Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Metafore Milanesi

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Giglio Bianco
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Malfidenza e paletti, tu dici? Entro un certo limite, ci sono abituato, ma...
Sai, avere a che fare con lui e' una cosa veramente scoraggiante.
A volte ho un po' il timore di aver scalato una montagna per meta', e mo avere delle rocce a incavo che non posso piu' scalare.

Tipo... prova a immaginare... fine della corsa in piazzale Baracca, scendere e aspettare il prossimo tram.
"Ma $%@cane io dovevo andare al capolinea!!!"

Scendi e ti piazzi alla fermata, e ovviamente il tram non ripassa MAI.

Attesa 5 Minuti.
6.
10.
15...
30!!!
ASTERISCO.

"Che cazzo e' successo..." "Eh, c'e' una manifestazione, i mezzi sono bloccati!!!" "..."

Ok.

Decidi di andare a piedi, fai un po' di strada, anche se sai che e' molto lunga, e improvvisamente ti si sbrindellano le suole delle scarpe.
Tiri giu' bestemmie.

Fai per chiamare il taxi, ma ti accorgi di non aver abbastanza soldi per arrivare a destinazione.
Cosi' cerchi di raggiungere la metro, infili l'euro per il biglietto, e continua a tornarti indietro la moneta, non te la prende manco a pregare in cinese.

Ok, infili i venti neuri, te li risputa fuori. RESTO MASSIMO 9 euro.

Cerchi un passante per cambiarti le banconote, o passarti un altro euro.
"Scusi PASSANTE mi puo' cambiar..." "Ma va a lavura' barbùn!!!"
"..." *banconota in mano*

Realizzi dunque che con 21 euro forse comunque un bel tratto di strada in taxi riesci a farlo, risali in superficie per chiamare, tiri su il cellulare ed E' SPENTO.
Batteria scarica.

VA BENE!
Prendi su "le tue scarpine chicco" completamente distrutte, e attento a dove metti i piedi comunque ti incammini, cerchi un BANCOMAT anche se poi per chiamare un taxi dovrai svolgere un'altra avventura... la ricerca di UN BAR con UN TELEFONO, cose ormai sparite da secoli nella tua citta'.

Vedi una banca, bella arancione, ti sorride quasi, in tutto il suo brillare. Ti avvicini allo schermino, Il bancomat e' fuori servizio.

Ti appoggi in preda a un mancamento per eccesso di sfiga a un palo, e un tipo se ne approfitta per scipparti la borsa.
Con i tuoi venti euro, il tuo cellulare spento, e il tuo biglietto del tram usato.
Pensi mentalmente a quante volte ti avevano sfottuto i tuoi amici americani perche' ti porti dietro una "european man bag", e realizzi che oltre a farti sembrare marcatamente piu' omosessuale, e' anche il motivo per cui ora sei fregato.

Guardi il cielo pensando che, con Dio lassu', tu vuoi farci un bel discorsetto.
E' proprio cosi' che ti rendi conto che, proprio in quel momento, parte a piovere.
Quella pioggerellina leggera leggera, che pero' ti infradicia completamente, e ti rende gli occhiali inutilizzabili.

A un certo punto anche la piu' ostinata delle giovani marmotte, si siede sull'asfalto e frigna.
Tipo... sto qui, basta, ho capito.


... Ecco, ci si sente cosi' ad avere a che fare con lui.

Vedi il profilo dell'utente
2
Giglio Bianco
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Le cose a volte vanno un po' strane... Dopo questo sfogo il suddetto amico (che non sapendo l'italiano, difficilmente ha raggiunto questo pezzo) si e' miracolosamente calmato diventando, ormai da diversi mesi, una delle persone con cui vado piu' facilmente d'accordo in assoluto.

Niente piu' ansie, reciproche, forse ci son volte che si e' esausti in due.
Questo e' un bell'esempio di caso in cui, pero' non si molla il colpo e si rende tutto migliore.

Senza che io pretenda di essere sempre il non plus ultra delle confidenze, meritevole a cazzo di qualsivoglia tipo di fiducia. E senza che lui pretenda di essere sempre quello in una posizione tale che, il giorno dopo, volendo, potrebbe chiuderti la porta in faccia senza neanche imbronciare un po' le labbra.

Vedi il profilo dell'utente
3
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
minchia dal tram alla pioggia stronza...
praticamente é la storia della mia vita!
sad

Vedi il profilo dell'utente
4
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Argomenti simili

-

» Metafore Milanesi
» Boomerang e caffè

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum