Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Depressione

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
sfido qualunque forma di depressione a battere la mia capacità di ingurgitare alcol e carne di maiale.


La mia ricetta contro la depressione:

700cc di acquavite + 400 g. di maiale in casseruola.

45 minuti di sacco; violenza inaudita; colpire per distruggere.

25 minuti di doccia; sigaretta.

Vedi il profilo dell'utente
2
FUCKTOTUM
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

@paolo iovine ha scritto:sfido qualunque forma di depressione a battere la mia capacità di ingurgitare alcol e carne di maiale.


La mia ricetta contro la depressione:

700cc di acquavite + 400 g. di maiale in casseruola.

45 minuti di sacco; violenza inaudita; colpire per distruggere.

25 minuti di doccia; sigaretta.

paolo iovine la depressione è la la malattia dell'anima...
Dicci piuttosto come combatti la tua secchezza vaginale e altre anenità post menopausa, che di quella cerebrale ne abbiamo pieni i paoli iovini

Vedi il profilo dell'utente
3
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
"se la vita ti volta le spalle...toccale il culo", non voglio prendere per i fondelli nessuno, era una frase detta da un mio docente, una persona eccezionale (come eccezionale era portagli via un 22 in critica letteraria). La depressione, la conosciamo bene, il male del secolo, il male dell'anima, l'inaridirsi del modo normale di vivere, la voglia della non-vita, la stasi.
Se scivoli in quel tunnel, che va solo verso il basso, non è facile risalirci, per niente.
Trovi e immagini ostacoli di ogni genere, sino a che nulla ti interessa più, aprire un libro costa fatica, uscire tra la gente costa fatica, parlare con qualcuno in casa costa fatica, se poi sei solo...
Il male oscuro (G. Berto), incolparsi di tremendi errori che in un altro momento non lo sarebbero mai stati, in quel suo libro dove depressione diventa sistematica situazione quasi schizofrenica e altro ancora.
L'unico modo (aiutati da un medico o se si ha ancora la fortuna di avere un vero amico) è cercare di farsi violenza e pian piano, non c'è nulla di breve in qualcosa che viene dal tuo sentirti ferito, cercare di sollevare i piedi da quella mota appiccicosa e pesante che è là sotto, un passo alla volta. E ogni tanto (con la speranza di riuscirci) mescolare alla negatività di quanto ti circonda  quella frase detta come per scherzo, ma scherzo non era " se la vita ti volta le spalle tu toccale il culo " con forza.

@ paolo, credi... ti invidio veramente.

Vedi il profilo dell'utente
4
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
mi invidi ? E perché ? Perché prendo a pugni un sacco ? Il poeta Leopardi è da invidiare; un maniaco depressivo che collegando la depressione alla penna è diventato un gigante studiato in tutte le scuole.

Vedi il profilo dell'utente
5
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
no,no... ti invidio per i 700 cc di acquavite, anch'io sono un buon bevitore... ma 700 cc, e poi magari qualcos'altro.... mi sentirei un pò in palla SGHIGNAZZARE

Vedi il profilo dell'utente
6
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
stronzate; comando io, non l'alcol.


prendi ad esempio 'sto video



e poi questo




trai tu le tue conclusioni.

Vedi il profilo dell'utente
7
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
il primo pezzo mi piace molto.
Battisti, cosa vuoi che ti dica, non mi è mai piaciuto.

Vedi il profilo dell'utente
8
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
sai cos'è ? E' che, a distanza di decenni, sono praticamente gli stessi accordi.


PS

nel video dei Megadeth c'è persino il logo della RAI.

Vedi il profilo dell'utente
9
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Sono disattento e giuro che non ci avevo fatto caso.
Ma vorrei riprendere per un attimo il topic sulla depressione.Però questa volta vorrei farlo aprendo una porta diversa, ovvero, non vorrei parlare della depressione patologica, quella dei disturbi dell'umore, degli stati d'ansia, della percezione del sé in situazioni di panico e angoscia, bensì vorrei portare a discussione un diverso tipo di depressione, la depressione esistenziale.
Nella vita possono esserci momenti in cui le riflessioni sull'esistenza e sul suo senso portano ad una messa in crisi di significati e valori. Quando l'uomo arriva a scoprire che la vita in sé non ha senso ed è solo lui stesso ad attribuirlo, o a cercare di farlo, è come se il mondo e l'esistenza fossero improvvisamente sospesi nel vuoto. Qui non c'è trauma psichico, questa depressione non deriva da un lutto, da un fallimento finanziario, da violenze subite, questa depressione si rapporta a tutto il senso della vita e compare quando l'uomo avverte lo sfuggire di scopi e aspirazioni. E' una messa in discussione dei significati che invece dovrebbero caratterizzare l'esistenza ed il suo conseguente svuotamento ed annullamento. Abbiamo la perdita dei punti di riferimento esistenziali e questo provoca estrema angoscia sul perchè si debba vivere.
La perdita di significati consegue alla infruttuosa ricerca di senso che provoca inevitabilmente svuotamento interiore e dissolvimento dello slancio vitale.
Purtroppo la ricerca del "senso della vita" è un'impresa drammaticamente umana, diamo per scontato che ve ne debba essere uno e che quindi tutte le cose in genere abbiano un senso.
Io penso che la vita non abbia senso, non può averne dal momento  che tutto è relativo.
Dalla depressione esistenziale il passaggio alla "disperazione" è un passo brevissimo.
Se si percepisce la nullità ed insignificanza di essere uomo ci si deve fermare.
Qui ci si deve fermare, e smettere il rimuginare del come e del perchè, altrimenti è delirio ed il passo successivo e solo la follia.
In questo caso solo il recupero di un proprio equilibrio ci può fermare, immaginando ed imponendosi di intendere questa fase di depressione intellettuale come un momento transitorio.
E' l'unico sistema.
Dopo sappiamo tutti cosa c'è...

Vedi il profilo dell'utente
10
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
caro Constantin, la depressione è combattimento, senza esclusione di colpi; è per definizione la decadenza di ogni morale. Se no perché ti deprimi ?

Vedi il profilo dell'utente
11
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
la decadenza morale di un società è lo snaturamento dei coglioni.

                                                                                            Iovine.

Vedi il profilo dell'utente
12
Constantin
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

@paolo iovine ha scritto:la decadenza morale di un società è lo snaturamento dei coglioni.

                                                                                            Iovine.

Abbi pazienza, ma questa non l'ho capita ...
che cavolo vuol dire ....... è lo snaturamento dei coglioni ?

Vedi il profilo dell'utente
13
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
non farci caso, è un fatto mio, personale.

Vedi il profilo dell'utente
14
kohkarunagi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

@paolo iovine ha scritto:sfido qualunque forma di depressione a battere la mia capacità di ingurgitare alcol e carne di maiale.


La mia ricetta contro la depressione:

700cc di acquavite + 400 g. di maiale in casseruola.

45 minuti di sacco; violenza inaudita; colpire per distruggere.

25 minuti di doccia; sigaretta.
Masaniello, inutile scrivere queste stronzate. Che tu sia un coglione fatto, finito, conclamato e certificato ormai lo sa pure il server.
La depressione ha concause fisiologiche e psicologiche. Non sbertucciare chi sta male davvero, razza di stramaledetto, insulso ed inutile coglione.

Sei l'ennesimo scellerato sottoprodotto di un ingoio mancato che invece di arrivare in fica e finire col generare un inutile impiastro come te avrebbe dovuto esser digerito dai succhi gastrici per poi, ironia della sorte, generare uno stronzo (fatto di materia fecale e non di carne e sangue come te)  espellendolo dallo sfintere. facepalm facepalm facepalm



Ultima modifica di kohkarunagi il Mar 24 Nov 2015 - 1:11, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
15
kohkarunagi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
E non dimenticare di andartene affanculo, of course.

Vedi il profilo dell'utente
16
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Comunque la depressone probabilmente è dovuta ad una riduzione del volume dell'ippocampo e delle sue connessioni neuronali, causate da alti livelli di cortisolo, a sua volta legati ad uno stato di stress. Poi è cinvolta anche la sintesi e rilascio delle monoammine (serotonina e noradrenalina in particolare), ma probabilmente non in maniera diretta.

Vedi il profilo dell'utente
17
kohkarunagi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Di certo non la curi con mezzo chilo di carne di porco ed una bottiglia di grappa. Quello scaracchio non è manco la prima volta che scrive puttanate del genere al riguardo.

Vedi il profilo dell'utente
18
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum