Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Ecco la verità : verità storica trasposta nella metafora della vita.

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Il_Soldatino_di_Stagno
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Incipit di "Se questo è un uomo".


"Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case,
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo.
Come una rana d'inverno
Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole:
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi."


Primo Levi docet.



Vedi il profilo dell'utente
2
galadriel
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
E' una grande verità.
Ne ero rimasta molto colpita anche io.
In che modo credi si applichi oggi a noi, fuori dai Lager?

Vedi il profilo dell'utente
3
Il_Soldatino_di_Stagno
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Con le stesse modalità. Purtroppo.
Esistono molti tipi di lager, anche oggi.
Molti di noi sono oppressi e gli altri continuano "normalmente" le loro vite.
La storia non cambia.

Vedi il profilo dell'utente
4
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
A me sembra lo status normale di ogni uomo,
di ogni donna del nostro mondo civilizzato.

Non per niente c'è stato un peccato originale.

Non tutti lo hanno commesso.
E le intelligenze che vivono felici
si chiamano delfini.

Vedi il profilo dell'utente
5
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
complimenti soldatino_di_stagno
per il tuo millesimo intervento su questo forum.

Vedi il profilo dell'utente
6
Il_Soldatino_di_Stagno
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Lucio Musto ha scritto:complimenti soldatino_di_stagno
per il tuo millesimo intervento su questo forum.

BeautyfulSuina Grazie : non mi ero accorta.

Vedi il profilo dell'utente
7
Il_Soldatino_di_Stagno
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Il_Soldatino_di_Stagno ha scritto:Con le stesse modalità. Purtroppo.
Esistono molti tipi di lager, anche oggi.
Molti di noi sono oppressi e gli altri continuano "normalmente" le loro vite.
La storia non cambia.

Dimenticavo un particolare essenziale su ciò che volevo significare : gli altri CHE SANNO E PUR SAPENDO restano indifferenti.
E' questo IL DELITTO.

NB. Capisco che, talvolta, il mio scritto può risultare un po' criptico (ma si può intuire che parlo di me e, comunque, si può applicare a molti altri (troppi) esseri umani).

Vedi il profilo dell'utente
8
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Il_Soldatino_di_Stagno ha scritto:
@Il_Soldatino_di_Stagno ha scritto:Con le stesse modalità. Purtroppo.
Esistono molti tipi di lager, anche oggi.
Molti di noi sono oppressi e gli altri continuano "normalmente" le loro vite.
La storia non cambia.

Dimenticavo un particolare essenziale su ciò che volevo significare : gli altri CHE SANNO E PUR SAPENDO restano indifferenti.
E' questo IL DELITTO.

NB. Capisco che, talvolta, il mio scritto può risultare un po' criptico (ma si può intuire che parlo di me e, comunque, si può applicare a molti altri (troppi) esseri umani).

Sarà pure un delitto, come dici tu, ma è la norma più usuale che ci sia... rassegnati!

Vedi il profilo dell'utente
9
Il_Soldatino_di_Stagno
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Lucio Musto ha scritto:
@Il_Soldatino_di_Stagno ha scritto:
@Il_Soldatino_di_Stagno ha scritto:Con le stesse modalità. Purtroppo.
Esistono molti tipi di lager, anche oggi.
Molti di noi sono oppressi e gli altri continuano "normalmente" le loro vite.
La storia non cambia.

Dimenticavo un particolare essenziale su ciò che volevo significare : gli altri CHE SANNO E PUR SAPENDO restano indifferenti.
E' questo IL DELITTO.

NB. Capisco che, talvolta, il mio scritto può risultare un po' criptico (ma si può intuire che parlo di me e, comunque, si può applicare a molti altri (troppi) esseri umani).

Sarà pure un delitto, come dici tu, ma è la norma più usuale che ci sia... rassegnati!

Se tu ritieni che sia la norma, io non la penso come te.
Quindi, non mi rassegno ed esprimo la mia indignazione. Se permetti.

Vedi il profilo dell'utente
10
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ma naturalmente! ci mancherebbe che dissentissi!

tutta la mia solidarietà e comprensione invece; cercavo solo di notare che la pena che sembra trasparire dalle tue parole è meno eccezionale di quanto sembri.
Naturalmente per quanto possa servire la consapevolezza del "mal comune".

Ogni mia simpatia, "soldatino_di_stagno" BeautyfulSuina

Vedi il profilo dell'utente
11
Sogno_infranto
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Mi piacciono tanto questi topic di Soldatino perchè sono come una piccola fiamma di prometeo.
è uno svuotarsi lento inesorabile ma totalmente altruistico,come direbbe il buon Jim Morrison
esiste forse qualcosa di più nobile?

@Galadriel

spesso il lager è un mondo interiore in cui chi non è assolutamente consapevole finisce per vivere.
io di giorno giro in centro città e vedo una marea di volti vuoti,spenti,sguardo basso..gente che sopravvive
ma vive di fatto in un lagher interiore

Vedi il profilo dell'utente
12
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Non possiamo essere responsabili di tutto e di tutti.
Non possiamo sentirci responsabili di tutto e di tutti.
Possiamo fare delle scelte limitate.
L'importante - credo - è cercare di farle tenendo presente un principio fondamentale: la solidarità.

Vedi il profilo dell'utente
13
Il_Soldatino_di_Stagno
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Infatti è proprio a quella che io mi riferisco.

Vedi il profilo dell'utente
14
Il_Soldatino_di_Stagno
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@ Sogno_infranto.

Smàck...!!!

Vedi il profilo dell'utente
15
Sogno_infranto
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@xmanx ha scritto:Non possiamo essere responsabili di tutto e di tutti.
Non possiamo sentirci responsabili di tutto e di tutti.
Possiamo fare delle scelte limitate.
L'importante - credo - è cercare di farle tenendo presente un principio fondamentale: la solidarità.

c'è bisogno ben più di un pò di solidarietà,o di carità
c'è bisogno di partecipazione,di mettersi in gioco

qui in città vedo tanti stranieri trattati con tantissima indifferenza e a volte pena da parte della gente.
Se vai oltre questo vedi tante bellissime realtà,tante bellissime persone.
Se vivrai di must,preconcetti assoluti e condizionamenti sociali diverrai di pietra,tratterai tutti con diffidendenza e prenderai dal mondo ciò che vuoi,ma il mondo da te prenderà tutto ciò che aveva un valore vero.

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum