Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Dal testamento di S.Giovanni.

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
BeautyfulSuina
Dal "Testamento di S.Giovanni". (noto dal 1950)

"Lo Spirito di verità mi detta che il vangelo del Regno non può nè deve identificarsi mai con una razza,una cultura o un idioma specifico.
E cosa abbiamo fatto noi,gli eletti,sin da principio?
Ve lo dirò: fin da principio ci siamo ostinati a imprigionare il Vangelo,limitandolo ed assoggettandolo alle tradizioni e alle norme giudee.
Tutti i neofiti sono stati costretti ad accettare le nostre condizioni e l'universalità del messaggio cristico abortì fin dal primo istante.
Capite ora la mia angoscia e i miei rimorsi? Chi eravamo noi per rattificare i sacri piani dell'Istruttore?
In verità vi dico,fratelli : nessuna religione che si dica rivelata,potrà mai diffondersi nel mondo se cade nel grave equivoco di lasciarsi impregnare da una cultura nazionale,o se adotta pratiche razziali o economiche stabilite precedentemente..."

scratch

Vedi il profilo dell'utente
2
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
La questione fu risolta dal Concilio di Gerusalemme del 50 DC...il quale stabilì, appunto, l'universalità del messaggio cristiano e il fatto che la tradizione ebraica non era un prerequisito per potersi dire cristiani. In sostanza un cristiano poteva tranquillamente ignorare e non aderire al giudaismo.

Evidentemente il sig. Giovanni non era ancora stato avvisato. Probabilmente viveva in Italia...e sai come sono le poste italiane eh..

Vabbè, come diceva mio nonno: anche se si arriva dopo non importa......l'importante è arrivare.

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum