Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Fiorello, sciacquati il pisello.

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
In mezzo alla posta cartacea mi trovo questa pubblicità di Sky.
A cornice, la faccia gigiona di Fiorello appesa a una palla di Natale.

"Gentile (nome del destinatario),

scommetto che ti stai già preparando al Natale.
Guarda che ti ho inquadrato: sei un tipo da albero trionfale, vuoi un presepe da competizione e fai a gara con il vicino a chi illumina di più il balcone.

Allora, per un Natale da veri campioni, dai retta a me: scegli un calcio senza rivali, il Calcio di Sky!"

Eccetera, eccetera.



Caro Fiorello, visto che mi hai inquadrato, lo vedi anche questo bel dito medio in evidenza?
Bene, vuol dire che te ne puoi pure andare affanculo con cortese sollecitudine.

Per un Natale da veri coglioni.

Visualizza il profilo dell'utente
2
Leda

Viandante Storico
Viandante Storico
Si, vero, condivido appieno.

Natale è un periodo terribile. Ogni anno trattengo il respiro fino al mercoledi delle ceneri, inizio della quaresima, quando finalmente ricomincio a respirare.

Periodo di merda, quello del natale. A cominciare dai bambini. Porca troia: non è vero che tutti i bambini sono uguali. Io lo so che i bambini del campo nomadi non hanno gli stessi regali degli altri. Non hanno nemmeno le cure dentistiche degli altri bambini, ammesso che mangino i dolci natalizi.

La regione veneto ha tenuto un paio di settimane fa un convegno sulla condizione dei bambini veneti. Fanculo i bambini veneti. Dei bambini rom, dei romeni, dei nigeriani, dei macedoni, dei cileni che pure ci abitano intorno e frequentano le scuole venete, nemmeno una parola.

E però si fanno le collette di Telethon ben sapendo che oltre la metà dei fondi raccolti verrrà ripartita tra gli organizzatori dell'evento. Altro che studi. Che questi studi, poi, spesso si traducono in sperimentazioni di vivesezione.

Nei negozi la gente si lancia sui banconi come dovesse far provviste in previsione di una guerra atomica. Lo vogliono capire che natale dura UN giorno, e che anche quel giorno c'è qualcuno che non mangerà?

Tutto è bello, tutti ci vogliamo bene. Un brindisi coi colleghi con cui poi ci tiriamo coltellate alle spalle.

Si moltiplicano le associazioni umanitarie che salvano il mondo. Poi salta fuori che i fondi raccolti sono serviti a finanziare il presidente.

La gente si inebria di insulsa allegrezza ostendano una felicità che non ha.
E' la preparazione per quel per periodo peggiore ancora che sarà il carnevale. Preceduto dalla prova generale dell'ultimo dell'anno.

Forza: facciamo a gara a chi spende di più per fare una gran mangiata stando poi male per tre giorni, ma vuoi mettere? Abbiamo fatto anche il trenino al ritmo di Brazil...

Basta: anche quest'anno aspetto con ansia il mercoledì delle ceneri, il mio giorno di rinascita. La gente coattivamente rinsavisce. O quanto meno dovrebbe.


Mi scuso per l'intrusione e l'OT. Non ho resistito allo sfogo.

Visualizza il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum