Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

IV TURNO - 5 giro - Romazi autori stranieri sondaggio- ballottaggio

Condividere 

3 giorni

67% 67% [ 2 ]
33% 33% [ 1 ]
Totale dei voti : 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
02.05.2017

Abbiamo tempo 3 giorni per esprimere la preferenza

Vonnegut, Kurt -Buon compleanno Wanda June
All'apice della sua carriera di romanziere, Vonnegut decide di scrivere questa commedia. Buon compleanno Wanda June va in scena a New York tra la fine del 1970 e l'inizio del 1971. I personaggi sono: Harold, una specie di Ulisse che torna a casa dopo essere stato dato per disperso in Amazzonia; la sua terza moglie Penelope; il figlio dodicenne, Telemaco; due pretendenti: un medico suonatore di violino ed un piazzista di aspirapolveri; un colonnello americano che ha partecipato al bombardamento atomico di Nagasaki; tre fantasmi: un criminale di guerra nazista, la seconda moglie di Harold e una bambina, Wanda June, morta in un incidente stradale


Elisabeth Brundage, L'apparenza delle cose
In questo appassionante noir ricco di riferimenti artistici e filosofici, la storia di due famiglie, il ritratto complesso di un matrimonio e uno studio delle ferite che segnano un'intera comunità. Una scrittura semplice e suggestiva, un romanzo dai tocchi gotici.

"Fantasmi, omicidi, un terrificante psicotico all'apparenza normale e una scrittura straordinaria. Mi è piaciuto moltissimo". - Stephen King

«Un matrimonio, un sociopatico, una famiglia distrutta, le cose che facciamo per amore… Tutti i personaggi sono empatici e sospetti in egual misura, e la Brundage è bravissima nel togliere uno a uno gli strati dell’emozione che definisce ogni rapporto». - The New York Times Book Review

«Una scrittura straordinaria, spesso cioccante e commovente… una sola frase di questo libro può farti trasalire per la sorpresa, oppure spezzarti il cuore». - The Wall Street Journal

«Mi ha ricordato il Mr Ripley di Patricia Highsmith... La Brundage ci trascina nelle perverse macchinazioni di una mente violentemente narcisistica... e traccia il Brutale ritratto di due coniugi ai lati opposti di un abisso». - Time

«Un romanzo che rappresenta il meglio del genere thriller letterario, e ci regala una trama avvincente insieme ad ambientazione e personaggi impeccabili». - Publishers Weekly

«Un thriller letterario superbo». - Vogue

Un tardo pomeriggio d'inverno nello Stato di New York, George Clare torna a casa e trova la moglie assassinata e la figlia di tre anni sola - da quante ore? - in camera sua. Da poco, con riluttanza, George ha accettato un posto in un college locale come insegnante di Storia dell'arte, e si è trasferito con la famiglia nella vicina cittadina. George diventa subito il sospettato numero uno, e mentre i genitori cercano di salvarlo dalle accuse, un implacabile poliziotto si incaponisce nel dimostrare che Clare è un crudele assassino...

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum