Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

frammenti, incontri, detriti di passi, poesie e pensieri

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
frammenti, incontri, detriti di passi, poesie e pensieri

ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole;
cercando la verità di un paradosso
lo scrittore guardava alla figura di Giuda;
è te che voglio
costasse un viaggio impresentabile
l'onda d'urto di una delusione;
a volte, poi,
ci opprime la paura
che la bellezza
possa non bastare;
così, poi, basta una ferita aperta
che trovi eccelsa giustificazione,
a farci dimenticare la nostra sventura;
intorno a me dispersi ogni fatto,
creavo ogni dettaglio;
ho la calma
di chi
nella mano
ha nascosta una pietra;
dagli pace, dio,
al grillo che mormora
nell'eremo del campo di granturco;
scrivo con forza
scrivo senza scampo
e senza tempo
scrivo ancora una volta
da un esilio;
vengo da lontano
non parlo come parli
porto con me l'acre odore della miseria
di chi è fermo e parte
della morte;
se scorgi un'ombra
non è un'ombra
ma quella io sono
potessi strapparla da me
offrirtela in dono;
mai, non saprete mai come m'illumina
l'ombra che mi si pone a lato
timida
quando non spero più;
allora non sapevo
che i muri
una volta abbattuti
hanno il potere di volare;
poco dopo si è qui come sai bene
fila d'anime lungo la cornice
chi pronto al balzo
chi quasi in catene;
pure, il nostro cuore,
cesserà di battere,
le mani lasceranno
ciò che avremo voluto.

Visualizza il profilo
2
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
capisco cosa vuoi dire; lo capirai anche tu quando capirai la differenza tra un ribelle e uno che se ne fotte.

In Heasy Rider non erano ribelli, ma gente che se ne fotteva.

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum