Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

V TURNO - 5 giro - Romazi autori stranieri - si legge; L'ULTIMO VIAGGIO DI DIO - JAMES MORROW

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
15.03.2018

L'ULTIMO VIAGGIO DI DIO - JAMES MORROW
Il libro parla della morte di Dio, ma non si tratta di un paradosso mitologico: il cadavere, alto tre chilometri, precipita in mare,nell'Atlantico, al largo delle coste africane. L'arcangelo Raffaele scende sulla terra e incarica il capitano della superpetroliera Valparaiso, il cinquantenne Anthony Van Horn, di trainare l'immenso corpo verso l'Artico, dove gli angeli hanno scavato in un iceberg una degna sepoltura. Nel corso dell'impresa, Van Horn dovrà fare i conti con una fidanzata militante ecologista, il padre che si rifiuta di rivolgergli la parola, sabotaggi di vario genere, una ciurma sempre sull'orlo dell'ammutinamento, e, soprattutto, con i dubbi che lo tormentano fino all'apocalittico finale.

Visualizza il profilo dell'utente
2
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ce l'ho! Si parte per il viaggio  Esultare

Visualizza il profilo dell'utente
3
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Io lo ritiro domani

Visualizza il profilo dell'utente
4
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Io ce l'ho già... quindi, quando volete,  possiamo iniziare. Credo sia un bel libro, sono contento sia stato scelto. sorriso

Visualizza il profilo dell'utente
5
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Ciao, ho iniziato questo fine settiman, sono circa a pagina 60 o poco più in là.
Al momento Dio ancora non si è visto Sorriso Scemo e neppure il suo cadavere!

Mi sono sembrate decisamente troppo stereotipate le figure degli arcangeli

Visualizza il profilo dell'utente
6
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Io ho letto solo 14 pagine, troppo poco per avere un'idea e un giudizio. sorriso

Visualizza il profilo dell'utente
7
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Sinora lo trovo un ben riuscito cocktail tra teologia, giallo e fantasy.  Mi piace molto. Divertente e intelligente.

Visualizza il profilo dell'utente
8
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Quasi finito, mi mancano poche pagine.

Visualizza il profilo dell'utente
9
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Io sono terribilmente indietro, il libro ancora non mi prende e per me le "vacanze pasquali" sono state tutt'altro che vacanze bocca giù
Non so se riuscirò a raggiungervi e leggere per tempo.

Visualizza il profilo dell'utente
10
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Il romanzo è un pò esagerato, però condito bene per esaltare l'aspetto ironico che ne è alla base.
Alle volte  qualcosa nella ricetta non funziona del tutto, e può lasciarti in bocca un "sapore" non del tutto gradevole.( Non continuo su questo binario per non spoilerare con Arwen).
Posso dire che il finale risolleva nuovamente il livello, specialmente in quella che è la necessaria morale del romanzo( e anche qui mi fermo... ciao Arwen !!KleanaBacioNonCompro ).

Visualizza il profilo dell'utente
11
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Io sono terribilmente in altomare come la naufraga Cassie Fowler alla deriva sul gommone! sad sad  
E' l'unico punto del libro che finora ha catturato il mio interesse.bocca giù
Sono arrivata al "lamento funebre" sad
Spero di arrivare a risollevare il mio morale, ciao Constantin inizio a sorridere

Visualizza il profilo dell'utente
12
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico

@Constantin ha scritto:Il romanzo è un pò esagerato, però condito bene per esaltare l'aspetto ironico che ne è alla base.
Alle volte  qualcosa nella ricetta non funziona del tutto, e può lasciarti in bocca un "sapore" non del tutto gradevole.( Non continuo su questo binario per non spoilerare con Arwen).
Posso dire che il finale risolleva nuovamente il livello, specialmente in quella che è la necessaria morale del romanzo( e anche qui mi fermo... ciao Arwen !!KleanaBacioNonCompro ).

Troppa carne al fuoco, il religioso, lo scettico, la femminista; il romanzo avrebbe necessitato di più pagine per poter ben delineare idee e ideologie, è come se l'autore le desse per scontate, un lettore ignaro non capirebbe il perché delle scelte dei personaggi. Ma è comunque "solo" un romanzo.
Ho trovato noiosa tutta la parte dell'attacco militare, ho saltato parecchie righe in questa parte.
Ok è un romanzo ironico bisogna prenderlo con ironia.
Non mi è piaciuta la rappresentazione degli arcangeli, con le piume(ma dai!), il senso di colpa che si trascina dietro il comandante (guarda la piuma per darsi coraggio, mi torna in mente Dumbo) che ha bisogno del perdono del padre, il cadavere di Dio caduto dalla Cappella Sistina. Veramente tutto troppo descritto secondo l'iconografia cristiana.
Dato l'incipit grandioso di un enorme cadavere divino avrebbe potuto essere se non un po' più dissacrante (probabilmente non era la volontà dell'autore)ameno più originale, insomma una montagna che partorisce un topolino.

Per il finale e la morale aspettiamo Arw.

ps. sto "leggendo", audiolibro, "Moby Bick", un'indigestione di mare, navi in questo periodo!

Visualizza il profilo dell'utente
13
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non ho ancora terminato la lettura e non so se riuscirò a terminarla, il racconto fantascientifico-religioso-filosofico ammetto che  non mi ha preso, vuoi anche per periodo stressante mio che non mi ha consentito una lettura continuativa senza interruzioni ogni 3x2, per cui ho saltato alcune pagine molto noiose e alcuni capitoli letti di corsa senza particolare interesse.
Però ci ho provato inizio a sorridere.
Segnalo i punti che hanno catturato il mio interesse e conseguente riflessione...ad esempio la descrizione minuziosa dell'enorme corpo di Dio violato,come  il cerume che pende nell'enorme grotta dentro all'orecchio di Dio, l'enorme pene...un Dio antropomorfo  uguale all'uomo,  sembra più una divinità  "creata" uguale all'uomo che  l'uomo fatto  a somiglianza di Dio, quindi la domanda a che gli serve un pene? a riprodursi? Se Dio è creatore di tutto l'universo ha necessità di avere un pene?
Dio creatura dell'uomo o l'uomo creatura di Dio?
Dio quindi appare più come un'invenzione, una creazione dell'uomo a sua immagine e somiglianza, eppure ha un corpo fisico precipitato in mare.
Eppure è morto, ma la morte non è condizione umana? Anche Dio muore?
Un Dio non dovrebbe avere un corpo fisico ma pura essenza spirituale, ma forse "morte di Dio" è intesa come allontanamento dalla fede, non credenza, se non credi a qualcosa, ad un mito, Entità Spirituale smette di "esistere" cioè muore l'idea dell'esistenza divina di Dio.
Nel romanzo la missione del protagonista il capitano della Val Paraiso nome non scelto a caso secondo me, è quella di dare degna sepoltura al corpo fisico di Dio portarlo al Polo Nord, un'impresa titanica, piena di difficoltà e imprevisti durata mesi e l'immancabile interesse a tener segreta la morte di Dio, direi abbastanza scontato che il Vaticano lavori affinchè Dio resti vivo nell'immaginario del credente e nella fede.
Concordo con le osservazioni di Miss su arcangeli piumati un po' troppo tradizionali, mi sarei aspettata qualcosa di diverso anch'io, qualcosa di più originale.
A proposito in questo contesto...manca la figura del Diavolo, non mi pare di aver letto, almeno nelle pagine lette, che fine fa il diavolo o demonio dopo la morte di Dio.

Visualizza il profilo dell'utente
14
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Dico la mia... e dico subito che mi aspettavo qualcosa di più.
Il libro parte con un incipit favolosamente originale, rimanendo lungo tutta la narrazione su livelli discreti, non facendo però il salto di qualità.
Durante la lettura ho spesso sorriso e la storia si legge in fretta con le vicende di A. Van Horne, di T. Wicklipp Ockhan- secondo il quale Dio è prima di tutto padre, e l'obbligo fondamentale di un padre è smettere di essere padre, mettersi in disparte e permettere a figli e figlie di entrare nell'età adulta-.
E' esattamente quello che ha fatto il Dio di J. Morrow, si è reso conto che la fede degli uomini in lui, li limitava rendendoli infantili ( e si è messo in disparte ).
La figura di C. Fowler è esagerata, voler distruggere (con ogni mezzo) il cadavere di Dio per risparmiare al genere femminile l'onta della prova della mascolinità del Creatore.
Morale:
- La morte di Dio è un regalo che Dio stesso fa all'umanità per liberarla dalla sua condizionante presenza, ma l'umanità, la chiesa e perlomeno la parte estremamente minoritaria che è chiamata a decidere per tutti, non è all'altezza di accettare il dono e preferisce continuare l'esistenza facendo finta di niente.
La morte di Dio resterà un segreto e non verrà rivelata perchè nessuno ha il diritto di rubare l'illusione di Dio, nemmeno Dio - .
Per finire: nonostante l'introduzione di assoluto rilievo, di personaggi ben costruiti e una trama che coinvolge, Morrow avrebbe potuto dare di più con l'occasione della geniale trovata iniziale, ( un escamotage narrativo che diventa anche spunto per parlare di morale, di psicologia, di dogmi e via così... ) che rimane, almeno parzialmente, sprecata.

Visualizza il profilo dell'utente
15
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Bene concordiamo tutti sul fatto che l'idea è originale ma che purtoppo non ha dato i frutti che ci saremmo aspettati.
Partiamo con il prossimop giro

Visualizza il profilo dell'utente
16
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ok Miss, sono fuori casa per qualche giorno quindi il tempo di trovare un titolo da proporre, vedo che c'è tempo fino al 29, ci sono eh tranquilli anche se  la mia proposta non arriva subito. :-)

Visualizza il profilo dell'utente
17
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico

@Arwen ha scritto:Ok Miss, sono fuori casa per qualche giorno quindi il tempo di trovare un titolo da proporre, vedo che c'è tempo fino al 29, ci sono eh tranquilli anche se  la mia proposta non arriva subito. :-)

Sì, visto feste e ponti ho pensato di prenderci più tempo, ti aspettiamo.

Visualizza il profilo dell'utente
18
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Perfetto :-)

Visualizza il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum