Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Sono solo cellule?

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Sara Mori
Sara Mori
Viandante Residente
Viandante Residente
Mi è impossibile pensare, come fanno tanti ,che la nostra essenza,la nostra persona che soffre e gioisce,che sa piangere e ridere,che apprezza la bellezza della Natura e l'arte sia solo un insieme di cellule nate per caso e,altrettanto per caso,destinate a finire.

Ogni minima creatura nell'Universo ha un senso di vita e la sua esistenza ha valore perchè è compresa in un Progetto perfetto e stabile.
Ogni essere è legato all'altro e il danno di uno è danno anche per l'altro.
La morte della materia (i corpi) è solo un aspetto di questo Progetto che vive di Spirito e che continuamente crea,cambia e si rinnova.

Evoluzione,invecchiamento sono il risultato di un procedere che porterà ad una meta in cui tutto rinascerà nella perfezione dello Spirito Supremo.

Il male sarà sanato e l'uomo imperfetto sarà nuovamente Uomo ,quello originario,immagine e somiglianza di Dio,uomo e donna in un unico Spirito.

Visualizza il profilo
2
paolo iovine
paolo iovine
Viandante Mitico
Viandante Mitico

@Sara Mori ha scritto:Mi è impossibile pensare, come fanno tanti ,che la nostra essenza,la nostra persona che soffre e gioisce,che sa piangere e ridere,che apprezza la bellezza della Natura e l'arte sia solo un insieme di cellule nate per caso e,altrettanto per caso,destinate a finire.

Ogni minima creatura nell'Universo ha un senso di vita e la sua esistenza ha valore perchè è compresa in un Progetto perfetto e stabile.
Ogni essere è legato all'altro e il danno di uno è danno anche per l'altro.
La morte della materia (i corpi) è solo un aspetto di questo Progetto che vive di Spirito e che continuamente crea,cambia e si rinnova.

Evoluzione,invecchiamento sono il risultato di un procedere che porterà ad una meta in cui tutto rinascerà nella perfezione dello Spirito Supremo.

Il male sarà sanato e l'uomo imperfetto sarà nuovamente Uomo ,quello originario,immagine e somiglianza di Dio,uomo e donna in un unico Spirito.

ti pare poco un insieme di cellule ? Sai quanto impiega un centimetro di stalagmite a crescere ? Ben cento anni. Pensa a quelle alte quaranta metri.

Visualizza il profilo
3
Arwen
Arwen
Viandante Storico
Viandante Storico
Non credo "nate per caso", credo piuttosto alla causalità che alla casualità degli eventi.
Concordo che ogni creatura dell'Universo ha un senso di vita, il senso della maggior parte delle creature viventi animali, e della Natura è il bisogno di perpetuarsi,di riprodursi "all'infinito" delle specie, quindi la sopravvivenza e l'evoluzione. Noi siamo il frutto di un'evoluzione, come lo è l'Universo.
Poi se si  vuol dare un senso personale alla propria esistenza, ognuno avrà il suo, anche quello di credere in un Dio e al ritorno all'essenza primaria dello spirito unito a lui nella vita eterna.

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum