Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Gesù era scandinavo?

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26
marimba
avatar
Direttore del Corriere della Pera
Direttore del Corriere della Pera
*

Le tue informazioni sono come sempre stimolanti, anche se un po' traballanti.
Hesus l'ho trovato ad es. come nome gallico, e non scandinavo. E nel tuo link non ce n'è traccia.

Si dice invece che la lettera IOD è l'anagramma di DIO. Trovo curioso che una lettera fenicia sia l'anagramma di un'altra parola di una lingua che sarebbe esistita solo qualche millennio dopo...

BeautyfulSuina


_________________
***
Visualizza il profilo
27
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Hai letto l'articolo di xmx ?
O neppure tu ce la fai a leggerlo?

Ahi! Ahi !

Il nome Dio è italiano e deriva dal latino Deus e non c'entra per niente con la Jod. E Hesus è diventato Jesus nel 9° secolo:
"Gesù non è un nome Ebraico" (Ireneo: "Adversus heres."
E il nome ebraico Jehsua in Italiano fa GIOSUE' e non Gesù.
Mentre il nome arabo Isa,diventa in Persiano Iuzù e in Italiano Gesù.
E a chi interessa la cosa?
A nessuno! Perchè? Perchè sapere queste cose non frutta soldi.

Visualizza il profilo
28
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Gli indiani lo chiamano Isha... e ci sono un bel po' di racconti su questo Isha venuto da Occidente

Visualizza il profilo
29
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@hakimsanai43 ha scritto:
@marimba ha scritto:*

Potrei sommessamente far notare che gli ultimi interventi non c'entrano niente col tema? scratch
nascondersi
Nell'anno 325 d.C. al Concilio di Nicea si doveva decidere di eleggere i due nuovi due dei dell'Impero romano in sostituzione dei vecchi Apollo e Zeus.Fra i candidati spiccavano Aries,Taurus,Minerva,Juno,Indra,Nettuno,Vulcano,Criste,Pelides,Agni ecc.
ma dopo mesi di lotte,liti,omicidi,Costantino decise di fare di testa sua ed elesse il dio scandinavo HESUS come Dio dell'Impero di Occidente e Cristna (Krishna)come dio dell'Impero d'Oriente .
In seguito Hesus divenne Jesus e Cristna divenne Cristo e dei due ne fecero uno solo.
Non vado avanti perchè sta scritto tutto qui:

http://www.xmx.it/nuovo-testamento.htm

Penso che anche un'anima libertaria come Marimba stenterà a credere a ciò che leggerà.
NB:tutti i documenti citati da Tony Bushby si trovano al British Museum di Londra e al British Library e io
li ho visti con questi occhi......non ne ho altri....

Hakim il Polemico.

nascondersi


xmx? non sarà xbimbomix?

Visualizza il profilo
30
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Prima leggi l'aticolo,poi cerca di capire ciò che sta scritto e infine parla.Bushby è un vero ateo,non un ateo cattocomunista come tutti.

Visualizza il profilo
31
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ho letto l'articolo, veramente molto ben fatto... la cosa che più mi ha incuriosito e che non sapevo... è che al concilio non c'erano solo vescovi cristiani, ma rappresentanti di ogni fede dell'impero, cosa in effetti molto più logica

Visualizza il profilo
32
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@hakimsanai43 ha scritto:Prima leggi l'aticolo,poi cerca di capire ciò che sta scritto e infine parla.Bushby è un vero ateo,non un ateo cattocomunista come tutti.

hakim... mi stai simpaticamente sul cazzo, perchè non sò se lo sai ma sei fastidioso, ma hai anche ragione per cui onore al merito...per prima cosa sono entrato con un ot a gamba tesa, poi ho letto, penso d'aver capito ed infine parlo, sull'ateo e gli atei cattocomunisti non ti mando a dar via il tuo osso sacro perchè voglio sperare fosse scherzoso. Sul contenuto... ok e allora?
Buona parte di quello che vi è scritto non è una novità, così come l'inesistenza storica di Gesù, così come interpretazioni le più diverse su tutti i punti fondamentali di questa religione... il punto è di dove era Gesù?
Ma prima ancora: era Gesù? E ancora visto che milioni di persone credono ad una immagine che probabilmente non corrisponde al vero è importante sapere qual'è la verità o non si dovrebbe piuttosto cercare di capire perchè le persone hanno così disperatamente bisogno di credere in qualsiasi sciocchezza gli venga propinata?

Visualizza il profilo
33
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Hai ragione BigBoss che l'inesistenza storica di Gesù non è una novità. Ma quello che sta facendo Hakimsanai con le sue spallate da burlone (da vero sufi, come Nasruddin) è far capire che sono tutte illusioni (almeno questo è quello che ho capito) cool e che le persone continuano a guardare fuori di sè (nel bene o nel male) senza dar peso all'unica cosa che conta: il risveglio Sè, d-IO.

Visualizza il profilo
34
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
speriamo non sia un risveglio d'un id'io (ta), cioè io non capisco tutta questa smania di spalancare le porte della percezione, di risvegliare i dormienti ma se io vero me fosse 10 miliardi di volte più stronzo del me attuale qualcuno sarebbe contento di risvegliarlo?

Tutti coloro che si gettano a capofitto in queste nuove "verità" che han preso il posto delle vecchie religioni scordano a mio parere che se le cose accadono o non accadono è solitamente per ottime ragioni, io ho un trauma ed in seguito a quel trauma ho una amnesia SALVIFICA perchè non potrei resistere sapendo, ricordando tutto.

Visualizza il profilo
35
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Non lo so, BigBoss, ma nel dubbio lasciamo pure dormire il tuo dIO, non si sa mai, non vorrei mai fosse uno degli Antichi Terribili Dei di Lovecraft

Se ricordassi tutto, non potrei resistere a cosa? Suspect

Visualizza il profilo
36
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
al trauma... la perdita di memoria è funzionale a salvaguardare la mente, probabilmente in guerre, incidenti, catastrofi, campi di concentramento, alcune persone hanno bisogno di dimenticare per poter conservare la ragione, persone che hanno mantenuto la memoria si sono poi suicidate come se il ricordo con il passare del tempo avesse portato avanti l'erosione di ogni gioia di vivere



Ultima modifica di BIGbossSTIGAZZI il Mar 15 Mar 2011 - 18:17, modificato 1 volta

Visualizza il profilo
37
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Al trauma di cosa? Mica eri il BigBoss di adesso... se sai che era un altro ruolo, quale trauma puoi avere? Non credo che altre vite possano avere effetti negativi sull'attuale. Non mi pare che chi abbia fatto delle regressioni abbia iniziato a sbarellare di brutto. O no?

Visualizza il profilo
38
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
non parlo di altre vite, parlo del passato, un esempio che vale per quasi tutti: chi si ricorda i primi anni di vita? Io ho solo qualche immagine (forse dovuta a foto) e poi i primi ricordi dalla scuola in poi, perchè ci scordiamo i primi anni di vita? Perchè pieni di traumi, belli brutti, densi di emozione al punto da non poter essere ricordati

Visualizza il profilo
39
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ah ecco... non ci intendevamo... io come Risveglio di Sè, intendo qualcosa di più che ricordare i momenti passati della propria vita, quello si chiama "recupero della memoria" party

Tutti coloro che si gettano a capofitto in queste nuove "verità" che han preso il posto delle vecchie religioni scordano a mio parere che se le cose accadono o non accadono è solitamente per ottime ragioni, io ho un trauma ed in seguito a quel trauma ho una amnesia SALVIFICA perchè non potrei resistere sapendo, ricordando tutto.

Però mi rispieghi cosa centra il recupero della memoria con le nuove verità? Non seguo il filo scratch

Visualizza il profilo
40
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Shai ha scritto:Ah ecco... non ci intendevamo... io come Risveglio di Sè, intendo qualcosa di più che ricordare i momenti passati della propria vita, quello si chiama "recupero della memoria" party

allora spiega cosa intendi

Tutti coloro che si gettano a capofitto in queste nuove "verità" che han preso il posto delle vecchie religioni scordano a mio parere che se le cose accadono o non accadono è solitamente per ottime ragioni, io ho un trauma ed in seguito a quel trauma ho una amnesia SALVIFICA perchè non potrei resistere sapendo, ricordando tutto.

Però mi rispieghi cosa centra il recupero della memoria con le nuove verità? Non seguo il filo scratch

il filo bisogna riprenderlo da prima se si vuol seguire, a fronte delle provocazioni del "sufi" tu dici a discapito di vecchie religioni al fine di favorire questo risveglio "d'io" io mi domando se il fatto che la maggior parte della realtà di questo universo è fuori scala per l'umano (infrasuoni, ultrasuoni, infrarossi, ultravioletti onde microparticelle e materia oscura) CI SARà UN PERCHè?
fORSE DIO è INCONOSCIBILE PER L'UOMNO PERCHè LA MENTE NON POTREBBE CONTENERE IL CONCETTO ED ESPLODEREBBE forse le donne che non ce la danno per chissà quale motivo non ci farebbe piacere sapere davvero qual'è il motivo, forse il sè sta bene a dormire

Visualizza il profilo
41
Shai
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
La mente esploderebbe?? Figoooooo
Ma la mente può esplodere? scratch
Forse potrebbe essere un nuovo Big Bang, un nuovo universo olografico... o forse... o forse tutti gli uomini a cui non l'hanno data potrebbero improvvisamente saperlo... e.. e.... sarebbe l'illuminazione... e la depressione del genere maschile... che porterebbe ad un decremento delle nascite... ed all'estinzione di massa! party2

Visualizza il profilo
42
Sabine
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Scusa Big ma non ho capito la frase...
comun que per ciò che riguarda le salvifiche (solo in apparenza) dimenticanze vale la pena leggere questo...

Nel 1894 Freud scrive un saggio intitolato Le Neuropsicosi da difesa nel quale ricorre per la prima volta ad un nuovo concetto: la difesa.

Freud e il suo amico e collega Breuer erano d'accordo sul fatto che all'origine del sintomo isterico vi fosse un trauma dimenticato. Quando, però, s'interrogano sul perché il fatto traumatico é dimenticato, nascono le prime divergenze. Breuer ritiene che la causa della dimenticanza sia da imputare allo "stato ipnoide" tipico dell'isteria. Il trauma, secondo il suo punto di vista, doveva essere accaduto durante quello stato di assenza perciò, il soggetto, tornato allo stato di coscienza normale non può ricordarlo.

La difesa come principio comune
Il sintomo è prodotto dalla difesa da una rappresentazione o da un affetto spiacevoli. Freud, utilizzando come principio comune il concetto di difesa inserisce l'Isteria all'interno di un gruppo più vasto di disturbi psichici che egli denomina, appunto, nevrosi da difesa. Insieme a quella da lui definita ora come Isteria da difesa, include le Nevrosi Ossessive, le Fobie e le Psicosi.

Egli elabora un ipotesi con la quale introduce una formula energetica, recupera il precedente assunto di separabilità fra affetto e rappresentazione e afferma che all'interno delle funzioni psichiche va distinto un qualcosa, ammontare affettivo, somma di eccitamento, che ha tutte le proprietà della quantità; un qualcosa suscettibile di aumento, diminuzione, spostamento, scarica.

In questa fase Freud fa anche i primi cenni al "vantaggio" che la difesa offre al soggetto. Egli, infatti, se pur a prezzo di sintomi nevrotici e psicotici riesce a respingere la rappresentazione penosa. La misura del vantaggio (in futuro "vantaggio primario" o "tornaconto della malattia") cambia secondo i sintomi:
Isterico e psicotico: maggior vantaggio, assenza apparente di contrasto
Ossessivo e fobico: minor vantaggio, conservato il contrasto

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum