Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Cosa ne pensate di come viene insegnata la storia nelle scuole?

Condividi 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
ReLear
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
E' una domanda semplice, ma la risposta non lo è altrettanto.
La storia insegnata a scuola è storia istituzionale, cioè quella che uno stato vuole trasmettere al popolo che sta formando.
Le stato italiano ha apportato in passato tagli indebiti e omesso di dar voce alle varie campane.
In altre parole l'insegnamento della storia è selettivo e non critico.
Infine, si sovrastima il passato dimenticando spesso la storia recente.

Cosa pensate di queste scelte?
Non credo sia solo un problema didattico ma che sia un problema che coinvolge la coscienza di un paese,
che si forma anche così.

Visualizza il profilo
2
Blasel
avatar
Banned
Banned
Mi piacerebbe esser aggiornato su cosa si studia oggi, nelle scuole, come materia scolastica. Ho preso la licenza liceale nel 1959.....

Premesso che i corsi di storia, all'epoca, si fermavano al termine della prima guerra mondiale...........ovvero al 1918, mi sono sempre reso conto che la scuola e' un pout pourri di materie che sono solo propedeutica alle stesse e che, come avveniva ed avviene ancora oggi, anche nelle scuole ad indirizzo tecnico-professionale, insegnano teorie che non collimano nella pratica quotidiana.

Per quanto mi riguarda, la storia, che mi appassiona moltissimo, l'ho studiata acquistando opere di approfondimento che mi hanno permesso di formarmi un giudizio critico su questa materia.
Ad esempio ho acquistato, nei lontani anni 60' la Soria Universale deAgostini, ma piu' come opera di consultazione che di lettura, proprio per confrontarla con testi scelti singolarmente. Successivamente ho acquistato i 'Propilei', collana della Mondadori, perche' non e' un'opera italiana, bensi' tedesca, edita originariamente da Verlag Ullstein di Francoforte, tradotta e, parzialmente arricchita, per la nostra lingua.

Per quanto al eriodo fascista, il deFelice va, amio parere, integrato con molti altri testi, per poter avere un quadro verosomigliante.

Immaginate se, fra mezzo secolo, si studiasse la nostra storia scritta da Sallustri, Feltri e Belpietro......

Visualizza il profilo
3
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Dipende dagli insegnanti che ti becchi.

Visualizza il profilo
4
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Herr Gespenst ha scritto:Dipende dagli insegnanti che ti becchi.

nascondersi
Alcune balle storiche :

Cristoforo Colombo ha scoperto l'America.
L'America è stata scoperta dai Mongoli e dai Siberiani.

Napoleone è stato sconfitto a Waterloo.
Durante la battaglia Napoleone ha ricevuto un messaggio dove stava scritto che doveva perdere.

Gesù Cristo era un Ebreo che è stato ucciso da Ebrei.
Nessun libro di storia di Gerusalemme scritto nel periodo messianico,parla di Cristo.

Due aerei sono andati contro le torri gemelle e uno contro il Pentagono l'11 Settembre 2001.
Nessun aereo è andato contro le torri gemelle mentre un missile ha perforato tre recinti del Pentagono.

I Russi hanno fondato il Comunismo sovietico.
Dei 53 membri del Soviet Supremo,solo uno era Russo: Lenin.Tutti gli altri erano Ebrei.

S Pietro ha fondato il Cristianesimo nel primo secolo.
L'Imperatore Costantino ha fondato la religione degli dei Hesus e Cristna al Concilio di Nicea nel 350 d.C.

Notre Dame de Paris è la Madonna.
Notre Dame de Paris è Maria Maddalena.

La Moreneta de Monserrat è una Madonna Nera.
La Moreneta de Monserrat è Sara,la figlia di Gesù e della Maddalena.

Hakim il Polemico.

nascondersi

Visualizza il profilo
5
circolo.pickwick
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@hakimsanai43 ha scritto:
@Herr Gespenst ha scritto:Dipende dagli insegnanti che ti becchi.

nascondersi
sante parole. pensa a trovarti uno così:


Alcune balle storiche :

Cristoforo Colombo ha scoperto l'America.
L'America è stata scoperta dai Mongoli e dai Siberiani.

Napoleone è stato sconfitto a Waterloo.
Durante la battaglia Napoleone ha ricevuto un messaggio dove stava scritto che doveva perdere.

Gesù Cristo era un Ebreo che è stato ucciso da Ebrei.
Nessun libro di storia di Gerusalemme scritto nel periodo messianico,parla di Cristo.

Due aerei sono andati contro le torri gemelle e uno contro il Pentagono l'11 Settembre 2001.
Nessun aereo è andato contro le torri gemelle mentre un missile ha perforato tre recinti del Pentagono.

I Russi hanno fondato il Comunismo sovietico.
Dei 53 membri del Soviet Supremo,solo uno era Russo: Lenin.Tutti gli altri erano Ebrei.

S Pietro ha fondato il Cristianesimo nel primo secolo.
L'Imperatore Costantino ha fondato la religione degli dei Hesus e Cristna al Concilio di Nicea nel 350 d.C.

Notre Dame de Paris è la Madonna.
Notre Dame de Paris è Maria Maddalena.

La Moreneta de Monserrat è una Madonna Nera.
La Moreneta de Monserrat è Sara,la figlia di Gesù e della Maddalena.

Hakim il Polemico.

nascondersi

beh, oddio, magari otterrebbe l'attenzione della classe
se poi tracciasse pentacoli ed evocasse lilith, sai il successo

Visualizza il profilo
6
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
[quote="circolo.pickwick"]
@hakimsanai43 ha scritto:
@Herr Gespenst ha scritto:Dipende dagli insegnanti che ti becchi.

nascondersi
sante parole. pensa a trovarti uno così:


Alcune balle storiche :

Cristoforo Colombo ha scoperto l'America.
L'America è stata scoperta dai Mongoli e dai Siberiani.

Napoleone è stato sconfitto a Waterloo.
Durante la battaglia Napoleone ha ricevuto un messaggio dove stava scritto che doveva perdere.

Gesù Cristo era un Ebreo che è stato ucciso da Ebrei.
Nessun libro di storia di Gerusalemme scritto nel periodo messianico,parla di Cristo.

Due aerei sono andati contro le torri gemelle e uno contro il Pentagono l'11 Settembre 2001.
Nessun aereo è andato contro le torri gemelle mentre un missile ha perforato tre recinti del Pentagono.

I Russi hanno fondato il Comunismo sovietico.
Dei 53 membri del Soviet Supremo,solo uno era Russo: Lenin.Tutti gli altri erano Ebrei.

S Pietro ha fondato il Cristianesimo nel primo secolo.
L'Imperatore Costantino ha fondato la religione degli dei Hesus e Cristna al Concilio di Nicea nel 350 d.C.

Notre Dame de Paris è la Madonna.
Notre Dame de Paris è Maria Maddalena.

La Moreneta de Monserrat è una Madonna Nera.
La Moreneta de Monserrat è Sara,la figlia di Gesù e della Maddalena.

Hakim il Polemico.

nascondersi

beh, oddio, magari otterrebbe l'attenzione della classe
se poi tracciasse pentacoli ed evocasse lilith, sai il successo [/quote/
party2
Per 30 anni ho fatto l'insegnante nelle scuole medie ,ma le cose che ho scritto qui sopra le ho insegnate solo negli ultimi 5 anni perchè sono scoperte recentissime.
prendi il giornale Libero di mercoledi 16 Febbraio e troverai un bel articolo dove si spiega cosa è andato a fare Garibaldi in Sicilia: è andato a svuotare completamente le casse dei Borboni e si è autoassegnato una pensione di
2 milioni di lire-oro annuee.Per questo motivo veniva chiamato:"L'eroe dei due milioni".
Se io fossi ancora un insegnante,la lezione di oggi in tutte e tre le classi sarebbe stata:"Garibaldi il ladro."

party2

Visualizza il profilo
7
falansterio
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Garibaldi agiva per conto di Cavour, plenipotenziario del regno sabaudo. Il dissesto delle casse dei Savoia dell'epoca è cosa nota, Garibaldi non ha fatto altro che prendersi la sua piccola percentuale come mediatore.
Vedi anche questa discussione.

Visualizza il profilo
8
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Garibaldi non ha fatto ciò che tu e gli insegnanti di storia hanno DESIDERATO che avesse fatto, ma ha fatto ciò che ha fatto.
E Gesù ha fatto tre figli anche se 1000 anni dopo i preti non DESIDERAVANO che gli avesse fatti.
hissfit

Visualizza il profilo
9
Blasel
avatar
Banned
Banned
@hakimsanai43 ha scritto:Garibaldi non ha fatto ciò che tu e gli insegnanti di storia hanno DESIDERATO che avesse fatto, ma ha fatto ciò che ha fatto.
E Gesù ha fatto tre figli anche se 1000 anni dopo i preti non DESIDERAVANO che gli avesse fatti.
hissfit


Di Garibaldi non parlo. Parlerei volentieri dei 'briganti' e dei massacri piemontesi come quello di Casalduni del 25 aprile 1861 http://www.duesicilie.org/OLDSITE/comunicati/Casalduni.html

Su Gesu' le notizie pervenuteci sono sempre state approssimative a cominciare dall'eta', in quanto stante ai riferimenti storici avrebbe avuto sicuramente almeno 7 anni in piu', quando mori', per non parlare del fatto che la sua nascita potrebbe esser avvenuta in uno qualsiasi dei 2365 giorni dell'anno...

Visualizza il profilo
10
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Che orrori che ho visto qui, tra persone coltissime...
Nella scuola elementare non ci sono programmi, solo indicazioni..
la scuola media è nel limbo, nessuno ha voluto metterci mano
nella scuola superiore hanno agito per TAGLIARE; TAGLIARE E VAFFANCULI; TAGLIARE E VAFFANCULI. E ciò a cascata in ogni ordine e grado.
Nelle scuole il riscaldamento viene spento, le pulizie non fatte, e voi parlate di come viene insegnata la storia? Ringraziate che i vostri figli escono vivi, e se lo fanno, è grazie a maestri e professori che ci danno il
sangue...

Visualizza il profilo
11
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@blasel ha scritto:


Di Garibaldi non parlo. Parlerei volentieri dei 'briganti' e dei massacri piemontesi come quello di Casalduni del 25 aprile 1861 http://www.duesicilie.org/OLDSITE/comunicati/Casalduni.html




Da qui si può partire...

http://www.lavalledelleco.net/t1889-abbiamo-fatto-l-italia-ora-dobbiamo-fare-gli-italiani?highlight=abbiamo+fatto+l+italia


.... oppure iniziare da zero

Visualizza il profilo
12
angela132
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Io direi di iniziare da zero perché è così sadness

Visualizza il profilo
13
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@blasel ha scritto:
@hakimsanai43 ha scritto:Garibaldi non ha fatto ciò che tu e gli insegnanti di storia hanno DESIDERATO che avesse fatto, ma ha fatto ciò che ha fatto.
E Gesù ha fatto tre figli anche se 1000 anni dopo i preti non DESIDERAVANO che gli avesse fatti.
hissfit


Di Garibaldi non parlo. Parlerei volentieri dei 'briganti' e dei massacri piemontesi come quello di Casalduni del 25 aprile 1861 http://www.duesicilie.org/OLDSITE/comunicati/Casalduni.html


parlate sempre delle solite cose, perchè piuttosto non parli di quando nel 1848 i napoletani (assieme ai loro amici bersaglieri) hanno cercato di invadere la Lombardia, nonostante non fossero stati minacciati in alcun modo.

Visualizza il profilo
14
Blasel
avatar
Banned
Banned
@Herr Gespenst ha scritto:
parlate sempre delle solite cose, perchè piuttosto non parli di quando nel 1848 i napoletani (assieme ai loro amici bersaglieri) hanno cercato di invadere la Lombardia, nonostante non fossero stati minacciati in alcun modo.

quando ci avrete restituito i sessantamilioni di pezzi d'oro che ci avete trafugato, forse potro' ancora parlare con uno come te... per ora lo schifo che mi fate, quando parlate di certe cose, mi attenaglia talmente lo stomaco, quando vi leggo o sento la vostra voce, che devo correre in bagno a farvi le fotogragie. Mi fate l'effetto del guttalax senza dar fastidio al fegato, altro che allopatici.

Visualizza il profilo
15
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@blasel ha scritto:
@Herr Gespenst ha scritto:
parlate sempre delle solite cose, perchè piuttosto non parli di quando nel 1848 i napoletani (assieme ai loro amici bersaglieri) hanno cercato di invadere la Lombardia, nonostante non fossero stati minacciati in alcun modo.

quando ci avrete restituito i sessantamilioni di pezzi d'oro che ci avete trafugato, forse potro' ancora parlare con uno come te... per ora lo schifo che mi fate, quando parlate di certe cose, mi attenaglia talmente lo stomaco, quando vi leggo o sento la vostra voce, che devo correre in bagno a farvi le fotogragie. Mi fate l'effetto del guttalax senza dar fastidio al fegato, altro che allopatici.

Non mi risulta che gli Asburgo abbiano trafugato 60 milioni di pezzi d'oro a qualcuno, ma magari mi sbaglio, spiegati meglio.

Visualizza il profilo
16
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Herr Gespenst ha scritto:
@blasel ha scritto:
@Herr Gespenst ha scritto:
parlate sempre delle solite cose, perchè piuttosto non parli di quando nel 1848 i napoletani (assieme ai loro amici bersaglieri) hanno cercato di invadere la Lombardia, nonostante non fossero stati minacciati in alcun modo.

quando ci avrete restituito i sessantamilioni di pezzi d'oro che ci avete trafugato, forse potro' ancora parlare con uno come te... per ora lo schifo che mi fate, quando parlate di certe cose, mi attenaglia talmente lo stomaco, quando vi leggo o sento la vostra voce, che devo correre in bagno a farvi le fotogragie. Mi fate l'effetto del guttalax senza dar fastidio al fegato, altro che allopatici.

Non mi risulta che gli Asburgo abbiano trafugato 60 milioni di pezzi d'oro a qualcuno (anzi pensa che quando le truppe austriache facevano delle confische ai contadini durante i tempi di guerra lasciavano una ricevuta per il ripagamento dei beni confiscati da presentare al governatore), ma magari mi sbaglio, spiegati meglio.

Visualizza il profilo
17
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
BeautyfulSuina Intervento O.t.

Ben tornato Herr Gepenst... ti davo per ddisperso hug tenderly


Blasel... occhio il ragazzo è ferrato :ç-*:
Guardar discutere talvolta è meglio che discutere.
Godimento a costo zero

Visualizza il profilo
18
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
io sono preoccupato anche di come non viene insegnata la grammatica... vedi titolo

sul web ognuno è libero di scrivere quel che vuole, così vengono fuori tutte le teorie più balzane, espresse da quelli che chiamerei i Grillominkia e i Nazisti dell'Illinois, tutti i sostenitori dei complotti capital-massonico-amerikani, liberal-giudeo-plutocratici, mussulman-comunisti, e di recente anche garibaldini, piemontesi, borbonici, ecc, tanto per celebrare il 150°...

tutte le menti annoiate dalla severità del sapere organizzato e confutabile passano il tempo ad alimentare polemiche paranoiche prendendo a pretesto le boutade di qualche esoterista da strapazzo o teorico di complotti a cui sia stata data voce...

capisco che leggere libri seri di storia e soprattutto i documenti in modo metodico e approfondito sia cosa che può risultare noiosa e che è molto più semplice falsificare o estrapolare il fatto che preso singolarmente sembra avvalorare la spiegazione semplificata che più ci piace...


il guaio dell'ignoranza storica, politica, scientifica... è che quando qualcuno la spara grossa - anche l'idiozia più colossale da bar dello sport - sono troppi a lasciarla passare e in molti ad assuefarsi anche all'idea più balzana che non venga esplicitamente confutata;

così, ci sarà qualcuno, magari pure laureato, in materie lontane o vicine alla storia sotto il profilo curriculare, che finirà col credere davvero che i napoletani abbiano inteso invadere la "Lombardia" o altre paragonabili sciocchezze...

Visualizza il profilo
19
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Magonzo ha scritto:io sono preoccupato anche di come non viene insegnata la grammatica... vedi titolo

sul web ognuno è libero di scrivere quel che vuole, così vengono fuori tutte le teorie più balzane, espresse da quelli che chiamerei i Grillominkia e i Nazisti dell'Illinois, tutti i sostenitori dei complotti capital-massonico-amerikani, liberal-giudeo-plutocratici, mussulman-comunisti, e di recente anche garibaldini, piemontesi, borbonici, ecc, tanto per celebrare il 150°...

tutte le menti annoiate dalla severità del sapere organizzato e confutabile passano il tempo ad alimentare polemiche paranoiche prendendo a pretesto le boutade di qualche esoterista da strapazzo o teorico di complotti a cui sia stata data voce...

capisco che leggere libri seri di storia e soprattutto i documenti in modo metodico e approfondito sia cosa che può risultare noiosa e che è molto più semplice falsificare o estrapolare il fatto che preso singolarmente sembra avvalorare la spiegazione semplificata che più ci piace...


il guaio dell'ignoranza storica, politica, scientifica... è che quando qualcuno la spara grossa - anche l'idiozia più colossale da bar dello sport - sono troppi a lasciarla passare e in molti ad assuefarsi anche all'idea più balzana che non venga esplicitamente confutata;

così, ci sarà qualcuno, magari pure laureato, in materie lontane o vicine alla storia sotto il profilo curriculare, che finirà col credere davvero che i napoletani abbiano inteso invadere la "Lombardia" o altre paragonabili sciocchezze...

Ok, detto questo anche tu mi sembri uno che ne conosce parecchia di storia, quindi, almeno tu hai informazioni in merito al corpo di spedizione Napoletano che tentò di invadere la lombardia (o il fu lombardoveneto se preferisci) più precisamente nella città di Mantova?

Visualizza il profilo
20
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@NinfaEco ha scritto: BeautyfulSuina Intervento O.t.

Ben tornato Herr Gepenst... ti davo per ddisperso hug tenderly


Blasel... occhio il ragazzo è ferrato :ç-*:
Guardar discutere talvolta è meglio che discutere.
Godimento a costo zero

grazie ninfaeco anch'io ti davo per dispersa oramai meno male che invece sei ancora qui.

Visualizza il profilo
21
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Herr Gespenst ha scritto:
@Magonzo ha scritto:io sono preoccupato anche di come non viene insegnata la grammatica... vedi titolo

sul web ognuno è libero di scrivere quel che vuole, così vengono fuori tutte le teorie più balzane, espresse da quelli che chiamerei i Grillominkia e i Nazisti dell'Illinois, tutti i sostenitori dei complotti capital-massonico-amerikani, liberal-giudeo-plutocratici, mussulman-comunisti, e di recente anche garibaldini, piemontesi, borbonici, ecc, tanto per celebrare il 150°...

tutte le menti annoiate dalla severità del sapere organizzato e confutabile passano il tempo ad alimentare polemiche paranoiche prendendo a pretesto le boutade di qualche esoterista da strapazzo o teorico di complotti a cui sia stata data voce...

capisco che leggere libri seri di storia e soprattutto i documenti in modo metodico e approfondito sia cosa che può risultare noiosa e che è molto più semplice falsificare o estrapolare il fatto che preso singolarmente sembra avvalorare la spiegazione semplificata che più ci piace...


il guaio dell'ignoranza storica, politica, scientifica... è che quando qualcuno la spara grossa - anche l'idiozia più colossale da bar dello sport - sono troppi a lasciarla passare e in molti ad assuefarsi anche all'idea più balzana che non venga esplicitamente confutata;

così, ci sarà qualcuno, magari pure laureato, in materie lontane o vicine alla storia sotto il profilo curriculare, che finirà col credere davvero che i napoletani abbiano inteso invadere la "Lombardia" o altre paragonabili sciocchezze...

Ok, detto questo anche tu mi sembri uno che ne conosce parecchia di storia, quindi, almeno tu hai informazioni in merito al corpo di spedizione Napoletano che tentò di invadere la lombardia (o il fu lombardoveneto se preferisci) più precisamente nella città di Mantova?

la questione non è da forum generalista, comunque potresti cominciare a leggere un po' di storici del Risorgimento, da Mack-Smith a Romeo, Candeloro, Acton e un'infinità di altri sul biennio 1848-49...
l'episodio dei 16mila soldati napoletani richiamati appena prima di intervenire nella Prima guerra di indipendenza fa parte di quelle circostanze tipiche degli stati reazionari e assolutisti (come fu anche il caso del Vaticano di Pio IX) di fronte alla doppia pressione liberal-costituzionalista e nazional-irredentista, con i conseguenti passi indietro e svolte iper-reazionarie...

da come la metti tu, sembra che i napoletani abbiano inteso muovere guerra ai lombardi; nemmeno a Ponte di Legno ci crederebbero...
te lo dice il nipote di uno che il Veneto lo ha invaso davvero in uniforme dopo Caporetto, e siccome era un signore beneducato gli hanno affidato il compito di requisire diverse ville del Bellunese per farvi alloggiare i comandi della KuK armée

Visualizza il profilo
22
Herr Gespenst

Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Magonzo ha scritto:
@Herr Gespenst ha scritto:
@Magonzo ha scritto:io sono preoccupato anche di come non viene insegnata la grammatica... vedi titolo

sul web ognuno è libero di scrivere quel che vuole, così vengono fuori tutte le teorie più balzane, espresse da quelli che chiamerei i Grillominkia e i Nazisti dell'Illinois, tutti i sostenitori dei complotti capital-massonico-amerikani, liberal-giudeo-plutocratici, mussulman-comunisti, e di recente anche garibaldini, piemontesi, borbonici, ecc, tanto per celebrare il 150°...

tutte le menti annoiate dalla severità del sapere organizzato e confutabile passano il tempo ad alimentare polemiche paranoiche prendendo a pretesto le boutade di qualche esoterista da strapazzo o teorico di complotti a cui sia stata data voce...

capisco che leggere libri seri di storia e soprattutto i documenti in modo metodico e approfondito sia cosa che può risultare noiosa e che è molto più semplice falsificare o estrapolare il fatto che preso singolarmente sembra avvalorare la spiegazione semplificata che più ci piace...


il guaio dell'ignoranza storica, politica, scientifica... è che quando qualcuno la spara grossa - anche l'idiozia più colossale da bar dello sport - sono troppi a lasciarla passare e in molti ad assuefarsi anche all'idea più balzana che non venga esplicitamente confutata;

così, ci sarà qualcuno, magari pure laureato, in materie lontane o vicine alla storia sotto il profilo curriculare, che finirà col credere davvero che i napoletani abbiano inteso invadere la "Lombardia" o altre paragonabili sciocchezze...

Ok, detto questo anche tu mi sembri uno che ne conosce parecchia di storia, quindi, almeno tu hai informazioni in merito al corpo di spedizione Napoletano che tentò di invadere la lombardia (o il fu lombardoveneto se preferisci) più precisamente nella città di Mantova?

la questione non è da forum generalista, comunque potresti cominciare a leggere un po' di storici del Risorgimento, da Mack-Smith a Romeo, Candeloro, Acton e un'infinità di altri sul biennio 1848-49...
l'episodio dei 16mila soldati napoletani richiamati appena prima di intervenire nella Prima guerra di indipendenza fa parte di quelle circostanze tipiche degli stati reazionari e assolutisti (come fu anche il caso del Vaticano di Pio IX) di fronte alla doppia pressione liberal-costituzionalista e nazional-irredentista, con i conseguenti passi indietro e svolte iper-reazionarie...

da come la metti tu, sembra che i napoletani abbiano inteso muovere guerra ai lombardi; nemmeno a Ponte di Legno ci crederebbero...
te lo dice il nipote di uno che il Veneto lo ha invaso davvero in uniforme dopo Caporetto, e siccome era un signore beneducato gli hanno affidato il compito di requisire diverse ville del Bellunese per farvi alloggiare i comandi della KuK armée

Per quanto riguarda il tuo avo non posso che fargli i miei complimenti, grandi è così che si fà con i traditori.
Per quanto riguarda il Risorgimento, è un episodio di cui non so molto, per questo chiedo, l'unica cosa che so è che il mio avo di quel periodo era col generale Josef Radetzky,o meglio, era di guarnigione a Mantova e ha resistito appunto a Curtatone contro il corpo di spedizione Napoletano più i volontari Toscani nell'attesa che arrivasse Josef Radetzky a salvarli, magari i napoletani non hanno provato a invadere mantova, ma diciamo che erano comunque abbastanza lontani da casa loro. poi di questo nostro parente non si sa più nulla.
Per questo chiedo informazioni in merito a quell'episodio e chi meglio degli esperti di storia risorgimentale napoletana può illuminarmi.

Visualizza il profilo
23
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Herr Gespenst ha scritto:
Per quanto riguarda il Risorgimento, è un episodio di cui non so molto, per questo chiedo, l'unica cosa che so è che il mio avo di quel periodo era col generale Josef Radetzky,o meglio, era di guarnigione a Mantova e ha resistito appunto a Curtatone contro il corpo di spedizione Napoletano più i volontari Toscani nell'attesa che arrivasse Josef Radetzky a salvarli, magari i napoletani non hanno provato a invadere mantova, ma diciamo che erano comunque abbastanza lontani da casa loro. poi di questo nostro parente non si sa più nulla.
Per questo chiedo informazioni in merito a quell'episodio e chi meglio degli esperti di storia risorgimentale napoletana può illuminarmi.

il Risorgimento non è l'epoca che ho approfondito meglio, però in via generale ti posso dire che è un argomento davvero molto complesso e la rappresentazione che se ne fa oggi nelle chiacchiere da strada equivarrebbe un po' a dire tra 150 anni che i "i leghisti sostenevano Berlusconi perché volevano godersi solo loro le prostitute marocchine desiderate dagli impiegati statali meridionali, mentre Rosi Bindi siccome era invidiosa ha fatto processare Berlusconi da un'alleanza di magistrati comunisti e magistrati razzisti e fascisti del sud"

il fatto è che il Risorgimento in Italia è stato un po' l'equivalente formativo di un triennio-in-uno più esame di maturità a scuola;
c'è stato un recupero dell'idea napoleonica moderna di stato-nazione retto da un diritto unificato, ma anche il costituzionalismo liberale e borghese, un vago incipit di idee socialisteggianti e anche alcuni profili di un'idea di potenza aggressiva, molto di seconda mano, di emulazione;

il tutto metabolizzato in fretta da una classe dirigente espressa solo da ceti burocratici e nella migliore delle ipotesi intellettuali, con un'idea molto astratta dell'interesse nazionale, al contrario per esempio di Inglesi, Francesi o Olandesi, che avevano costruito l'idea di interesse nazionale su quella espressa dai ceti che effettivamente rappresentavano le forze economicamente trainanti di quei paesi;

il risultato da noi si è tradotto per oltre 80 anni di unità in una latente schizofrenia tra intendimenti delle classi dirigenti da una parte, e capacità ed interessi reali dall'altra, con tutte le tragedie che conosciamo.

Visualizza il profilo
24
Alice
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@hakimsanai43 ha scritto:
@circolo.pickwick ha scritto:
@hakimsanai43 ha scritto:
@Herr Gespenst ha scritto:Dipende dagli insegnanti che ti becchi.

nascondersi
sante parole. pensa a trovarti uno così:


Alcune balle storiche :

Cristoforo Colombo ha scoperto l'America.
L'America è stata scoperta dai Mongoli e dai Siberiani.

Napoleone è stato sconfitto a Waterloo.
Durante la battaglia Napoleone ha ricevuto un messaggio dove stava scritto che doveva perdere.

Gesù Cristo era un Ebreo che è stato ucciso da Ebrei.
Nessun libro di storia di Gerusalemme scritto nel periodo messianico,parla di Cristo.

Due aerei sono andati contro le torri gemelle e uno contro il Pentagono l'11 Settembre 2001.
Nessun aereo è andato contro le torri gemelle mentre un missile ha perforato tre recinti del Pentagono.

I Russi hanno fondato il Comunismo sovietico.
Dei 53 membri del Soviet Supremo,solo uno era Russo: Lenin.Tutti gli altri erano Ebrei.

S Pietro ha fondato il Cristianesimo nel primo secolo.
L'Imperatore Costantino ha fondato la religione degli dei Hesus e Cristna al Concilio di Nicea nel 350 d.C.

Notre Dame de Paris è la Madonna.
Notre Dame de Paris è Maria Maddalena.

La Moreneta de Monserrat è una Madonna Nera.
La Moreneta de Monserrat è Sara,la figlia di Gesù e della Maddalena.

Hakim il Polemico.

nascondersi

beh, oddio, magari otterrebbe l'attenzione della classe
se poi tracciasse pentacoli ed evocasse lilith, sai il successo
party2
Per 30 anni ho fatto l'insegnante nelle scuole medie ,ma le cose che ho scritto qui sopra le ho insegnate solo negli ultimi 5 anni perchè sono scoperte recentissime.
prendi il giornale Libero di mercoledi 16 Febbraio e troverai un bel articolo dove si spiega cosa è andato a fare Garibaldi in Sicilia: è andato a svuotare completamente le casse dei Borboni e si è autoassegnato una pensione di
2 milioni di lire-oro annuee.Per questo motivo veniva chiamato:"L'eroe dei due milioni".
Se io fossi ancora un insegnante,la lezione di oggi in tutte e tre le classi sarebbe stata:"Garibaldi il ladro."

party2

i libri di Storia, così come quelli di Geografia sono dei libercoli in confronto a quelli che avevamo noi quando andavamo a scuola.

Avere un insegnante come Hakimsanai43 sarebbe una manna, non solo per quanto riguarda la conoscenza della storia in senso lato, ma anche, e sopratutto, per ciò che riguarda il saper capire "la causa di" ed imparare a leggere tra le righe un dato fatto, senza prendere per oro colato e verità assoluta quel che vien detto.
Gli insegnanti non solo non sono più motivati, ma non hanno più gli strumenti per insegnare al meglio ed un insegnante come Hakimsanai43, verrebbe immediatamente tacciato come un "plagiatore comunista" testata contro il mu

Su questo però devo contraddirti

E Gesù ha fatto tre figli anche se 1000 anni dopo i preti non DESIDERAVANO che li avesse fatti

sicuro sicuro che i preti non desiderino i figli di qualcuno ? rotolarsi dal ridere rotolarsi dal ridere

Visualizza il profilo
25
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
A me non piace che "ogni argomento" venga strumentalizzato per "portare il discorso"
sul punto che ci brucia o ci interessa, per cui, quando si devia dal tema originale,
proposto da chi ha aperto il thread di discussione, di solito desisto dall'intervenire.
Tra l'altro, e soprattutto, mi sembra una mancanza di riguardo nei confronti di chi
si propone dicendo: "Vi chiedo di argomentare di questo."


In omaggio ad Alice, new-entry nel nostro forum farò una eccezione a questa mia norma,
e dirò il mio pensiero sul tema originario.

Ai miei tempi, oltre cinquant'anni fa, l'insegnamento della storia nelle scuole si fermava (al massimo)
al "Congresso di Vienna" (1815)... cioè ad oltre 135 anni prima, ma non sempre... si completava il programma.
Un po' come se oggi ci si fermasse a prima dell'avvento del Fascismo in Italia o giù di lì.

Molto semplicisticamente si può dire: "perché allora erano imbecilli i Ministri della Pubblica Istruzione e nessuno capiva un cazzo!!..."
Si, lo si può dire. Oggi si può dire qualsiasi cosa!...tanto nessuno chiede mai: "ma sarà davvero così?"

Ma io, che grazie alla mia vecchiezza non ho nulla da perdere, lancio una provocazione:
"E se quei Ministri della Pubblica Istruzione di allora non fossero così stronzi come appaiono oggi a noi, ed avessero motivi sociali ed educativi validi per bloccare l'insegnamento della storia nella scuola così indietro nel tempo?..."

Forse potrei avere come astiosa, e superficiale risposta: "E quali motivi potrebbero esserci se non interessi politici e di Partito, economici o personali per nascondere la verità?...".

Ma andiamo a studiare con calma. Io ho settant'anni, e se ne fossi capace potrei scrivere un libro di storia "recente". E con sufficienti "ammanigliamenti" (o per oggettiva bravura, naturalmente!) potrei farlo anche adottare come libro di testo nelle scuole di ogni ordine e grado. Ma sarebbe davvero il mio, un libro "di storia"?

Io ho vissuto la seconda guerra mondiale dall'inizio alla fine, e tutto quello che è venuto dopo, sia pure da infante fino alla mia età adulta... ma potrei esserne uno storico?... certamente no, ovviamente!
Mai riuscirei a liberarmi dal mio contingente, dalle microscopice o macroscopiche emozioni che hanno segnato ogni giorno della mia vita!.
Volendo proprio sforzarmi, volendo proprio esaltarmi nelle mie doti di equilibrio ed oggettività, potrei riuscire al massimo... ma dico al massimo ad essere un accettabile "cronista" o se preferite "attendibile testimone" di certi dettagli accaduti in certi ristretti ambiti territoriali e sociali.
Ergermi a "Giudice di Ciò che Accadde", cioè atteggiarmi a "Storico", mi sembrerebbe, onestamente, presuntuoso.

Potrei allora scrivere un libro di "storia", limitato al 1939 anno in cui sono nato?... mi dispiace, ma ancora no!
I miei principi, la mia "memoria dei fatti", come quella di ognuno di noi è stata e fu pesantemente condizionata dai racconti dei miei genitori, dei loro amici, degli insegnanti che mi fecero scuola, dei preti che mi furono catechisti... di innumerevoli persone che influenzarono la mia formazione con le loro esperienze, con le loro sofferenze, con i loro esaltati trionfi, con le aberrazioni personali che ognuno porta con se.

Ecco, onestamente, io me la sentirei di fare una analisi storica "accettabilmente" oggettiva fino alla metà del XIX secolo... vogliamo esagerare?... fino al 1861. Non un giorno di più!

Ecco perché non credo che i vecchi Ministri dell'istruzione non fossero dei fessi, ed i nuovi redattori dei Programmi di storia, invece, un po' troppo ottimisti... tanto ottimisti da apparirmi superficiali!

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum