Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

NO-STALKING, NO VIOLENCE ZONE

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 4]

1
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Dopo aver visto tanti post maschili del cavolfiore mi sono decisa a postare questa cosa.
LA PRIMA COSA RAGAZZE SE VI CAPITA DI ESSERE AGGREDITE E'
SE VOI NON VI DIFENDETE SARETE PROBABILMENTE VIOLENTATE O MORTE O PEGGIO DISTRUTTE. DOVETE DIFENDERVI DA SOLE.

TU SEI PIU' PICCOLA DI LUI, SE SCAPPI, LUI PROBABILMENTE TI RAGGIUNGERA', QUINDI DEVI ESSERE PRONTA A DIFENDERTI.

Un buon sistema d'autodifesa: sempre portare il mazzo di chiavi in pugno.
Un altro: la ginocchiata nei maroni è un classico, ma vi dovete esercitare a casa, perchè non viene istintiva.
Un altro, un fischietto da arbitro nel mazzo di chiavi... piccolo sistema.. ma a volte può spaventare.

SOPRATTUTTO: MAI FARSI AFFERRARE DA DIETRO PER LE BRACCIA. A QUEL PUNTO UN BUON SISTEMA E' SPINGERE IN ALTO I GOMITI, O COLPIRE LE CAVIGLIE. IN OGNI CASO MAI PERMETTERE ALL'AGGRESSORE DI VENIRVI DA DIETRO.

MA ANCHE SE UN MALINTENZIONATO VI AFFERRASSE PER LE BRACCIA, RICORDATE CHE AVETE LE MANI. SE AVETE UNA BORSA, COLPITE. RICORDATE CHE IL MOSTRO NON E' BUONO O GENTILE E NON SI FERMERA'.

DOVETE COLPIRE E COLPIRE SE POTETE PER FARE MOLTO MALE. LUI VI FAREBBE COMUNQUE MOLTO PIU' MALE. NESSUNA PIETA'.
O LUI O VOI.
SE AVETE ALTRI SUGGERIMENTI DI AUTODIFESA, MAGARI TELEFONICI O VIA INTERNET, VIA.
NELLA MALAUGURATA IPOTESI CHE VI FACESSERO DEL MALE, PRENDETE UN TAXI E ANDATE IN OSPEDALE A FARVI REFERTARE. OGGI CI SONO PERSONE MOLTO PREPARATE PRONTE AD ACCOGLIERVI.

SE AL TELEFONO PARLANDO CON UNO SENTITE UN SENTIMENTO DI REPULSIONE O DISGUSTO O ALTRO, RIATTACCATE SENZA DIRE NE' SCUSA NE' PERCHE': MOLTO PROBABILMENTE IL VOSTRO ISTINTO E' QUELLO GIUSTO.

COMUNQUE IL COLPEVOLE E' LUI. VOI NON AVETE COLPA.

Vedi il profilo dell'utente
2
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sono qui ancora una volta. Oggi, per sottolineare l'importanza del fischietto nel portachiavi.
Il primo mi è stato regalato dal mio ragazzo, che mi amava.
Un semplice oggettino, tre euro di spesa, acquistabile presso i negozi di articoli sportivi.

Vedi il profilo dell'utente
3
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Un'altra cosa che sarebbe bello e sano fare, quando al bar prendono il caffé e partono con la tiritera "Vecchiastre.. le donne invecchiano prima.. mia moglie.. vecchia troia" e il gallo comincia a galleggiare, andare con la battuta "Sì, ma gli uomini muoiono prima". Tutti nel bar si sono scompisciati dalle risate, avreste dovuto vedere la faccia dello stronzo idiota negato di sesso. E di tutto.

Vedi il profilo dell'utente
4
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@angela132 ha scritto:LA PRIMA COSA RAGAZZE SE VI CAPITA DI ESSERE AGGREDITE E'
SE VOI NON VI DIFENDETE SARETE PROBABILMENTE VIOLENTATE O MORTE O PEGGIO DISTRUTTE.
O anche tutte e tre le cose assieme.

DOVETE DIFENDERVI DA SOLE.
Prima che l'aggressore inizi, mettersi a gridare non è una cattiva cosa.
Potrebbe arrivare qualcuno, o comunque lo dissuadi.

TU SEI PIU' PICCOLA DI LUI, SE SCAPPI, LUI PROBABILMENTE TI RAGGIUNGERA', QUINDI DEVI ESSERE PRONTA A DIFENDERTI.
Forse tu, ma ci sono in giro donne che sembrano dei bulldozer.

Un buon sistema d'autodifesa: sempre portare il mazzo di chiavi in pugno.
Meglio se la chiave spunta fra il medio e l'anulare.

Un altro: la ginocchiata nei maroni è un classico, ma vi dovete esercitare a casa, perchè non viene istintiva.
Secondo la legge, la difesa dev'essere proporzionata all'offesa.
Un calcio sulle palle può provocare danni permanenti a uno che magari ti aveva solo sfiorata.
In casi come questo, rischi di andare in rogne anche se sei una donna.
Uno dei pochi casi in cui sei legittimata a uccidere, è quando l'altro tira fuori un coltello.
E se ci riesci ti consiglio di farlo: si sa mai che dopo venga a cercarti a casa.

Un altro, un fischietto da arbitro nel mazzo di chiavi... piccolo sistema.. ma a volte può spaventare.
Sempre che tu abbia il tempo di estrarlo e soffiarci dentro prima di venire aggredita.

SOPRATTUTTO: MAI FARSI AFFERRARE DA DIETRO PER LE BRACCIA. A QUEL PUNTO UN BUON SISTEMA E' SPINGERE IN ALTO I GOMITI, O COLPIRE LE CAVIGLIE. IN OGNI CASO MAI PERMETTERE ALL'AGGRESSORE DI VENIRVI DA DIETRO.
Per sfuggire a quella presa devi abbassarti subito, tenendoti ben salda sulle gambe.
Nel frattempo attua qualche mossa di disturbo che ti consenta di distrarlo, o per te è finita.

MA ANCHE SE UN MALINTENZIONATO VI AFFERRASSE PER LE BRACCIA, RICORDATE CHE AVETE LE MANI. SE AVETE UNA BORSA, COLPITE. RICORDATE CHE IL MOSTRO NON E' BUONO O GENTILE E NON SI FERMERA'.
La borsa serve a poco, anzi può essere d'intralcio.
Ci sono delle leve di facile applicazione, che consentono di liberarsi anche a chi è dotato di minor forza fisica.

DOVETE COLPIRE E COLPIRE SE POTETE PER FARE MOLTO MALE. LUI VI FAREBBE COMUNQUE MOLTO PIU' MALE. NESSUNA PIETA'.
O LUI O VOI.
Spezzagli un mignolo e scappa, vedrai che non ti correrà dietro.

NELLA MALAUGURATA IPOTESI CHE VI FACESSERO DEL MALE, PRENDETE UN TAXI E ANDATE IN OSPEDALE A FARVI REFERTARE. OGGI CI SONO PERSONE MOLTO PREPARATE PRONTE AD ACCOGLIERVI.
Sempre che tu sia in grado di muoverti con le tue gambe.
Non devi cercare il contatto, ma la fuga.
Spesso basta un deterrente per far capire all'altro che non è il caso di insistere.

SE AL TELEFONO PARLANDO CON UNO SENTITE UN SENTIMENTO DI REPULSIONE O DISGUSTO O ALTRO, RIATTACCATE SENZA DIRE NE' SCUSA NE' PERCHE': MOLTO PROBABILMENTE IL VOSTRO ISTINTO E' QUELLO GIUSTO.
Questo mi capita spesso, ma riattacco solo quando sono sicuro che non mi richiamerà più.

COMUNQUE IL COLPEVOLE E' LUI. VOI NON AVETE COLPA.
Sfuggi dalla situazione critica, e vedrai che non ti capiterà di pensarci.

Vedi il profilo dell'utente
5
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Grazie PorceDi.
Quali sono queste leve di cui parli?

Vedi il profilo dell'utente
6
RobyM
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@PorceDi ha scritto:
@angela132 ha scritto:LA PRIMA COSA RAGAZZE SE VI CAPITA DI ESSERE AGGREDITE E'
SE VOI NON VI DIFENDETE SARETE PROBABILMENTE VIOLENTATE O MORTE O PEGGIO DISTRUTTE.
O anche tutte e tre le cose assieme.

DOVETE DIFENDERVI DA SOLE.
Prima che l'aggressore inizi, mettersi a gridare non è una cattiva cosa.
Potrebbe arrivare qualcuno, o comunque lo dissuadi.

Un buon sistema d'autodifesa: sempre portare il mazzo di chiavi in pugno.
Meglio se la chiave spunta fra il medio e l'anulare.

Un altro: la ginocchiata nei maroni è un classico, ma vi dovete esercitare a casa, perchè non viene istintiva.
Secondo la legge, la difesa dev'essere proporzionata all'offesa.
Un calcio sulle palle può provocare danni permanenti a uno che magari ti aveva solo sfiorata.
In casi come questo, rischi di andare in rogne anche se sei una donna.
Uno dei pochi casi in cui sei legittimata a uccidere, è quando l'altro tira fuori un coltello.
E se ci riesci ti consiglio di farlo: si sa mai che dopo venga a cercarti a casa.

Un altro, un fischietto da arbitro nel mazzo di chiavi... piccolo sistema.. ma a volte può spaventare.
Sempre che tu abbia il tempo di estrarlo e soffiarci dentro prima di venire aggredita.

SOPRATTUTTO: MAI FARSI AFFERRARE DA DIETRO PER LE BRACCIA. A QUEL PUNTO UN BUON SISTEMA E' SPINGERE IN ALTO I GOMITI, O COLPIRE LE CAVIGLIE. IN OGNI CASO MAI PERMETTERE ALL'AGGRESSORE DI VENIRVI DA DIETRO.
Per sfuggire a quella presa devi abbassarti subito, tenendoti ben salda sulle gambe.
Nel frattempo attua qualche mossa di disturbo che ti consenta di distrarlo, o per te è finita.

MA ANCHE SE UN MALINTENZIONATO VI AFFERRASSE PER LE BRACCIA, RICORDATE CHE AVETE LE MANI. SE AVETE UNA BORSA, COLPITE. RICORDATE CHE IL MOSTRO NON E' BUONO O GENTILE E NON SI FERMERA'.
La borsa serve a poco, anzi può essere d'intralcio.
Ci sono delle leve di facile applicazione, che consentono di liberarsi anche a chi è dotato di minor forza fisica.

DOVETE COLPIRE E COLPIRE SE POTETE PER FARE MOLTO MALE. LUI VI FAREBBE COMUNQUE MOLTO PIU' MALE. NESSUNA PIETA'.
O LUI O VOI.
Spezzagli un mignolo e scappa, vedrai che non ti correrà dietro.

NELLA MALAUGURATA IPOTESI CHE VI FACESSERO DEL MALE, PRENDETE UN TAXI E ANDATE IN OSPEDALE A FARVI REFERTARE. OGGI CI SONO PERSONE MOLTO PREPARATE PRONTE AD ACCOGLIERVI.
Sempre che tu sia in grado di muoverti con le tue gambe.
Non devi cercare il contatto, ma la fuga.
Spesso basta un deterrente per far capire all'altro che non è il caso di insistere.

SE AL TELEFONO PARLANDO CON UNO SENTITE UN SENTIMENTO DI REPULSIONE O DISGUSTO O ALTRO, RIATTACCATE SENZA DIRE NE' SCUSA NE' PERCHE': MOLTO PROBABILMENTE IL VOSTRO ISTINTO E' QUELLO GIUSTO.
Questo mi capita spesso, ma riattacco solo quando sono sicuro che non mi richiamerà più.

COMUNQUE IL COLPEVOLE E' LUI. VOI NON AVETE COLPA.
Sfuggi dalla situazione critica, e vedrai che non ti capiterà di pensarci.

Per favore Porce.. ti rendi conto che hai dato dei consigli ASSURDI vero?
Contro la legge che tu stesso menzioni.
L'unico vera cosa che funziona nel caso si voglia chiedere aiuto in caso di aggressione, senza far scappare il prossimo ma inducendolo a darti un aiuto concreto, e' urlare "al fuoco".

Vedi il profilo dell'utente
7
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
E intanto che arrivano (ammesso che lo facciano e non siano tutti a casa a vedere la tv), lasciamo che la ragazza venga violentata o uccisa?
PorceDi ha fatto bene a postare quei consigli, la legittima difesa è consentita dalla legge. Altrimenti vieterebbero anche i corsi di autodifesa.

Vedi il profilo dell'utente
8
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
si me è solo tutta teoria: nella pratica è tutt'altra cosa, e quei consigli di autodifesa non servono ad un cazzo.
Meglio i consigli per evitare situazioni potenzialmente pericolose.

Vedi il profilo dell'utente
9
RobyM
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
A te piacciono solo le risposte dove ti senti dire cio' che vuoi.

Vedi il profilo dell'utente
10
RobyM
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Zadig ha scritto:si me è solo tutta teoria: nella pratica è tutt'altra cosa, e quei consigli di autodifesa non servono ad un cazzo.
Meglio i consigli per evitare situazioni potenzialmente pericolose.


(tanto non la capisce)

Vedi il profilo dell'utente
11
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
No è che la tua posizione mi sembra contraria alle dinamiche realistiche.

Vedi il profilo dell'utente
12
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Zadig ha scritto:si me è solo tutta teoria: nella pratica è tutt'altra cosa, e quei consigli di autodifesa non servono ad un cazzo.
Meglio i consigli per evitare situazioni potenzialmente pericolose.

Quei consigli li davo per scontati, come anche l'urlo.
Il problema è che con certa gente in giro qualsiasi situazione può essere potenzialmente pericolosa. A volte il soggetto che stupra pedina la propria vittima per giorni, in attesa del momento propizio.
La signora di 92 anni, violentata e buttata giù dalla finestra dal vicino di casa. Evidentemente anche in quel caso c'è un discorso di scarsa prudenza a monte.

Vedi il profilo dell'utente
13
RobyM
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@angela132 ha scritto:No è che la tua posizione mi sembra contraria alle dinamiche realistiche.

Io penso la stessa cosa, ma per quello che riguarda la tua posizione.



Ultima modifica di RobyM il Dom 27 Mar 2011 - 21:46, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
14
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Non preferiresti che le donne siano messe in condizione di difendersi?
Il mio ex, certo non un luminoso esempio di femminismo, provò a darmi delle lezioni di boxe. Mi amava, teneva sinceramente alla mia sicurezza.
Solo che avrebbe dovuto prima darmi i rudimenti dell'arte... tipo come chiudere il pugno... col risultato che mi sono saccagnata il pollice e, alle mie seguenti richieste di istruzione, si è rifiutato categoricamente.
Non un grande talento come insegnante... ma grande talento in altri campi



Ultima modifica di angela132 il Dom 27 Mar 2011 - 22:07, modificato 2 volte

Vedi il profilo dell'utente
15
RobyM
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@angela132 ha scritto:bla bla, bla bla?

bla bla bla.



Ultima modifica di RobyM il Dom 27 Mar 2011 - 22:13, modificato 2 volte

Vedi il profilo dell'utente
16
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Tutto il sistema culturale italiano mira a definire la donna in termini di debolezza, vuoto, fragilità e incapacità a difendersi.
Se si affrontano le paure in modo razionale, invece, c'è una possibilità in più di difendersi.



Ultima modifica di angela132 il Dom 27 Mar 2011 - 22:02, modificato 2 volte

Vedi il profilo dell'utente
17
RobyM
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@angela132 ha scritto:Certo è anche per quello che ho aperto questo thread, per contribuire a combattere il terrore e la paura. Tutto il sistema culturale italiano mira a definire la donna in termini di debolezza, vuoto, fragilità e incapacità a difendersi.

Vedi tu parli di affrontare la paura in maniera razionale: e' facile, a tavolino. Ma quando ti attanaglia, la lucidita' va a farsi fottere, e con lei tutte queste belle regolette scritte.
Ah.. Non mi piacciono gli smeraldi, preferisco gli zaffiri.



Ultima modifica di RobyM il Dom 27 Mar 2011 - 22:12, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
18
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Non sempre va a farsi fottere. Io ero seriamente spaventata l'altra sera,ma ho cercato aiuto qui nel forum, e l'ho trovato. Può darsi che io sia costituzionalmente più aggressiva e fredda nelle situazioni di pericolo, ma anche il lavoro che ho fatto su me stessa mi ha aiutato (e l'aiuto delle compagne e dei compagni).
Alla manifestazione del 13 febbraio c'è stato un intervento bellissimo, di un ragazzo di Maschile Plurale sul lavoro che fanno su se stessi per riconoscere la pulsione allo stupro.
Una serie molto bella è Buffy l'Ammazzavampiri... peccato che la diano molto tardi.

Vedi il profilo dell'utente
19
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Anch'io sono tra quelle che si blocca non riesce a combinare niente, però voglio riflettere su una cosa che ha detto angela...che con il lavoro su se stessi si migliora. In effetti potrebbe essere così perchè il panico che attanglia me e anche molte altre è una questione psicologica e in qualche modo può essere gestito. Certo ocorre molto lavoro e un buon aiuto ma credo che si possa migliorare

Vedi il profilo dell'utente
20
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Un buon modo per affrontare questa paura credo sia toglierle quell'aura di ineluttabilità che dà per scontato:"Lui è più grosso e forte di me, non ce la potrò mai fare."
Credo che molte cose in pratica si possano fare.
Sono stanca di quei film che ritraggono la donna stuprata, in lacrime e perennemente condannata. Oggi ho visto Supernova un bel film in cui la moglie perseguitata dal maniaco pluriomicida trova il coraggio di tirare il grilletto per salvare sé stessa, il marito e la sua bambina.

Vedi il profilo dell'utente
21
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@angela132 ha scritto:Grazie PorceDi.
Quali sono queste leve di cui parli?
Inutile stare tanto a parlarne, bisogna solo provare.
Alcune sono descritte nel video qui sotto.
Per quanto la stessa mossa sia ripresa da più angolazioni, non è sempre facile capire i movimenti corretti.



@RobyM ha scritto:Per favore Porce.. ti rendi conto che hai dato dei consigli ASSURDI vero?
Contro la legge che tu stesso menzioni.
Non direi proprio.
Tipo quali, di grazia?

L'unico vera cosa che funziona nel caso si voglia chiedere aiuto in caso di aggressione, senza far scappare il prossimo ma inducendolo a darti un aiuto concreto, e' urlare "al fuoco".
Non è l'unica cosa, soprattutto se il prossimo non c'è.

@Zadig ha scritto:si me è solo tutta teoria: nella pratica è tutt'altra cosa, e quei consigli di autodifesa non servono ad un cazzo.
Non servono a un cazzo solo se non li sai applicare, è diverso.

Meglio i consigli per evitare situazioni potenzialmente pericolose.
D'accordo.
Ma se uno è davvero intenzionato ad aggredirti, potrebbero non bastare.

@angela132 ha scritto:Quei consigli li davo per scontati, come anche l'urlo.
Il problema è che con certa gente in giro qualsiasi situazione può essere potenzialmente pericolosa. A volte il soggetto che stupra pedina la propria vittima per giorni, in attesa del momento propizio.
Appunto.

La signora di 92 anni, violentata e buttata giù dalla finestra dal vicino di casa. Evidentemente anche in quel caso c'è un discorso di scarsa prudenza a monte.
La signora di 92 anni è già tanto se ci sta con la testa.

@tulip ha scritto:Anch'io sono tra quelle che si blocca non riesce a combinare niente, però voglio riflettere su una cosa che ha detto angela...che con il lavoro su se stessi si migliora. In effetti potrebbe essere così perchè il panico che attanglia me e anche molte altre è una questione psicologica e in qualche modo può essere gestito. Certo ocorre molto lavoro e un buon aiuto ma credo che si possa migliorare
Tutto si può migliorare, anche senza diventare dei Rambo.

@angela132 ha scritto:Un buon modo per affrontare questa paura credo sia toglierle quell'aura di ineluttabilità che dà per scontato:"Lui è più grosso e forte di me, non ce la potrò mai fare."
Credo che molte cose in pratica si possano fare.
Infatti è quello che sto cercando di dire.
E in borsa, al posto del fischietto, mettici lo spray al peperoncino.
Non provoca danni irreversibili, ma ti fa vedere le stelle per una buona mezz'ora.
Vedrai che non dovrai nemmeno usarlo: il malintenzionato appena lo nota gira alla larga.

Vedi il profilo dell'utente
22
RobyM
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Esibizionista stupido, ecco cosa sei Porcedi.

Vedi il profilo dell'utente
23
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@PorceDi ha scritto:
Non servono a un cazzo solo se non li sai applicare, è diverso.
ho fatto arti marziali e ti dico che, per applicare certe tecniche difensive, ci vuole parecchia pratica, non un video. E sangue freddo, cosa ancora più difficile e che si impara solo con l'allenamento poichè ti porta a reagire in maniera istintiva ad una determinata situazione.
Se non c'è rapidità e bravura nell'eseguire una certa mossa difensiva, al massimo puoi atterrare l'avversario perchè si schianta dalle risate.
@RobyM ha scritto:Esibizionista stupido, ecco cosa sei Porcedi.

non offendere il mio Porcellì preferito, femmina.

Vedi il profilo dell'utente
24
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Zadig ha scritto:ho fatto arti marziali e ti dico che, per applicare certe tecniche difensive, ci vuole parecchia pratica, non un video. E sangue freddo, cosa ancora più difficile e che si impara solo con l'allenamento poichè ti porta a reagire in maniera istintiva ad una determinata situazione.
Ho mai affermato il contrario?
Mi è stato chiesto quali sono queste leve, e ho postato un video che le illustra.
Non serve mica essere una cintura nera per eseguire certe mosse.

Se non c'è rapidità e bravura nell'eseguire una certa mossa difensiva, al massimo puoi atterrare l'avversario perchè si schianta dalle risate.
Puoi riuscire a disimpegnarti anche se non è fatta alla perfezione.
E spesso basta quello per far desistere il tuo avversario.
Ti dirò di più: l'aggressore studia la sua vittima ancor prima di trovarsela di fronte.
Ecco perché a certa gente, tipo me, nessuno torce un dito.

@RobyM ha scritto:Esibizionista stupido, ecco cosa sei Porcedi.

Questa sarebbe una risposta alla mia domanda?
Allora tu sarai un'esibizionista intelligente, immagino.
Per ulteriori delucidazioni, rivolgiti pure a Zadig.
Lui sì che sa trattare le donne come meritano, altro che autodifesa.



Ultima modifica di PorceDi il Lun 28 Mar 2011 - 13:18, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
25
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@PorceDi ha scritto:
@RobyM ha scritto:Esibizionista stupido, ecco cosa sei Porcedi.

Questa sarebbe una risposta alla mia domanda?
Allora tu sarai un'esibizionista intelligente, immagino.
Per ulteriori delucidazioni, rivolgiti pure a Zadig.
Lui sì che sa trattare le donne come meritano, altro che autodifesa.
non posso neanche fare l'esibizionista perchè ho il pisello troppo piccolo, non si vedrebbe nulla.

E se provassi usando un cazzo finto?

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 4]

Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum