Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

I Cattivi del Cinema: il vostri preferiti

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 3 di 3]

51
Silentio

Viandante Storico
Viandante Storico
Forse, per avere un'idea più chiara dovresti andare a rileggerti il mio terzo (o quarto, non ricordo con esattezza) messaggio postato in questo forum, con l'unica differenza di non aver più la mente fresca per far capire anche quale fosse la mia conclusione a tal riguardo; stavo pensando anche di comprare un minifrigo da usare all'occorrenza.
Tu come fai?
Ho però una sufficiente mente tiepida per precisarti che il secondo messaggio in questo topic non è un'esternazione di fraterna uguaglianza (è ovvio che bugs bunny è un essere superiore), ma era una ben precisa richiesta di chiarimento.
Fatalità? equivocai? rimembrai male?
Oracolo, illuminami.

Vedi il profilo dell'utente
52
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
per me un "male" credibile proprio perchè "stonato" rispetto alla costruzione di fatine e magie è quello del cartone ecologico Ferngully:



e il mostro bifronte di tetsuo, lo spirito della macchina, il male come contaminazione e la ruggine come soluzione




Vedi il profilo dell'utente
53
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Silentio ha scritto:Ho però una sufficiente mente tiepida per precisarti che il secondo messaggio in questo topic non è un'esternazione di fraterna uguaglianza (è ovvio che bugs bunny è un essere superiore), ma era una ben precisa richiesta di chiarimento.
Fatalità? equivocai? rimembrai male?
Oracolo, illuminami.

Il tuo secondo messaggio in questo topic. Questo?

@Silentio ha scritto:Dimenticavo.
Fra i preferiti vi sono anche i cavalieri senza macchia, anche se spesso la linea di separazione fra cattiveria, onestà e paranoia diventa molto sottile.
Disse mio nonno che si attacca per 3 motivi:
Onore
Denaro
Per stoltezza
Ai posteri l'ardua sentenza.

Ora recupero il mio cappellino da Indiana Jones e provo a decifrare l'enigma.
Il cavaliere senza macchia sarei io credo, probabilmente perchè mi ero definito così pochi messaggi sopra.
Quindi i termini "cattiveria, onestà e paranoia", apparentemente riferiti ai cavalieri senza macchia, sarebbero rivolti a me?
Cattiveria: io sono la persona più buona del mondo. Più buono di Babbo Natale, Gesù Bambino, gli Orsetti del Cuore, il buono de "Il Buono, il Brutto e il Cattivo", Gandhi, Uan di "Bim Bum Bam" e il lardo di Colonnata.
Onestà: io sono la persona più onesta del mondo. Sono talmente onesto che volevano mettere la mia faccia sul vocabolario alla voce "onesto", ma non detti il permesso perchè il margine superiore della foto combaciava con "onanista", e non volevo spiacevoli equivoci.
Paranoia: io sono la persona meno paranoica del mondo. Acerrimo nemico dei complottisti, combatto contro la paranoia delle persone da quando un mio compagnuccio dell'asilo si era convinto che Lee Oswald gli avesse rubato la merendina.

Disse tuo nonno:

si attacca per 3 motivi:
Onore
Denaro
Per stoltezza

Ce n'è un quarto. Si attacca per difendere chi non si può difendere. Tipo il buon senso.

Vedi il profilo dell'utente
54
Silentio

Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:
Ora recupero il mio cappellino da Indiana Jones e provo a decifrare l'enigma.
Il cavaliere senza macchia sarei io credo, probabilmente perchè mi ero definito così pochi messaggi sopra.
Quindi i termini "cattiveria, onestà e paranoia", apparentemente riferiti ai cavalieri senza macchia, sarebbero rivolti a me?
Cattiveria: io sono la persona più buona del mondo. Più buono di Babbo Natale, Gesù Bambino, gli Orsetti del Cuore, il buono de "Il Buono, il Brutto e il Cattivo", Gandhi, Uan di "Bim Bum Bam" e il lardo di Colonnata.
Onestà: io sono la persona più onesta del mondo. Sono talmente onesto che volevano mettere la mia faccia sul vocabolario alla voce "onesto", ma non detti il permesso perchè il margine superiore della foto combaciava con "onanista", e non volevo spiacevoli equivoci.
Paranoia: io sono la persona meno paranoica del mondo. Acerrimo nemico dei complottisti, combatto contro la paranoia delle persone da quando un mio compagnuccio dell'asilo si era convinto che Lee Oswald gli avesse rubato la merendina.


Se fossi bugs bunny o affini (e sugli affini ti avevo invitato a cercarti un'amara conclusione che trassi nel mio 3° o 4° messaggio lasciato in questo forum dove, pur in forma di mistica, espressi un giudizio che, nei fatti, mi rende ancor più pessimista del tuo buon senso), ora direi: cattivo, cattivone, tu tanta bua a me. Invece, mentre magio due struffoli (beh, insomma un po più di due...) sto gongolando di risate; esattamente come faccio anche quando solitamente uso il pc come surrogato dei giornaletti quando sono, si insomma, quella cosa la cui leggenda narra che le donne non facciano (non sto parlando di pugnette).

Ma ritornando in topic, nel film Indiana Jones e l'ultima crociata, occorre osservare che la figura di Walter Donovan la trovo particolarmente emblematica poichè accompagna all'ideale del traditore o di colui che fingeva d'esser una persona per rilevarsi in realtà un'altra, l'idea della ricerca ossessiva di immortalità, superiorità e potere. Circostanza che ha influenzato tutto il suo percorso, dal doppio gioco con Indy al fine della missione non perpetrata solo per volontà del Fuhrer, ma anche e soprattutto per se.

Sia chiaro, potrei aver preso una grossa cantonata, ma avevo notato che Walter Donovan aveva citato un'identica frase anche in altro contesto, da cui la curiosità di comprendere se mi trovassi di fronte alla stessa persona. Cosa che, qualora sia vera, darebbe un senso alla frase citata qui di mio nonno, non tanto perchè l'altro Walter avesse poi torto, ma perchè il suo procastinare manderebbe in vacca qualsiasi buon senso.
Equivocai?

si attacca per 3 motivi:
Onore
Denaro
Per stoltezza
Ce n'è un quarto. Si attacca per difendere chi non si può difendere. Tipo il buon senso.

Se ci pensi, il buon senso è gia parte del denaro ed onore. Anche queste due categorie se private del buon senso, sfociano nella stoltezza.

Vedi il profilo dell'utente
55
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:Cattiveria: io sono la persona più buona del mondo.
Onestà: io sono la persona più onesta del mondo
Paranoia: io sono la persona meno paranoica del mondo.
Già che ci siamo anche la più modesta, diciamolo.

Acerrimo nemico dei complottisti, combatto contro la paranoia delle persone da quando un mio compagnuccio dell'asilo si era convinto che Lee Oswald gli avesse rubato la merendina.
E magari eri stato tu.

Vedi il profilo dell'utente
56
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Silentio ha scritto:Se fossi bugs bunny o affini (e sugli affini ti avevo invitato a cercarti un'amara conclusione che trassi nel mio 3° o 4° messaggio lasciato in questo forum dove, pur in forma di mistica, espressi un giudizio che, nei fatti, mi rende ancor più pessimista del tuo buon senso), ora direi: cattivo, cattivone, tu tanta bua a me. Invece, mentre magio due struffoli (beh, insomma un po più di due...) sto gongolando di risate; esattamente come faccio anche quando solitamente uso il pc come surrogato dei giornaletti quando sono, si insomma, quella cosa la cui leggenda narra che le donne non facciano (non sto parlando di pugnette).

Mi faresti una sintesi del tuo 3°/4° messaggio su questo forum?

Ma ritornando in topic, nel film Indiana Jones e l'ultima crociata, occorre osservare che la figura di Walter Donovan la trovo particolarmente emblematica poichè accompagna all'ideale del traditore o di colui che fingeva d'esser una persona per rilevarsi in realtà un'altra, l'idea della ricerca ossessiva di immortalità, superiorità e potere. Circostanza che ha influenzato tutto il suo percorso, dal doppio gioco con Indy al fine della missione non perpetrata solo per volontà del Fuhrer, ma anche e soprattutto per se.

Sia chiaro, potrei aver preso una grossa cantonata, ma avevo notato che Walter Donovan aveva citato un'identica frase anche in altro contesto, da cui la curiosità di comprendere se mi trovassi di fronte alla stessa persona. Cosa che, qualora sia vera, darebbe un senso alla frase citata qui di mio nonno, non tanto perchè l'altro Walter avesse poi torto, ma perchè il suo procastinare manderebbe in vacca qualsiasi buon senso.
Equivocai?

Porca miseria che mal di testa. Mi sembra che già ti parlai della mia pessima memoria (anche se il fatto che io me lo possa ricordare invalida lo stesso concetto espresso).

Mi sembra (ma non ci giurerei) di ricordare che ti era venuto il dubbio che io potessi essere io.
Ti riferisci a questo? E già mi sembra che ti dissi che effettivamente io sono io.


si attacca per 3 motivi:
Onore
Denaro
Per stoltezza
Ce n'è un quarto. Si attacca per difendere chi non si può difendere. Tipo il buon senso.

Se ci pensi, il buon senso è gia parte del denaro ed onore. Anche queste due categorie se private del buon senso, sfociano nella stoltezza.

Appunto, il buon senso va difeso perchè non sa difendersi da solo.

@PorceDi ha scritto:
@automaalox ha scritto:Cattiveria: io sono la persona più buona del mondo.
Onestà: io sono la persona più onesta del mondo
Paranoia: io sono la persona meno paranoica del mondo.
Già che ci siamo anche la più modesta, diciamolo.

No, non sono modesto.


Acerrimo nemico dei complottisti, combatto contro la paranoia delle persone da quando un mio compagnuccio dell'asilo si era convinto che Lee Oswald gli avesse rubato la merendina.
E magari eri stato tu.

No, ho detto che sono onesto, quindi non rubo.

Vedi il profilo dell'utente
57
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:No, non sono modesto.
Qualche difettuccio ce l'avrai anche tu, per fortuna.

No, ho detto che sono onesto, quindi non rubo.
Anche Berlusconi dice di essere onesto.
Vuoi farmi credere che non ruba?

Vedi il profilo dell'utente
58
Silentio

Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:Mi faresti una sintesi del tuo 3°/4° messaggio su questo forum?

La bòca nò l'è straca se nò la sènt dè aca.

Ti riferisci a questo?

No.

Appunto, il buon senso va difeso perchè non sa difendersi da solo.

Sconfortato dagli scarsi risultati ottenuti dalla vasectomia, spero che ricorrendo ad un massiccio usi di medrossiprogesterone acetato, possa riuscire a riportare in auge la santa goliardica pazienza che avevo da giovane anch'io.

Vedi il profilo dell'utente
59
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:Io posso proseguire all'infinito, magari ci metto due giorni per rispondere, ma non mi fermerò mai.

Ottima perseveranza. Io all'infinito proprio no, non con questo sistema di dialogo (inesistente), perlomeno - la noia subentrerebbe prima e non ho bisogno di farmi del male anche in questo modo.

Apprezzo il tuo riassunto, che ovviamente è il tuo punto di vista, ma avevo perfettamente chiaro anche prima quanto successo (dal mio punto di vista, ovviamente, non potrebbe essere diversamente).

Da questo momento è iniziata la tua contestazione, alimentata dal desiderio di sostenete la tua battuta iniziale, sulla quale hai ricamato un sacco di discorsi privi di senso.

E torniamo allo stesso punto. Sono privi di senso nel momento in cui dai per assodati determinati punti del ragionamento. In quel contesto e convenzione, sicuramente sono privi di senso. Secondote sono anche gli unici punti di partenza possibili per un ragionamento. Ne prendo atto, d'accordo.

Vedi il profilo dell'utente
60
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@PorceDi ha scritto:
No, ho detto che sono onesto, quindi non rubo.
Anche Berlusconi dice di essere onesto.
Vuoi farmi credere che non ruba?

Credo che i tempi siano maturi per riformulare la Legge di Godwin.

@Silentio ha scritto:
La bòca nò l'è straca se nò la sènt dè aca.

I dialetti mi fanno uscire il sangue dalle orecchie solo a leggerli.

@purplebunny ha scritto:
Ottima perseveranza. Io all'infinito proprio no, non con questo sistema di dialogo (inesistente), perlomeno - la noia subentrerebbe prima e non ho bisogno di farmi del male anche in questo modo.


In quali altri modi ti fai del male?

Vedi il profilo dell'utente
61
Silentio

Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:I dialetti mi fanno uscire il sangue dalle orecchie solo a leggerli.

Non sopporti i dialetti locali perchè sei uno sporco nazista Hitleriano!

Vedi il profilo dell'utente
62
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:
@purplebunny ha scritto:
Ottima perseveranza. Io all'infinito proprio no, non con questo sistema di dialogo (inesistente), perlomeno - la noia subentrerebbe prima e non ho bisogno di farmi del male anche in questo modo.
In quali altri modi ti fai del male?

Un motivo per cui dovrei raccontarli in questo contesto? pietra

Vedi il profilo dell'utente
63
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Silentio ha scritto:
@automaalox ha scritto:I dialetti mi fanno uscire il sangue dalle orecchie solo a leggerli.

Non sopporti i dialetti locali perchè sei uno sporco nazista Hitleriano!

Del resto questo è il topic dei cattivi del cinema è in un certo senso lui è un cattivo del cinema. Hai visto "La caduta"? Esso è interpretato da Bruno Ganz (ora al cinema in "La fine è il mio inizio" con Elio Germano).
E' il film di quella famosa scena in cui egli si trova coi suoi generali e si incazza di brutto, e con l'audio originale in tedesco molti ne hanno approfittato per sottotitolarla in maniera grottesca.


@purplebunny ha scritto:
@automaalox ha scritto:
@purplebunny ha scritto:
Ottima perseveranza. Io all'infinito proprio no, non con questo sistema di dialogo (inesistente), perlomeno - la noia subentrerebbe prima e non ho bisogno di farmi del male anche in questo modo.
In quali altri modi ti fai del male?

Un motivo per cui dovrei raccontarli in questo contesto? pietra

Porcamiseria, vuoi i soldi? Siete tutti uguali!

Vedi il profilo dell'utente
64
Silentio

Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:
@Silentio ha scritto:
@automaalox ha scritto:I dialetti mi fanno uscire il sangue dalle orecchie solo a leggerli.

Non sopporti i dialetti locali perchè sei uno sporco nazista Hitleriano!

Del resto questo è il topic dei cattivi del cinema è in un certo senso lui è un cattivo del cinema. Hai visto "La caduta"? Esso è interpretato da Bruno Ganz (ora al cinema in "La fine è il mio inizio" con Elio Germano).
E' il film di quella famosa scena in cui egli si trova coi suoi generali e si incazza di brutto, e con l'audio originale in tedesco molti ne hanno approfittato per sottotitolarla in maniera grottesca.

Nu sacc stu cinema, comm o tiemp abbij a cantà mu vac a vrè. Ra chell che dic a esser na cos e luss.

Però, oh guagliò, o sep che accussì a fatt vrè che a legg e Eduard Raspelli nun val semp?

Vedi il profilo dell'utente
65
purplebunny
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@automaalox ha scritto:
@purplebunny ha scritto:Un motivo per cui dovrei raccontarli in questo contesto? pietra
Porcamiseria, vuoi i soldi? Siete tutti uguali!

Veramente ho chiesto un motivo.
Secondo quanto hai scritto, leggere "motivo" e interpretare "soldi" è un tuo processo mentale, non mio. Linguino

Vedi il profilo dell'utente
66
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Silentio ha scritto:
@automaalox ha scritto:
@Silentio ha scritto:
@automaalox ha scritto:I dialetti mi fanno uscire il sangue dalle orecchie solo a leggerli.

Non sopporti i dialetti locali perchè sei uno sporco nazista Hitleriano!

Del resto questo è il topic dei cattivi del cinema è in un certo senso lui è un cattivo del cinema. Hai visto "La caduta"? Esso è interpretato da Bruno Ganz (ora al cinema in "La fine è il mio inizio" con Elio Germano).
E' il film di quella famosa scena in cui egli si trova coi suoi generali e si incazza di brutto, e con l'audio originale in tedesco molti ne hanno approfittato per sottotitolarla in maniera grottesca.

Nu sacc stu cinema, comm o tiemp abbij a cantà mu vac a vrè. Ra chell che dic a esser na cos e luss.

Però, oh guagliò, o sep che accussì a fatt vrè che a legg e Eduard Raspelli nun val semp?

Mi hai fatto ricordare perchè odio i dialetti.
Da bambino guardavo spesso "Non ci resta che piangere" e ricordo che odiavo Troisi perchè non capivo quello che diceva; sai, con quella parlata un po' biascicata. Mentre adoravo Benigni nel quale riconoscevo uno stile a me familiare.

@purplebunny ha scritto:
@automaalox ha scritto:
@purplebunny ha scritto:Un motivo per cui dovrei raccontarli in questo contesto? pietra
Porcamiseria, vuoi i soldi? Siete tutti uguali!

Veramente ho chiesto un motivo.
Secondo quanto hai scritto, leggere "motivo" e interpretare "soldi" è un tuo processo mentale, non mio. Linguino

Ok. Ti do 5 (cinque) scellini d'ottone.

Vedi il profilo dell'utente
67
Darkmoon
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Ninfa:eh no stavo scrivendo la giapponesina di Kill Bill,ma possibileeeeee!!!??? hissfit rotolarsi dal ridere ne cerco altri.....

Lui è il cattivone per definizione!!troppo cattivo?mica tanto!!mi fossi isolata così in alta montagna con un tale gagno e tutte quelle camere vuote e un labirinto fuori,"non ci starei proprio dentro"!!


Lei è favolosa...

Vedi il profilo dell'utente
68
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
I primi due che mi vengono in mente in questo momento:

Faye Dunaway che interpreta Joan Crawford in Mammina cara:




L'attore teatrale (interpretato da Vincent Price) che si vendica dei critici che l'hanno stroncato ammazzandoli uno ad uno e ispirandosi, nelle modalità di uccisione, alle opere di Shakespeare, in Oscar insanguinato:





Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 3 di 3]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum