Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

turpiloquio pacato o caustico sfottò

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 5 di 6]

101
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Dovete sapere che... provo a immaginare:
- Nella mia vita ho sfiorato più volte il suicidio, ma sfortunatamente in questo ho fallito. Sono ormai al di là della vita e della morte;
- Detesto geni incompresi come Carmelo Bene, Vittorio Sgarbi, Santoro et similia perché pretendono rubarmi il ruolo (Bene è buonanima ma fa lo stesso);
- Non ho ancora imparato che l'arte della provocazione è morta insieme probabilmente a Montanelli, Flaiano, Longanesi, Fortebraccio
ecc., e ci riprovo con ostinazione;
- "Odi vulgus profanum et arceo"...
(Lisandro, cazzo, proprio non ci riesco a sacramentare... testata contro il mu

Visualizza il profilo dell'utente
102
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@PorceDi ha scritto:Che l'insulsa strizzatina d'occhio alla fine del tuo video rivela in un sol colpo tutta la tua immensa classe.
La quale può competere benissimo con quella di una puttana di strada.
Anche per questo, immagino, ci vuole coraggio.

Quella strizzata d'occhio è riservata a coloro che non hanno colto l'ironia del mio descrivere il coraggio. Non ho difficoltà a comprendere la rabbia che suscita il mio fascino, quando passeggia abbracciato all'acume di chi riesce a trascinarsi dietro il buon gusto e il garbo, avvinghiati tra loro nella disperazione data dal non essere compresi. Un pavone caduto in un pollaio suscita sempre disprezzo nei polli, pur non essendo portatore di alcuna colpa, nemmeno quando apre le piume della coda... fischio

Visualizza il profilo dell'utente
103
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
No' semo quella razza
che non sta troppo bene
che di giorno salta fossi
e la sera le cene.

Lo posso grida' forte
fino a diventa' fioco
no' semo quella razza
che tromba tanto poco.

Noi semo quella razza
che al cinema s'intasa
pe' vede' donne 'gnude
e farsi seghe a casa.

Eppure, la natura ci insegna
sia su' i monti, sia a valle
che si po' nascer bruchi
pe' diventa' farfalle.

Noi semo quella razza
che l'è tra le più strane
che bruchi semo nati
e bruchi si rimane.

Quella razza semo noi
l'è inutile far finta:
c'ha trombato la miseria
e semo rimasti incinta.

Berlinguer ti voglio bene

Visualizza il profilo dell'utente
104
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Coraggio, mandate anche voi il vostro tavapià!

Visualizza il profilo dell'utente
105
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Massimo Vaj ha scritto:Quella strizzata d'occhio è riservata a coloro che non hanno colto l'ironia del mio descrivere il coraggio. Non ho difficoltà a comprendere la rabbia che suscita il mio fascino, quando passeggia abbracciato all'acume di chi riesce a trascinarsi dietro il buon gusto e il garbo, avvinghiati tra loro nella disperazione data dal non essere compresi. Un pavone caduto in un pollaio suscita sempre disprezzo nei polli, pur non essendo portatore di alcuna colpa, nemmeno quando apre le piume della coda... fischio

Disperazione del "non essere compresi?" Quale ingenuità. Ma non era il brutto anatroccolo ad essere capitato per sbaglio nell'anatroccolaio, lui, cigno maestoso inconsapevole della sua cignità? Qui invece di "consapevolezza" ce n'è veramente in eccesso...

Visualizza il profilo dell'utente
106
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Immagino che candido sia nick riferito all'opera di Voltaire. Titolo utilizzato anche dai fascisti che ne fecero un giornale. Di solito non parlo con gli ammiratori della sopraffazione, né considero persona intelligente il Voltaire. L'unica qualità che aveva era la simpatia, cosa che allo stupidotto qui sopra manca. Voltaire, sul letto di morte, al consiglio del prete che lo esortava ad abiurare il demonio, rispose:— Padre, ma le sembra, questo, il momento di inimicarsi qualcuno?—

Visualizza il profilo dell'utente
107
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non so se sia tuo il motto in calce, di certo lo trovo sbagliatissimo. La vera consapevolezza è armonia interiore e pacificazione dell'animo. Oltre che amore per l'umanità, ma la parola "amore" è ovviamente troppo usata. Preferirei "comprensione", che dà l'idea di un "assumere entro di sé". Se non sono simpatico a te questo mi rende assai lieto, ma solo di fronte alla maschera che stai portando avanti qui per motivi a me oscuri. Non preoccuparti di dover rispondere.

Visualizza il profilo dell'utente
108
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
L'armonia deve necessariamente essere la conseguenza della consapevolezza. Come potrebbe esserci armonia prima della consapevolezza delle ragioni d'essere dell'armonia, le quali causano armonia solo attraverso la loro comprensione prima e attuazione poi? Certo che sei messo malaccio a logica.

Visualizza il profilo dell'utente
109
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non sono pratico di contorsioni mentali. Comunque, da quanto tu stesso dici, se tu ti ritieni "consapevole" (qualunque valore si possa dare a questo termine) la conseguenza naturale dovrebbe essere "armonia". Lascio giudicare ad altri se questa "armonia" traspare, e chiudo il discorso...

Visualizza il profilo dell'utente
110
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non te la caverai scappando. La consapevolezza determina armonia quando ha eliminato le ragioni d'essere della disarmonia, e non solo quella di ordine interiore, ma anche quella che sta intorno. Pensi che l'armonia rifiuti la lotta? Saremmo ancora sotto il giogo di tutte le dittature di questo mondo, se così fosse. Sono stanco di dover discutere con una moltitudine di imbecilli, quindi ti saluto anch'io.

Visualizza il profilo dell'utente
111
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Solo una breve postilla. E' vero, l'armonia non rifiuta affatto la lotta, ma di certo rifiuta (termine errato, diciamo "non conosce più") la rabbia e le passioni come le intendiamo comunemente. Altrimenti, ovviamente, non sarebbe più "armonia"...

Visualizza il profilo dell'utente
112
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
L'armonia non indica la sterile pace a tutti i costi, applicata in un qualsiasi ambito del vivere, ma il risultato della lotta per la verità la quale, per definizione, nasce dall'armonia di Ciò che non è diviso perché assoluto e causa dell'essere.
La violenza del Cristo che rovesciò i banchi dei commercianti nel Tempio era armonia pura, perché era l'armonia a esserne il fine.

Visualizza il profilo dell'utente
113
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Massimo Vaj ha scritto:Quella strizzata d'occhio è riservata a coloro che non hanno colto l'ironia del mio descrivere il coraggio.
Se non l'hanno colta prima, sarà difficile che la colgano dopo.

Non ho difficoltà a comprendere la rabbia che suscita il mio fascino, quando passeggia abbracciato all'acume di chi riesce a trascinarsi dietro il buon gusto e il garbo, avvinghiati tra loro nella disperazione data dal non essere compresi.
Oh oh, mister simpatia ha superato se stesso.
Se davvero sei così narcisista come vuoi apparire, allora la "disperazione data dal non essere compresi" non dovrebbe nemmeno sfiorarti.
A meno che non sia una strizzatina d'occhio anche questa.

Un pavone caduto in un pollaio suscita sempre disprezzo nei polli, pur non essendo portatore di alcuna colpa, nemmeno quando apre le piume della coda... fischio
Ti sei descritto bene: un pavone che fa, se non pavoneggiarsi?
Ma sul disprezzo non sarei così sicuro, potrebbe essere anche ridicolo.
Un pavone che fa ridere i polli.

Poi non capisco perché te la prendi tanto con gente come Candido o Lucio Musto, che non fanno male a una mosca.
Invece io, che non mi faccio problemi a spalarti addosso merda quando te la meriti, sembro quasi essere un tuo protégé.
Chi lo sa, magari in fondo in fondo ti piaccio.
In tal caso dai pure sfogo alla tua omosessualità repressa, anche a questo servono i forum.

Visualizza il profilo dell'utente
114
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Asserire che un pavone non faccia altro che pavoneggiarsi, qualsiasi cosa stia facendo, equivale a dire che un becchino sotterra suo figlio anche mentre aiuta sua moglie a partorire.
Naturalmente il pavone non se la prende per così poco, se se la prendesse sarebbe costretto a pavoneggiarsi dispiacendosene.
Noi pavoni siamo alla periferia di un'ingiustizia cosmica, che ci ha piazzati al centro di un interesse che ci lascia indifferenti; noi ignoriamo di essere belli come gli altri ci vedono perché rigettiamo l'uniformità che ha il buon senso umano, quando crede di costituire il culmine del successo cosmico applicato all'evoluzione che ignora l'involuzione sia una consistente porzione delle proprie potenzialità.
Quando un pavone è evoluto non si deprime né si vanta, quando lo è un umano... pensa al suicidio appena si guarda attorno.

Visualizza il profilo dell'utente
115
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ok, abbiamo capito.
Tu sei consapevole.

Ma consapevole di che? se non è di troppo disturbo a sua illuminescenza?

Visualizza il profilo dell'utente
116
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Un consapevole non fa mai domande, per dirne una. Consapevole che tu non lo sia... ti basta?
Un consapevole è modestissimo; chiamami pure abbagliante*... pietra

*Abbagliante: Che abbaglia. Si diversifica dall'abbagliato perché induce il suo prossimo a non vederci una mazza (avrei scritto volentieri "un cazzo", ma questo forum si distingue perché i gendarmi che bannano sono così poco intelligenti da non partecipare alle discussioni. Sono esseri che si distinguono...) sedere

Visualizza il profilo dell'utente
117
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ho conosciuto un sacco di gente consapevole.
Anche loro mangiavano, pisciavano, cagavano, scopavano, derubavano i propri simili e - se costretti - li uccidevano pure.

Malgrado fossero consapevoli, la loro consapevolezza non li ha salvati dalla loro condizione: quella di essere degli animali con un livello di consapevolezza pari a quella che gli è concessa dal loro cervello. Quindi assai limitata.

Tu che fai? Caghi...o la metti da parte?

Visualizza il profilo dell'utente
118
Massimo Vaj
119
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Massimo Vaj ha scritto:Asserire che un pavone non faccia altro che pavoneggiarsi, qualsiasi cosa stia facendo, equivale a dire che un becchino sotterra suo figlio anche mentre aiuta sua moglie a partorire.
Naturalmente il pavone non se la prende per così poco, se se la prendesse sarebbe costretto a pavoneggiarsi dispiacendosene.
Mi sembra evidente che il tuo pavone fosse figurato, così come i polli del pollaio.
I veri polli non sono così stupidi da perdere tempo a disprezzare i veri pavoni.

Noi pavoni siamo alla periferia di un'ingiustizia cosmica, che ci ha piazzati al centro di un interesse che ci lascia indifferenti; noi ignoriamo di essere belli come gli altri ci vedono perché rigettiamo l'uniformità che ha il buon senso umano, quando crede di costituire il culmine del successo cosmico applicato all'evoluzione che ignora l'involuzione sia una consistente porzione delle proprie potenzialità.
Ecco vedi, già ti identifichi.

Quando un pavone è evoluto non si deprime né si vanta, quando lo è un umano... pensa al suicidio appena si guarda attorno.
Tu ti vanti, quindi sei un pavone evoluto.
Un piccolo passo nell'evoluzione della specie verso il baratro che la porterà al suicidio.
Tanto rumore per nulla.

Visualizza il profilo dell'utente
120
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Io prendo atto, che è cosa diversa dal vantarsi. Ho un'intelligenza nella norma, sono più carino della norma dei maschi, sono consapevole della normalità... intendendo, questa volta, i princìpi dell'esistenza che sono norma dell'esistenza. Consapevolezza che a dirla pare ridicola quanto assurda affermazione, ma se non lo dicessi io nessuno tra voi avrebbe la consapevolezza per accorgersene. Dunque lo dico per rendervi consapevoli di una realtà che vi rende bestialmente divertiti. In effetti anch'io mi diverto a vedervi divertire e, al tatto anche se non al gusto, è l'unico modo a mia disposizione per aiutarvi...

Visualizza il profilo dell'utente
121
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

Il santone raccoglie l'urina nella vescica e poi la rimanda in circolo. pietra
Si...nel cervello.

Ah...ho capito. Tu sei uno di quelli che per anni si è fatto un vagone di canne e ora va inseguendo i santoni. pietra
Tutto chiaro.
Per essere un consapevole...segui il più classico dei cliché.
Perchè vedi...tutti i più grandi consapevoli..alla fine si sono accasati come gli altri da qualche parte. Insomma...casa dolce casa. pietra

Visualizza il profilo dell'utente
122
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Naaa... in India ci ho vissuto per due anni, in tre viaggi diversi fatti solo per drogarmi. Gli unici "santoni" incrociati hanno tentato di scroccarmi il fumo, l'unica cosa di qualità che avevo allora. Dovessi tornarci adesso sarebbero i santoni, quelli veri, a inseguirmi, ma io parlo soltanto con gli sprovveduti, mica con la gente sveglia...

Visualizza il profilo dell'utente
123
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Pensa te...io invece di andare in India per drogarmi....vado a Cuba per scoparmi delle bellissime cubane ventenni.
Ok che la vita è una merda e una volta che sei CONSAPEVOLE ti devi rassegnare. Ma tra una canna e una cubana non ho dubbi. pietra Cioè..hai capito no?...vai vai in India. Che io vado a Cuba a trovare Fidel. rotolarsi dal ridere

scratch
....

Visualizza il profilo dell'utente
124
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La tua è una manovra che si denuncia da sé, da fascista che tenta di screditare uno stato che si dice comunista, forse anche a ragione, non so, non ci sono mai stato. Di certo c'è che è impossibile che le cubane di venti anni di età siano così disperate da farsi scopare da un maniaco mancato, a causa delle difficoltà di comprensione che intercorrono tra una mente insana, un corpo malaticcio e un portafoglio vuoto... pietra

Visualizza il profilo dell'utente
125
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Come piroetta non c'è male. E' una piroetta del cazzo, ma molto gustosa e divertente.
Io non scredito affatto uno stato che si dice comunista. Anzi. In uno stato comunista...sono comunista anche io. Ho imparato a mimetizzarmi.
E poi le cubane non sono affatto disperate ed io non sono un maniaco mancato. Le donne le amo e le rispetto. Sono un vero gentleman.

Cuidate mucho.

Visualizza il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 5 di 6]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum