Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Ninfaeco e le faccine

Condividere 

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Leggendo i suoi post (io soltanto le prime tre righe, se lunghi) non si può non notare la quantità di faccine che usa.
Però non arrivo a capire il criterio con il quale le usa.
Voi direte: è una femmina e quindi non puoi pretendere che le usi sensatamente, però lo stupore rimane.
Ed il tentare di capire cosa voglia rappresentare con esse fa impiegare più risorse mentali del dovuto.

Ipotesi?
Un'ipotesi complottistica potrebbe essere quella che, usando faccine alla cazzo di cane, distoglie l'attenzione dal contenuto dei suoi post facendoli credere interessanti e seri.

A voi.

(Silentio stai fuori da questo thread che non è adatto al tuo livello. Lo dico perchè tu al posto delle faccine -come fa Ninfa-, infarcisci i tuoi post paroloni di cui non conosci neanche il significato o che non sai neanche scrivere).

Vedi il profilo dell'utente
2
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Esprimersi a faccine offre non pochi vantaggi.
Prima di tutto risparmia di scrivere, evitando il rischio di errori.
Poi hanno un significato talmente vago che, da sole o in combinazione, possono lasciare a intendere quasi qualsiasi cosa.

Due fattori concomitanti incoraggiano l'uso delle faccine.
Uno: la poca padronanza della lingua.
Due: voler attribuire solo a chi legge la responsabilità di eventuali fraintendimenti.

Va da sé che chi le usa non è particolarmente interessato a farsi capire.

Vedi il profilo dell'utente
3
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
PorceDi ha scritto: voler attribuire solo a chi legge la responsabilità di eventuali fraintendimenti.

e la cosa più bella è che, invece, si dichiara che si mettono per non far fraintendere il senso del post.

Vedi il profilo dell'utente
4
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Zadig ha scritto:Leggendo i suoi post




(io soltanto le prime tre righe, se lunghi)

........

non si può non notare la quantità di faccine che usa.


Però non arrivo a capire il criterio con il quale le usa.
.........

Zadig ha scritto:Voi direte: è una femmina e




quindi non puoi pretendere che le usi sensatamente,



però lo stupore rimane.



Ed il tentare di capire cosa voglia rappresentare con esse fa impiegare più risorse mentali del dovuto.


Ipotesi?



Un'ipotesi complottistica potrebbe essere quella che, usando faccine alla cazzo di cane, distoglie l'attenzione dal contenuto dei suoi post facendoli credere interessanti e seri.


A voi.



(Silentio stai fuori da questo thread che non è adatto al tuo livello. Lo dico perchè tu al posto delle faccine -come fa Ninfa-, infarcisci i tuoi post paroloni di cui non conosci neanche il significato o che non sai neanche scrivere).


cavolo...ma non ce la fai a dedicare un post intero a me e soltanto a meeeee?

Vedi il profilo dell'utente
5
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
PorceDi ha scritto:Esprimersi a faccine offre non pochi vantaggi.



Prima di tutto risparmia di scrivere, evitando il rischio di errori.


Poi hanno un significato talmente vago che, da sole o in combinazione, possono lasciare a intendere quasi qualsiasi cosa.


Due fattori concomitanti incoraggiano l'uso delle faccine.
Uno: la poca padronanza della lingua.


Due: voler attribuire solo a chi legge la responsabilità di eventuali fraintendimenti.



Va da sé che chi le usa non è particolarmente interessato a farsi capire.

..... no..il contrario

Vedi il profilo dell'utente
6
falansterio
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sarà, ma io di tutto questo can can sono riuscito a capire solo che usi gli smileys di Girlpower. Si vede proprio che non ho (più) l'età.
E forse non l'ho mai avuta.

Vedi il profilo dell'utente
7
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
NinfaEco ha scritto: cavolo...ma non ce la fai a dedicare un post intero a me e soltanto a meeeee?

Do ut des: tu che mi dai?

Comunque chiederò ad Admin@ di essere nominato tuo moderatore personale.
Il termine "moderatore" è da intendersi come "censore".

Vedi il profilo dell'utente
8
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
falansterio ha scritto:Sarà, ma io di tutto questo can can sono riuscito a capire solo che usi gli smileys di Girlpower. Si vede proprio che non ho (più) l'età.
E forse non l'ho mai avuta.
lodevole, nononstante hai le cataratte.
Ed i problemi alla prostata.

Vedi il profilo dell'utente
9
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
E ancora non hai detto tutto.

Vedi il profilo dell'utente
10
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
e non oso farlo poichè temo che tiri fuori dal cassetto la bambolina vudù.
Si, ha capito bene: non per piantarci spilloni, ma per onanismo.
Ed alla sua età può essergli fatale.

Vedi il profilo dell'utente
11
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ma per caso vuoi che ti risponda seriamente Zazà?
Se si, ho un limite di righe?


Vedi il profilo dell'utente
12
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
LogorroicaEco, fai pure... tanto ne leggo solo 3.

Vedi il profilo dell'utente
13
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Quando comunichi, non conta tanto il contenuto del messaggio quanto la sua valenza. La valenza del messaggio costituisce un plus valore di senso che aghisce sulla recezione del messaggio in modo determinante. La costituiscono segnali verbali e non verbali apparentemente accessori in rapporto di concordanza o discordanza con il contenuto e con il codice verbale finalizzato alla sua espressione. Questo ilsieme di cose chiamalo plus valore del significato, la valenza sta nel potere evocativo di tutto questo.

Ci sei?

Vedi il profilo dell'utente
14
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
cosa hai scritto?
Ha l'aria di un rutto virtuale.

Vedi il profilo dell'utente
15
Gèca

Viandante Storico
Viandante Storico
NinfaEco ha scritto:Quando comunichi, non conta tanto il contenuto del messaggio quanto la sua valenza. La valenza del messaggio costituisce un plus valore di senso che aghisce sulla recezione del messaggio in modo determinante. La costituiscono segnali verbali e non verbali apparentemente accessori in rapporto di concordanza o discordanza con il contenuto e con il codice verbale finalizzato alla sua espressione. Questo ilsieme di cose chiamalo plus valore del significato, la valenza sta nel potere evocativo di tutto questo.

Ci sei?

"Il codice verbale" dovrebbe essere finalizzato alla comunicazione tra soggetti non alla "sua espressione", altrimenti è tutto autoreferenziale e finalizzato ad una beata mazza.
O no?

Vedi il profilo dell'utente
16
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
vedo e prevedo un post di risposta di 47 righe.
O con tante faccine.

Vojo morì.

Vedi il profilo dell'utente
17
Leda

Viandante Storico
Viandante Storico
Zadig ha scritto:Vojo morì.

Per quel che ti conosco... ti capisco...

Vedi il profilo dell'utente
18
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Gèca ha scritto:
NinfaEco ha scritto:Quando comunichi, non conta tanto il contenuto del messaggio quanto la sua valenza. La valenza del messaggio costituisce un plus valore di senso che aghisce sulla recezione del messaggio in modo determinante. La costituiscono segnali verbali e non verbali apparentemente accessori in rapporto di concordanza o discordanza con il contenuto e con il codice verbale finalizzato alla sua espressione. Questo ilsieme di cose chiamalo plus valore del significato, la valenza sta nel potere evocativo di tutto questo.

Ci sei?

"Il codice verbale" dovrebbe essere finalizzato alla comunicazione tra soggetti non alla "sua espressione", altrimenti è tutto autoreferenziale e finalizzato ad una beata mazza.
O no?

ohhhh...........finalmente un'interlocutrice con le palle!

Non ci siamo capite.
L'espressione non è mai autoreferenziale, in quanto provoca un'impressione.
Nell'accezione in cui uso qui il termine espressione ( e lo uso in genere) è ostensione di sè, ovvero di ciò che si sceglie gli altri ricevano di noi.
Comunicare attraverso il canale linguistico è esprimersi usando un codice, ma lo stesso messaggio espresso da diverse persone ha effetti diversi e questo dipende dalla sua valenza ( cioè dalla sua portata espressiva e dagli elementi che ne costituiscono il plus valore). Comunicare è esprimere, e solo in parte dire e questa è la cosa meno referenziale che io conosca perchè l'obbiettivo è il contatto profondo con l'altro. Io esprimo, tu ricevi un impressione ed esprimi, io ricevo a mia volta un impressione ed esprimo e così via.
Sono cose a me care, anche perchè ho sempre sentito che la parte più sincera di noi non passa attraverso parole, idee e ragionamenti... e che il vero contatto non va cercato lì.

Scusa se stasera sono contorta.
Cerco sempre di non essere pesante,
ma non mi riesce sempre.


Zadig ha scritto:cosa hai scritto?
Ha l'aria di un rutto virtuale.

Non rutto, sono fine Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
19
Gèca

Viandante Storico
Viandante Storico
NinfaEco ha scritto:ohhhh...........finalmente un'interlocutrice con le palle!

Sfotti, sfo'!

Non ci siamo capite.
L'espressione non è mai autoreferenziale, in quanto provoca un'impressione.
Nell'accezione in cui uso qui il termine espressione ( e lo uso in genere) è ostensione di sè, ovvero di ciò che si sceglie gli altri ricevano di noi.
Comunicare attraverso il canale linguistico è esprimersi usando un codice, ma lo stesso messaggio espresso da diverse persone ha effetti diversi e questo dipende dalla sua valenza ( cioè dalla sua portata espressiva e dagli elementi che ne costituiscono il plus valore).

gli effetti dipendono anche dallo stato d'animo della persona a cui parliamo, dal suo vissuto;
siamo pur sempre nel campo della comunicazione che è anche emotività;
capacità di arrivare all'altro.


Comunicare è esprimere, e solo in parte dire e questa è la cosa meno referenziale che io conosca perchè l'obbiettivo è il contatto profondo con l'altro. Io esprimo, tu ricevi un impressione ed esprimi, io ricevo a mia volta un impressione ed esprimo e così via.
Sono cose a me care, anche perchè ho sempre sentito che la parte più sincera di noi non passa attraverso parole, idee e ragionamenti... e che il vero contatto non va cercato lì.

Ho parlato di autoreferenzialità in riferimento all'idea che la comunicazione possa dirsi tale solo se porta a termine se stessa ed il suo "percorso", ed in riferimento all'idea che spesso si parli con gli altri con l'unico fine di arrivare a se stessi, anzi di ritornare a se stessi.

L'impressione, come dicevo prima, sia mia che tua, anche adesso, è dovuta non solo alla portata, alla capacità d'espressione, ma a quanto il mio codice ed il tuo si somiglino inoltre è questione di disponibilità a voler capire l'altro.

Non so dove vada cercato il vero contatto ( non so neanche se esista un "vero contatto", ne esistono di falsi? Se sono veri/falsi , lo sono di per sè, o lo diventano per un nostro giudizio? ),
però noi siamo anche il modo in cui scriviamo,
il modo in cui ragioniamo,
quanto siamo pronti a cambiare, aggiungere, sottrarre al ragionamento e alle parole.

Se così non fosse, quanto hai scritto qui sotto, sul fatto di essere contorta,
non avrebbe senso.

Scusa se stasera sono contorta.
Cerco sempre di non essere pesante,
ma non mi riesce sempre.

Tranqui, ho mangiato kebab (o kebap? ), non ci faccio caso.


Vedi il profilo dell'utente
20
faye
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Anche a me piacciono tanto le faccine imbarazzo

Vedi il profilo dell'utente
21
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Questo 3d ha tutta l'aria di essere un benevolo e divertentissimo scazzo tra...ehm...membri ....della vecchia guardia.

Cos'è? Tra un po' vi ritrovate al parco a parlare dei vostri nipotini?
ah! Portate i fiori a fala...e magari anche due inferimere ucraine che lo rivoltino come un calzino

Vedi il profilo dell'utente
22
faye
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
aauahh io non sono della vecchia guardia!!! eppure le faccine mi garbano una cifra!!!!! rotolarsi dal ridere

Vedi il profilo dell'utente
23
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ma... Faye!
Eccicredo che non sei della vecchia guardia. Giri ancora con l'orsacchiotto in braccio
pssssttt psssssttt...signorina...psssttt pssstttt...si avvicini prego...che le dico una cosa nell'orecchio. Avvicini l'orecchio al monitor...ecco così. BeautyfulSuina
(qui ci sono un sacco di lupacci cattivi eh...mi creda...lasci l'orsacchiotto a casa...sennò glielo rubano...quei lupacci cattivoni)

Vedi il profilo dell'utente
24
faye
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
xmanx ha scritto:Ma... Faye!
Eccicredo che non sei della vecchia guardia. Giri ancora con l'orsacchiotto in braccio
pssssttt psssssttt...signorina...psssttt pssstttt...si avvicini prego...che le dico una cosa nell'orecchio. Avvicini l'orecchio al monitor...ecco così. BeautyfulSuina
(qui ci sono un sacco di lupacci cattivi eh...mi creda...lasci l'orsacchiotto a casa...sennò glielo rubano...quei lupacci cattivoni)

psssst psssst....avvicina l'orecchio.....pssst

io adoro wolverine :ç-*:


ps....mi so difedere...vengo da un forum di guerra

Vedi il profilo dell'utente
25
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Un forum di guerra? confused
Allora devi assolutamente conoscere Miss RolloRollo. Io non ti dico niente eh. Anzi! Non ti ho mai detto niente eh.
La conoscerai. La conoscerai. Uhhhhhhhh se la conoscerai. Ma guardati le spalle. Quella tiene gli artigli!

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum