grado di architettare complotti?.

Parto da questo quote.
Nessuno che sia davvero intenzionato a capire il mondo in cui vive, che abbia una vocazione che lo spinge a porsi domande e scavare nel vaso di pandora affermerebbe mai quello che ho quotato del tuo intervento, tutt'al più simili affermazioni mi farebbero pensare ad individui che pur curiosi si limitino ad aspettare che altri gli presentino eventuali sviluppi, e che in discussini di questo tipo cerchino solo di darsi un tono.

Per quanto mi riguarda non penserei mai di asserire che complotti o simili siano esclusiva degli USA quando basta solo guardare i titoli dei nostri giornali degli anni 70 80 90 per rendersi conto di quanto anche qui da noi il complotto e l'insabbiamento o il delitto di stato sia stato un mezzo spesso utilizzato, da aldo moro a ustica alla banda della magliana bologna via d'amelio e chi più ne ha più ne metta... per non parlare dello stato vaticano...
Né tantomeno mi sognerei di affermare che ogni cosa che accade sia un complotto! questo di "generalizzare" che l'opinione pubblica grida sempre al complotto ogni volta che accade qualcosa che commuova o squota fotemente le masse è una subdola tecnica di debunking insabbiatorio volontario o involontario e ci sono molti esempi anche qui in italia di eventi che hanno commosso ma che non hanno portato nessuno a dire che si sia trattato di un complotto, Quando morì Alfredino Rampi dopo due giorni di agonia in un pozzo in diretta tv tutta l'italia si commosse, ma nessuno gridò al complotto, quando Ayrton Senna perse la vita durante il gp di San Marino tutto il mondo addirittura vide e si commosse, ma nessuno pensò ad una congiura, quando il Challanger esplose alla partenza da cape Kennedy causando la morte di tutto l'equipaggio dello shuttle nessuno pensò che la nasa volesse farsi pubblicità, come nessuno lo suppose quando a disintegrarsi al rientro nell'atmosfera fù il Columbia, i dubbi su un complotto nascono quando dinanzi ad una tragedia c'è da una parte una versione ufficiale poco credibile e dall'altra parte c'è un gruppo di persone che trae enormi vantaggi dall'evento tragico, quando ci viene raccontato che un presidente muore con la testa scagliata all'indietro colpito da qualcuno che gli ha sparato da dietro la cosa suona molto strana, se poi scopriamo anche che la sua morte risolve di colpo mille problemi della cia, della mafia dei costruttori di armi del vice presidente della federal reserve e di altre eminenze grigie sospettare un complotto diventa un'obbligo, ed ignorare questi fatti è segno di una scarsissima intelligenza o di una profonda malafede.
Poi spero di soddisfare la tua domanda sul perchè si guardi oggi molto più agli usa che altrove, io ti ho riportato esempi di quello che è accaduto anche qui in italia, ma va da sè che ciò che fanno gli USA sia di maggiore impatto, come ovviamente fà più eco ciò che fà George Clooney rispetto a quello che faccio io!

In aggiunta porto altri esempi non americani, Anna Politkovskaya, Aleksandr Litvinenko ucciso col polonio per la russia. ancora in italia il caso Calvi e la morte del "banchiere di Dio" il delitto pecorelli, la uno bianca,il caso Mattei, e tangentopoli...

Non si può considerare sciocche le domande irrisolte di chi osserva attentamente i fatti che accadono nel mondo solo perchè ci sono dibattitori che sentono dire una cosa "eccitantte" (perdonatemi il termine) e vanno di corsa a fare i tipi svegli che la sanno lunga con gli amici...

Fatti pilotati o accidentali ma causati da fatti pilotati (come ustica) esistono e sono sempre esistiti!

Fin dai tempi dell'antica Roma e di Bruto e Giulio Cesare.

Vedi il profilo dell'utente
44
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Posto che io non ho dato dello sciocco a nessuno né a nessuna domanda, e mi sembrava di averlo sottolineato a sufficienza, non sono granché soddisfatta dalla tua risposta, ti dirò, visto che risponde solo a una prima parte. Perché un gruppo terroristico non dovrebbe essere in grado di dirottare x aerei (complotto), ma dovrebbe essere in grado di coordinare l'esplosione di x bombe su dei convogli della affollatissima metropolitana e servizio di trasporto pubblico londinese? E perché i complotti che riguardano gli Usa tendono sempre a confermare l'inviolabilità degli Usa, se non per volontà degli Usa stessi? (e non mi serve l'elenco delle tante eccezioni, mi limitavo a constatare una tendenza)

Quanto agli esempi di insabbiamento e depistaggio, pratica comune in tutti i paesi, non mi sembra c'entrino con le più intricate tesi del complotto.

Vedi il profilo dell'utente
45
orfeo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
lo sono a tutti gli effeti dei complotti :)

comunque nemmeno ho dato del cretina chicchè sia :p

non era una risposta mirata a te ma a mettere in chiaro che cose accadono senza che nessuno gridi al complotto, e che una cosa come tirare giù due degli edifici più conosciuti del mondo attira molta attenzione...

effettivamente violare gli USA non è impresa facile, anche se di sicuro non impossibile... ma in quel modo? è troppo esagerato!

Vedi il profilo dell'utente
46
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:
no, mi riferivo a questo ho evidenziato i pezzi da cui capisce chi sei tu:
parti dando del complottista, invece di dire i nomi questo è un modo per svilire l'antagonista è allo stesso livello di x che chiama o'professore blasel per ridicolizzarlo, un mezzuccio infame

E come dovrei chiamarli? Sarchiaponi?

non solo parli di primo stadio, quindi tu millanti di essere uno studioso ricercatore che sta compilando un trattato sui complottisti dandoti un tono......................le qualità devono essere riconosciute socialmente quando uno da solo sidice quant'è intelligente e studioso è sempre una vanteria sciocca


Studioso? Ricercatore? Trattato sui complottisti? Sul serio, non hai colto che si trattava di perculamento?

le perle complottiste........ti diverte, quindi tu osservi (dall'alto) queste povere formichine ridendo dei loro sforzi......devi essere veramente molto triste e solo per ridurti a questi sadici passatempi


Beh, io i complottisti li leggo con piacere dal 2003. Il loro è un mondo variopinto e grottesco e non rido tanto dei loro sforzi (ma ti assicuro che i complottisti non si sforzano minimamente, sono molto sfaticati) ma delle loro conclusioni bislacche.

inimmaginabile assurdo delirante .......complotto, quindi chi si pone delle domande (non è sicuro, non è sicuro che la versiuone ufficiale sia falsa, che tu inserisci arbitrariamente fra i complottisti giusto per far di tutte le erbe un fascio) sarebbe un pazzo per credere ad un complotto così inimmaginabile assurdo e delirante


"Sarebbe un pazzo", l'hai detto tu. Io non mi permetterei mai.
Comunque noto che anche tu fai riferimento alla "versione ufficiale" che è il modo col quale i complottisti cercano di far apparire una certa verità come imposta dall'alto, la parola "ufficiale" fa molto propaganda. In realtà il rapporto del NIST è un documento tecnico-scientifico, non ci sono versioni, ma calcoli e dati fatti da professionisti. Se poi qualcuno insinuasse che anche loro sono tutti corrotti e parte del complotto "sarebbe un pazzo", l'hai detto tu. Io non mi permetterei mai.


il complottista si fa delle domande...eccoci di nuovo nel ridicolizzare l'avversario ti consiglio di leggere il 3d in cui si parla di "svilire l'avversario"


Macché svilire. Anzi, spero sempre, facendolo ragionare, di far recuperare un po' di dignità al complottista di turno. Anche se so che è una causa persa.

e per ultimo anche quei tecnici che non concordano con la versione ufficiale (quindi che smontano la tua pretesa di univocità di pareri) sarebbero fulminati, quindi la prova del nove è fatta...........auto, mi dicevi che tu scrivi un messaggio ogni due o tre giorni per regalare perle ai porci, se questo è il livello della tua intelligenza ed il tenore dei tuoi interventi potresti anche farne a meno, certo, se la tua vita frustrata necessita di uno sfogo periodico in cui te la prendi con tutti così non picchi i bambini allora sopporteremo per il loro bene, ma sarebbe meglio se tu ti facessi aiutare da qualcuno di bravo a gestire la tua aggressività

Se è per questo c'è anche un medico che afferma di poter guarire i tumori col bicarbonato. Infatti è stato radiato dall'albo. Complotto!!!

@Eleanor Roosevelt ha scritto:Storia ci insegna che, al di là di quelle che possono essere le prove oggettive, spesso e volentieri il principio di autorevolezza arride alle correnti di pensiero dominanti, relegando al ruolo di spazzatura qualsiasi opinione che ne mini la credibilità. Come per millenni l'umanità ha creduto che la Terra fosse piatta, così ancora oggi il mio popolo si sente tutelato dal Freedom of Information Act, o dal privilegio di poter bruciare in pubblico la propria bandiera senza essere perseguito.
Per concludere, è vero, il signor Automaalox è pregato di esprimere la propria opinione senza offendere chi non la pensa come lui, o di astenersi dall'intervenire.
Cartellino giallo per questo intervento, gli altri glieli abbuoniamo sulla fiducia.

Cartellino giallo?
Amministratoreeeeeeeee!!!! Ma che mi combini?!?!

Vedi il profilo dell'utente
47
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
una persona che è sicura che esitano i marziani o che è sicura che i governi mondiali tengono segrete le prove che i marziani esistono ha certo una fissazione, data dalla sicurezza, come la persona che si accontenta della versione che viene fornita, poi ci sono le persone che dubitano, che si domandano "chissà come è andata? Andiamo a vedere se sono proprio tutti concordi" queste sono persone che cercano di formarsi una opinione mantenendo un dubbio, cercando la verità...queste sono le persone che coloro che sono sicuri di tutto o del contrario di tutto come te auto prendono di mira, nelle tue certezze sei assimilabile a chi stolidamente si accontenta della versione ufficiale o delle versioni di minoranza, per questo non ci possiamo capire, ma mentre tu attacchi chi cerca, le persone che si fanno delle domande continuano la propria strada, tu deridi chi è meglio di te...l'invidia è una brutta bestia

Vedi il profilo dell'utente
48
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Somiglia alla brutta copia di Paolo Attivissimo.
Solo che Paolo Attivissimo scrive per mestiere.

Vedi il profilo dell'utente
49
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:una persona che è sicura che esitano i marziani o che è sicura che i governi mondiali tengono segrete le prove che i marziani esistono ha certo una fissazione, data dalla sicurezza, come la persona che si accontenta della versione che viene fornita, poi ci sono le persone che dubitano, che si domandano "chissà come è andata? Andiamo a vedere se sono proprio tutti concordi" queste sono persone che cercano di formarsi una opinione mantenendo un dubbio, cercando la verità...queste sono le persone che coloro che sono sicuri di tutto o del contrario di tutto come te auto prendono di mira, nelle tue certezze sei assimilabile a chi stolidamente si accontenta della versione ufficiale o delle versioni di minoranza, per questo non ci possiamo capire, ma mentre tu attacchi chi cerca, le persone che si fanno delle domande continuano la propria strada, tu deridi chi è meglio di te...l'invidia è una brutta bestia

Tu stravolgi la realtà adattandola alla tua visione del mondo.
Come ho già scritto, io sono abbastanza umile per ammettere di non avere le competenze tecniche per discutere autorevolmente della dinamica del crollo di un grattacielo.

Questo è il sito del NIST dedicato al 9/11:

http://wtc.nist.gov/

Ovviamente non andrai a vederlo, né a studiarlo, perché non ti interessa realmente farti domande e trovare risposte (la tua e solo retorica spicciola), ma vuoi solo alimentare le tue conviznioni basate su pregiudizi.

Lì, comunque, ci sono tutti i rapporti con nomi e cognomi di chi li ha realizzati. Quei documenti sono accessibili e verificabili da chiunque. Non sono versioni o opinioni, sono analisi tecniche professionali.

Tu, pur di non accettarle poiché contrarie ai tuoi pregiudizi, sei disposto a valutare, considrandola ipotesi plausibile, che siano tutti, chi le ha realizzate e chi le ha verificate (come qualsiasi dipartimento di ingegneria strutturale del mondo), corrotti e coinvolti nel complotto.

Sii più umile, non hai più dodici anni.



@PorceDi ha scritto:Somiglia alla brutta copia di Paolo Attivissimo.

No, sono più bello di Paolo Attivissimo.

Vedi il profilo dell'utente
50
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
[quote="automaalox"]
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:una persona che è sicura che esitano i marziani o che è sicura che i governi mondiali tengono segrete le prove che i marziani esistono ha certo una fissazione, data dalla sicurezza, come la persona che si accontenta della versione che viene fornita, poi ci sono le persone che dubitano, che si domandano "chissà come è andata? Andiamo a vedere se sono proprio tutti concordi" queste sono persone che cercano di formarsi una opinione mantenendo un dubbio, cercando la verità...queste sono le persone che coloro che sono sicuri di tutto o del contrario di tutto come te auto prendono di mira, nelle tue certezze sei assimilabile a chi stolidamente si accontenta della versione ufficiale o delle versioni di minoranza, per questo non ci possiamo capire, ma mentre tu attacchi chi cerca, le persone che si fanno delle domande continuano la propria strada, tu deridi chi è meglio di te...l'invidia è una brutta bestia

Tu stravolgi la realtà adattandola alla tua visione del mondo.
Come ho già scritto, io sono abbastanza umile per ammettere di non avere le competenze tecniche per discutere autorevolmente della dinamica del crollo di un grattacielo.
tu sei umile come io un pokemon

Questo è il sito del NIST dedicato al 9/11:

http://wtc.nist.gov/

Ovviamente non andrai a vederlo, né a studiarlo, perché non ti interessa realmente farti domande e trovare risposte (la tua e solo retorica spicciola), ma vuoi solo alimentare le tue conviznioni basate su pregiudizi.
non ho convinzioni perchè (in questo caso non ho pregiudizi), come ho già detto diverse volte ma tu non sei capace di leggere io non so com'è andata dico solo che anche chi si pone più domande di me su questo fatto e fa più ricerche oltre ai siti ufficiali ha diritto a discutere delle proprie opinioni


Lì, comunque, ci sono tutti i rapporti con nomi e cognomi di chi li ha realizzati. Quei documenti sono accessibili e verificabili da chiunque. Non sono versioni o opinioni, sono analisi tecniche professionali.

Tu, pur di non accettarle poiché contrarie ai tuoi pregiudizi, sei disposto a valutare, considrandola ipotesi plausibile, che siano tutti, chi le ha realizzate e chi le ha verificate (come qualsiasi dipartimento di ingegneria strutturale del mondo), corrotti e coinvolti nel complotto.

Io non accetto e non rifiuto dico che altri tecnici dicono cose diverse e lo ripeto da un tuo post, c'è uno studio che arriva a conclkusioni diverse...sulle perizie tecniche vatti a vedere le stronzate che sono state scritte su ustica per dimostrare che non è stato bombardato dicevano che il metallo è andato in dentro anche se sicuramente si trattava di una bomba a bordo...tu e i tecnici dovete andare in vacanza dove siete credibili, a fiabilandia

Sii più umile, non hai più dodici anni.

ti stai sbagliando io non ho problemi di umiltà o arroganza, qui l'unico arrogante sei tu ed ogni volta che scrivi lo dimostri

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 3]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum