Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

V TURNO - 3 giro - Biografie/ storia del'arte/ saggistica - si legge

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
12.12.2017

Storia delle terre e dei luoghi leggendari - Umberto Eco
La nostra immaginazione è popolata da terre e luoghi mai esistiti, dalla capanna dei sette nani alle isole visitate da Gulliver, dal tempio dei Thugs di Salgari all’appartamento di Sherlock Holmes.
Ma in genere si sa che questi luoghi sono nati solo dalla fantasia di un narratore o di un poeta.
Al contrario, e sin dai tempi più antichi, l’umanità ha fantasticato su luoghi ritenuti reali, come Atlantide, Mu, Lemuria, le terre della regina di Saba, il regno del Prete Gianni, le Isole Fortunate, l’Eldorado, l’Ultima Thule, Iperborea e il paese delle Esperidi, il luogo dove si conserva il santo Graal, la rocca degli assassini del Veglio della Montagna, il paese di Cuccagna, le isole dell’utopia, l’isola di Salomone e la terra australe, l’interno di una terra cava e il misterioso regno sotterraneo di Agarttha. Alcuni di questi luoghi hanno soltanto animato affascinanti leggende e ispirato alcune delle splendide rappresentazioni visive che appaiono in questo volume, altri hanno ossessionato la fantasia alterata di cacciatori di misteri, altri ancora hanno stimolato viaggi ed esplorazioni così che, inseguendo una illusione, viaggiatori di ogni paese hanno scoperto altre terr

Visualizza il profilo dell'utente
2
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ok allora lo prenoto ok

Visualizza il profilo dell'utente
3
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Lo vado a ritirare domani

Visualizza il profilo dell'utente
4
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Anch'io domani sorriso

Visualizza il profilo dell'utente
5
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Carta patinata, moltissime illustrazioni a colori, decisamente un bel prodotto.
Ho letto i primi due capitoli.
E' quel saggio che riesce a toglierti alcune di quelle curiosità che hai da tempo.
Solo pochi giorni fa si discuteva sul numero deri Re Magi e se fossero veramente Re. Ieri sera ho avuto la risposta che condividerò appena risalterà fuori il discorso.

Visualizza il profilo dell'utente
6
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ritirato anch'io e iniziato, mi sembra abbastanza piacevole come lettura è pieno d'illustrazioni molto belle, però l'edizione che ho io è un bel peso! inizio a sorridere
Cioè il libro pesa parecchio, copertina rigida e pesante, non è molto maneggevole devo dire che se non fosse per le illustrazioni sarebbe decisamente più pratica la versione digitale, il tablet pesa meno. inizio a sorridere

Visualizza il profilo dell'utente
7
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

@Miss.Stanislavskij ha scritto:Carta patinata, moltissime illustrazioni a colori, decisamente un bel prodotto.
Ho letto i primi due capitoli.
E' quel saggio che riesce a toglierti alcune di quelle curiosità che hai da tempo.
Solo pochi giorni fa si discuteva sul numero deri Re Magi e se fossero veramente Re. Ieri sera ho avuto la risposta che condividerò appena risalterà fuori il discorso.

Ne parlava giusto Altamarea nel suo post: Natività, iconografia
Ha incuriosito anche me.

Visualizza il profilo dell'utente
8
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
sono arrivato a pag. 157 del libro dove si parla ... " Il paradiso terrestre, le isole Fortunate e l'Eldorado". U.Eco conduce chi legge, a lasciarsi andare all' immaginazione, per cogliere la bellezza di luoghi che fanno parte della leggenda, posti avvolti dal mistero, che hanno amplificato la fantasia di tantissimi artisti affascinati da una storia possibile \ impossibile, sicuramente fantastica...
Ci sono delle immagini molto belle, ed il sistema di attingere a dati ed informazioni leggendarie in un vero e proprio "succedersi degli eventi" è tipico di un artista e comunque di un grande scrittore e studioso.

Visualizza il profilo dell'utente
9
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Mi piace l'antologia dei brani citati al fondo dei capitoli!!

Visualizza il profilo dell'utente
10
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

l'ideale

e la dura realtà

sono arrivato a buon punto del libro, circa a 1\2... qui si parla di nazismo ed il legame con l'esoterismo e sette occultistiche da parte dei vari gerarchi ed Hitler stesso. Un apparato propagandistico strabiliante propugnante una ariosofia, ovvero una filosofia della superiorità ariana. Si fonda ( 1918 ) una "Thule Gesellschaft" (società segreta molto razzista) Nasce la croce uncinata, l' ordine del "Nuovo tempio" che ispirò a Himmler le SS
Un punto del libro, questo di pag. 231 che mi piace molto. (storico, fantastico e ispirato).

Visualizza il profilo dell'utente
11
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Io sono più indietro a pagina 215, interessante il mito del paradiso terrestre , l'eldorado comune a varie civiltà e religioni, collocato in posti diversi, come per il mito di  Atlantide comune e a volte intersecato con quello del paradiso terrestre, che io finora erroneamente confondevo con il paradiso celeste.

Trovo anch'io interessante l'antologia dei brani citati in fondo ai capitoli. Sto leggendo quella di Jules Verne e il capitano Nemo in 20.000 leghe sotto i mari.
Quello che  appare dalla lettura che i miti di terre scomparse a causa di cataclismi  sia comune a più civiltà, ne parla anche  la Bibbia con il diluvio universale ad esempio, probabilmente  qualche fondo di verità ci sarà pure da aver ispirato così tanti miti su cataclismi  in epoche remote.

Visualizza il profilo dell'utente
12
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
anche io sono indietro, in queste feste mi sono data alla lettura di "Re in eterno", ma sono quasi alla fine, dalla prossima settimana riprendo Eco.

Visualizza il profilo dell'utente
13
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Be' io sono arrivata a più della metà, alle migrazioni del Graal. inizio a sorridere

Visualizza il profilo dell'utente
14
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Mah... io il Graal e tutti i suoi spostamenti, l'ho superato... ora sono qua, dopo aver letto anche la leggenda del vecchio della montagna e degli assassini.
Il paese della cuccagna e il paese di Bengodi, con Pinocchio e Lucignolo.
Prossimamente ci saranno le isole dell'Utopia.
Sono affascinanti leggende. Hanno ispirato alcune delle splendide rappresentazioni visive che appaiono anche in questo volume; altri hanno ossessionato la fantasia alterata di cacciatori di misteri; altri ancora, hanno stimolato viaggi ed esplorazioni così che, inseguendo una illusione, viaggiatori di ogni parte del mondo hanno scoperto altre terre. Questo finora quanto ho assimilato dal libro. Se devo dir la verità, arrivato sin qui, un pò sono deluso... mi aspettavo qualcosa di più. In fondo è un libro di colta ricerca su ogni astrazione.

Visualizza il profilo dell'utente
15
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Anche io sono arrivata al paese della Cuccagna.
Di più significava approfondire meglio ogni argomento, luogo leggendario mi pare che in alcuni punti lo stesso Eco lo specifica invitando ad un approfondimento attraverso altre pubblicazioni da lui citate.

Devo dire che ci sono bellissime immagini, ma faccio un po'fatica a procedere nella lettura, alcuni capitoli sono interessanti altri come quello del Graal , l'ultima Thule e Iperborea per esempio li ho trovati noiosi.

Continuo nella lettura :-)

Visualizza il profilo dell'utente
16
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Chiedo scusa, sono in un ritardo esagerato nella lettura.
Faccio partire il nuovo giro e nel mentre mi metto in pari.

Visualizza il profilo dell'utente
17
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Mi aspettavo molto di più sulle leggende e sul folklore di questi luoghi e invece ho trovato essenzialmente una descrizione di come si è arrivati alle fonti. Alcuni brani sono scritti in maniera arcaica, secondo lo stile delle varie epoche e sono di difficile comprensione. Decisamente non è un libro per tutti. Finito.

Visualizza il profilo dell'utente
18
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non l'ho ancora finito purtroppo lo trovo un po' pesante e difficile, troppi nomi, date, ha l'aspetto più di un atlante illustrato con immagini bellissime, giusto per dare un'infarinatura generale sui miti legati ai luoghi e la loro origine ma se si vuol approfondire bisogna  fare una ricerca su altri testi.
Sono arrivata al mito di Agartha, vedo se riuscirò a terminarlo altrimenti anche no.

Visualizza il profilo dell'utente
19
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Abbandonato. Ma me lo comprerò, magari in brossura che costa meno.

Visualizza il profilo dell'utente
20
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Anch'io, l'ultimo capitolo l'ho solo sfogliato velocemente.

Visualizza il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum