Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

strano affresco

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
altamarea
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
A Milano, nella basilica di Sant’Eustorgio, c’è la Cappella Portinari, affrescata tra il 1464 ed il 1468. La decorazione pittorica fu ideata e diretta dal pittore rinascimentale Vincenzo Foppa (1427 circa – 1515).

In un parete laterale il Foppa dipinse la Madonna con in braccio il Bambino ed entrambi hanno le corna sulla testa. Il significato di questo affresco è spiegato nel titolo: “San Pietro martire (Pietro da Verona) debella con l’ostia il demonio che ha preso sull’altare le sembianze della Madonna col Bambino”.

Infatti la leggenda narra che il predicatore domenicano Pietro da Verona, al secolo Pietro Rosini (1205 circa – 1252), mentre stava celebrando la Messa il diavolo lo tentò celandosi nella figura della Madonna col Bambino, ma dimenticò di nascondere le corna. Questo domenicano si accorse dell’inganno e sollevò verso l’alto l’ostia consacrata facendo fuggire il demonio.




In questo particolare affresco il Foppa ha tentato di rappresentare l’ambiguità del male che spesso si cela nel Bene per non essere smascherato, ma la forza della fede lo sconfigge.

Pietro da Verona è venerato come santo dalla Chiesa cattolica. Nel 1232 fu nominato da papa Gregorio IX inquisitore per l'Italia settentrionale ed inviato a combattere il catarismo in Lombardia, dove tale eresia era largamente diffusa.

Nel 1251 papa Innocenzo IV lo nominò inquisitore per le città di Milano e Como, ed alloggiò nel monastero di Sant’Eustorgio. Nel 1252 durante il ritorno da Como a Milano venne assassinato da alcuni sicari con una roncola nella foresta di Seveso.
L’anno seguente venne canonizzato. E’ sepolto nella Basilica di Sant'Eustorgio, a Milano, nella Cappella Portinari.

L'arte lo raffigura in abito domenicano, spesso con un libro in una mano e la palma del martirio nell'altra, trafitto da un roncola o un grosso coltello infilzati nella testa.


Vedi il profilo dell'utente
2
silena
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Splendido post, Altamarea! Non sapevo nulla di questa Cappella.

Vedi il profilo dell'utente
3
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Interessente.Neanche io ne ero a conoscenza, ma facendo una ricerca in rete sembrerebbe che le ipotesi leggendarie siano più di una e ci sia una seconda versione :
La seconda versione, invece, sostiene che l’affresco sia addirittura infestato da un fantasma! Si tratterebbe dello spirito di Guglielmina la Boema (1210-1281), una mistica italiana che visse da santa nella Milano del XIII secolo, ma che fu dichiarata eretica dopo la morte, in seguito a un processo contro gli eretici tenuto dagli inquisitori Guido da Cocconato e Rainerio da Pirovano.

da: http://www.milanoplatinum.com/santeustorgio-una-madonna-con-le-corna-e-i-re-magi.html

Vedi il profilo dell'utente
4
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Mascherare il male nel bene è cosa ben diffusa e studiata. Porto un esempio: l' Associazionismo.
Tutte quelle congreghe che assumendo nomi diversi , aiutano profughi, raccolgono medicine, sfamano disperati, chiedono offerte. Non approvo queste associazioni che si attribuiscono funzioni che dovrebbero essere unicamente in carico allo Stato.
Questo perchè queste associazioni, "molto spesso" si approfittano, traendo notevoli guadagni, introitando fondi, per sanare la disperazione di persone bisognose di tutto.
Una semplice considerazione.
Ovviamente sono ben lontano dalla macherazione bene\male postata da altamarea.

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum