Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

III turno - 1° giro : HORROR si legge

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 3]

1
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico


Il monaco - Matthew Gregory Lewis
"La drammatica vicenda di Ambrosio che da spietato inquisitore diventa un dissoluto e perverso peccatore. Un romanzo nero o gotico, dove tutti i clichés di questo genere si trovano moltiplicati ed esasperati."

Vedi il profilo dell'utente
2
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Da questo libro sono state tratte opere teatrali e ben due film, uno con Franco Nero e uno con Vincent Cassel, quest'ultimo lo passano spesso in tv, ma non sono ancora riuscita a vederlo.

Vedi il profilo dell'utente
3
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Neanche io l'ho visto, sono andata a dare un occhio alla recensione non sembra il massimo, comunque se mi capiterà lo guarderò, non credo d'aver visto neanche la prima trasposizione quella con Franco Nero.

Vedi il profilo dell'utente
4
Vanilla
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Oggi mentre cercavo informazioni per recuperare il libro, mi sono accorta che ne hanno tratto anche un film. In genere le pellicole ad ispirazione letteraria, non mi piacciono, perché in qualche modo tradiscono sempre, per ragioni sceniche, il testo d'origine.

Vedi il profilo dell'utente
5
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Io l'ho cercato e su Amazon lo trovi in formato Kindle (2,99) oppure cartaceo (29,90).
Comunque voglio provare in biblioteca e in 2 librerie Feltrinelli qui a VR.

Vedi il profilo dell'utente
6
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Mi sono resa conto che ci sono più edizioni in cartaceo, Enaudi, Mondadori, Bompiani, Longanesi e Frassinelli.
Non so se c'è differenza il mio è la versione della Bompiani  di Lewis e Antonin Artaud e prefazione di  Nico Orengo.

Su Amazon  e La Feltrinelli ho visto ha una copertina diversa e mi pare sia edito da Mondadori  con uno scritto di Samuel Taylor.

Penso comunque il racconto sia lo stesso.

P.s. io l'ho preso in biblioteca, e nel circuito della mia provincia ci sono più edizioni come scritto sopra, quindi penso si possa trovare.

Vedi il profilo dell'utente
7
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

@Constantin ha scritto:Io l'ho cercato e su Amazon lo trovi in formato Kindle (2,99) oppure cartaceo (29,90).
Comunque voglio provare in biblioteca e in 2 librerie Feltrinelli qui a VR.

Se ti può interessare su IBS lo trovi a 7,22 euro mi sembra cartaceo :

http://www.ibs.it/code/9788845246890/lewis-matthew-g-/monaco.html?gclid=CPS70eWF38oCFcvpwgodoooBTg

Vedi il profilo dell'utente
8
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

@Arwen ha scritto:
@Constantin ha scritto:Io l'ho cercato e su Amazon lo trovi in formato Kindle (2,99) oppure cartaceo (29,90).
Comunque voglio provare in biblioteca e in 2 librerie Feltrinelli qui a VR.

Se ti può interessare su IBS lo trovi a 7,22  euro mi sembra cartaceo :

http://www.ibs.it/code/9788845246890/lewis-matthew-g-/monaco.html?gclid=CPS70eWF38oCFcvpwgodoooBTg

Credo sia a cartaceo, c'è una bella differenza..., oggi mi informo meglio.
Grazie.

Vedi il profilo dell'utente
9
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
L'ho prenotato in biblioteca, ma è fuori per il prestito, a meno che non ne faccianoarrivare un'altra copia da un'altra bilbioteca ariverà dopo il 15 febbraio... bocca giù

Vedi il profilo dell'utente
10
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ok tanto sai che sono lentissima inizio a sorridere , quindi anche se lo inizierai più tardi sono certa mi sorpasserai, ma nel caso possiamo essere flessibili e prolungare il periodo in modo che tutti abbiano il tempo di procurarselo e leggerlo.
L'ho iniziato ieri sera solo prefazione e l'introduzione.
Di solito nel mio circuito bibliotecario se c'è disponibilità e lo fanno arrivare da altre biblioteche l'attesa varia da una a due settimane, se già i uso ad altri be' lì non si sa, finchè rientra quando scade il prestito sempre che non venga rinnovato di un altro mese come a volte faccio io.

Vedi il profilo dell'utente
11
Vanilla
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Ho trovato il libro, edizione Bompiani con prefazione di Nico Orengo.

In genere ogni biblioteca si appoggia a delle altre attraverso un loro circuito, se non trovo un libro nella mia, me lo fanno arrivare da un'altra in tempi brevi.

Vedi il profilo dell'utente
12
Vanilla
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Ciao, avete iniziato a leggere "Il monaco"?

Vedi il profilo dell'utente
13
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Mi arriva fra tre gg. alla fine comprato su Amazon (ultimo rimasto in formato cartaceo)!!!!!! non vedo l'ora di leggerlo... sorriso

Vedi il profilo dell'utente
14
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

@Vanilla ha scritto:Ciao, avete iniziato a leggere "Il monaco"?
Sì ma sono appena all'inizio, finito la prefazione e l'introduzione alle prime pagine del racconto del primo capitolo. sorriso

Vedi il profilo dell'utente
15
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
No... il libro è in transito, può arrivare questa o la prossima settimana.

Vedi il profilo dell'utente
16
silena
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Io spero di riuscire a procurarmelo.

Vedi il profilo dell'utente
17
Vanilla
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Ho letto la prima parte, non dico nulla per non rovinare la lettura a chi deve ancora iniziare.
Una cosa non ho capito: l'edizione che è giunta ai giorni nostri è la versione integrale, o quella censurata?

Vedi il profilo dell'utente
18
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Io ho la versione di  Antonin Artaud come descritto nella prefazione  negli anni '30 decide non di tradurre, ne di adattare ma di fare una sorta di copia francese del testo originale e come citato nella "premessa": "all'inizio il Monaco ha avuto in francese tre edizioni, l'ultima la sola esatta, se non per quello che riguarda lo spirito e il movimento, almeno quanto alla lettera del testo, è quella di Leon de Wailly (1840). La presente edizione, a parte l'ultimo capitolo, che ci è sembrato intoccabile, a meno di perdere tutto il saporito humor del suo satanismo di paccottiglia, e che ci siamo divertiti a tradurre quasi parola per parola, non è ne una traduzione ne un adattamento-con tutte le sporche libertà con il testo che questa parola suppone- ma una sorta di "copia" in francese del testo inglese originale. Come il pittore che copiasse il capolavoro di un antico maestro, con tutte le conseguenze di armonie, di colori e di immagini sovrapposte che il suo modo di guardare gli suggerisce."

Ora quando si parla di copia del testo originale non viene specificato se della copie integrali censurate e vendute sottobanco oppure di quella ufficiale che ha subito tagli e censure, si cita però che si tratta di una copia come sopra descritto, quindi una copia scritta da un altro autore il francese Antonin Artaud sia da considerarsi copia e non l'originale, visto lui stesso dice che non si tratta di traduzione ne di adattamento ma una sorta di copia in francese, una interpretazione secondo il modo di guardare dello scrittore francese, quindi a mio parere è una copia, resta da capire se della versione integrale o no, ma pur sempre una copia.

Comunque fin dalle prime pagine sembra interessante, romanzo gotico dove non mancano castelli, abbazie, fantasmi e,  violenze, stupri, incesti, presenze demoniache,  ha dei contenuti per esempio la citazione e il racconto dell'Ebreo errante che mi ricordano "Manoscritto trovato a Saragozza" anche se si tratta di altro genere.

Vedi il profilo dell'utente
19
Vanilla
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente

@Arwen ha scritto:Io ho la versione di  Antonin Artaud come descritto nella prefazione  negli anni '30 decide non di tradurre, ne di adattare ma di fare una sorta di copia francese del testo originale e come citato nella "premessa": "all'inizio il Monaco ha avuto in francese tre edizioni, l'ultima la sola esatta, se non per quello che riguarda lo spirito e il movimento, almeno quanto alla lettera del testo, è quella di Leon de Wailly (1840). La presente edizione, a parte l'ultimo capitolo, che ci è sembrato intoccabile, a meno di perdere tutto il saporito humor del suo satanismo di paccottiglia, e che ci siamo divertiti a tradurre quasi parola per parola, non è ne una traduzione ne un adattamento-con tutte le sporche libertà con il testo che questa parola suppone- ma una sorta di "copia" in francese del testo inglese originale. Come il pittore che copiasse il capolavoro di un antico maestro, con tutte le conseguenze di armonie, di colori e di immagini sovrapposte che il suo modo di guardare gli suggerisce."

Ora quando si parla di copia del testo originale non viene specificato se della copie integrali censurate e vendute sottobanco oppure di quella ufficiale che ha subito tagli e censure, si cita però che si tratta di una copia come sopra descritto, quindi una copia scritta da un altro autore il francese Antonin Artaud sia da considerarsi copia e non l'originale, visto lui stesso dice che non si tratta di traduzione ne di adattamento ma una sorta di copia in francese, una interpretazione secondo il modo di guardare dello scrittore francese, quindi a mio parere è una copia, resta da capire se della versione integrale o no, ma pur sempre una copia.

Comunque fin dalle prime pagine sembra interessante, romanzo gotico dove non mancano castelli, abbazie, fantasmi e,  violenze, stupri, incesti, presenze demoniache,  ha dei contenuti per esempio la citazione e il racconto dell'Ebreo errante che mi ricordano "Manoscritto trovato a Saragozza" anche se si tratta di altro genere.
Ciao,
ho la tua stessa versione del libro, il mio dubbio è nato proprio dal fatto che non si specifica su quale testo (integrale o censurato) viene operata la traduzione.

Vedi il profilo dell'utente
20
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ciao, bisognerebbe cercare informazioni, non si capisce dalla prefazione però la descrizione sul retro dice che Artaud fece del monaco una "copia" francese modellandolo sul gusto di lettori più smaliziati e riscrivendo alcune scene, quindi per me l'ha rimaneggiato e modificato partendo da quale copia non si capisce, penso che resteremo col dubbio.

Vedi il profilo dell'utente
21
Vanilla
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente

@Arwen ha scritto:Ciao, bisognerebbe  cercare informazioni,  non si capisce  dalla prefazione però  la descrizione sul retro dice che Artaud fece del  monaco una "copia" francese modellandolo sul gusto di lettori più smaliziati e riscrivendo alcune scene, quindi per me l'ha rimaneggiato e modificato partendo da quale copia non si capisce, penso che resteremo col dubbio.
Ho fatto una piccola ricerca in merito, ed ho trovato notizie discordanti, credo che su questo punto, come dici tu, non se ne verrà a capo.
In ogni caso penso allo scandalo che deve aver generato all'epoca la versione integrale del libro.

Vedi il profilo dell'utente
22
silena
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Finalmente l'ho trovato in una biblioteca! Sono proprio curiosa...

Tu Constantin l'hai ricevuto?

Vedi il profilo dell'utente
23
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Non ancora, e Amazon assicurava che mi sarebbe arrivato in 3 gg.
Ad ogni buon conto l'ho anche prenotato alla biblioteca pubblica e entro mercoledì dovrei averlo.

Vedi il profilo dell'utente
24
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Io spero che arrivi per giovedì... risulta ancora in transito.

Vedi il profilo dell'utente
25
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Lo vado a ritirare domani Esultare2

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 3]

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum