Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Ama e fa ciò che vuoi: Volontà e Amore secondo Aleister Crowley

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
ReLear
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Chi era Crowley? Un mago, un cialtrone, un maestro?
Il motto suo motto "fai ciò che vuoi" raccomanda di ascoltare la nostra interiorità, e di confrontarcii con tutti gli aspetti dell'inconscio, anche quelli più oscuri.

L'idea di volontà come facoltà che ha il diritto di imperare e il cui imperio garantisce la felicità è centrale nel suo pensiero, insieme a quella di amore (Thelema e Agape)
In un certo senso però si tratta di un imperio condizionato.
Vuol dire "scopri qual'è la tua Vera Volontà e persegui quella, e nient'altro che quella". Vuol dire "divieni ciò che sei".
Dato che per Crowley "ogni uomo e ogni donna è una stella" anche nel senso che ognuno ha la propria orbita e non è per natura portato a scontrarsi con le orbite altrui. In questo senso gli altri non sono un vincolo.
Il modo migliore per evitare che l’idea di libera Volontà diventi prevaricazione, è quello di ingiungere al singolo di far dell’Amore la chiave dell’applicazione della libera Volontà.
Amore è la forza unificante tra gli esseri e il motore di ogni cambiamento.
“Amore è la Legge, Amore sotto la Volontà”, dove “sotto” indica sia che il primo è a fondamento della seconda, sia che la Volontà può dirigere e controllare l’energia prodotta dall’Amore.

Queste idee di volontà e di amore mi ha sempre incuriosito e fatico a collegarla a tutto l'insieme di pratiche a cui Crowley si dedicava.
Cosa ne pensate voi?
Sapete dirmi qualcosa in più?

Vedi il profilo dell'utente
2
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
cool
Alla festa dell'8 Marzo,una ragazza mi ha chiesto cosa penso dell'amore e io le ho detto:
"Quanto pesi?"
E lei:"E che c'entra?"
E io:"Quanto pesi ?"
"E lei:"E va bene,peso circa 60 Kg.!"

E io "Bene...dunque la formula è BxS/P,dove B= bellezza da 1 a 10.
S= stipendio mensile del marito che potresti permetterti.P= il tuo peso.

Nel tuo caso:8 x 6000/60 = 800 Euro al Kg.

Dunque,questo prezzo al Kg viene chiamato:"Amore".

Dopo una discussione durata circa 4 ore sono riuscito a convincerla.
Di che cosa? Le ho fatto capire che aldilà di ciò che tutti chiamano "amore" cioè il prezzo al chilo,esiste anche il vero amore.
:.-8:

Vedi il profilo dell'utente
3
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@re lear

abbiamo anche aleister quindi probabilmente lui saprà dirti nello specifico, io mi limito a dirti quel che penso della frase che riporti: vuol dire tutto e niente.
Ossia "ama" chevvordì?
amore è una parola contenitore tiene dentro di se migliaia di significati tutti ugualmente validi perchè c'è qualcuno che li ritiene validi al punto di vivere o morire per essi, c'è chi per amore uccide, pensa alle madri che impazziscono, la gente pensa che uccidano i figli in quanto pazze, invece secondo me è l'ultimo gesto di lucidità (malata ovviamente) se una si vuole ammazzare è perchè la vita è insopportabile ed allora uccide i figli perchè non abbiano a patire le sue sofferenze, l'esempio è estremo ma dà la misura di cosa può voler dire amare in condizioni estreme
sul "fa ciò che vuoi" è vero ma non è una indicazione è un dato di fatto, ognuno di noi è libero di fare quello che vuole, basta che sia disposto a pagarne le conseguenze.
Ho capito questo leggendo american psycho, quando alla fine il serial killer si palesa ai colleghi loro non possono credere che lui sia quello che dice perchè è un uomo di successo, un broker pieno di soldi e figa, quale motivo avrebbe?... e lui reo confesso viene legittimato dai suoi pari a continuare ad uccidere impunito
la punizione fa sembrare che noi si abbia dei limiti, ma la realtà dimostra che basta che scoppi una guerra per poter uccidere chiunque non solo impunemente ma anche ricevendo encomi e medaglie...
considerando che le più orribili stragi sono state fatte per odio o per amore, facciamo così che con me restate pure SEMPLICI CONOSCENTI e invece di fare quello che volete, rispettate LEGGI E REGOLE E PAGATE LE TASSE E IMPOSTE senza sentirvi troppo liberi chè troppa libertà FA MALE!

Vedi il profilo dell'utente
4
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:
amore è una parola contenitore tiene dentro di se migliaia di significati tutti ugualmente validi perchè c'è qualcuno che li ritiene validi al punto di vivere o morire per essi

Immagina che possa intendere ogni comportamento comprensivo e non distintivo.
Cerca di non separarti dagli altri per paura, intanto che cerchi di scoprire ci sei. La scopertà di se se ho ben capito è la meta della volonta per Crowley.

Tutto sembrerebbe a posto.
Ma il conflitto dove va a finire?
E' credibile che così agendo, avendo ognuno un nostro percorso, non entreremo in conflitto gli uni con gli altri?
E' sopratutto l'estrinsecarsi della volontà e il suo manifestarsi in atti non implica necessariamente l'imposizione di se a qualcosa o a qualcuno?

Le cose troppo idilliache mi piacciono, mi incuriosiscono ma purtroppo quando mi metto a guardarle bene, dubito possano quadrare.

Vedi il profilo dell'utente
5
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@hakimsanai43 ha scritto: Le ho fatto capire che aldilà di ciò che tutti chiamano "amore" cioè il prezzo al chilo,esiste anche il vero amore.
:.-8:

E sarebbe?

Vedi il profilo dell'utente
6
galadriel
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Credo serva alla discussione, perchè aiuta a capire un po' di più cosa si intende per amore e volontà.
L'idea di legge rimanda alla volontà.
Per volontà si intende una forza educata che porta all'autoconoscenza e che caratterizza il mago. Schiavo è chi non la possiede.


Leggi di Telema:

- " la legge del forte: questa è la nostra legge e la gioia del mondo"
- "Fà ciò che vuoi sarà tutta la legge"
-"Tu non hai diritto ma fa' la tua volontà. Fa' ciò e nient'altro dirai di più"
-" Ogni uomo e ogni donna è una stella"
-"Non esiste dio al di fuori dell'Uomo"


1. L'Uomo ha il diritto di vivere secondo la sua propria legge


di vivere nella maniera in cui desidera vivere;
di lavorare come vuole;
di divertirsi come gli piace;
di riposare come vuole;
di morire quando e come vuole.

2. L' Uomo ha il diritto di mangiare ciò che vuole;


di bere quello che vuole;
di abitare dove vuole;
di spostarsi come vuole sulla faccia della terra.

3. L'Uomo ha il diritto di pensare ciò che vuole;


di dire quello che vuole;
di scrivere quello che vuole;
di disegnare, dipingere, scolpire. incidere. modellare. costruire come vuole;
di vestire come vuole


4. L'Uomo ha il diritto di amare come vuole;


"fatti prendere dal desiderio di amare e soddisfalo come vuoi, quando, dove, e con chi vuoi"

5. L'Uomo ha il diritto di eliminare quelli che vorrebbero opporsi a questi diritti;

"gli schiavi serviranno"
"Amore è la legge, Amore sotto il dominio della Volontà"


Qui il manoscritto originale

http://www.otoitalia.it/Liber_AL.html


.

Vedi il profilo dell'utente
7
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@NinfaEco ha scritto:
@hakimsanai43 ha scritto: Le ho fatto capire che aldilà di ciò che tutti chiamano "amore" cioè il prezzo al chilo,esiste anche il vero amore.
:.-8:

E sarebbe?
confused
Impossibile da spiegare.
E' come la musica: non puoi dire PERCHE' ti piace.
L'amore trascende la mente e nessuno crede in ciò che trascende la mente.
Ne ha una paura matta.
L'amore uccide l'Io,è più spaventoso del suicidio fisico.
confused

Vedi il profilo dell'utente
8
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
"Il modo migliore per evitare che l’idea di libera Volontà diventi prevaricazione, è quello di ingiungere al singolo di far dell’Amore la chiave dell’applicazione della libera Volontà.
Amore è la forza unificante tra gli esseri e il motore di ogni cambiamento."

Questa è bella davvero.

L'amore per sè?
Per il proprio gruppo?
Per il proprio branco?
E poi....l'amore inteso come "dare la vita per i propri amici"?
O inteso come "prendere la vita dei propri amici"?
O come un mix delle due cose?

Il mondo è pieno di "guru". Ed è anche pieno di gente che cerca un proprio "guru".
Se non ci fosse la domanda...non ci sarebbe nemmeno l'offerta.

Vedi il profilo dell'utente
9
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@hakimsanai43 ha scritto:
@NinfaEco ha scritto:
@hakimsanai43 ha scritto: Le ho fatto capire che aldilà di ciò che tutti chiamano "amore" cioè il prezzo al chilo,esiste anche il vero amore.
:.-8:

E sarebbe?
confused
Impossibile da spiegare.
E' come la musica: non puoi dire PERCHE' ti piace.
L'amore trascende la mente e nessuno crede in ciò che trascende la mente.
Ne ha una paura matta.
L'amore uccide l'Io,è più spaventoso del suicidio fisico.
confused

L'amore è il superamento dell'io.
Tesi, antitesi e sintesi.

Per me ....

imbarazzo

Vedi il profilo dell'utente
10
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@NinfaEco ha scritto:
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:
amore è una parola contenitore tiene dentro di se migliaia di significati tutti ugualmente validi perchè c'è qualcuno che li ritiene validi al punto di vivere o morire per essi

Immagina che possa intendere ogni comportamento comprensivo e non distintivo.
Cerca di non separarti dagli altri per paura, intanto che cerchi di scoprire ci sei. La scopertà di se se ho ben capito è la meta della volonta per Crowley.

Tutto sembrerebbe a posto.
Ma il conflitto dove va a finire?
E' credibile che così agendo, avendo ognuno un nostro percorso, non entreremo in conflitto gli uni con gli altri?
E' sopratutto l'estrinsecarsi della volontà e il suo manifestarsi in atti non implica necessariamente l'imposizione di se a qualcosa o a qualcuno?

Le cose troppo idilliache mi piacciono, mi incuriosiscono ma purtroppo quando mi metto a guardarle bene, dubito possano quadrare.

purtroppo qualsiasi utopia crolla se c'è anche solo una persona che non la segue, pensa, su 7 miliardi!
Uno come x che dice "la presenza di vicini gay potrebbe disturbare una coppia etero, perchè vuoi imporre il loro modo di vivere ai normali? quando per imporre intende "essere vicini" non volere che anche gli etero siano gay, basta una persona così e tutto l'amore deve essere solo quello che vogliono questi codificato e se vuoi agire la tua libertà devi eliminare tutti quelli che non sono daccordo finchè non ne resterà solo uno, e poi speriamo che quell'uno vada daccordo con se stesso!

Io non ho nessuna stima di utopie che parlano di libertà assoluta, infatti sono anarchico e l'anarchia è il sistema di regole interiorizzate talmente potente da rendere inutile il controllo esterno perchè ciascuno si ferma prima di limitare la libertà altrui, ma se uno solo non è anarchico, anche questa utopia crolla, per cui... tanta belle chiacchiere, ma la realtà non è fatta di amore nè di libertà

Vedi il profilo dell'utente
11
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ecco.

In genere a questo punto il pensiero utopico si fa tautologico.
Sai perchè ?
Perchè deve esistere per se stesso, e non più per le necessità di chi lo ha pensato.
E così diventa pensiero religioso.
Impegnandosi in esso, l'uomo si sente alleggerito dal peso di portare se stesso.
Ma se abbandoni qualcuno al suo destino, quello accade senza di te.

Vedi il profilo dell'utente
12
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ninfintellettuale: tautologico?
tatoologico? Ossia la logica dei tatoo?
parla come mangi...io volevo solo dire che la gente crede nelle utopie (e lì nell'empireo, svincolate dalla realtà diventano religioni o...mezzi) io non credo per definizione, ma sono giunto alla conclusione (che non è che un nuovo inizio in un processo dialettico), che l'unico modo per vivere l'utopia è traslarla da fine a mezzo, io cerco di essere anarchico nella mia vita, nei piccoli gesti, rimettendo sempre in discussione tutto venendo qua a rompere le scatole al punto che devo sindacare anche sull'eco della valle incipittino inoffensivo che potrei anche lasciar stare, ma no, di base sono un materialista dialettico borghese, violento e bohemien ma lotto contro i comportamenti acquisiti ed i traumi sedimentati e le conseguenti difese per poter TENDERE all'anarchia, al rispetto delle leggi non perchè mi venga imposto o per paura della punizione ma perchè mi so fermare in tempo, per questo ogni tanto cancello o modifico qualche mio post, non per riflesso infantile di "provocare per poi far sparire le prove" come sono stato accusato, ma perchè avevo capito da solo che avevo esagerato, senza bisogno di scomodare i controllori.

Mi fermo per agire la mia libertà, così come mi limito per agire la mia libertà di scelta, quella è libertà, non quella in cui fai quello che vuoi, ma quella in cui potendo fare quello che vuoi lo fai solo se vuoi e se questo non danneggia altri o te stesso, e non parlo di rinuncia nel senso cattolico ma di agire nei propri limiti nel rispetto delle libertà altrui

Vedi il profilo dell'utente
13
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
un vecchio maestro del Tao disse che i pesci finiti in una secca si soccorrono vicendevolmente spruzzandosi addosso acqua l'un l'altro
ma quanto avrebbero preferito ignorarsi a vicenda negli oceani

che dire? cioè io cosa posso dire?
be' io dico che se l'urlo di dolore di qualcuno disturba il sonno bisogna svegliarsi e fare

ma cazzo!! da qui a dire che svegliarsi di notte è un piacere per me è troppo

Vedi il profilo dell'utente
14
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:ninfintellettuale: tautologico?
tatoologico? Ossia la logica dei tatoo?


Sorry Grande Capo.

E' un pensiero circolare.
Dimostra ciò che è già dimostrato o quel pensiero non potrebbe sussistere.
Per qualcuno si chiama evidenza,
per altri dogma, e per altri ancora è un pensiero inutile che nasconde altri bisogni.
Io rientro nel terzo caso.

l'unico modo per vivere l'utopia è traslarla da fine a mezzo, io cerco di essere anarchico nella mia vita

Ecco, infatti.
Ma allora è vita...
e chiamiamola così via...
che ci pigliam tutti meno sul serio.

Vedi il profilo dell'utente
15
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ho parlato di piacere?
il piacere della rinuncia deriva dalla gratificazione cattolica della mitigazione del senso di colpa atavico o del sentirsi buoni...io non provo piacere a sforzarmi di tendere all'anarchia, spesso fallisco perchè godrei di più a godere del mio semplice godimento, ma mi sono accorto che sono più contento se le persone vicine a me sono contente...quindi sono un fottuto egoista! Sorriso Scemo

@ninfa sarei quasi daccordo con te se questo chiamarla "solo vita" non diventasse poi un facile paravento per nascondere cilici e masochismi buonisti da benpensanti cattolici, no cazzo io son un comunista anarchico mangiabambini ed in assenza di bambini mangiapreti e per questo (quindi per egoismo) cerco di non rompere il c... agli altri. o romperlo in maniera costruttiva, ossia fornendo spunti o angolazioni diverse da cui osservare le solite cose

Vedi il profilo dell'utente
16
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@big
"Uno come x che dice "la presenza di vicini gay potrebbe disturbare una coppia etero, perchè vuoi imporre il loro modo di vivere ai normali? quando per imporre intende "essere vicini" non volere che anche gli etero siano gay, basta una persona così e tutto l'amore deve essere solo quello che vogliono questi codificato e se vuoi agire la tua libertà devi eliminare tutti quelli che non sono daccordo finchè non ne resterà solo uno, e poi speriamo che quell'uno vada daccordo con se stesso!"

Vedi big, mi spiace per te. Ma le cose stanno proprio così.
E sto solo cercando di spiegarti come funzionano le cose....non ti sto dicendo che io la penso così.

Dunque....Domanda: perchè le persone sono contrarie alle coppie omosessuali?
Risposta: non certo per questioni ideologiche o religiose. Ma perchè vogliono vivere in comunità dove non gli capiti di incontrare in ascensore due lesbiche o due gay. PErchè vogliono vivere in comunità dove non hanno come vicini di casa due gay. Perchè ai loro occhi i loro figli ne sarebbero scandalizzati.
Risulta del tutto evidente, quindi, che se tu emani una legge che "regolarizza" le coppie gay, di fatto "imponi" alle altre persone di dover vivere in comunità che non sono quello che loro vorrebbero.
Vedi big...una scelta tua non è imposizione per gli altri se e solo se la tua scelta, per gli altri, è indifferente. Se a te piaccione le tende blu e alla gente del tuo condominio non frega un cazzo...puoi mettere le tende blu. Ma se la gente del condominio ha stabilito di comune accordo che vuole le tende rosse...e tu metti le tende blu, finisci per essere un rompicoglioni....perchè "imponi" agli altri un condominio che, complessivamente, "stona"

Per cui Big...non far finta di scandalizzarti. Sono le semplici regole della convivenza. Tu puoi dire all'infinito che mettendo le tende blu non fai del male a nessuno...che a te piacciono blu. E che se gli altri le vogliono rosse...le mettessero pure rosse. Peccato che il condominio ha deciso che "tutte" le tende devono essere rosse. E se a te piace il blu....ti adegui al rosso.

E allora tu dici: e io allora faccio l'anarchico. Ma bene.
Poi magari succede che alla sera vai al club caccia&pesca, che a te piace tanto, dove hai lottato per organizzare la pesca di beneficienza per finanziare il ripopolamento "dell'uccello padulo" E ti capita che uno degli affiliati ti dica: è una stronzata. E lui organizza un'altra pesca di beneficienza per il ripopolamento della "passera solitaria". E tu dici: è un minchione...e magari lo butti fuori dal circolo.
In questo caso l'anarchico sarà il tuo amico...e tu sarai un reazionario di merda.

Hai capito la storiella, big? O ti devo fare i disegnini?

Vedi il profilo dell'utente
17
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
benissimo x hai già dato prova dell'esistenza del muro portante che delimita il tuo cervello al posto della normale scatola cranica, quello che tu non capisci è che decidere per gli altri è violenza, che per il semplice fatto di vedere due gay non si può impedire alle persone di avere i medesimi diritti che pretendiamo per noi, che il fatto di nascere in europa non legittima ad impedire a tutti gli altri esseri umani che non sono nati in europa di venirci, e che se uno non vuole vedere deve coprirsi gli occhi non perseguitare coloro che non vuole vedere...altrimenti c'è la soluzione, facciamo che una maggioranza di gay e lesbiche bisex e trans decidono che essere etero è fuorilegge e gli etero verranno perseguitati (a te andrebbe bene, tu sei dalla parte del condominio, a me no io voglio poter essere etero e non di nascosto anche in un mondo di gay che se fossero la maggioranza potrebbero essere intolleranti come te ... o quelli la cui libertà di fare violenza tu difendi...
ti faccio un disegnino?

Vedi il profilo dell'utente
18
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:un vecchio maestro del Tao disse che i pesci finiti in una secca si soccorrono vicendevolmente spruzzandosi addosso acqua l'un l'altro
ma quanto avrebbero preferito ignorarsi a vicenda negli oceani

che dire? cioè io cosa posso dire?
be' io dico che se l'urlo di dolore di qualcuno disturba il sonno bisogna svegliarsi e fare

ma cazzo!! da qui a dire che svegliarsi di notte è un piacere per me è troppo
confused
L'amore spiegato dal Maestro Illuminato J.Krishnamurti:

"Io conoscevo una signora che AMAVA molto i pesci.
E,nelle gelide giornate d'Inverno andava a prelevarli nel torrente ghiacciato,li portava a casa,li asciugava e li metteva al calduccio vicino al caminetto.
E tutti morivano d'amore per quella signora così altruista."

Commento dello stesso krishnamurti:"Non può esistere amore dove non
esistono intelligenza e buon senso."

:.-8:

Vedi il profilo dell'utente
19
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
No big.
Sto dicendo che giocare a fare gli anarchici quando si è minoranza...ed inveire contro la "dittatura della maggioranza".
Per poi, quando si diventa maggioranza, dire: "noi siamo democratici e le nostre imposizioni sono imposizioni democratiche"...fa ridere. Ed in effetti, sì. Ormai fate solo ridere.

Esistono i diritti delle minoranze. Ma esistono anche quelli delle maggioranze.

Vedi il profilo dell'utente
20
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
che solo le persone che non sanno cosa sia la democrazia pensano di poter ignorare i diritti delle minoranze, invece gli ideologi della democrazia ben sanno che la qualità della democrazia dipende da come la maggioranza tratta i diritti delle minoranze, e poi che tu predellino di b. che governa grazie ad una minoranza erosa peraltro dalle "puttanate" e grazie ad una farlocca legge elettorale che solo l'imbecillità del cosiddetto "centrosinistra" ha potuto lasciare inalterata così come non risolvere il conflitto di interesse, è veramente patetico, anzi PERI patetico Sorriso Scemo

PS: con il centrosinistra al governo (non dico i comunisti che comunque mai farebbero una cazzata del genere) nessuno ha mai detto che gli etero sono fuorilegge, quindi le minoranze, quando sono state rappresentate al governo, non hanno mai pensato di costringere gli altri a seguire la propria morale...la vedi la luce in fondo al tunnel?

Vedi il profilo dell'utente
21
Shri_Radha
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
E' un bel sogno quello in cui l'amore guida le cose.
Ma non è un sogno che si può sognare da soli.

Vedi il profilo dell'utente
22
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum