Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Il taoismo e la morte

Condividere 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 3]

26
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Quindi tu non pensi, tu riporti quello che dice il tuo maestro.
Se ti ritieni non all'altezza e non fai che ripetere le cose che afferma un ipotetico maestro, non ho altro da aggiungere.

Vedi il profilo dell'utente
27
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Shai ha scritto:Quindi tu non pensi, tu riporti quello che dice il tuo maestro.
Se ti ritieni non all'altezza e non fai che ripetere le cose che afferma un ipotetico maestro, non ho altro da aggiungere.

dove ho detto questo?

si conosce per esperienza diretta o per testimonianza o inferenza

quando è esperienza diretta lo dico

quando è testimonianza lo dico


cosa c'è di sbagliato?

Vedi il profilo dell'utente
28
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
io leggo con la mente ed in parte con il "cuore"... in fondo sono solo un allievo... e nemmeno dei migliori visto come mi trattava il Maestro

il discorso sarebbe interessante ma andiamo sul filo del rasoio... e non ne sono all'altezza

Vedi il profilo dell'utente
29
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Shai ha scritto:@Hakim
Per attento a cosa leggi ti riferisci a Mantak Chia?
confused
Mi riferivo a QUALUNQUE cosa si dica del Taoismo.
La prima frase di Lao-tzu è:"Il Tao di cui si può parlare NON è il Tao."
Il Maestro può indicarti la via che porta al Tao ,ma non ti parlerà mai del Tao.
Perchè il Tao è ALDILA' della mente.
E la mente non è in grado di parlarne.
E la stessa cosa vale per tutte le altre VERE religioni.

confused

Vedi il profilo dell'utente
30
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sì ok, ma ho letto quei testi relativamente alla conoscenza delle tecniche energetiche, tipo orbita microcosmica e macrocosmica, così simili al Kriya Yoga e ad altre tecniche di altre tradizioni sparse nel mondo...

Vedi il profilo dell'utente
31
Sabine
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Si ma al di là di letture su letture in pratica che si dovrebbe fare?

Vedi il profilo dell'utente
32
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Forse aspettare l'illuminazione spontanea

Vedi il profilo dell'utente
33
Sabine
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Si e nel frattempo sperare...ma sai come si dice?...chi di speranza vive, disperato muore...

Vedi il profilo dell'utente
34
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sì ma poi si reincarna e può continuare a sperare in un'altra vita

Vedi il profilo dell'utente
35
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Shai ha scritto:
io leggo con la mente ed in parte con il "cuore"... in fondo sono solo un allievo... e nemmeno dei migliori visto come mi trattava il Maestro

il discorso sarebbe interessante ma andiamo sul filo del rasoio... e non ne sono all'altezza

mi sembra doveroso avvertire l'interlocutore che alcune cose che dico non sono farina del mio sacco

o forse le ho riconosciute come vere ma solo per testimonianza
un forum non fa vedere l'intonazione della voce lo sguardo... come faccio a dare l'idea della sincerità?

se io dico una grande verità... cazzo ne so... i cinque aggregati sono vuoti
un altro mi dice bella 'sta cosa! profonda! è tua?

mi sembra giusto dirgli la verità
no, non è mia ma l'ho sentita da Avalokitesvara

nel caso del taoismo io ci sono arrivato da solo e poi ho letto che era di Lao Tzu

a volte non c'arrivo da solo


mi hai fatto molte domande te ne faccio una io

perché sei così aggressivo? che problemi hai? che minaccia avverti? è un gioco?

Vedi il profilo dell'utente
36
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Quindi Avalokitesvara ti ha parlato... e sei arrivato al livello di Lao Tzu... bene bene...

Ora prima di risponderti ti faccio notare la tua coerenza
mi hai fatto molte domande te ne faccio una io
perché sei così aggressivo? che problemi hai? che minaccia avverti? è un gioco?

A me pare che siano 4.

1. Non sono aggressivo, questa è la tua percezione.
2. Non ho problemi, ah sì, un po' di miopia, ma vedo di risolverla.
3. Non avverto alcuna minaccia, ma proprio nessuna. Semmai avverto che parli di cose che non conosci.
4. La vita stessa è un gioco

Vedi il profilo dell'utente
37
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
io parlo solo di quello che conosco

non è utile questo confronto ... buon proseguimento

Vedi il profilo dell'utente
38
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ricorda ciò che ha detto Lao-tzu:

"Quando l'uomo del terzo tipo ascolta la verità,scoppia in grasse risate.
Se non ne ridesse,ciò che viene detto non sarebbe la verità."

Non puoi verificare la cosa dal vivo in questo forum?

Scrivi una verità qualsiasi tratta da un libro che forse nessuno ha mai letto e vedrai come cere persone si mettono a ridere.
Oppure si incazzano come il sig.X.
E poi fai la prova contraria:scrivi una balla enorme e vedrai come le stesse persone rimangono serie e dicono subito di essere daccordo con te.

Vedi il profilo dell'utente
39
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@hakimsanai43 ha scritto:Ricorda ciò che ha detto Lao-tzu:

"Quando l'uomo del terzo tipo ascolta la verità,scoppia in grasse risate.
Se non ne ridesse,ciò che viene detto non sarebbe la verità."

Non puoi verificare la cosa dal vivo in questo forum?

Scrivi una verità qualsiasi tratta da un libro che forse nessuno ha mai letto e vedrai come cere persone si mettono a ridere.
Oppure si incazzano come il sig.X.
E poi fai la prova contraria:scrivi una balla enorme e vedrai come le stesse persone rimangono serie e dicono subito di essere daccordo con te.

io amo il gioco lo scherzo il cazzeggio
non amo la competitività

ho imparato che chi crede di essere il migliore è solo un poveretto
gli ultimi saranno i primi ecc...

una discussione serve a vedere il punto di vista dell'altro che non è necessariamente sbagliato ma è di certo diverso

io ti dico il mio punto di vista e te lo descrivo come posso
non ti piace? ottimo!
però rimane il fatto che è il mio e le cose viste da qui sono queste
il primo assoluto che si incontra è questo: tutto è relativo

il tizio di cui sopra mi dice... parli di cose che non conosci... sei mentale...

certe affermazioni le fanno o gli stronzi o i maestri di zen
in ambedue i casi sono sospettoso

Vedi il profilo dell'utente
40
Sabine
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@euvitt ha scritto:
il tizio di cui sopra mi dice... parli di cose che non conosci... sei mentale...

certe affermazioni le fanno o gli stronzi o i maestri di zen
in ambedue i casi sono sospettoso

Secondo me stai esagerando e usando parole esagerate...non ti ha offeso mi pare e apostrofarlo come stronzo lo trovo assolutamente fuori contesto, ha solo detto che ha l'impressione che tu non conosca benissimo ciò di cui parli e prima di offendere qualcuno mi chiederei se magari non sia vero che posso aver dato questa impressione...

Vedi il profilo dell'utente
41
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Sabine ha scritto:
@euvitt ha scritto:
il tizio di cui sopra mi dice... parli di cose che non conosci... sei mentale...

certe affermazioni le fanno o gli stronzi o i maestri di zen
in ambedue i casi sono sospettoso

Secondo me stai esagerando e usando parole esagerate...non ti ha offeso mi pare e apostrofarlo come stronzo lo trovo assolutamente fuori contesto, ha solo detto che ha l'impressione che tu non conosca benissimo ciò di cui parli e prima di offendere qualcuno mi chiederei se magari non sia vero che posso aver dato questa impressione...

perché arrivi tu?

ok mi spiego

nei rapporti umani si può essere duri o dolci

si possono usare le cose buone o i veleni

per usare i veleni devi essere o un avvelenatore di pozzi o un maestro che è capace di usarli

esempio: tu mi dici che hai un problema.. per esempio mi dici (boh??) che non ti senti di essere intelligente

un avvelenatore di pozzi ti dice infatti sei una testa di cazzo
una persona buona ti dice ma dai!! tu sei una donna dolce e intelligente... sei sensibile e la tua introspezione ti porta a sottovalutarti....bla bla bla...( ok? ci sei?)

un maestro zen ti dice che sei una testa di cazzo

ora (se ti va) rileggiti un po' tutto e dimmi che ne pensi
accetterò il tuo parere e mi scuserò se credi sia il caso di farlo
grazie

Vedi il profilo dell'utente
42
Sabine
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Ok...avevo già letto ma l'ho riletto volentieri...:)
Premetto che non so assolutamente nulla di Tao...pero' leggo per cultura personale...
Io credo che lui ti abbia detto che sei troppo mentale perché magari voleva sapere se ci sono cose specifiche da fare per avere questa conoscenza...azioni...esercizi...e penso che sentirsi apostrofare stronzo continui ad essere esagerato...
La cosa degli avvelenatori non la conoscevo...pero' posso dirti che difficilmente mi metterei in condizione di permettere a qualcuno di avvelenare il mio pozzo...non lascio mai nelle mani di un altro questo potere...
Pero' questo e' solo il mio punto di vista...:)

Vedi il profilo dell'utente
43
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Oh Sabine,fai questa prova ,in questo o altri forum:
Scrivi così:
"Il giorno 1 Gennaio del 2010 un UFO è apparso all'aeroporto di Chicago e 250 passeggeri lo hanno fotografato col telefonino."

E vedrai quante risate si fanno.
Dando ragione a Lao-tzu.

Vedi il profilo dell'utente
44
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Sabine ha scritto:Ok...avevo già letto ma l'ho riletto volentieri...:)
Premetto che non so assolutamente nulla di Tao...pero' leggo per cultura personale...
Io credo che lui ti abbia detto che sei troppo mentale perché magari voleva sapere se ci sono cose specifiche da fare per avere questa conoscenza...azioni...esercizi...e penso che sentirsi apostrofare stronzo continui ad essere esagerato...
La cosa degli avvelenatori non la conoscevo...pero' posso dirti che difficilmente mi metterei in condizione di permettere a qualcuno di avvelenare il mio pozzo...non lascio mai nelle mani di un altro questo potere...
Pero' questo e' solo il mio punto di vista...:)
mi spiego come meglio posso... e il mio massimo potrebbe non essere un granché
il Tao è la massima realizzazione possibile in questo sistema
è una realizzazione non duale...e non c'è nessuna cosa specifica da fare per ottenerla perché è Oltre ogni movimento concepibile, sopra ogni Grandezza Inimmaginabile. Quando nulla più si può usare. Al termine di tutte le cose, dove lo spazio vuoto è senza forma ma ancora imperfetto perché da noi inteso. Dove tale posizione è illusione anche per il più saggio degli esseri, ed ancora oltre.
Però ci sono concetti che.... non posso permettermi di esprimere come miei
proprio non posso
io credo che se lo facessi sarei un arrogante

scusami... e te lo spiego in un altro modo
IO SONO LUI ......è un'affermazione che conosci immagino
io se la leggo... da una parte sento che è così
dall'altra sento che non posso fare IO questa affermazione
dovrei essere un Cristo o un Buddha e non lo sono

ora se tu mi chiedi ma io e Dio siamo la stessa cosa?
Sabine cara..... come cazzo ti rispondo?
se dico di no è un errore
se dico di sì mi sembra di affermare di essere un Cristo e non posso farlo

che mi invento?
ti dico cara Sabine... Il Cristo ha detto di sì e a me pare cosa buona e giusta ad occhio e croce
mi capisci ora?

tutta 'sta polemica sule parole mie e dei maestri ( il mio in particolare) nasce da questa mia limitazione che NON posso far finta di non avere

mi scuso per lo stronzo



Vedi il profilo dell'utente
45
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Non hai da scusarti, come sai bene, vale sempre la Legge dello Specchio... quello che vedi negli altri, è quello che si trova in te (se ti urta cool )

Vedi il profilo dell'utente
46
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Anche qui spariscono i messaggi... c'è qualche problema sul forum?

Vedi il profilo dell'utente
47
Top-man
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Mi farebbe piacere capire come si è passati dal taoismo primitivo che affermava certe verità:
Tao-te-ching

I - DELINEA IL TAO

Il Tao che può essere detto
non è l'eterno Tao,
il nome che può essere nominato
non è l'eterno nome.
Senza nome è il principio
del Cielo e della Terra,
quando ha nome è la madre
delle diecimila creature.
Perciò chi non ha mai desideri
ne contempla l'arcano,
chi sempre desidera
ne contempla il termine.
Quei due hanno la stessa estrazione
anche se diverso nome
ed insieme sono detti mistero,
mistero del mistero,
porta di tutti gli arcani.



XXV - RAFFIGURA L'ORIGINE

C'è un qualcosa che completa nel caos,
il quale vive prima del Cielo e della Terra.
Come è silente, come è vacuo!
Se ne sta solingo senza mutare,
ovunque s'aggira senza correr pericolo,
si può dire la madre di ciò che è sotto il cielo.
Io non ne conosco il nome
e come appellativo lo dico Tao,
sforzandomi a dargli un nome lo dico Grande.
Grande ovvero errante,
errante ovvero distante,
distante ovvero tornante.
Perciò
il Tao è grande,
il Cielo è grande,
la Terra è grande
ed anche il sovrano è grande.
Nell'universo vi sono quattro grandezze
ed il sovrano sta in una di esse.
L'uomo si conforma alla Terra,
la Terra si conforma al Cielo,
il Cielo si conforma al Tao,
il Tao si conforma alla spontaneità.


XLII - LE TRASFORMAZIONI DEL TAO

Il Tao generò l'Uno,
l'Uno generò il Due,
il Due generò il Tre,
il Tre generò le diecimila creature.
Le creature voltano le spalle allo yin
e volgono il volto allo yang,
il ch'i infuso le rende armoniose.
Ciò che l'uomo detesta
è d'essere orfano, scarso di virtù, incapace,
eppur sovrani e duchi se ne fanno appellativi.
Perciò tra le creature
taluna diminuendosi s'accresce,
taluna accrescendosi si diminuisce.
Ciò che gli altri insegnano
anch'io l'insegno:
quelli che fan violenza non muoiono di morte
naturale.
Di questo farò l'avvio del mio insegnamento.

...a quello moderno di cui si parla in tema. Il taoismo nacque solo in seguito ad un innesto della Tradizione Primordiale Monoteista, è per questo che non mi spiego questi risvolti moderni.

Vedi il profilo dell'utente
48
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:
@hakimsanai43 ha scritto:
@Shai ha scritto:Questo è quanto viene riportato nella tradizione taoista, in particolare da Michael Winn della scuola di Mantak Chia. Io volevo un parere di euvitt che ha studiato taoismo per tanti anni.
sadness
Ahi! Ahi !Ahi!

Euvitt : Chuang tzu = Cardinale Bagnasco : San Tommaso.

Attento a cosa leggi!

:.-8:

data la statura di Chuang tzu il rapporto non mi è nemmeno sfavorevole

vedo che sei un grande maestro realizzato in grado di dare immediatamente una valutazione oggettiva dell'essere partendo da pochi indizi

non essendo all'altezza di confrontarmi con te e con i tuoi allievi eviterò in futuro ogni rapporto con voi

i miei rispetti
cool
Ti ho semplicemente avvertito che hai incontrato il lato peggiore del Taoismo,
quello che può essere paragonato al Cristianesimo medievale.
Tutte le religioni sono a circa 7 livelli e ,nel caso del Taoismo,il livello superiore è quello di Lao-Tzu,di Chuang Tzu e di Lieh Tzu ecc.
Dopo la morte del profeta tutte le religioni vanno in putrefazione perchè vengono trasformate in politica.
L'attuale presidente della Repubblica Popolare Cinese Jintao,si autodefinisce
taoista.
Ed è impossibile in quanto nessun vero Taoista accetterebbe di fare il presidente di una Nazione.Il Taoista non ha tempo da perdere inutilmente.

"Quando il cittadino di serie C ascolta la verità,
scoppia in grasse risate.Se non ne ridesse,ciò che viene detto non
sarebbe la verità." (Tao-Te Ching)

Ecco il vero Taoismo:in due righe il ritratto di tutta l'umanità.

scratch

Vedi il profilo dell'utente
49
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Sabine ha scritto:Si ma al di là di letture su letture in pratica che si dovrebbe fare?
KleanaStupore
Capire che quel Dio in cui la gente crede è l'Ingannatore,è la fonte
di ogni male.
Dal "Pistis Sophia"(= fede-sapienza):

"E YHWH disse: non avrai altro Dio all'infuori di me!"

E Pistis Sophia rispose:"Ti sbagli Jadalbaoth! Tu non parleresti così se non sapessi che esiste un altro Dio ('Eloiym) al di sopra di te.

E dalla bocca di Pistis Sophia uscì un angelo di fuoco che scaraventò YHWH
nell'abisso senza fine.

hissfit

Vedi il profilo dell'utente
50
Steiner

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Amen

Vedi il profilo dell'utente
51
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 3]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum