Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Il vero senso della vita

Condividere 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@tulip ha scritto:Può darsi, ma qualcosa non mi torna.Se la vita non ha alcun senso perchè chi non voleva nascere è nato? perchè soffrire? meglio uccidersi ...

Non ho ben capito cosa intendi con "chi non voleva nascere è nato". Non credo che nascere sia un qualcosa che stabilisce il "nascituro".

Ma a parte questo, non credo che se una cosa appare insensata, allora bisogna fare finta che sia sensata aggiungendoci qualcosa a posteriori. La vita dell'uomo, come quella di un qualsiasi essere vivente, non ha una finalità, uno scopo, che vada oltre il (soprav)vivere. Poi si può sempre far finta che ce l'abbia, e sia l'amore, o X o Y. Ma è qualcosa di simile al concetto che l'evoluzione abbia un fine ultimo, tenda verso qualcosa di predefinito - cosa che non è, per quanto ci si sforzi di aggiungercelo.

Perché soffrire, meglio uccidersi? Non direi. Ognuno può scegliere il suo "scopo", può costruirlo giorno per giorno. Non sarà un senso generale, universale, predefinito, predeterminato, ma è qualcosa di proprio, scelto (si spera quanto più) liberamente (possibile).


Secondome. BeautyfulSuina

Vedi il profilo dell'utente
27
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@tulip ha scritto:
@Zadig ha scritto:il senso della vita è sognare che si possa avere una bella vita, in attesa di schiattare (com'è giusto che sia).
Ma, tanto, bella o brutta che sia, quando sta per finire ha la stessa importanza per tutti.

Ci vedo qualcosa di profondo nella seconda frase...potresti spiegarla meglio?
veramente io speravo la spiegassi tu a me...

Vedi il profilo dell'utente
28
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Zadig ha scritto:
@tulip ha scritto:
@Zadig ha scritto:il senso della vita è sognare che si possa avere una bella vita, in attesa di schiattare (com'è giusto che sia).
Ma, tanto, bella o brutta che sia, quando sta per finire ha la stessa importanza per tutti.

Ci vedo qualcosa di profondo nella seconda frase...potresti spiegarla meglio?
veramente io speravo la spiegassi tu a me...

Ma come la tua frase la devo spiegare io?

Vedi il profilo dell'utente
29
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

Vedi il profilo dell'utente
30
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Io torno da capo.
Amare è il vero senso della vita.

Soggettivamente - perché io mi sento bene, mi sento migliore, e mi sento più io solo quando sto amando qualcuno, o qualcosa. Di un amore grande o di una microscopica stilla d'amore. Ovvio che se l'amore è grande la sensazione è più intensa, quando è più piccolo, la sensazione più modesta.

Oggettivamente - perché amare, cioè donare se stessi, è l'unico modo in cui motivare la propria esistenza, del proprio vivere in questo mondo. In qualsiasi altra circostanza, non fai che passare ad altri quello che hai avuto a tua volta, o ricevere per accumulare nei magazzini del tuo cuore, o portafogli, o anima... come meglio ti piace chiamarlo.

Vedi il profilo dell'utente
31
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ma allora qui si fa sul serio, allora mi devo impegnare... infatti il titolo era il vero senso della vita, mica quello falso...l'amore...bah, son daccordo ma non del tutto spesso l'amore non è che una parola paravento e paracula che nasconde rapporti che di amoroso non hanno nulla, io non credo esista il vero senso della vita, ma penso che l'essere umano sia un mega computer settato alla ricerca del vero senso della vita, per cui penso (seriamente nonostante il tono scherzoso, ma mi dovete perdonare ho appena cercato di parlare con xmanx) che ci siano 7, 8 miliardi di veri sensi della vita perchè ognuno si trova il suo che spesso non ha nulla a che fare con il senso della vita degli altri...estigazzi!

Vedi il profilo dell'utente
32
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Vabbè ma parliamo di amore vero, non di ipocrisia.

Però riflettendo forse prima dovremmo chiarire cos'è la vita. Qualcuno afferma che è illusione e a volte lo penso anch'io...magari stiamo solo sognando e crediamo di vivere, forse siamo alienati e crediamo di vivere...se così fosse il vero senso della vita quale sarebbe? o per meglio dire... il vero senso di quale vita? Siamo sicuri di stare vivendo?

Vedi il profilo dell'utente
33
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
forse la fai troppo difficile, io penso che l'essere umano sia vivo e come tale un animale, che senso ha un animale?
L'uomo si è messo alla guida del pianeta terra, si è elevato al ruolo di anello mancante fra dio e gli animali diventando il primo predatore, quale senso vuoi che ci sia, per me il senso della vita è nella frase della venditrice di birra a Gilgamesh (l'epica più antica finora ritrovata) lui cercava l'immortalità e la venditrice di birra nel deserto gli dice che la felicità non è nella vita eterna ma "nel mangiare e bere, fare l'amore con la tua donna, un sorriso dei tuoi bambini"

Vedi il profilo dell'utente
34
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@tulip ha scritto:Vabbè ma parliamo di amore vero, non di ipocrisia.

Però riflettendo forse prima dovremmo chiarire cos'è la vita. Qualcuno afferma che è illusione e a volte lo penso anch'io...magari stiamo solo sognando e crediamo di vivere, forse siamo alienati e crediamo di vivere...se così fosse il vero senso della vita quale sarebbe? o per meglio dire... il vero senso di quale vita? Siamo sicuri di stare vivendo?

Amore per un altro è una cosa semplice:
buttarsi ad agire (fare,dire,tacere... quello che sia) in funzione di quello che la propria coscienza dice essere il suo bene. Facendosi sordi a tutto il resto.
Cioè "senza se e senza ma", come predicava, ma solo a chiacchiere, qualcuno.

Vedi il profilo dell'utente
35
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Sopravvivere.
che poi vuol dire tante cose.

Vedi il profilo dell'utente
36
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@tulip ha scritto:Vabbè ma parliamo di amore vero, non di ipocrisia.

Però riflettendo forse prima dovremmo chiarire cos'è la vita. Qualcuno afferma che è illusione e a volte lo penso anch'io...magari stiamo solo sognando e crediamo di vivere, forse siamo alienati e crediamo di vivere...se così fosse il vero senso della vita quale sarebbe? o per meglio dire... il vero senso di quale vita? Siamo sicuri di stare vivendo?

Esse est percipi

alla fine ha importanza se stiamo vivendo o meno?

Vedi il profilo dell'utente
37
Faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Rupa Lauste ha scritto:
alla fine ha importanza se stiamo vivendo o meno?

Direi di si.
Perchè per te non ne ha?

Vedi il profilo dell'utente
38
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
mi sono spiegato male.
Mi riferivo a quanto scritto da tulip:
magari stiamo solo sognando e crediamo di vivere.
E se fosse un sogno, quale sarebbe la differenza alla fine? sarebbe vita anche quella.

Vedi il profilo dell'utente
39
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ma se la vita è un sogno, i sogni aiutano a vivere?

Vedi il profilo dell'utente
40
Jester

Viandante Storico
Viandante Storico
mah..se son brutti sogni, ti svegliano nel cuore della notte e quindi ti incazzi!!
se son sogni erotici, emetti polluzioni e ti svegli bagnato e quindi ti incazzi!!
se son belli, ti risvegli prima del lieto fine e quindi rimani soddisfatto a metà e ti incazzi!!!!
come sogni sogni, ti incazzi quasi sempre..ergo il sogno é come la vita quotidiana.. Suspect

Vedi il profilo dell'utente
41
tulip
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Rupa Lauste ha scritto:mi sono spiegato male.
Mi riferivo a quanto scritto da tulip:
magari stiamo solo sognando e crediamo di vivere.
E se fosse un sogno, quale sarebbe la differenza alla fine? sarebbe vita anche quella.
Forse sì..però cavolo vorrei saperlo se sto solo sognando o se sto vivendo sul serio...se fosse un sogno , immagino che non mi lascerei sopraffare al dolore e alla sofferenza..cioè mi capita di avere incubi e si stare male mentre li ho..però spesso capisco che non sono veri e già sto meglio

Vedi il profilo dell'utente
42
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum