Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Il Vangelo secondo Giuda

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
victorinox
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente

Nel trattato "Contro le eresie" redatto nel II secolo c’è un breve accenno all’esistenza del Vangelo di Giuda, indicato come testo guida della setta dei Canaiti.
Un manoscritto recentemente ritrovato in Egitto sembra provarne l’esistenza e ne chiarisce i contenuti.

Il Vangelo di Giuda narra ciò che Gesù rivelò a Giuda di se, di Dio e della sua missione nel mondo.
Fin qui, nulla di strano se non fosse per alcuni particolare che emergono.
Non solo on si fa alcun cenno alla crocifissione, nè alla resurrezione ma in alcuni passaggi ad Gesù deride i suoi discepoli perché credono che le loro preghiere di ringraziamento glorifichino Dio. In altri li spinge a dubitare di lui. La reazione d’ira dei discepoli lo porta a sottolineare come in quell’ira che provano si manifesti il dio che è in loro.
Non soltanto Dio è ira, ma Dio è l’uomo stesso che ingannato dalla gerarchia tributa sacrifici ad dei intercambiabili in nome di una vita eterna che non verrà.
"Quelli che avete veduto ricevere le offerte all'altare, quello e' cio' che siete. Quello e' l'iddio che servite, e siete voi i dodici uomini veduti.”
"Smettete di combattere con me. Ognuno di voi ha la sua stella(…)”
Gesù ride dei suoi discepoli che pregano il loro Dio, il "dio minore" del Vecchio Testamento che ha creato il mondo. Li esorta a guardarlo e a comprendere cosa egli sia davvero, ma questi non lo fanno e non capiscono.
Il passaggio fondamentale arriva quando Gesù dice a Giuda: "... tu supererai tutti loro. Perché tu farai sì che venga sacrificato l'uomo entro cui io sono". Aiutando Gesù a liberarsi del suo corpo terreno, Giuda lo aiuterà a liberare la sua entità spirituale, la sua essenza divina.

Gesù tratta Giuda da pari, perché è l’unico ad aver raggiunto la consapevolezza.i tempi.
L'azione di Giuda non è stata un tradimento ma l’esito dell’obbedienza alle richieste di Gesù, compiuta da Giuda perché era l’unico ad aver capito.

Non si fa menzione di resurrezione e crocifissione, perchè al contrario la cosa importante è che il corpo morirà per sempre è che è solo lo spirito in termini gnostici ad essere immortale. La cosa più importante è la morte di Gesù e in questo caso l'azione di Giuda è fondamentale.









Vedi il profilo dell'utente
2
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
sad sad
OGGI : il 90 % dei cosiddetti Cattolici dicono che il Vangelo di Giuda non è autentico ma SENZA AVERLO MAI LETTO E SENZA AVER VISTO IL FILMATO.

FRA 10.000 ANNI il 70% dei Cattolici dirà che quel Vangelo è falso ma,senza varlo mai letto e senza sapere di che cosa si tratta.

sad sad

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum