Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Un messaggio dall'aldilà.

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
:.-8:

Baltimora,cattedrale di S.Paolo,anno 1692:

"Passa tranquillamente fra il rumore
e la fretta,e ricorda quanta pace può
esserci nel silenzio.Nei limiti del pos-
sibile,senza doverti abbassare,sii in
buoni rapporti con tutti.
Dì la tua verità con calma e chiarezza
e ascolta gli altri,anche i noiosi e gli
ignoranti.Anche loro hanno una storia
da raccontare.Evita le persone assordanti
e aggressive ,esse opprimono lo spirito.
Se ti paragoni agli altri corri il rischio
di far crescere in te orgoglio e acredine,
perchè sempre ci saranno persone più in basso
o più in alto di te............

Segue alla prossima puntata.

hissfit

Vedi il profilo dell'utente
2
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
A proposito di aldilà... che succede ad un illuminato come Ramana Maharsi quando muore?
Per Teresina abbiamo visto che lei ha scelto di reincarnarsi in Cina perdendo la sua memory card... ma per gli altri?

Vedi il profilo dell'utente
3
Sabine
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@hakimsanai43 ha scritto: :.-8:

Baltimora,cattedrale di S.Paolo,anno 1692:

"Passa tranquillamente fra il rumore
e la fretta,e ricorda quanta pace può
esserci nel silenzio.Nei limiti del pos-
sibile,senza doverti abbassare,sii in
buoni rapporti con tutti.
Dì la tua verità con calma e chiarezza
e ascolta gli altri,anche i noiosi e gli
ignoranti.Anche loro hanno una storia
da raccontare.Evita le persone assordanti
e aggressive ,esse opprimono lo spirito.
Se ti paragoni agli altri corri il rischio
di far crescere in te orgoglio e acredine,
perchè sempre ci saranno persone più in basso
o più in alto di te............

Segue alla prossima puntata.

hissfit

Desiderata...

Vedi il profilo dell'utente
4
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Sabine ha scritto:
@hakimsanai43 ha scritto: :.-8:

Baltimora,cattedrale di S.Paolo,anno 1692:

"Passa tranquillamente fra il rumore
e la fretta,e ricorda quanta pace può
esserci nel silenzio.Nei limiti del pos-
sibile,senza doverti abbassare,sii in
buoni rapporti con tutti.
Dì la tua verità con calma e chiarezza
e ascolta gli altri,anche i noiosi e gli
ignoranti.Anche loro hanno una storia
da raccontare.Evita le persone assordanti
e aggressive ,esse opprimono lo spirito.
Se ti paragoni agli altri corri il rischio
di far crescere in te orgoglio e acredine,
perchè sempre ci saranno persone più in basso
o più in alto di te............

Segue alla prossima puntata.

hissfit

Desiderata...
party
Indovinato !
E chi ha detto che è un messaggio dell'aldilà?
Un poeta e critico letterario che ha detto:"Se l'Autore dice che sempre ci saranno persone più in alto o più in basso di me,allora non appartiene a questo mondo.Perhè in questo mondo o siamo tutti peccatori (Partito Nazional Cattolico)o siamo tutti uguali(Partito Comunista Italiano).

Vedi il profilo dell'utente
5
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Shai ha scritto:A proposito di aldilà... che succede ad un illuminato come Ramana Maharsi quando muore?
Per Teresina abbiamo visto che lei ha scelto di reincarnarsi in Cina perdendo la sua memory card... ma per gli altri?
confused
Quando al cervello di Ramana Maharshi non arriva più ossigeno,lui non esiste più,e in questo caso hanno ragione gli atei.E' come staccare la corrente al computer:tutti i programmi spariscono e il cervello umano è del tutto simile al computer.
Ma il Maharshi sa che non esiste solo il computer che ha dentro il cranio, ma ne esiste un altro che è grande come tutto l'Universo,e sa che quando il corpo non c'è più,LUI si confonde con tutto l'universo.
Lui era una goccia d'acqua ,ma la goccia è caduta nell'oceano.

Perchè Bhagwan Rajneesh si fa chiamare Osho?
Perchè Osho si riferisce a Osheanic.

confused

Vedi il profilo dell'utente
6
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sì certo e su questo ci siamo... allora che differenza c'è tra un illuminato ed uno che si reincarna? Nessuna, perchè entrambi sono immersi nell'Oceano ed entrambi si dimenticano di ciò che sono stati.
Magari il reincarnato proverà di nuovo dolore e sofferenza e l'illuminato no... ma se questa è la via... allora è pari all'annullamento eterno.

Vedi il profilo dell'utente
7
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Il buon S Giovanni Evangelista ha scritto:

"Era la Luce Vera,quella che illumina ognuomo che viene in questo mondo."

Dunque tutti nascono non solo illuminati ma anche con la scienza infusa.

Dice Farid Attar:

"Tutti i bambini nascono Islamici,ma poi i loro genitori fanno di loro un Musulmano,,un Cristiano o un Ebreo."

cool

Vedi il profilo dell'utente
8
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sì, perfetto. Allore è inutile qualunque percorso esoterico, che sia cristiano, islamico, buddhista, ermetico, alchemico, tantrico... è tutto inutile, a fine vita si fa un RESET per tutti e si ricomincia un altro gioco. A cosa serve illuminarsi allora?

Vedi il profilo dell'utente
9
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ma illuminarsi significa proprio resettare tutti i programmi (quelli non scientifici).
Togliere la polvere allo specchio significa specchiarsi per la prima volta.

Il cervello del bambino viene programmato dalla nascita ai 14 anni,e dopo quell'età lui non crescerà più.Sarà sempre uguale,dirà sempre le stesse cose e morirà di noia.
Ma questo triste destino è causato proprio da quei programmi che sono stati caricati senza che lui lo sappia.

E io,per verificare che è proprio così,faccio il provocatore con la gente per vedere se loro reagiscono secondo lo schema e i programmi che hanno nel computer cerebrale.
E indovino sempre.

Vedi il profilo dell'utente
10
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Quindi quando resetti tutto e non c'è più niente e non c'è nemmeno più memoria, ti specchi la prima volta nel nulla... e dici, ah... tutto qui?
Invece perdersi nel vuoto non è noia? Questo sì che mi sembra un triste destino.
Teresa di Lisieux si è fatta una vita in clausura, per poi morire, dimenticare tutto e reincarnarsi in una cinese di Shangai, senza più sapere chi era prima... e condannarsi ad una vita di wanton e riso alla cantonese... fino alla prossima reincarnazione.
Non è così divertente allora essere un illuminato... è come per tutti gli altri.

Vedi il profilo dell'utente
11
Sabine
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@hakimsanai43 ha scritto:Ma illuminarsi significa proprio resettare tutti i programmi (quelli non scientifici).
Togliere la polvere allo specchio significa specchiarsi per la prima volta.

Il cervello del bambino viene programmato dalla nascita ai 14 anni,e dopo quell'età lui non crescerà più.Sarà sempre uguale,dirà sempre le stesse cose e morirà di noia.
Ma questo triste destino è causato proprio da quei programmi che sono stati caricati senza che lui lo sappia.

E io,per verificare che è proprio così,faccio il provocatore con la gente per vedere se loro reagiscono secondo lo schema e i programmi che hanno nel computer cerebrale.
E indovino sempre.
Tu sai bene che non è completamente vero ciò che dici, i programmi, lo specchio..ok fin qui ci sta, ma sai anche che ci sono altre cose...e quelle cose portano risultati differenti dall'essere goccia dell'oceano...

Vedi il profilo dell'utente
12
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Mah...io seguo solamente la via dei Buddha.
Nessun altro mi convince.

:.-8:

Vedi il profilo dell'utente
13
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Babaji esiste ancora anche se si è illuminato e così Cristo, se Teresa lo vedeva... o erano e sono fantasmi? In realtà anch'essi sono fusi nell'Oceano ed hanno resettato la loro memoria?

Vedi il profilo dell'utente
14
Sabine
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Loro sono contemporaneamente Goccia e Oceano...

Vedi il profilo dell'utente
15
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Certo, quindi si mantengono ancora goccia e non si resettano, come asserisce Hakim

Vedi il profilo dell'utente
16
Sabine
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
"Non sono stato crocefisso! Non sono morto! Non ho dovuto cedere!
Non hanno potuto nemmeno sfiorarmi! lo, in disparte, sorridevo triste...
Credono che io sia morto. Sono ciechi e sono in errore. Si sentono in grande colpa.
Pensano che la mia morte sia ricaduta su di loro. Pensano davvero di aver inchiodato alla croce il loro Salvatore decretando la propria rovina spirituale per sempre.
Non è così. Chi ha bevuto il fiele? io no! Chi ha bevuto l'aceto? Non certamente io.
Chi colpirono con la lancia? Non hanno colpito me. Ma non colpirono un fantasma.
Crocefissero un uomo vero, un uomo in carne ed ossa! Hanno crocefisso un altro.
Uno di loro. Si sono crocefissi tra loro!
Chi portò la croce sulle spalle? Non io, ma Simone, cioè un altro e non io.
Chi fu inchiodato al legno? Un altro! Su chi posero la corona di spine sulla testa?
Su chi? Su un altro!
io, in disparte, sorridevo triste..."

Passo appartenente alla biblioteca di Nag Hammadi e, più precisamente, al II Trattato del grande Seth (Codice VII).

Vedi il profilo dell'utente
17
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ora sta a vedere se si riferisce realmente ad un altro, oppure se l'altro è solo la personalità ovvero la maschera e non la vera essenza di Gesù.

Vedi il profilo dell'utente
18
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@hakimsanai43 ha scritto:Quando al cervello di Ramana Maharshi non arriva più ossigeno,lui non esiste più,e in questo caso hanno ragione gli atei.E' come staccare la corrente al computer:tutti i programmi spariscono e il cervello umano è del tutto simile al computer.

Salvo che se al computer riattacchi la corrente anche dopo un anno, i programmi ritornano. Se la riattacchi al cervello dopo un certo lasso di tempo, invece non tornano per niente.

Vedi il profilo dell'utente
19
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
.......mamma che casino...

il reset avviene a livello mentale
la trinità mortale muore fisico-astrale mentale e addio mio bell'euvitt

ma noi siamo fatti a immagine e somiglianza
la trinità immortale rimane.... intelletto-anima -spirito

e l'euvitt passato è nell'eterna memoria

infatti le vite passate sono rintracciabili in meditazione oltre la mente (scusate questo orribile modo di dire ma è per capirsi)

veramente ci sarebbero anche le future ma la faccenda si fa difficile ... altro che illuminazione ci vuole

tuttavia questa è solo la ripetitività.... che è nel tempo, ma l'eterno è fuori dal tempo

Vedi il profilo dell'utente
20
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Shai ha scritto:Certo, quindi si mantengono ancora goccia e non si resettano, come asserisce Hakim
confused
Illuminazione significa la morte dell'EGO.
Ma l'EGO non esiste!
Lo ha spiegato per tutta la vita Adi Shamkara:

"Nella penombra della sera Adi ha visto un serpente per terra e non ha osato camminare avanti.Ma poi,osservando bene,ha visto che quello non era un serpente ma un pezzo di corda."
Domanda:quando Adi ha visto la corda il serpente è morto?
Il serpente non è mai esistito e non è mai morto.
Stessa cosa quando uno dice Io.
Quando sorge l'illuminazione quell'Io non muore perchè non è mai esistito.

confused

Vedi il profilo dell'utente
21
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Quindi se l'ego non esiste, l'illuminazione non esiste. Poichè se non esisto non mi posso illuminare.
L'energia di cui sono composto tornerà al sistema energetico globale e chi si è visto si è visto.
Quindi la vita bisogna godersela al massimo, perchè dopo questa non rimane più niente di niente. E posso fare tutto quello che voglio... alla fine non cambia nulla... è già tutto perfetto!

Vedi il profilo dell'utente
22
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ecco perchè Gesù era un illuminato... viveva alla giornata, mangiava, beveva, frequentava le prostitute e la gente del mondo, se la spassava... aveva capito dalla vita. Un vero boss!
Eccone un altro Osho... anche lui un illuminato, viveva alla giornata e se la spassava prendendo tutti in giro e stava bene Osho... o certo che stava bene... donne e Rolls Royce. Un vero boss!
E Hitler... anche Aldolf e il suo amico Himmler erano illuminati... hanno capito che qualunque cosa avessero fatto, puff, tanto sarebbe finito tutto disintegrato e allora tanto valeva provare a conquistare il mondo.
Che grandi gli illuminati... anche Silvio lo è. Adesso mi prendo una sua foto e la appendo al muro, come mia fonte di ispirazione.

Vedi il profilo dell'utente
23
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Shai ha scritto:Babaji esiste ancora anche se si è illuminato e così Cristo, se Teresa lo vedeva... o erano e sono fantasmi? In realtà anch'essi sono fusi nell'Oceano ed hanno resettato la loro memoria?
:.-8:
Lao -tzu ha detto:"Il Tao di cui si può parlare non è il Tao."

La stessa cosa vale per l'illuminazione:non è possibile sapere cos'è l'illuminazione prima di essere illuminati.Si può parlare della Via che porta all'illuminazione ma non dell'illuminazione stessa.

Dalla tradizione sufi:
"Tre uomini andarono in Paradiso da vivi,il primo morì sul colpo,il secondo impazzì e il terzo continuò col suo mestiere di calzolaio."

Vedi il profilo dell'utente
24
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Il primo decise di rimanere in Paradiso, il secondo era a metà tra i due mondi e non sapeva decidersi, il terzo ha sentenziato "Il Paradiso può attendere"

Vedi il profilo dell'utente
25
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Il primo morì perchè non era ancora preparato per supportare lo stato illuminato della mente.
Il secondo impazzì perchè l'illuminazione ti sottrae a questo mondo e se non sei abituato a viverci fuori,diventi matto.
Il terzo,Bayazid al-Bistami, continuò col suo mestiere di ciabattino perchè il Paradiso interiore non è visibile all'esterno.
I discepoli di Bayazid potevano INTUIRE il suo stato illuminato,ma non potevano vederlo.

Un esempio d per capire chi era Bayazid:
lui scrive nelle sue memorie:
"Un mattino avevo perso il cuore e non riuscivo a trovarlo,quando mi apparve l'Altissimo che mi disse:"Oh Bayazid,ma cosa vai cercando?"
E io risposi:"Ho perso il mio cuore e non resco più a trovarlo!."
E Allah rispose:"Ma che te ne fai del tuo cuore? Buttalo via e vieni con Me!"

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum