Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

II TURNO - 4 giro - Fantasy/Fantascienza ESPRIMETE DUE PREFERENZE

Condividere 

Esprimete due preferenze

50% 50% [ 3 ]
33% 33% [ 2 ]
17% 17% [ 1 ]
Totale dei voti : 6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
a partire da oggi fino a lunedì 15/06/2015 si possono votare i titoli proposti.

Esprimete due preferenze!!


Il mondo nuovo (Brave New World nel titolo originale) è un romanzo fantascientifico dello scrittore inglese Aldous Huxley (1894-1963) di stampo distopico, come ad esempio 1984 di George Orwell e Fahrenheit 451 di Ray Bradbury. Il mondo nuovo, pubblicato nel 1932, descrive infatti un mondo del futuro (attorno al 2540 circa) in cui tutta la Terra è sotto il potere di dieci “controllori” e l’intera società è rigidamente controllata tramite pratiche scientifiche che vanno dal controllo delle nascite all’indottrinamento psicologico fino alla selezione, per via eugenetica, della razza umana. Nella visione negativa di Huxley, nata come satira dei racconti utopici di Herbert George Wells (1866-1946), rientrano anche le tensioni del periodo storico in cui vive l’autore, come la diffusione della produzione di massa e l’americanizzazione dei costumi, gli sconvolgimenti politico-sociali successivi alla Prima guerra mondiale e alla Rivoluzione russa, l’affermarsi dei totalitarismi in Europa e i rischi per la libertà dell’individuo nelle società contemporanee.

La nube purpurea-Matthew Phipps Shiel-Adelphi
La nube purpurea è un romanzo fantastico di Matthew Phipps Shiel del 1901. Vi si narra di un viaggio al polo nord e la quasi estinzione dell'umanità per via di una nube venefica.
Adam Jeffson, giovane dottore inglese, viene convinto a partecipare ad una spedizione per raggiungere il polo Nord, e di fatto sarà lui in persona a raggiungere il polo; la scoperta però porta terribili conseguenze, ed una strana nube purpurea (che dà il titolo all'opera) finirà per uccidere l'intero genere umano. Nel corso del lungo viaggio di ritorno Adam si rende conto della terribile fine del genere umano, ed infine, tornato a Londra, come preso da un diabolico impeto finisce per incendiarla, dopo aver ormai constatato che non rimane più alcun essere umano, nemmeno nelle numerose miniere che visita in tutta la Gran Bretagna.
Incendiata Londra, si trasferisce in Francia, ma neanche qui si placa la sua furia piromane, se non quando, spinto come da un'illuminazione, decide di costruire il più magnifico tempio-palazzo della storia. Inizia così la costruzione del palazzo che richiederà diaciassette anni, tra alti e bassi ed inevitabili inconvenienti; infine, concluso il palazzo sull'isola di Imbro, decide di recarsi a Istanbul, che finirà per incendiare, ma proprio sulla strada del ritorno, percorrendo i boschetti di Istanbul, Adam incontrerà l'ultima donna dell'umanità.



Ender's game-Orson Scott Card
L'ultimo attacco alla Terra da parte degli alieni risale a ottant'anni fa, tuttavia la guerra non è finita. Per scongiurare la possibilità che, un giorno, la razza umana venga cancellata da una nuova e ancor più devastante invasione, sono state costruite armi sempre più potenti e ideati vari sistemi di difesa. Inoltre, per sfruttare le straordinarie capacità di alcuni bambini, è stata creata una Scuola di Guerra, destinata a formare un'elite di geni militari. Ed è in questo luogo altamente competitivo, in cui si simulano al computer azioni belliche di ogni tipo e si elaborano tattiche e strategie di grande complessità, che viene portato Andrew "Ender" Wiggin: ha soltanto sei anni e lo aspetta un addestramento feroce in un ambiente spietato, ma lui è un genio tra i geni, nato con le doti di un superbo comandante. Ed è l'unico in grado di vincere tutte le "partite" combattute nella Sala di Battaglia. Ma qual è il prezzo da pagare per essere davvero il migliore? E dove finisce il gioco e comincia la realtà

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum